venerdì 30 ottobre 2015

Torta autunnale di zucca e castagne con frutti rossi e mandorle: un piacevole e bizzarro estratto di fantasia

C'era un tempo in cui la parola torta proiettava nella mia mente l'immagine di uova, farina, zucchero e latte. Quello era il tempo in cui le ricette venivano seguite pedissequamente e l'unica personalizzazione era il disegno dello zucchero a velo in superficie. Su quello sì, avevo tanta fantasia. Poi avvenne il lento e costante cambiamento. Quel cammino verso la consapevolezza, quell'esigenza di esprimere in cucina tutto ciò che avessi dentro. Ed ora non mi chiedete di replicare una ricetta, non mi chiedete di rimanere nei limiti di una regola. La mia è una tavolozza di ingredienti, tra i più bizzarri, insoliti e strampalati e da lì attingo, ogni volta, per gentile concessione di una mente matta, nel tentativo di sorprendere e soddisfare il mio palato. E quasi sempre ci riesco. Certo non sto introducendo una torta convenzionale. Zucca, castagne, mele, frutti rossi, mandorle, semi vari..... non può certo essere un dolce dal sapore consueto, ma il piacere di addentare un estratto d'autunno ricco di preziose proprietà nutrizionali, genuino, leggero e gustoso va oltre ogni perplessità. Io sono così, e questo è il mio modo di esprimermi.

Ingredienti

500 g di zucca (pulita)
220 g di farina di castagne
100 g di frutti rossi essiccati
20 g di zucchero di canna integrale
50 g di semi di amaranto
25 g di mandorle a lamelle
50 g di semi di sesamo
50 g di semi di papavero
1 mela Golden
1 bustina di cremor tartaro
1 pizzico di bicarbonato

   Pulite la zucca, tagliatela a pezzi e versatela in un boccale. Unite lo zucchero e frullate tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete, poco alla volta, la farina di castagne e il cremor tartaro con il bicarbonato, quindi impastate. Versate i frutti rossi, le mandorle e i semi di amaranto, quindi amalgamate incorporandoli all'impasto. Procedete, allo stesso modo, anche con i semi di sesamo e i semi di papavero. Lasciate riposare l'impasto, mentre tagliate a dadini una mela ben lavata. Io generalmente utilizzo la frutta con tutta la buccia, voi procedete come preferite. Unite i dadini di mela all'impasto e amalgamate bene tutto.
Rivestite una teglia con carta forno. Io ho utilizzato uno stampo quadrato di 20 cm x 20 cm. Portate il forno alla temperatura di 190°, quindi infornate.
Cuocete per circa 1 ora. La torta rimarrà piuttosto umida all'interno, ma sarà pronta quando vedrete una crosticina in superficie.
Spegnete il forno e lasciate raffreddare il dolce all'interno. Soluzione perfetta da preparare la sera per la colazione del giorno seguente.
Quando sarà perfettamente raffreddata, tagliatela a quadrotti e servitela, o gustatela. Generalmente non lo faccio, ma volendo potreste spolverizzare la superficie con lo zucchero a velo. Io ho preferito interpretarla cn della marmellata, o del cioccolato fondente o accompagnata da yogurt. O, ancora, in totale semplicità.
Se, come me, doveste farvi la scorta per le colazioni della settimana, conservate i quadrotti ottenuti in un contenitore a chiusura ermetica, possibilmente di vetro, riposta in frigorifero. Si manterrà per una buona settimana senza perdere la magia del sapore.

Ogni ingrediente, oltre a rispettare una precisa stagionalità, è una preziosa fonte di nutrienti importanti. Volersi bene è divertente, stimola la fantasia e appaga il gusto.

50 commenti:

  1. Buongiorno! Mi piaaaaaaace questa torta, sì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihihi, piace molto anche a me ^_^ Entra perfettamente nelle nostre corde, vero?

      Elimina
  2. La zucca la fa da padrona in questo periodo.
    Bella torta!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se non la sfruttassimo in questo periodo, allora quando? ^_^
      Un abbraccio anche a te

      Elimina
  3. un estratto di fantasia saporito e calorico! Perfetto per i primi freschi mattutini ;-) Un grandissimo abbraccio di cuore <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììììììììììììì, bella avvolgente come un caldo abbraccio ^_^
      Ti fa proprio dire "benvenuto autunno" ^_^
      Bella che sei, Vale. Un abbraccio forte forte.

      Elimina
  4. Un dolcetto molto particolare.... ma già che ci vedo la zucca.. sarà sicuramente ottimo!!!! smack e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zucca e castagne, di loro, sono il top. Tutto il resto è magia, credimi ^_^
      Buon weekend tesorino!!

      Elimina
  5. Uhhhhhhhhh, immagino il sapore di questa tua torta!!!!!! Adoro le mandorle, le castagne, la zucca, quindi non mi resta altro che farla!!!!!!! Ti abbraccio tanto tanto e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, sentir dire "non mi rimane che farla" su una torta tanto strana mi riempie di gioia come non mai ^_^
      Grazie Elena dolce.

      Elimina
  6. Posso dirti che i tuoi dolci mi intrigano sempre di più?? Provo ad immaginarne il sapore e quello che vedo è qualcosa di fantastico! Brava Erica, sempre avanti così!! Un bacio grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, te lo preparerei ll'istante. Anzi, lo si potrebbe preparare a quattro mani ^_^ Questo sì che diventa un sogno sempre più forte ^_^
      Un bacione Silvia, grazie di cuore.

      Elimina
  7. Buon pomeriggio mi piace questa torta!!!

    RispondiElimina
  8. Beh gli ingredienti mi piacciono e immagino la bontà. Brava, come sempre.

    RispondiElimina
  9. A mio avviso il vero senso del cucinare è questo...sperimentare, mescolare e lasciarsi guidare non solo dall'esperienza ma anche dall'istinto. Saper mettere insieme i sapori, e azzeccarci è una vera arte. Meravigliosa questa torta. Un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hai detto: istinto. Chiudere gli occhi e immaginare. Poi rendere tutto reale ^_^
      Grazie Mary, un abbraccio grande.

      Elimina
  10. Ma che delizia è la tua torta Erica, sei fantastica, complimenti !

    RispondiElimina
  11. E io ti adoro proprio perchè sei così!! Io non ho la fantasia che hai tu ma sono molto curiosa e golosa. E ti dirò che una fettina di questo dolce, ad averlo qui adesso, me lo assaporerei proprio con calma e una buona tazza di the. Un abbraccio tesoro, buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti porterei una fettina oggi stesso ^_^ Prepara una tazza fumante, che arrivooooooooooo ^_^
      Bella Terry, ti abbraccio fortissimo!!!!!

      Elimina
  12. Zucca e castagne, un'abbinamento golosissimo, che dolce!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo!!!!! Un abbinamento di garanzia ; )

      Elimina
  13. Buona golosa e sana : direi ... PERFETTA! Come sempre sei unica! Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Manu ^_^ Ti abbraccio forte forte!!

      Elimina
  14. Originale, lo è senz'altro.
    E pure interessante, con tutti quegli ingredienti insoliti.
    E gustosa, ci scommetto.
    E croccante.
    E salutare.
    E di stagione.
    E adatta a tutti.
    E... ;o)

    RispondiElimina
  15. Un castagnaccio fantastico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D Amo tutto di questo dolce!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non ne avevo dubbi, mia bella salutista incallita ^_^

      Elimina
  16. e io ti ammiro tantissimo in qst tuo cammino di consapevolezza che ti ha portato e ti porta ogni giorno a cercare di andare al di là del limite e stupire te stessa prima e tutti noi poi E' prima di tutto un atto di enorme coraggio sencodo me e in qst so che proverò sempre una sana e naturale "invidia" per te, donna grande, forte, energica, bellissima e dalle mille risorse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena..... mi emozioni!!!!! E chi se le aspettava queste parole!
      Forza, dolce mamma, la consapevolezza è il primo passo verso il cambiamento. Se vuoi, puoi ^_^
      Ti abbraccio fortissimo, grazie di cuore.

      Elimina
  17. ...più autunnale di così!!!Bravissima,ne prenderei volentieri uno..:PP
    Bacioni buona festività cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihihi, mai come quest'anno apprezzo l'autunno ^_^ Anche in tavola!!
      Bacioni tesoro.

      Elimina
  18. zucca e castagne, matrimonio perfetto!! Autunnale e deliziosa questa torta!! Sempre bravissima, tu ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zucca e castagne è stato solo l'inizio. Peraltro provato anche in versione salata. Mi piacciono da matti insieme ^_^
      Grazie cara, un bacione grande.

      Elimina
  19. Buongiorno Erica! Questa è una ricetta autunnale composta da ingredienti straordinari, dosati e usati alla perfezione.. Come sempre l'innovazione e la creatività ti contraddistingue.. Baci :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E il tuo è uno splendido buongiorno, Ivana ^_^
      Grazie di cuore, mi fa piacere che sia riuscita ad apprezzare l'armonia dell'insieme.
      Un abbraccio grande!!

      Elimina
  20. Erica non è bizzarra, è l'espressione di te!!! Se fosse stata "normale" mi sarei preoccupata e nel tuo blog mi sarebbe sembrata bizzarra, ma queste sono le TUE ricette.
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella che sei Mila ^_^ Sì, sono proprio io, bizzarra e insolita. Non c'è miglior complimento mi si possa fare ^_^
      Un bacione grande grande.

      Elimina
  21. Sei la mia pittrice che dallo zucchero a velo ha saputo raggiungere livelli di decorazione sempre più evoluti. L'abbellimento che nasce dalla genuinità degli ingredienti, dai tocchi di salute abbinati alla dolcezza... ed è subito meraviglia! Quella che sai compiere solo tu <3
    Amo te e l'incanto che generi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualsiasi parola sarebbe banale, Marghe. Mi commuovi e mi riempi il cuore di gioia sincera. Mi mancano i tuoi occhi amore mio..... <3
      Grazie, sinceramente grazie.

      Elimina
  22. Oddiooo... questa la assaggerei all'istante! :) Sempre originale, sempre adorabile!!!
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro te..... ^_^
      Questa vale la pena assaggiarla ^_^

      Elimina
  23. Creativa, sperimentale, innovativa...incantevole sei stellina!! Questa torta, che profuma intensamente d'autunno, è una meraviglia...Ti abbraccio forte, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dev'essere stato il richiamo del mio pensiero. E' stato così forte, anche oggi, che ti ha attirato verso l'essenza di questo dolce ^_^
      Ti abbraccio forte anche io mia bella Mary.

      Elimina
  24. Beh, che meraviglia di torta! Mi incuriosisce molto l'uso dei chicchi di amaranto nell'impasto, li lavi prima di inserirli? Rimangono croccantini?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si possono sciacquare, sì, ma in questo caso non l'ho fatto. Rimangono belli croccantini e conferiscono vivacità al morso. Sono una bella scoperta e un valido alleato nella preparazione dei miei piatti ^_^

      Elimina
  25. La voglio provare subitooooooo!! Sembra deliziosa!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, visto i tuoi gusti, non potrebbe che piacerti ^_^
      Benvenuta Eleonora, è un vero piacere!

      Elimina