lunedì 8 giugno 2015

Nuvola di occhio di bue con le melanzane: evoluzioni e rivoluzioni di una cucina che non si accontenta mai

Quando vidi questa meraviglia, da lei, strabuzzai gli occhi dicendo "fantastico!!". Il pensiero di mettere in pratica la tecnica e portare nel mio piatto la sua proposta mi ha accompagnato giorno per giorno. Arrivato il momento di dedicarmi all'esperimento, ho cercato di soddisfare tutte le mie curiosità. Avevo già proposto la lavorazione del tuorlo con panatura (qui) e il pensiero di mettere insieme l'idea di Rachele, con l'evoluzione della mia proposta Cracchiana, mi ha illuminato. Le idee si sono perfettamente sposate e, anche se da fotografare non è un soggetto così entusiasmante (a dire il vero questa nuvola non ha neanche fatto in tempo ad arrivare nel piatto: va bene la foga da foodblogger, ma il tuorlo è buono da mangiare cremoso, non avrei potuto farlo rassodare ^_^), vi posso garantire che questo piatto è leggero, soffice, appagante e sorprendente. Al di là di quella particolare attenzione richiesta nel maneggiare il tuorlo, è una ricetta che si prepara in pochi passaggi. Se voleste sfidare la vostra pazienza e misurare la meticolosità delle vostre manine.... avanti, questa nuvola fa proprio per voi!!

Ingredienti

1 uovo
1/2 melanzana
5 foglie di menta
sale rosa dell'Himalaya
1/2 cucchiaino di semi di chia
1/2 cucchiaino di semi di sesamo

Iniziate praticando delle incisioni nella polpa della metà di melanzana. Cospargetela con il sale e inserite nei tagli le foglioline di menta, lavate e asciugate, poi spezzettate (così manterranno l'aroma). Fatela cuocere a vapore, o in forno, fino a quando sarà morbida, quindi lasciatela raffreddare.
Quando sarà tiepida estraete la polpa, aiutandovi con un cucchiaio, e tritatela, con una mezzaluna, ottenendo una crema piuttosto fine.
Rompete l'uovo e separate il tuorlo dall'albume: il primo tenetelo da parte (sel suo guscio si materrà umido ed eviterete di romperlo) e il secondo trasferitelo in una ciotola, dove lo monterete a neve con un pizzico di sale. Fate in modo che sia una neve ben ferma, per cui abbiate pazienza e lavorate con la frusta per diversi minuti. A questo punto iniziate ad accendere il forno, portandolo alla temperatura di 200°.
   Aggiungete la polpa di melanzana all'albume a neve e, con molta delicatezza, mescolate fino ad amalgamare perfettamente tutto. Trasferite il composto su una teglia coperta da carta forno (vi consiglio di ungerla leggermente), formando un incavo nel mezzo.
Infornate, a forno caldo, e cuocete per 15 minuti. Nel frattempo occupatevi del tuorlo. Su un foglio di carta assorbente versate i semi di chia e di sesamo. Mescolateli bene, quindi adagiatevi il tuorlo. Fatelo roteare delicatamente in modo da impanarlo su tutta la superficie.
Trascorsi i 15 minuti estraete l'albume e posizionate al centro il tuorlo impanato. Infornate nuovamente e lasciate cuocere ancora per 5 minuti.
A questo punto estraete il vostro occhio di bue e..... assaporatelo!
Prima con gli occhi, poi sul palato. Colori, consistenze, forme, sapori, non potranno fare altro che stupirvi!!

Accompagnate il piatto con qualche verdura di stagione. Io ho approfittato del forno acceso per fare delle chips di patata novella in senza frittura. Sfiziose e delicate, sono state un contorno perfetto!

Partite dall'assaporare la nuvola di albume: soffice e delicato, ma allo stesso tempo aromatizzato dalle melanzane e dalla menta, è un invito all'assaggio e al taglio di quel tuorlo fondente e croccante al tempo stesso.
Non saprete resistere alla meraviglia di questa originale pietanza. Pochi minuti per regalarvi un piatto indimenticabile!!

26 commenti:

  1. ecco la tua fantasia è davvero senza sosta, mi tuffo nella tua meravigliosa nuvoletta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soffice e coccolosa.... tuffati!!!!!!!!!!! :D
      Un bacione Su, buona giornata.

      Elimina
  2. La fantasia non ti manca, anche oggi ci hai presentato un piatto stupendo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno la fantasia :D
      Grazie Claudia dolce, un abbraccio.

      Elimina
  3. Una ricetta originale... sfiziosa... mai vista da nessuna parte.. Hai delle idee davvero geniali.. con ingredienti semplici e genuini.. :-* smack e buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confesso che lo spunto è stato illuminante. Probabilmente non ci sarei mai arrivata! :D
      Buona serata tesoro, un bacione.

      Elimina
  4. Risposte
    1. Buttati!!!! (Che male non ti fai sicuramente :D )

      Elimina
  5. E a chi sarebbe mai potuto venire in mente e senza neppure usare chissà che introvabili ingredienti. Complimenti, una nuvola di cui innamorarsi davvero.
    A presto cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico mio merito è la rielaborazione, ma l'idea vincente è stata di Rachele ^_^
      Grazie Lisa, sei carinissima, sempre.
      Un abbraccio.

      Elimina
  6. Io farei SICURAMENTE un disastro mon amour, lo lascio alle tue sapienti manine <3
    Manca pochissimoooooooooooooooo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tavolo c'è.... è tutto nostro ^_^
      Per te non solo preparerei questa meraviglia, ma tante altre ^_^
      MENOTREEEEEEEEEEEEEEE

      Elimina
  7. E' un sogno questo piatto, sarà che amo le uova in ogni versione e consistenza, ma questa proprio la trovo irresistibile!! Bravissima Erica, sei una forza!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai Silvia, farla sarà una passeggiata, per manine magiche come le tue e sarai meravigliosamente appagata dal sapore e dalla resa ^_^
      Non puoi fartela sfuggire ^_^

      Elimina
  8. Risposte
    1. Ahahahaahah, mitiche!!!!!
      Due bacioni!!

      Elimina
  9. Tu mi fai morire! Ma come ti vengono queste idee?, Sei pazzesca. io dovrei sbattere fuori di casa mio marito per sbafarmi tutte le leccornie che leggo qui ... e non è detto che prima o poi non lo faccia ahahahahahh, scherzo naturalmente. Ormai mi conviene tenermelo ;) Ti abbraccio amica mia, sei mitica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che se vuoi ti offro sostegno nel cacciare tuo marito ;)
      Scherzi a parte, almeno in questo cerco di coccolarmi, hihihihi.
      Un bacione tesoro mio!!

      Elimina
  10. Quanta creatività! Sei fantastica, Erica, hai realizzato una bellissima alchimia, golosissima oltretutto!
    Ti abbraccio, cara.

    RispondiElimina
  11. A costo di essere ripetitiva...
    Tu non finirai MAI di stupirmi!!!

    Sei "la magia più vera"che io abbia mai visto!
    Chi devo ringraziare per averti incrociata sulla mia strada? ♥
    Bacio silenzioso della buona notte :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io che devo ringraziare il destino che ti ha messo sulla mia strada :)
      Grazie dolce anima, ti stringo forte. Notte!

      Elimina
  12. Tu sei geniale, unica e con questa meraviglia mi hai lasciata stecchita. Ma che buono dev'essere questo piatto? Con pochi ingredienti hai creato una soffice meraviglia tesoro <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ HO avuto una grande ispiratrice!!!!! Grazie Monica, ti abbraccio forte.

      Elimina