giovedì 20 marzo 2014

Scamorzine croccanti al forno: vizi e sfizi visti e rivisitati in una sfida tra palato e cuore

Le vidi qui, dalla grande Emanuela, e me ne innamorai. Poco tempo dopo, davvero troppo poco tempo dopo, le ripropose Tamara, qui. Acciderboli, mi ha fregato sul tempo mi sono detta! Ma di certo questo non mi ha dissuaso dal replicare ulteriormente. Arriva il giorno in cui VOGLIO queste scamorzine. Ho in testa quell'aspetto delizioso, poi Tamara ha fatto una spiegazione pazzesca sulla frittura, sugli oli e sul metodo ideale per far fare la crosticina a questi bocconcini, senza che versino una sola gocciolina di morbido cuore. E da cosa mi faccio assalire????? I sensi di colpa. No, era tutto pianificato, la ricetta era stata aggirata in base alle mie necessità e cosa mi si ficca in testa? Il senso di colpa! Mangi un formaggio di per sé ricco di grassi, e in più lo friggi? Ho ceduto, sì. Ho messo tutto in forno. Sono un caso patologico, lo so. La medicina per me dovrebbe ancora fare grandi progressi, ma non vi posso nascondere che queste scamorzine mi hanno letteralmente incantato. Anche con le crepe, anche con il cuore morbido riverso sulla teglia. Una frecciata che passa oltre una frittura perfetta. Sono bocconcini di deliziosa golosità. Ringrazio di cuore le mie due muse ispiratrici e chiedo venia per la mia irriducibile smania di rendere tutto il più possibile "sano". Siete due grandi. I fiorellini portateli voi!! ^_^

Ingredienti

5 scamorzine affumicate
30 g di albume
30 g di latte d'avena
15 g di farina di riso
20 g di pangrattato (io di riso)
10 g di semi di sesamo
sale
paprika dolce
olio evo

Preparate tutti gli ingredienti. in una scodellina l'uovo con un po' di sale, in un'altra il latte di avena, su uno scottex la farina di riso mischiata con la paprika e su un altro scottez il pangrattato mischiato ai semi di sesamo.
Passate ciascuna scamorza nel latte di avena, quindi tuffatela nella farina di riso con la paprika. Avvolgetela bene. A questo punto passatela nell'albume e poi nel pangrattato, cercando di creare uno strato uniforme e compatto di panatura.
Rivestite una teglia con carta forno e ungetela leggermente. Adagiatevi i bocconcini, versateci sopra un filo di olio evo e infornate nel ripiano alto del forno, a 230° (io con funzione ventilato).
Lasciateli cuocere per una decina di minuti, girandoli a metà cottura affinché dorino in maniera uniforme.
Quando saranno pronti sfornateli e serviteli. Ricordate che è essenziale la verdura nella dieta quotidiana, per cui non dimenticate di accompagnarli ad un buon contorno.
Semplici e velocissimi, sono una vera slurperia e sapranno stuzzicare l'appetito.

Che sia servito come portata principale, o come sfizioso aperitivo, non deluderò i vostri palati!!



55 commenti:

  1. Ottima idea quella di metterle in forno!
    Non appena mi arriva quello nuovo, sono 'orfana' al momento il vecchio mi ha lasciata, proverò a farle, per provare a dare a quel pigrone alimentare di mio figlio, una gustosa novità!
    Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, tuo figlio ti dirà grazie ^_*
      Un abbraccio!!

      Elimina
  2. Che belle!! Le devo fare a mio marito, scommetto ne andrebbe matto!!!!
    Un bacioneeeee!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi mariti golosi, ahahahahahah!
      Un bacione a te Silvia!!

      Elimina
  3. Eccole finalmente!!! <3 <3 <3 .... certo che attirano...!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoleeeeeeeeeee.... sì, sono rimasta soddisfatta ; ))
      Un grande abbraccio tesoro.

      Elimina
  4. Anche io le ho viste da Emanuela e me ne sono innamorata, devo rifarle, mamma che belle e che buona, la foto con il formaggio filante....goduria pura! bravissima, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, quella foto piace anche a me ^_^
      Grazie Lilli, un bacione.

      Elimina
  5. Wow, sembrano gustosissime!!!! :)
    E poi al forno!!!!
    Brava come sempre, Erica!
    Baci, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazi Angela, io passo al forno tutto cioò che non friggo ^_^
      Buona domenica!!

      Elimina
  6. ...ma sono sfiziosissime!! me ne sono innamorata anche io!!! copio e ripropongo (x la gioia del consorte!!).
    Bacetto e abbraccio!
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvaiiiiiiiiii, mi piace questa staffetta ^_^
      Grande Eli, un bacione!!

      Elimina
  7. Ehi!!!!....ma che bella sorpresa!!!
    Mi piace questo fatto che ci passiamo il testimone l'una con l'altra! :) E' bellissimo vedere l'interpretazione di ognuna di noi di una stessa ricetta in tante varianti!
    Che bontà con la paprika e il sesamo! Proverò anche io con le scamorzine affumicate! ;)
    Grazie Erica <3 !!!
    Un abbraccio stretto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Manu per l'ispirazione. Sono davvero buone. Ma mi rimane la curiosità di quel fiorellino ^_^
      Bacioneeeeeeeeeeeee

      Elimina
  8. OOOOOMMMMMIOOODDDIO!Scamorzine croccanti al fonro?Eccomi!Non mi darò pace finchè non le avrò provate, te lo dico...baci!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quando le avrai provate vorrò sentire l'urlo aprendo la finestra : D
      Grande Meggy, un bacione

      Elimina
  9. Già son buone semplicemente scaldate in padella.. ma la tua idea di renderledall'sterno croccante con quella panatura!!!! che fame m'hai fatto venire.. smackk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra di capire che.... ti piacciano, ahahahahahahah
      Un bacione Claudia, grazie.

      Elimina
  10. Maddaaaaiiiiiiiii!!! Ma che bello!!! sono d'accordo con Emanuela, bellissimo questo tam-tam, anzi, Tam-Tam :))))))))))))
    ovvio che proverò anche la tua versione, al forno e i semi di sesamo che amo e la paprika che la metto dappertutto :)))))
    Grazie a te Erica!!!! che bello che bello che bello!!
    ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, quando ce vo' ce vo' ^_^
      Grazie a te, Tamara. Un bacione : D

      Elimina
  11. Ma no dai!!! ma si può ?!!! per una che è sempre a dieta...mi toccherà rifarle...
    Ciao tentatrice:)))
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, lo confesso, anche io mi sono fatta tentare. Sono formaggi che non mangio abitualmente ^_^
      Ciao Angela, grazie.

      Elimina
  12. Buoniiiii solo che il mio forno ventilato ecc va fino a 250 ma non vado mai a temperature alte mi salta dove è attaccato fino a che non lo cambio. Penso che provero con la funzione crisp del microonde vediamo cosa succede magari lo passo due volte uovo e panegrattugiato. Provoooooo mi stuzzicano ciaooo buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per l'amor del cielo Edvige non fare saltare la casa per una crocchetta ^_^ Buona sì, ma credo meriti il tentativo del crispy : ))
      Grazie infinite cara, un grande abbraccio.

      Elimina
  13. Ma che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  14. Wow stavolta lo dice mamma Manu! Fantastici bocconcini di scamorza (formaggio preferito di Sere) e NON FRITTI: una cosa goduriosa con pochi sensi di colpa! Dopo i tuoi sofficini, che le bimbe, e non solo, hanno gradito molto, queste scamorzine croccanti arriveranno di sicuro sulla nostra tavola!
    Buona giornata cara
    Ti abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu non hai idea di che felicità leggere le tue parole.... Grazie mamma Manu e grazie piccole grandi fatine.
      Un abbraccio grande e buona domenica.

      Elimina
  15. Anche a me piace mangiare cose non troppo grasse e pesanti perciò approvo questa tua versione golosa ed allo stesso tempo abbastanza leggera! Brava bella ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il formaggio di per sé non è leggero, ma ogni tanto uno sfizio ci sta ^_^
      Grazie Alice.

      Elimina
  16. Anche cotte al forno con quella panatura è una delizia.

    RispondiElimina
  17. ...e io lo sapevo che non le avresti mai fritte!!!!!!!!!!! Sono favolose....
    Ma sai ti dirò...in questo caso avrei scelto anch'io il forno per una questione di gusto...dicono che anche una ciabatta sia buona se fritta, ma in realtà a me non tutto piace fritto....quindi avrei fatto la scelta giusta ma per un motivo...sbagliato :-P !!!! Dovrei crearmi la App Erica sul tablet...in modo che ogni volta che parto con i miei pasticci...lei mi "bacchetti a dovere"!!!!!!!!!!

    Un bacione grande
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Phuaaaaahahahahahahahahah, mi fai morire Monica!!!!!!! Mi adopererò per la App sul tuo tablet (solo sul tuo, però) ahahahahahah : D
      Un abbraccio infinito, buona domenica!

      Elimina
  18. wowwwwwwwwwwwwww ma sono spettacolari!!!!! :P baciiiiiii

    RispondiElimina
  19. Come invoglia quel goloso cuore filante!! E sei riuscita a renderle anche sane, bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce la metto sempre tutta, per rendere ogni piatto salutare ^_^
      Grazie Chiara.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  20. Tesoro, io aborro le fritture di ogni tipo... Però adesso guardo queste tue foto e sbavo di fronte al pc! Ne prepari un pochino anche per me?
    Un bacione, Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, molto volentierissimo!!!!
      P.S. La frittura, fatta in un certo modo, con l'olio giusto alla giusta temperatura non è assolutamente veleno. Certo in dosi limitate, ma può essere utile al corpo ed è meno nociva di altre cotture. Io non la amo perché non sono "specializzata" in queste tecniche e perché fatico a digerirla, ma non la considererei nemica per partito preso ; )
      Un bacione immenso, buona giornata.

      Elimina
  21. Sei tu la grande! Riemergo dopo un weekend fuori e 2 giorni di febbre e trovo queste bontà...le ho viste ed adorate da Manu...ora da te...credo che mi toccherà farle presto...nella versione forno però perché non ho voglia di sentire l'odore di fritto in casa per una settimana

    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco uno degli svantaggi del fritto (anche di un buon fritto): l'odore che si impregna perfino nelle fughe delle piastrelle ^_^
      Grazie Silvia, spero che sia guarita alla perfezione!!! Un abbraccio grande.

      Elimina
  22. oh che belline! e come ti capisco che le hai messe in forno, patologia comune?
    saluti
    Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahah, grande!!!!! Siamo entrambe affette da una grave patologia :D
      Grazie dolcezza, un abbraccio.

      Elimina
  23. Aaah la scamorzaaaaaaaaaaa!
    Quanto mi manca!
    Nella dukan il massimo del formaggio permesso è la Jocca, adoro la scamorza ed anche io l'avrei piazzata nel forno e non in friggitrice e goccina o non goccina le tue pallette sono splendide!!! Brava ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Permettimi, ma aborro la Dukan. E l'ho vissuta in prima persona, cercando di comprenderla, prima di poterne avere un'idea.
      Ma detto questo..... il peccatuccio ogni tanto ci sta. Per me un formaggio così è assolutamente un'eccezione. Generalmente sto su formati light. Ma la Jocca non è neanche naturale!!!! :(
      Un bacione cara e grazie di cuore!!

      Elimina
  24. Ciao Erica! Dopo un pò di tempo di astinenza dai blog culinari eccomi qui per leggere le tue splendide ricette e come esimermi dal commentare questa, visto che amo la scamorza! Che guduriaaaaaaaaaaaaaaa! Complimenti! Mi hai fatto venire fame!! Peccato che qui in Spaga non vendano la scamorza!:( Un bacio e a presto! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia Veronica, te ne spedisco un po'? ^_^
      Come procede la tua esperienza in terra spagnola? Un bacione, a presto.

      Elimina
  25. Tesoro ma queste foto non si vedono più! :(((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oramai è una battaglia persa :(( Devo reinserirle tutte una ad una. Su questo te lo faccio subito, se poi ne volessi altre dimmele (anche in un commento come hai fatto adesso) e provvederò :(

      Elimina
  26. Tesoro me ne serve soltanto una, quella che non si vede più nemmeno nella nostra paginetta dedicata a voi. ;) Ora la prelevo e la rimetto al suo posto. Non può essere che proprio una tua foto, nel nostro blog, non si debba vedere. :))

    RispondiElimina