venerdì 8 gennaio 2016

Zuppetta di merluzzo e mazzancolle al cocco: ricordi, emozioni, progetti che disegnano il presente

Sì, lo so, sono stata in vacanza e non vi ho ancora raccontato nulla. Beh, l'avrete capito, non sono una di quelle persone che si dilunga molto in racconti di esperienze personali. Al massimo lancio un paio di frecciate. Vi ho riempito le bacheche con immagini di tramonti da urlo e vi ho lasciato con il dubbio di quanto possa avermi lasciato questa esperienza. Ebbene lo ammetto: ci voleva davvero! Ho preso contatto con una Erica spoglia del superfluo e mi sono confrontata con una dimensione di vita decisamente semplice e intensa. E mi sono arricchita. Di fiducia, di coraggio, di voglia di lottare, di felicità, di luce. E adesso so che ciò che voglio dipende solo da me. Sta tutta qui, la forza che sento dentro.
Per non smentirmi, comunque, ho ceduto all'assaggio di qualche piattino, con palato attento e papilla critica (laddove critico non ha accezione negativa). Non sempre tipico del posto, ma comunque differente dalla cucina mediterranea. Uno di questi è la zuppetta che vi presento oggi. Non me ne voglia Mauro, che al Maracuja coccola i clienti con passione e professionalità, e che mi ha fatto assaggiare uno dei piatti a base di merluzzo più buoni di sempre, ma essere riuscita a ricreare quel sapore è stato davvero magico. Latte di cocco e pomodoro. Quando l'ho sentito, nella sua accurata descrizione del piatto, ho strabuzzato gli occhi. Se non avessi prima assaggiato avrei passato il ditino sulla pietanza successiva nella lista del menù. E invece, ragazzi, questa è una vera bontà. Gli ho promesso che ci avrei riprovato ed eccomi qui, felice e appagata, a condividere con voi questo grande successo. Felice come quell'anima libera che si beava di sensazioni uniche!

Ingredienti

200 g di code di mazzancolle
300 g di filetti di merluzzo fresco
200 ml di latte di cocco
4 cucchiai di passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
5 foglie di alloro
olio evo
sale integrale
pepe

Pulite le mazzancolle e saltatele in un wok con dell'olio caldo e uno spicchio di aglio schiacciato. Aggiungete le foglie di alloro stropicciate e fate insaporire per qualche minuto.
Eliminate dal merluzzo le spine, tagliatelo a filetti, poi in bocconcini. Uniteli alle mazzancolle e saltateli. Salate a piacere e aggiungete una macinata di pepe.
   Mescolate tra loro latte di cocco (io lo trovo in latta nel negozio bio, oppure in bricchetto da 250 ml) e salsa di pomodoro, quindi versateli nel wok insieme al pesce. Fate insaporire per una decina di minuti, correggete eventualmente di sale e spegnete il fuoco.
Servite la zuppetta calda e assaporatela. E' perfetta accompagnata con del riso bianco, semplicemente bollito. Cosa che ho omesso, questa volta, perché per i miei pranzi mezza porzione è sempre sufficiente ^_^
Per necessità di tempo ho preparato il piatto la sera prima. L'ho scaldata, poi, aggiungendo un po' di latte di cocco, per ammorbidirla. Il risultato è stato comunque perfetto.

Rimarrete conquistati in primis dai profumi delicati, poi dai sapori avvolgenti. Una scoperta che si trasformerà presto in un must della mia cucina.

Grazie Mauro, alla prossima ^_^

28 commenti:

  1. Che meraviglia Erica mi immagino la bontà di questa zuppetta..latte di cocco e pomodoro?!Uau!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, mia cara. Una vera delizia ^_^

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie mia bella Alice ^_^ Un bacione.

      Elimina
  3. appena ho letto il titolo son corsa a leggere perchè amo queste ricette e il pesce, cocco e pomodoro mi mancano, non riesco a immaginarli insieme, non mi resta che sperimentare, sento già il profumo! felice 2016 cara erica, ricco di sfide, progetti, sogni da realizzare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))))) Grazie Eli. Spero sia altrettanto per te.
      E per ciò che riguarda le sensazioni legate a questo piatto, vedrai che travolgenza ^_^

      Elimina
  4. spettacolo, assolutamente da provare. Quantità di pepe? Va servita leggermente piccante o è solo per insaporire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Paola, la quantità di pepe è personalizzabile. Serve giusto a dare un tocco di sapore in più. Ma vale la pena provare questi sapori, perché sono favolosi ^_^
      Grazie per la tua visita, mi fa molto piacere ^_^

      Elimina
  5. Enrica le tue ricette sono sempre ... fuori dal comune!
    bravissima!
    e buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per me è un grandissimo complimento, Simona.
      Grazie!!

      Elimina
  6. Un abbinamento davvero particolare.. ma mi piace sperimentare!!!! smack e buon w.e.:-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti pare che io sia normale? :D
      Un bacione Claudia.

      Elimina
  7. Cara, non sai quanto ti ho invidiato quei tramonti da urlo!!!
    Ad ogni modo bentornata qui e questa zuppetta mi piace tantissimo, tra l' altro io sono un po' monotematica con il pesce, il latte di cocco ce l'ho, non mi resta che provarla!! Un bacione grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai idea delle foto da urlo che avresti potuto fare? Altroché le mie, modeste, fatte con un tablet ^_^
      Beh, se in dispensa hai il latte di cocco (e sei grande!!) non puoi attendere oltremodo: ne rimarresti conquistata all'istante.

      Un bacione Silvia!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Te lo farei assaggiare con piacere ^_^

      Elimina
  9. Questa zuppetta lo mangerei a qualsiasi ora del giorno, mi piace tantissimo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sono felicissima, Mia cara Claudia ^_^
      Un bacetto.

      Elimina
  10. Un piatto meraviglioso, buono buono buono!
    Io uso il latte di cocco per preparare i bocconcini di pollo, immagino il sapore delicato e la morbidezza che trasmette al pesce, bravissima!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, Gabry, dà quel tocco di delicatezza che lega in modo omogeneo il piatto.
      Grazie ^_^
      Un abbraccio.

      Elimina
  11. Che intrigante abbinamento, bravo Mauro e brava tu ad aver replicato con tanta cura e dedizione :-) Un abbraccio e felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mauro è davvero molto bravo. La sua cucina merita l'assaggio ^_^
      Sereno weekend anche a te, tesoro!

      Elimina
  12. Insolita e deliziosa questa zuppetta... grazie Erica, mi piace molto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver apprezzato, Simona ^_^

      Elimina
  13. Certo che mescolare latte di cocco e pomodoro può sembrare strano, ma nel complesso questo piatto ha un suo equilibrio che lo rende sicuramente molto delizioso! Il sapore finale mi incuriosisce parecchio e quasi quasi proverei a rifarlo! Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me sarebbe un grande onore, Andrea. Grazie di cuore ^_^
      Ho provato lo stesso tuo "scetticismo", ma.... mi sono ricreduta.
      Un abbraccio, buona settimana anche a te.

      Elimina