martedì 29 settembre 2015

Biscotti di noci e pistacchi alla pera: il viaggio infinito verso la scoperta, la conquista e la realizzazione

Biscotti, biscotti e ancora biscotti. Li scompongo, li studio nei dettagli, li assemblo in forme e sostanze differenti. Cerco di migliorarne il sapore, di perfezionare la consistenza. Amalgamo ingredienti, ne studio gli abbinamenti. Li assaggio, me ne innamoro e poi cerco qualcosa di diverso, di nuovo, di più intrigante. Sono insaziabile. Per me biscottare vuol dire non fermarsi mai. Qualche giorno fa, di fronte ad un modesto quantitativo di pere Williams belle morbide e succose (faccio notare che a me, la frutta consumata naturalmente, piace in quella fase che precede appena la piena maturazione. Basta un giorno e diventa superata), mi sono chiesta che cosa ne avrei potuto fare. Ho subito immaginato questo: un biscotto sano, leggero e corroborante. Così mi sono messa a pulire quei frutti succosi, a farli cuocere con della farina di limone e qualche fettina di radice di zenzero, ad arricchirli con un po' di agar agar e a frullarli, creando una purea liscia e vellutata.... da divorare con gli occhi (e con il naso, la bocca, perfino spalmata sulla pelle ^_^). E, seppur un certo quantitativo di cucchai sia finito direttamente nella voragine del mio stomaco, buona parte della purea è stata utilizzata per la realizzazione di questo insolito biscotto.
Il resto è storia.

Ingredienti

50 g di pistacchi di Bronte
40 g di gherigli di noci
50 g di fiocchi d'avena
100 g di purea di pera al limone e zenzero
135 g di farina di segale Jurmano
35 g di farina di saragolla (khorasan)
35 g di olio di riso
25 g di zucchero di canna Mascobado

Inserite in un boccale pistacchi, noci e fiocchi d'avena. Tritateli grossolanamente, quindi teneteli da parte.
Miscelate le farine, unite la purea di pera e iniziate ad impastare. Aggiungete lo zucchero e, poco alla volta, l'olio di riso. Continuate ad impastare, fino a quando otterrete un impasto omogeneo e compatto. A questo punto unitevi il trito di frutta secca e fiocchi d'avena. Lavorate l'impasto fino a quando sarà tutto ben amalgamato, quindi fate riposare l'impasto per circa mezz'ora.
Trascorso il tempo, riprendete l'impasto, rivestite una teglia con la carta forno e iniziate a formare dei biscotti, prelevando un po' di impasto alla volta e schiacciandolo con uno stampio a vostra scelta.
Procedete fino a terminare l'impasto, quindi accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180°.
Infornate la teglia e cuocete per 15 minuti circa, facendo attenzione che cuociano in maniera uniforme.
Quando li sfornerete saranno ancora morbidi. Lasciateli raffreddare su una gratella e acquisiranno croccantezza e friabilità.

Una volta che saranno freddi assaporateli in tutta la loro pienezza.
Ricchi di soli grassi salutari, privi di eccessi, sanno soddisfare i palati rispettando i principi di genuinità.

A voi l'assaggio....
Ah, nel caso vi dovesse capitare, si conserveranno benissimo in una scatola di latta o in un barattolo di vetro. Potremi fare a gara a chi riesce a farli durare più tempo ^_^


Io li ho sornati più volte e, ogni volta, è una lotta resistere!


46 commenti:

  1. Tu sei geniale lo sai??!!!
    Sei veramente brava e tenace e lo dimostra la tua inventiva e i tuoi risultati!
    Questi biscotti sono perfetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihihihi, sei troppo buona Lisa ^_^
      Grazie di cuore, un bacione.

      Elimina
  2. Mi mancava passare di qua e trovare questi abbinamenti che ti migliorano la giornata! Ah, se solo potessi addentarne uno ora <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhhh mia dolce Monica!!!! Che allora questi abbinamenti possano portarti un sorriso, che mi sembra di capire stenti ad emergere, in questo periodo.
      Un abbraccio grande, grazie.

      Elimina
  3. Anche per me la frutta è buona quando compatta, bella soda! Mai pensato di usare una purea per assemblare dei biscotti, questa è magia mia piccola fatina <3
    Non mi abituerò mai al bello che esce dalle tue mani d'oro e dalla tua creatività!
    Ti strngo forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti pareva che potessimo non condividere altri "gusti"? ^_^
      Povaci, allora, alla prossima pera matura. A dire il vero, ormai, compro le Williams (che hanno la tendenza a maturare facilmente) proprio per far fare loro questa fine, ahahahahahah.
      Mi prendo il tuo abbraccio, eccome se me lo prendo, e ti stringo forte anche io.

      Elimina
  4. Ti sono venuti benissimo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Forse sarai anche insaziabile, ma per me sei più che altro instancabile nella tua continua ricerca di prodotti "alternativi", abbinamenti "stravaganti", ma alla fine riesci sempre a sfornare cose buone!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo che questa insaziabilità potesse essere la proiezione di uno stato emotiva, sai? :D E rido.... ma non è che sia così divertente, ahahahhahahahahah. Almeno mangio biscotti :D

      Elimina
  6. Complimenti per la tua genialità, riesci sempre a sfornare delle cose meravigliose !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In poche parole, Claudia, non mi piacciono le cose banali. Si era forse capito? Ahahahahahahah
      Grazie dolcezza.

      Elimina
  7. Erica, parliamone! Perchè non sei una mia vicina di casa? :( Vedo la tua cucina e la tua casa come il mondo delle spezie, dei profumi, delle scoperte...in ogolo c'è qualcosa che ti sorprende e sicuramente te e la tua casa create un'atmosfera calda e unica. Questi biscotti e le tue ricette non sono solo puro talento ma vai oltre, il tuo sperimentare e avere la mente così aperta è stupendo :) mi piace :) imparo tanto da te! E quel giorno che avrò l'esiccatore stai certa che le proverò tutte!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora mi stampo le tue parole e mi ci tappezzo casa :D Così, quando verrai a scoprire il calore della mia piccola dimora..... ci vedrai anche un po' di te ^_^
      Sei amorevolmente deliziosa. Mi scaldi il cuore. Grazie Laura.

      Elimina
  8. Ma salve Cuocherellona!:) da quant'è che non passo di qua (o che me ne vado in giro in generale..), sarò mica stata attirata dai pistacchi??!:P
    Mi piacciono parecchio questi biscottini sgranocchini con poco di tutto! ;D
    un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella nocciolina mia. Io, invece, ti leggo sempre e ammiro le tue continue "trasformazioni". E mi incanti. Grazie di cuore bellezza. Non solo ci sono pistacchi, ma manca tutto quello che potrebbe tenerti lontano da un biscotto :D
      Un bacione schioccante.

      Elimina
  9. Erica io ho già perso in partenza ... sai perchè non faccio quasi mai i biscotti? Perchè me li mangerei prima ancora di farli raffreddare. Dolcissima amica mia io resto sempre stupita davanti alle tue scoperte, pistacchi, noci fiocchi mischiati alle pere cotte; ma come ti vengono? Devono essere buonissimi, magari anche con dell'aggiunta di cannella, già ho l'acquolina in bocca! Mannaggiaaaaa ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cannella ci starebbe divinamente!!!!!
      Beh, ma sai, anche io cedo al biscotto caldo appena sfornato. In fondo sono ingredienti sani, che male ci sarebbe? ^_^
      Grazie tesorino mio, ti abbraccio forte.

      Elimina
  10. Credo sia davvero difficile resistere a questi golosissimi biscotti :)
    Bacioni Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo impegnarmi e, talvolta, toglieli dal campo visivo fino a quando la testolina si convince che non ci siano più, ahahahahahahah
      Bacioni a te, mia cara Ely

      Elimina
  11. Non sono sicura sia una buona abitudine, ma anch'io amo mangiare la frutta poco prima che sia completamente matura :) Tu hai fatto un ottimo impiego di quella "superata" :) ...le tue sperimentazioni danno sempre squisiti risultati!
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di certo la frutta matura è più salutare di quella acerba, ma lascio al mio palato di poterla assaporare in.... forme differenti :D
      Grazie Leti, un bacione.

      Elimina
  12. brava, tu sperimenta tutti questi biscotti golosi che io prendo appunti e poi li provo tutti!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, e ti dirò: questi li ho già ftti tre volte. Per me è sintomatico: sono buoni e particolari davvero ^_^
      Grazie Silvia, un bacione.

      Elimina
  13. Credo proprio che proveró a realizzarli, mi incuriosiscono molto... bravissima come sempre! Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fondo sono pochi e semplici ingredienti ^_^ Sani e genuini!
      Grazie Ivana, un abbraccio.

      Elimina
  14. mizzica sono favolosi, non ho mai sentito parlare di farina di limone :)
    *
    baciuzzi
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La faccio io, Claudia, essiccando e tritando, semplicemente, le bucce dei limoni ^_^ La faccio anche con i mandarini. Dovresti sentire che meraviglia ^_^
      Bacetti :*

      Elimina
  15. tesoro ma questi boscotti sono una vera libidine!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vera e incontrollabile libidine ^_^
      Grazie Alice, un bacione.

      Elimina
  16. Erica i tuoi biscotti sono una favola....i pistacchi li adoro con le noci, divini!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anche io, sai? :D Sono davvero una favola ^_^

      Elimina
  17. Ok!!!!! Mi piacciono troppissimo e non so se riesco a frenare l'entusismo. Mi piace intanto che ci siano i pistacchi di Bronte e poi le noci, vogliamo parlarne???
    Io adoro preparare i biscotti, penso di averli fatti in mille maniere diverse.
    Sei super!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi definisco "biscottatrice seriale" non per niente, ahahahahahah.
      Questi sono leggeri, gustosi e piacevolissimi.
      Grazie Melania, ti abbraccio.

      Elimina
  18. Noci, pistacchi, pera... come faccio a resistere? C'è tutto ciò che amo e tu sei sempre speciale, dolce Erica.. sempre <3 Ti stringo forte, buon weekend tesoro <3 :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non si deve resisere, ahahahhahahah. Grazie gioia mia, ti stringo fortissimo ^_^
      Buon weekend anche a te.

      Elimina
  19. Ciao Erica, è tanto che non passo di qui! Lo so, imperdonabile! Ti seguo sempre su Facebook e quando ho visto questi biscotti mi sono innamorata. Le tue ricette sono sempre una garanzia, ma questa le batte tutte, parola di golosa! Spero che tutto stia andando per il meglio. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imperdonabili sono altre cose, ben peggiori, nella vita. Mi fa molto piacere che tu ia affascinata dal mio modo di concepire la cucina. Per me è importante, soprattutto da una persona attenta come te ^_^
      Qui la gola è soddisfatta, ma nel rispetto della nostra salute. Per cui...... biscottiamo a tutto andare ^_^
      Un bacione cara, grazie.

      Elimina
  20. Ciao, questi sono assolutamente da fare... Un bacio e... a presto ;-) Libera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amorino mio!!!!!!!! Come stai? Che bel regalo mi hai fatto ^_^
      Grazie, grazie, grazie.

      Elimina
  21. Wow...meravigliosi come te che cucini cara!!! :-))
    Bacioni buona domenica <3

    RispondiElimina
  22. tu sei la maga dei biscotti non c'è che dire! ne sforni fi tutti i tipi e tutti sono super e meraviglie per gli occhi!!! mi conviene organizzare un incontro... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ti aspetto l'11 ottobre alla mia cena evento ^_^ Prometto di portare a te e alla tua creaturina, sotto banco, un assaggio di questi biscottini ^_^

      Grazie anima bella!

      Elimina
  23. I tuoi biscotti mi sorprendono sempre, sei davvero una miniera di idee meravigliose!! Per me, poi, che non ho molta dimestichezza coi biscotti sei da ammirare ancor di più, con la speranza di riuscire ad imparare cose nuove! Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora ti dico.... provaci!!!! Francesca, sono golosissimi (magari se ti piace sentire il sapore dolce puoi aumentare la dose dello zucchero). e sono anche salutari e ricchi di buone proprietà ;)
      Un bacione, buona giornata bellezza.

      Elimina