mercoledì 22 luglio 2015

Cotolette di peperoni in panatura di nocciole con crema di caprino alla curcuma: ricchezze e fantasie d'estate

Verdura, verdura, verdura e ancora verdura. Non smetterei mai di mangiare verdura. In tutti i modi, sotto qualsiasi veste. Dell'estate amo gli ortaggi, tra le tante cose. E tra questi i peperoni si battono per la conquista del gradino più alto del podio. Freschi, vivaci, carnosi, mi piacciono crudi, ma li adoro arrostiti. E, ve ne sarete certo accorti, ve li sto proponendo in tutti i modi. Questa volta li ho trasformati in piatto unico, privati della loro pelle, avvolti da una sfiziosissima panatura e accompagnati da una soffice e gustosa crema di caprino.
I sapori non sono stravolti, ma l'insieme di sfumature rende il piatto appagante. Le consistenze si alternano, solleticando il palato. Il piacere di dipingere nuove combinazioni non mi abbandona mai e mi rende fiera di celebrare le meraviglie che la natura ci offre. Tutto sempre bilanciato, con apporti equilibrati di nutrienti preziosi. Scegliete sempre di tenere in dispensa semi e frutta secca e arricchitene le vostre pietanze. Gli alleati possono davvero essere tanti, in cucina e il benEssere può essere quotidianità. Amarsi, ascoltarsi, prendersi cura di se stessi. Ecco un altro esempio per arrivare a tutto questo, in estrema semplicità ^_^

Ricordate che avete ancora 9 giorni
per raccontarmi la vostra idea di benEssere
http://lacuocherellona.blogspot.it/2015/06/unidea-un-pensiero-un-progetto-il-primo.html


Ingredienti

1 falda di peperone rosso arrostito
1 falda di peperone giallo arrostito
1 falda di peperone verde arrostito
12 g di nocciole
10 foglie di menta
15 g di fiocchi di avena
8 g di bacche di Goji
olio evo

Per la crema
100 g di robiola di capra
10 foglie di basilico
1/2 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di miele d'acacia
2 cucchiaini di senape delicata
pepe
sale rosso di Cipro

Lavate e asciugate bene le foglie di menta. Tritatele, insieme alle nocciole, alle bacche di Goji e ai fiocchi di avena, con una mezzaluna. Dovrete ottenere un risultato omogeneo, ma non troppo fine. Tenete da parte, e iniziate ad occuparvi della crema.
Lavate le foglie di basilico e asciugatele.Tritatele finissimamente, fino a creare quasi una purea. Unitele alla robiola, quindi aggiungete la curcuma, il miele, il sale, il pepe e la senape.
Mescolate amalgamando tutto e quando sarà perfettamente amalgamato, fate riposare la crema in frigorifero.
   Prendete le falde di peperone, privatele della pelle e passatele nel trito preparato per la panatura. Io non ho voluto passarle, prima, nell'uovo, per mantenere più leggero il risultato. Così facendo sarà più difficile mantenere la panatura compatta, ma non impossibile: a voi la vostra scelta. In alternativa potrete passarle velocemente nella farina (magari di riso), poi in un po' di acqua, poi nella panatura.
Scaldate un filo d'olio in una padella antiaderente. Quando sarà molto caldo sistemate le falde di peperone. Cuocetele a fiamma media per qualche minuto, quindi giratele e procedete per altri due o tre minuti. Continuate la cottura su entrambe i lati fino a quando avrete ottenuto una doratura uniforme. A cottura ultimata, salate e impiattate.
Decorate il piatto con la crema di robiola fresca e servite.

Il contrasto di sapori e l'abbinamento di consistenze morbide e croccanti, renderà il vostro assaggio una vera esperienza sensoriale.
Aromi preziosi, ricchi e insoliti che lasciano spazio alla fantasia e danno vita ad un'esplosione di sorpresa.
Ma non solo i sapori, anche i colori, vivi e variopinti, raccontano l'estate e riempiono  tavola e occhi.

Un'alternativa vegetariana bilanciata tra nutrienti preziosi e completi. Una coccola sfiziosa. Un assaggio originale.

28 commenti:

  1. Quella crema di caprino deve essere una bomba di piacere!!!!

    RispondiElimina
  2. Ore 9,29... il momento giusto per cappuccio e brioche ma che ben volentieri farei cambio con questo tuo piatto moooolto invogliante. Accompagnato con una bella fetta di pane rustico mhmmmm che fame!
    Brava brava Erica. Un calorosissimo abbraccio, Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, un bel pane rustico fatto in casa..... e sai che meraviglia!!!!! Ahahahahahah Lorena, andata, cappuccino barattato ^_^
      Dolce che sei, un bacione. Grazie.

      Elimina
  3. Ciao Erica! ma che bellezza questi peperoni estivissimi e freschi! con le nocciole ci stanno benone e la crema di accompagnamento, fresca e semplice, è in grado di esaltarli al massimo! Bellissima pensata, complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'insieme è davvero sorprendente. Fresco, estivo e appagante, come piace a me ^_^
      Grazie ragazze, vi abbraccio.

      Elimina
  4. Oddio, questa cotoletta è una meraviglia e la crema il completamento perfetto!
    Anche io - d'estate ma non solo - vivrei di verdure e formaggi freschi :)
    Vorrei tanto partecipare al tuo contest gioia ma come vedi ultimamente latito parecchio... spero tantissimo di farcela <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro...... io ti aspetto e so che ce la farai. Mi basta anche un'insalata (sai bene che io vivo di quelle!!!!).
      Quanto vorrei vederti ancora, prima di agosto.... ^_^
      Grazie tesorino mio, ti penso tanto.

      Elimina
  5. Wooow... che bel piattino e che croccantezza !

    RispondiElimina
  6. Belle da vedere ma soprattutto da mangiare.

    RispondiElimina
  7. Adoro i tuoi giochi di consistenze, di ingredienti e di colori.
    E devo assolutamente trovare il tempo per dedicarti una ricetta, spero di farcela!!!
    Un bacio grande (e ti rubo una cotoletta che con quella panatura super me la mangerei pure a quest'ora!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci conto Monica!!!!! Prenditi tutte le cotolette che vuoi, ma regalami la tua idea di benEssere ^_^
      Un bacione, grazie!!

      Elimina
  8. Buono e molto scenografico ;) Un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio grande anche a te Marisa, grazie ^_^

      Elimina
  9. Ottimi Erica!! Anche io adoro i peperoni e adoro pure questa panatura! Un bacione cara e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peperoni a gogò!!!!!!!!!!! Anche in versione cotoletta, che tanto male non fanno ^_^
      Bacione Silvia, grazie.

      Elimina
  10. i peperoni mi piacciono moltissimo... e non posso resistere alle cotolette
    insomma, il binomio del cuore per la sottoscritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvivaaaaaaaaaaaaaaaaa ^_^ Poi è una bella panatura ricca ^_^
      Grazie Alice bella, un bacione.

      Elimina
  11. Erica, che figata le cotolette di peperoni!! La panatura alle nocciole è meravigliosa e quella cremina ...abbiamo letto gli ingredienti, è da sballo :D
    Bravissima!!!!
    Un bacione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da sballo ^_^ Belle che siete.
      Mi trasmettete grande energia. Un bacione ragazze ^_^

      Elimina
  12. Un piatto che è una vera opera d'arte con sapori equilibrati e perfettamente nelle mie corde..complimenti cara, non deludi mai ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si va sul sicuro, Consu: amiamo ingredienti preziosi e saporiti..... che meraviglia!!
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  13. che idea geniale,complimenti

    RispondiElimina
  14. Ti faccio compagnia sull'adorazione delle verdure e dei peperoni in particolare :) E questa versione croccantosa e cremosa mi piace tanto. Mi sa che questa te la copierò presto ;) Baciotti :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non potresti rendermi più felice ^_^
      Vedrai, sarà sfiziosissima e appagante!! Te ne innamorerai.
      Un abbraccio stellina mia.

      Elimina