martedì 27 ottobre 2015

Gallette di sorgo ai semi misti: nuove e vecchie amicizie che si incontrano e si valorizzano

Vi parlai del sorgo, per la prima volta, in occasione di questo insolito piatto. Amore al primo assaggio, peraltro reso irresistibile da accostamenti audaci di sapori. Un piatto che ho sentito rappresentarmi all'istante. Ma che non ha fermato la mia fantasia. Forte del mio pregresso con le gallette di semi e i crackers di cous cous integrale, ho pensato sarebbe stato magico unire tutto in un unico crunch. E di dargli il sapore di questo meraviglioso cereale, mio nuovo amico e alleato, (pianta erbacea appartenente alla famiglia delle graminacee) dalle spiccate proprietà nutrizionali. Ho usato un farina speciale, quella di canapa sativa, che mi aiutasse come "collante", ma posso affermare che una scelta differente renderebbe più dolce il sapore finale post cottura. Perché si sa, la canapa ha un sapore piuttosto amarognolo, che non a tutti è gradito. Sta di fatto che queste cialde sono state assaggiate da differenti palati, tutti piuttosto lontanti dalla tipologia di sapore rappresentata dagli ingredienti utilizzati e il successo che hanno avuto le rende vincenti al 100%. Saporite, ricche, salutari e gluten&cruelty free.... non mi ferma nessuno!!!! :D

Ingredienti

130 g di sorgo
260 g di acqua + q.b.
1 pizzico di sale integrale di Cervia (o altro sale integrale)
15 g di farina di canapa sativa
25 g di semi di canapa sativa
25 g di semi di sesamo
20 g di semi di chia
25 g di semi di zucca
sale nero di Cipro

   Sciacquate il sorgo, quindi mettetelo in un pentolino e versateci l'acqua. Mettetelo sul fuoco e portate tutto ad ebollizione, quindi aggiungete il sale, coprite e lasciate cuocere, a fiamma bassa, fino a completo assorbimento dell'acqua. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
In una ciotola a parte versate tutti i semi, mescolateli bene tra loro e versate acqua sufficiente a coprirli a filo. Lasciate che assorbano tutto il liquido, quindi aggiungeteli al sorgo e mescolate tutto.
Aggiungete la farina di canapa sativa (o di ceci, se voleste creare un'alternativa gluten free più dolce) ed eventualmente sapori a vostro piacere (cannella, paprika, noce moscata, curcuma, rosmarino, cardamomo, peperoncino..... continuo?). Mescolate tutto con un cucchiaio, in modo da amalgamare perfettamente tutti i sapori.
Stendete un foglio di carta forno su una teglia, quindi prendete un coppapasta e posatelo sopra. Versate all'interno un cucchiaino di impasto e schiacciate bene cercando di compattare l'impasto sul fondo. Proseguite con questo lavoro certosino fino a terminare il sorgo, quindi spolverate in superficie con del sale nero e infornate a 190° per circa 20 minuti.
Trascorso il tempo, capovolgete le cialde e procedete alla cottura, a forno socchiuso, per altri 10 minuti, fino a quando saranno perfettamente asciutte. Da un forno all'altro potrebbe variare il tempo di cottura, per cui regolatevi e non perdete mai di vista le teglie ^_^
Sfornate e trasferite le gallette su una gratella, fino al completo raffreddamento. Questa fase farà acquisire croccantezza ai crackers.
A questo punto divertitevi ad assaporarli, accostati a pietanze, arricchiti da salse, da verdure, da formaggi. O, semplicemente, in purezza.

Genuinità degli ingredienti, rispetto dei principi nutrizionali, sfiziosità, rendono tutto assolutamente equilibrato e perfetto.

Vale sempre la pena stringere nuove amicizie ^_^

42 commenti:

  1. Dolce la mia Erica!
    Oggi ci siamo sintonizzate "sul canale biscotti"!
    Salati per te e dolci per me :-)))

    Mi intriga questa preparazione di gallette a base di cereali ed arricchita con tanti semini profumati! E sono certa che mi piacerebbe gustarle così, in purezza! ;-) ;-)

    Un abbraccio stretto stretto occhiazzurromarepiùbellidelmondo!! ♥
    E felice giornata!! :-)))))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il biscotto rappresenta la forma della coccola, del confort food, del calore, dell'affetto.... come non amarlo? Bella tu <3
      Un abbraccio infinito.

      Elimina
  2. Ogni volta che arrivo qui è sempre lo spettacolo! ^_^
    Ti stritolo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa potessi assaggiare..... qui ^_^
      Ti stritolo anche io, mia dolce Leti.

      Elimina
  3. Per me una graditissima novità, bontà sana e stuzzicante :)
    Un bacione Erica, buon pomeriggio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon pomeriggio anche a te, cara Lory!! ^_^

      Elimina
  4. Mi piace molto l'uso di mix di semi, quando posso li uso anche io, ma tu sei molto brava nel fare dei abbinamenti. Queste gallette immagino molto gustose !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la curiosità a spingermi oltre....
      Grazie Claudia, un abbraccio.

      Elimina
  5. meraviglia pura queste gallette!! evviva la cucina sana e cruelty-free!! Dovrò fare amicizia anche io col sorgo, al più presto!! Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non te ne libererai più, mia cara!!!! Una perfetta alternativa al grano saraceno: più dolce e ugualmente versatile ^_^
      Un bacione anche a te ^_^

      Elimina
  6. Merhabalar, çok güzel ve leziz görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bu kesinlikle sağlıklı ve de çok lezzetli. Teşekkürler.
      Saygılar

      Elimina
  7. E chi ti ferma!!! Sei proprio avanti, Erica! :P
    La ricetta di queste gallette è meravigliosa!
    Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avanti o no, la questione è che.... chi si ferma è perduto :D
      Grazie Leti, un abbraccio forte.

      Elimina
  8. Già le amo...amo i semi e le cose croccantine...e l'idea di queste gallette mi piace da matti :)
    Un abbraccio e felice serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti rimane che provarle e farti travolgere dall'assaggio ^_^
      Un abbraccio grande anche a te, Mary

      Elimina
  9. Ma quanto le vorrei assaggiare!!! Un mix di sapori decisi, sfiziosi, una galletta croccosissima piena di semini, troppo buoneeee!! Un abbraccio Erica, appena trovo il sorgo le provo, mi ispirano tantissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benedetti ingredienti sani irreperibili ^_^ Vedrai che ce la farai e cederai alla meraviglia di queste gallette ;)
      Ti abbraccio Silvia, grazie!!

      Elimina
  10. Ti adoro Erica, qua da te sempre ricette originali, con ingredienti che mi piacciono molto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvivaaaaaaaa!!!! Grazie mia bella creatura ^_^ Un abbraccio grande.

      Elimina
  11. Tutto quello che crocchia mi incanta e ingolosisce!
    Vorrei rosicchiare queste gallette tutta la mattina, come un piccolo criceto :)
    Sono un pochino meno presente con i commenti, ma sempre con il cuore amica mia <3
    Ti abbraccio fortissimamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho bisogno dei tuoi commenti, per sentirti vicina ^_^
      Sei un angelo, ti abbraccio.

      Elimina
  12. Ma lo sai che proprio settimana scorsa ho acquistato un pacchetto di sorgo? L'ho visto sullo scaffale non ho resistito, immagjnando già delle morbide zuppe in cui tuffarlo, ma a questo punto direi che posso anche farlo entrare in un unico, dolce crunch (magari senza farina di canapa, che io sono tipa da gusti dolci *.*). Baciotti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, allora sostituisci la farina di canapa con qualche altra farina e..... gustateli!!!!!!!!! ^_^
      E comunque non so perché, ma questa cosa non mi sorprende più di tanto ^_^ Questione di affinità!!

      Elimina
  13. Le hai fatte in forno???????? siiiiii :D yeah pensavo fossero fatte in esiccatore!!!! Le provo prestoooo!!!!! Grande Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ci fosse stata la farina, avrei potuto utilizzare l'essiccatore. Così, però.....è necessaria la cottura ^_^
      Provale, provale, poi mi dici ^_^

      Elimina
  14. La scorsa primavera ho adottato un sacchetto di sorgo... e non ci siamo piu' lasciati!
    Le tue gallette mi ricordano però delle cialdine che ho fatto tempo fa con il riso basmati cotto nel latte e mescolato con zucchero e cacao... stese sottili e asciugate nel forno erano diventate belle croccanti e gustosissime!
    Le tue però sono moooooolto piu' sane! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gallette di basmati?????????? Eh no, dovrò assolutamente assaggiarle ^_^
      Meravigliosa Franci!!! Splendida adozione.
      Un bacio.

      Elimina
  15. Cara Erica qui da te troviamo sempre ottimi spunti healthy, per merende o pause in ufficio super energetiche e sfiziose!!! Ci sembra già di sentire il "crunch" :)
    Immaginiamo deliziose, bravissima !!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbane sì, mi avete beccato: sono un'irrecuperabile fautrice dell'healthy, ahahahahahah. Ma finchè si sfornano sfiziosità del genere, non sento la necessità di sgarrare ^_^
      Grazie belle fanciulle, un abbraccio.

      Elimina
  16. Erica, sono affascinata da questa ricetta, mi piace l'idea di queste gallette salutari e croccanti! Al posto del sorgo, pensi che potrei usare il grano saraceno? Stellina, ti penso spesso sai? Sappi che sei speciale, perché sai raggiungere il cuore delle persone! Bacio grande, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo Mary dolce, il grano saraceno andrà benissimo!!!!
      Anche io ti penso spesso. Ho una stima incondizionata per te. E' per quello che trasmetti, è come se fossi la mia chioccia ^_^
      E' un vero piacere raggiungere il cuore di persone come te. Grazie :*

      Elimina
  17. Non ho mai assaggiato il sorgo, ma l'altro giorno per la prima volta l'ho visto comparire tra gli scaffali del mio super. Mi hai fatto venire voglia di comprarlo, io amo le cosine sgranocchiose. Quando sono in ufficio spesso mi viene voglia di sgranocchiare qualcosa, e ovviamente se è una cosa sana e naturale è molto meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sono perfetti da sgranocchiare, anche in ufficio ^_^ Direi che sarebbe il caso di cedere a quel sacchetto di sorgo ^_^
      Un abbraccio Elena, grazie di cuore.

      Elimina
  18. Come al solito appena ti lascio un po' mi stupisci...sei grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))))))) Millemila sorrisi angioletto mio!!

      Elimina
  19. Galletas saludables,digestivas y muy lindas,abrazos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias Rosita. Ellos también son muy buenos ^_^
      Buen Domingo. Abrazos

      Elimina
  20. Mi piace motlissimo il sorgo, sia in farina che in chicchi, mi segno questa bella ricettina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste gallette sono sorprendenti Daria. Il sorgo mi piace un sacco perché è più dolciastro, rispetto al fratello grano saraceno, ed ha le stesse innegabili qualità.

      Elimina
  21. Carissima, sappi che oggi le provo queste gallette! E' da parecchio che le avevo adocchiate e così oggi le faccio! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michela!!!!!!!!!!!! Vedrai che te ne innamorerai ^_^
      Grazie per la fiducia. Millemila bacetti.

      Elimina