martedì 24 giugno 2014

Bocconcini di pane alla segale: il piacere di concedersi uno sgarro e di condividere amore

Seppur faccia soggettiva difficoltà a resistere di fronte ad una qualsiasi forma di pane, soprattutto se scrocchiosa, ho imparato a tenermi lontana dalla tentazione di addentarne morsi, cambiando un po' le abitudini di alimentazione. L'unica occasione per cui il pane non manca dalla mia tavola è quando ho ospiti. Non posso certo obbligare dei cari amici a privarsi di un piacere simile ^_^ E mai possa accadere che sulla tavola compaia un pane acquistato. Perché, voglio dire, dal momento che debba essere pane, che almeno sia impastato con le mie manine ^_^ Così diventa un'occasione per sperimentare forme nuove (ma non ditelo ai miei ospiti) e per cedere al piacere della rarità, con qualcosa di genuino. Poi volete mettere la gioia del mettere le mani in pasta e di sporcarsi di farina, paciugarsi fino al gomito e ridurre la cucina ad una polveraia che non teme inquisizioni? Questo pane, anche lui, nasce così. Non un'idea precisa. Solo farine selezionate (e buonissime) e tanto amore da far defluire. Sono venuti speciali: fragranti, scrocchiosi, soffici nel cuore e avvolgenti. Sia in un contesto salato..... sia con un bel quadrotto di cioccolato, sanno farsi apprezzare al meglio!!

Ingredienti

225 g di farina Petra 1
75 g di farina di segale Jurmano
mescolae e così suddivise:

Per il poolish
150 g di farina (75% di Petra 1 e 15% di segale Jurmano)
18 g di lievito madre essiccato (naturale)
150 g di acqua

Per l'impasto
Poolish
150 g di farina (75% Petra 1 e 15% di segale Jurmano)
10 g di lievito madre essiccato
60 g di acqua
8 g di sale
22 g di malto di riso

Setacciate e mescolate le farine. Prelevatene 150 g e metteteli in una terrina, insieme allo lievito madre secco. Aggiungete 150 g di acqua e mescolate velocemente fino a quando tutta la farina sia bagnata. Coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare circa 3 ore.
Trascorso il tempo pesate e preparate tutti gli ingredienti che vi serviranno per l'impasto. Io ho eseguito tutto a mano, senza ausilio del Bimby o di qualsivoglia impastatrice.
Unite alla restante farina il lievito e mescolate. Poi unite il poolish. Aggiungete l'acqua e il malto di riso e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Per ultimo unite il sale. Impastate ancora cercando di dare una consistenza uniforme alla pasta. Risulterà piuttosto appiccicosa, ma evitate di unire altra farina.
Ponetelo in una terrina, copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo lievitare fino al raddoppio. A me ci sono volute circa 4 ore. Quando sarà pronto scoprite l'impasto, trasferitelo su una spianatoia infarinata ed eseguite le pieghe come dimostrato nel video. Lasciatelo riposare ancora una decina di minuti, poi tagliatelo in pezzature a vostro piacere. Io ho ottenuto tanti bocconcini, ma potreste creare anche dei filoncini.



Disponeteli su una teglia coperta da carta forso leggermente infarinata e lasciateli riposare per circa un'ora.
Accendete, quindi, il forno e quando avrà raggiunto la temperatura di 190° infornate e lasciate cuocere per 30 minuti circa.
Controllate che la doratura sia uniforme. Il tempo di cottura potrà variare in base alla dimensione delle vostre forme e in base alle caratteristiche del forno. Regolatevi di conseguenza. Quando sarà pronto, sfornate il vostro pane e lasciatelo raffreddare.
Ecco pronti i vostri bocconcini fragranti, da gustare da soli, oppure da farcire come meglio crediate.

Di certo c'è che la scelta di farine speciali e assolutamente di qualità vi regalerà una indimenticabile esperienza di assaggio ^_^


43 commenti:

  1. Il tuo pane sembra delizioso, ti è venuto benissimo. =)
    Alla segale non l'ho mai provato, devo assolutamente recuperare
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro il pane alla segale.... ma anche la Petra 1 è una farina pazzesca ^_^
      Grazie Vale, un abbraccio!!

      Elimina
  2. Anche a me piace fare il pane in casa perché viene molto buono. Anche i tuoi bocconcini sono bellissimi invitanti !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io potrei impazzire nel fare impasti diversi, attendere la lievitazione, piegare, formare, lavorare, tagliare e.... attendere con quel pizzico di ansia la cottura ^_^
      Un bacione, grazie!!

      Elimina
  3. Fare il pane in casa è una vera gioia, proverò questi bocconcini!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Lo è davvero, una gioia.
      Bacioni!!

      Elimina
  4. Io non potrei fare a meno del pane...e se poi mi proponi un pane così!!!!Buonissimo...buona giornata Erica, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora immagino ti divertirai alla grande a fartelo in casa!!!!!
      Un abbraccio a te, cara Elisa, grazie!!

      Elimina
  5. Scrocchiosi è un termine adorabile! come te non mangio pane ma se ho ospiti lo preparo io! baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come spiegarmi, ma questa affinità non mi meraviglia così tano ^_^
      Bella Eli, un bacione.

      Elimina
  6. Sembrano davvero scrocchiosi.. belli belli e, immagino, buoni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per come sono stati mangiati.... credo che "buono" sia un aggettivo che non direi solo io ^_^

      Elimina
  7. Come ti capisco cara, anch'io quando ho ospiti e comunque appena si presenta l'occasione, preferisco l'home -made. Ma vuoi mettere?
    Brava come sempre ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vuoi mettere, davvero!!!! Io faccio in casa tutto quello che posso! ^_^
      Grazie Sabrina, un abbraccio.

      Elimina
  8. Ciao bellezza, ho pochi minuti e sono corsa a salutarti. Questi bocconcini di pane sono meravigliosi e .... in questo mio periodo "regime intolleranza" sono una forte tentazione visto che non posso assolutamente mangiare glutine! Ma, se tutto dovesse tornare alla normalità, ho già copiato la ricetta e archiviata perché sarà una delle prime da provare! Al massimo... la preparerò per la ciurma che ADORA IL PANE!! Sei sempre il TOP... sempre...
    Ti abbracciamo tutti
    Capitano Mamma Manu & Ciurma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, adesso anche intollerante al glutine!!!!! Mmmmmmhh, speriamo che sia solo temporaneo. Ma, in ogni caso, saprai trovare (anzi sapremo, perché io non ti mollerò) la strada giusta per deliziarti comunque.
      Un bacio a te e a tutta la ciurma ^_^

      Elimina
  9. L'aspetto è invitante. Sul gusto e la bontà non ho dubbi, c'è un ingrediente speciale la passione.

    RispondiElimina
  10. Eccomi tornata...è un piacere leggerti cara Erika!
    Sai che sul pane scrocchioso andiamo perfettamente d'accordo come sulla ricerca di farine speciali e selezionate! Peccato che io a differenza tua non riesca a rinunciare al pane...
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mangerei pane in tutte le salse e in qualsiasi contesto ^_^ Ma nel tempo ho lavorato un po' sui miei capricci : D
      Bentornata cara Silvia, un grande abbraccio.

      Elimina
  11. Bravissima Erica!! Anche io da quando faccio il pane in casa non riesco quasi più a comperarlo, complice anche il fatto ch equi è dura trovare un forno che lo faccia buono!!
    Questi panini sono deliziosi e ho provato la Petra 1 su un pane che ho fatto di recente con farina normale!! Non c'è paragone!! Un bacioneeee!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so neanche più che sapore abbia la "farina normale" ^_^
      Ma davvero a Genova si fatica a trovare un forno che faccia il pane buono???? Beh, un'occasione in più per cedere alla tentazione di mettere le mani in pasta!! ^_^
      Un bacione Silvia, a presto!!

      Elimina
  12. Non potrei essere + d'accordo con te (e lo mettevi in dubbio???)..il pane è casa, vita e ottimismo! Non potrei mai privarmene..pensa che io pur di mangiarlo me lo spalmo a colazione ^_*
    Il tuo è splendido e sono certa che avrai incontrato anche gli applausi dei tuoi ospiti ^_^ Complimenti cara e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente no, non avevo alcun dubbio che tu potessi approvare ^_^
      Io però mi limito a panificare quando ho ospiti. I restanti giorni cerco di resistere!
      Un bacione tesoro.

      Elimina
  13. Io ne sto mangiando poco ultimamente ( anche se oggi mi sono concessa un panino ^_^ ), ma continuo a farlo per la mia famiglia e sono come te..osservo le farine, le annuso e inizio a mescolarle...
    Tu hai creato dei bocconcini favolosi, dalle tue mani non poteva venir fuori qualcosa di diverso :)
    Sei una forza, dolcezza.

    Ti abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vuoi mettere la bellezza di quel momento in cui ti si parano davanti agli occhi tutte quelle farine e inizi a sceglierle e mescolarle? ^_^
      Grazie dolce Ile, un bacione grande.

      Elimina
  14. Ciao, anche noi cerchiamo di limitare il pane, lo prepariamo generalmente una volta a settimana e cerchiamo sempre ricette sfiziose e originali.
    La tua versione con delle farine così particolari è tutta da provare, un'idea in più per godersi questo sfizio.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente sono farine specialissime e il risultato lo ha dimostrato.
      Un abbraccio ragazze e grazie di cuore ^_^

      Elimina
  15. Ma che bel pane che hai preparato!!! Riesco a percepire tutte le sue qualità anche dallo schermo ... gusto e croccantezza ...deve essere stata una vera goduria addentarlo :-) Bravissima Erica...mi hai stupito anche con il pane !!! Ciao. Bacioneeee !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, tu sei speciale!!!!
      Sai che i iei ingredienti sono sempre particolari e selezionati. Potrebbe, forse, un pane essere banale? ^_^
      Un bacione.

      Elimina
  16. Ma che bei panini!!!!!!!! ho provato la farina tipo 1.. certo non la petra.. alcuni gg fa.. una sorpresa! Devo provare quella di segale invece.. ma qui a Roma non è facile trovarne.. smackkkk :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comprala online!!!! A me la segale arriva direttamente dalla Calabria ^_^ e la Petra, oltre ad essere certa che a Roma si trovi, è facilmente reperibile online ;)
      Un bacione!!

      Elimina
  17. Ciao carissima, hai ragione, anche noi cerchiamo di stare lontane dal pane, ma in qualche occasione offrire un bel pane fatto in casa è un bellissimo modo per rendere speciale un pranzo o una cena con amici!
    Carinissimi questi paninetti tondi !!
    Complimenti, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre fatto in casa.... ^_^ in casa mia!! Altrimenti niente pane, ahahahahahah!!
      Grazie ragazze, un abbraccio.

      Elimina
    2. E' che in questa casa quando c'è il pane è autoprodotto ^_^ Diversamente si fa "senza" ^_^
      Grazie ragazze, un abbraccio grande.

      Elimina
  18. Fare il pane in casa è sempre una soddisfazione!
    Anche io cerco di mangiarne il meno possibile (e poi mi strafogo di dolci, quindi le mie regole sono piuttosto labili...) e se ho ospiti lo faccio in casa perché è tutto un altro sapore, forse è solo un'illusione data dall'esserselo fatto, ma secondo me è più buono e questo lo dev'essere di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è solo un'illusione, sì, ma l'amore che ci si mette si sente tutto ^_^
      Bella Monica, strafoghiamoci di dolci, ma senza pane, ahahahahahahah. Siemo forti noi!! ; ))
      Un bacione grande.

      Elimina
  19. Che fantastici bocconcini! Anche io non mangio molto pane, ma quando proprio ne ho voglia lo faccio con le mie mani...ingredienti sani, golosi e tanto relax nell'impastare, che fanno bene alla salute :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo.... il lievitato terapeutico ^_^
      Impastiamo vita!!!! Un abbraccio grande.

      Elimina
  20. Ti do pienamente ragione. Dal momento che non si riesce a resistere al pane (e non ci riesco proprio!) e dal momento che in tavola deve esserci, meglio farselo da sé. Sai che da quando me lo faccio da sola ne riduco pure il sale? Sempre la solita storia della deformazione professionale :)
    Complimenti ai tuoi bocconcini. Quella mollica ha proprio l'aria di dire Mangiami! *.*
    Un bacione.. e grazie di tutto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai i tuoi pareri sui piatti e sugli ingredienti sono di vitale importanza per me, Cuocherellona. Sei preziosissima e ti aspetto sempre ^_^
      Grazie a te, cara Paola. Ti sento vicina e te ne ringrazio.
      Un bacione ^_^

      Elimina
  21. Impazzisco letteralmente per il pane di segale! Devo provare la tua ricetta l più presto perchè sembra davvero super. Ti mando un abbraccio e un bacione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io impazzisco per la segale ^_^ e questo pane è davvero buono!!
      Un abbraccio Silvia e grazie di cuore.

      Elimina