venerdì 6 febbraio 2015

Biscotti di quinoa rossa ai semi: la risposta vincente di una precisa tattica di gioco affinata nel tempo

Il dolce a casa mia non può mancare. Se succedesse, il rischio sarebbe quello di trasformarmi nell'incredibile Hulk che proietta le sue frustrazioni nella distruzione di tutto ciò che trova all'interno del raggio di azione di un braccio e di un paio di passi. Detto ciò, proprio per la complessità della situazione, nel tempo ho dovuto definire accuratamente l'entità del dolce che è bene sia sempre presente in casa. Se ai cali glicemici, fisici ed emotivi, rispondessi con l'assalto a dolci estremi, non basterebbero 4000 scalini la settimana, 22 chilometri di corsa al giorno e "24 ore in sala pesi". Il mio fegato implorerebbe pietà e il viso sarebbe pieno di bubboni celestiali. Abbattiamo gli zuccheri e le farine raffinate, anzi eliminiamoli. Boicottiamo i grassi animali. Utilizziamo ingredienti ricchi di proprietà nutrizionali preziose. Limitiamo la dolcezza. Potenziamo il sapore con gli aromi. E divertiamoci a mescolare gli ingredienti. Si è definito, così, nel tempo, un modus operandi che non solo soddisfa i miei istinti di gola, ma lo fa nel pieno rispetto della consapevolezza acquisita e dei valori di rispetto del mio stesso corpo. Senza sacrificare il gusto.... e il piacere di concedersi una vera e propria coccola.
Così capita che, un giorno, un'invasione di piccole palline rosse cattura la mia attenzione. Perché non creare dei biscotti con la quinoa? E, come ogni domanda che stuzzica il mio estro creativo, la risposta è arrivata nel concretizzarsi di un pensiero, che ha decisamente tagliato il traguardo della vittoria: provate a concedervi questa coccola e sentirete il sorriso fin nella più piccola cellula del vostro organismo.

Ingredienti

75 g di quinoa rossa
50 g di margarina (autoprodotta)
35 g di farina di soia tostata
45 g di farina di riso
25 g di semi di chia
25 g di semi di sesamo
50 g di zucchero di canna Dulcita
sale

Sciacquate la quinoa sotto un getto di acqua corrente, quindi cuocetela nel doppio del suo volume di acqua, leggermente salata. Quando sarà pronta (dovrà avere assorbito tutta l'acqua), lasciatela raffreddare.
Nel frattempo sbattete la margarina con lo zucchero, creando una crema soffice. Unite i semi di chia e i semi di sesamo. Mescolate tutto. Unite la quinoa e iniziate ad impastare.
Setacciate le farine e mescolatele tra loro. Unitele poco alla volta all'impasto, incorporandole bene. Lavorate tutto fino ad avere un panetto corposo e compatto.
   Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per un'ora circa.
Rivestite una teglia con carta forno. Quando sarà trascorso il tempo, riprendete l'impasto e iniziate a formare dei biscotti. Ciìon le mani umide prelevate una parte di pasta, formate una pallina, poi schiacciatela e appiattitela, formando un dischetto spesso non più di mezzo centimetro. Sistemate i dischetti uno accanto all'altro, fino a terminare l'impasto. Accendete il forno, portandolo alla temperatura di 180°.
Quando sarà caldo, infornate i biscotti e lasciateli cuocere per mezz'ora. A questo punto estraete la teglia, girate i biscotti, abbassate la temperatura a 150° e continuate la cottura per altri 10 minuti.
Spegnete il forno, estraete la teglia e lasciate raffreddare i biscotti.

Una volta che saranno completamente freddi, avranno acquisito una buona croccantezza sfiziosa. La quinoa e i semi risulteranno scrocchiarelli al morso e.... sarà una vera impresa riuscire a conservarli in un qualsiasi contenitore chiuso.

La tentazione di cedere e farsi abbracciare dalla loro genuina dolcezza non vi lascerà tregua.

Avrete biscotti sani, dolci, ricchi e irresistibili.

E, certo, potrete conservarli per almeno una decina di giorni (ahahahahahah, non ci arriverete mai), in un barattolo ben chiuso.


66 commenti:

  1. Troppo forte!!! :))
    Ottimi ingredienti mescolati sapientemente. Bravissima!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Seddy ^_^
      Un abbraccio forte anche a te.

      Elimina
  2. Erica, sei davvero brava a creare queste golosità con principi di sanissima alimentazione...
    io di solito non ci bado troppo, cioè, in generale non mangio "schifezze" e cerco di fare i miei dolci con ingredienti buoni...ma classici (farina-zucchero-uova-burro).
    la quinoa mi stuzzica da un po', almeno per curiosità la devo provare.
    prenderò esempio da te!!! questi biscotti hanno un aspetto rustico e "granuloso" che mi tenta molto.
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio quella consistenza granulosa, che sposa bene i semini vari, a stuzzicare e deliziare. La dolcezza è particolare.... Io non smetterei più di sgranocchiare ^_^
      Grazie Eleonora, un abbraccio.

      Elimina
  3. Sicuramente una ricetta da provare!! Grazie Erica per averla condivisa :-) un abbraccio e ti auguro una splendida giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una splendida giornata anche a te, cara.
      Ti abbraccio.

      Elimina
  4. Sono bellissimi... la voglia di dolcezza non mi abbandona mai, proprio mai. Hai super ragione quando dici che per fronteggiare i chili di troppo bisogna muoversi per vie traverse. Farine integrali, semi e frutta secca. Tu fornisci sempre ottimi rimedi... E' un piacere leggerti e scoprire le tue proposte. Mi immagino te indaffarata in cucina, con la reflex in mano e tanto sole che entra dalla finestra. Buon fine settimana amica mia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se invece ti dicessi che ho una semplicissima compatta? La reflex è un sogno!!!! Ma è anche vero che fotografando con le mie manine, mentre cucino, è meglio che utilizzi una compatta da battaglia, ahahahahahah
      Grazie gioia mia. Tu sei il mio sorriso e, oggi, l'unico sole che riesce a filtrare da queste finnestre ^_^ Il cielo grigio e cupo non mi spaventa, se ci sei tu <3

      Elimina
  5. che idea fantastica!!!! solo tu, la fata del macrobiotico, potevi pensare una simile bontà!!!
    te la copio per una cara amica...che ha bisogno anche di questo....in questo momento della sua vita.....ti abbraccio forte mia cara!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte penso che la mia sia una missione, che è partita da me ma che può conquistare chiunque. Grazie Mimma per gli stimoli costanti che mi offri. Sei preziosa.
      Un abbraccio di cuore.

      Elimina
  6. Mi piace perchè quando passo da te imparo a conoscere sempre qualche ingrediente! Grande Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me diverte sperimentare intrugli nuovi ^_^
      Grazie Fede, un abbraccio.

      Elimina
  7. Mi incuriosiscono un sacco, e ti dirò che voglio ispirarmi a te per usarla nei biscotti, il mio pacco è di quinoa chiara ma va bene lo stesso e mi mancano un po' di ingredienti ma con un po' di adattamenti ce la posso fare!! Grazie per le tue idee!! Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo andrà benissimo anche la quinoa gialla e sono anche certa che saprai ottimizzare gli ingredienti che hai in casa. Non hai i semi di chia? Usa quelli di papavero. Usa i semi di lino, farine differenti. Insomma, qui è la quinoa a fare da protagonista, il resto può danzare intorno a piacere ^_^
      Un bacione grande anche a te Silvia.

      Elimina
  8. Boh sta quinoa ma che sapore ha??? non ne ho idea.. non la conosco..Ma assaggere i i tuoi biscottini sicuramente.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti sei convertita al tofu non oso immaginare come reagiresti alla quinoa!!!! Cosa aspetti ancora? Devo venire a portarti questi biscotti? :D
      Un bacione tesoro.

      Elimina
  9. Sai che io ti ammiro veramente? Riesci a creare delle golosità con ingredienti per me insoliti ... a vederli sembrano buonissimi questi biscotti. Io non sono brava come te, pur non concedendomi a schifezze varie, cerco di stare attenta a farmi la maggior parte delle cose in casa ma senza andare troppo su ingredienti così salutisti, come te. Brava tesoro, davvero molto creativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono una golosastra senza precedenti. Cerco di limitarmi molto, ma quando proprio necessito di una cura, mi affido a ingredienti sani. Ecco perché metto in atto questi piani di salvataggio, ahahahahahah. E mi diverto un sacco.
      Grazie cara, ti abbraccio forte.

      Elimina
  10. Superslurp!! che meraviglia questa ricetta!!! Hai messo insieme tutti ingredienti che adoro... prevedo dipendenza forte!<3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ La prevedo anche io. Anzi, io l'ho già sperimentata :D

      Elimina
  11. quanto mi piace il tuo utilizzo di ingredienti così particolare, io mai fatto i biscotti con la quinoa rossa...mi toccherà cercarla al supermercato!! Buon WE, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne rimarrai soddisfatta, sono certa!! ^_^

      Elimina
  12. Quando voglio vedere qualche ricetta alternativa con ingredienti stravaganti so sempre dove andare!!! Sei magnifica nell'abbinamento degli ingredienti più stravaganti che io scopro leggendoti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))) Mi piace sperimentare nuovi sapori e creare abbinamenti inconsueti. Mi diverto!!!
      Sei la benvenuta MIla. Un bacione

      Elimina
  13. ... e questa volta con la quinoa mi metti in difficoltà.... difficilmente la trovo, ma sti biscotti mi stanno intrigando talmente tanto..... Un bascione cara e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono disposta a spedirtene una confezione, se volessi provare ^_^
      Fammi sapere.

      Elimina
  14. Presenti sempre delle ricette molto particolari ma nello stesso tempo che invogliano molto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce la metto tutta per coccolarmi con sfizio e novità ^_^

      Elimina
  15. Il tuo concetto di dolce è esattamente uguale al mio.
    Avevi dubbi? Prendo un biscottino e ti abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo non avevo dubbi, ma la cosa mi fa molto piacere ^_^
      Sei speciale dolce stella mia.
      Ti abbraccio.

      Elimina
  16. Noi condividiamo anche la gola come vizio capitale, amica mia!!!
    Anche per me il dolce è irrinunciabile, ma non per questo deve fare male :)
    E' bellissimo poter contare su idee coccolose e sane come questi biscottini!!
    Baci, grandi e infiniti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di cosa ancora stupirsi, tesoro? ^_^
      E se la coccola diventa benessere... a tutta birra, gioia mia ^_^
      Ti stringo con infinito affetto.

      Elimina
  17. guai se non c'è un dolce in casa, senza potrei sentirmi persa, e la cosa migliore è farseli, inventare, provare, sperimentare con zuccheri, farine, spezie, ecc....diversi, auto prodotti, biologici ecc...evviva la fantasia e la curiosità di sperimentare sempre, evviva questi biscottini! un abbraccio e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se c'è una cosa che mi emoziona tanto, è vedere quanto per molti sia importante e divertente creare in casa. E' il primo mattone per poter arrivare ad una consapevolezza totale dell'alimentazione e della cura personale, fisica ed emotiva.
      Sei grande Eli, un bacione.

      Elimina
  18. ho proprio bisogno di sorridere un po', e' cio' che mi ci vuole!!!Bella idea!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioia... che succede? Non farmi preoccupare! Ti dono un sorriso mega ^_^ E ti stringo a me con tanto affetto. E potrai finire tutti i biscotti : D Forza Sabry!!!

      Elimina
  19. Quanto ti ammiro per la costanza che hai nel seguire i tuoi principi di alimentazione e l'attività fisica (Io sono pigrissima!).
    L'aspetto di questo biscotti mi ispira.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I sensi di colpa mi logorerebbero, cara Fra ^_^

      Elimina
  20. beh intanto buonissimi quei sigari di phyllo qui sotto.. speciali! e poi. questi biscotti sono una miniera di virtù!! bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!!!!! ^_^ Dal salato al dolce, l'occhio sempre puntato sulla genuinità ^_^

      Elimina
  21. Io sorrido già tutta al solo pensiero :-)
    Stupendi e tu ancora di + <3
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te la quinoa non manca, vero?
      Sei speciale zietta. Grazie di cuore.

      Elimina
  22. Dieci giorniiiiiii... a me non durerebbero neanche dieci minuti, morderli è sicuramente un vero piacere, sei troppo forte Erica!!!
    Un caro abbraccio, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sssssssssttt, non dirlo troppo forte..... al decimo giorno..... non ci sono arrivati!!! Ahahahahahah
      Un bacione tesoro, grazie di cuore.

      Elimina
  23. Ciò che scrivi in questo post è musica per le nostre orecchie! Riduzione degli zuccheri, uso di grassi vegetali, farine alternative e la quinoa che a noi piace tanto tanto e che anche a casa nostra si usa sia per il dolce che per il salato. Questi biscottini sono senz'altro da provare! Una abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo so che in casa vostra l'attenzione per il dettaglio è fondamentale. Per questo mi piacete tanto ^_^
      Un abbraccio grande, fanciulle dolci. Buon weekend.

      Elimina
  24. quel che di certo so è che verrei tutti i pomeriggi da te per un tè , certa che troverei ogni giorno un dolce buono e sano...perché anche io impazzisco se non mangio qualcosa di goloso! :p
    Buon weekend tesoro bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maledizione alla gola, ahahahahahahahah!!!! Io ti accoglierei ogni giorno con infinito piacere e coccolandoti,sempre, con sapori nuovi e sani.
      Grazie stella mia, ti abbraccio forte.

      Elimina
  25. Adoro la quinoa!!! Chissà che buoni che saranno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se adori la quinoa non potrai che adorare questi biscotti. Credimi Tiziana, un palato abituato a questi sapori è un palato pronto ad apprezzare ^_^

      Elimina
  26. Questa ricetta, mi piace "un fracco". ho giusto giusto della quinoa, l'altro giorno ci ho fatto delle polpette deliziose. ma i biscotti mai....! Complimentisssssimi. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le polpette di quinoa sono sfiziosissime, ma vedrai i biscotti come ti conquisteranno! : D
      Grazie Lisa, sei dolcissima.

      Elimina
    2. Tu sei dolcissima, bella e pure mattiniera direi......! :-D Brava, li proverò promesso e ti farò sapere. Sono felice di aver incontrato il tuo blog, hai davvero delle idee fantasiose, e accostamenti si si azzardati, ma vincenti. ;-)

      Elimina
    3. Queste parole non possono che farmi piacere. Grazie di cuore.

      Elimina
  27. Hai delle magnifiche idee!!! Brava! I tuoi biscotti saranno buonissimi, ne sono sicura!
    Ti auguro una bellissima serata ed una splendida domenica!
    Tanti bacetti, Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolce Rosa, sei sempre tanto cara ^_^
      Ti ringrazio molto, davvero.
      Un abbraccio grande ^_^

      Elimina
  28. Ciao Erica cosa dire......sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Debora!!!!!!!!!!! Grazie cara, un bacione!

      Elimina
  29. Quanto sono belli *_* Anche io tempo fa ho sperimentato con la quinoa bianca, con queste giornate invernali un po' grigie però molto meglio optare per ingredienti più colorati! Un abbraccio carissima buon inizio settimana :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colore della quinoa rossa mi travolge letteralmente!!!! Se unissimo il bello al buono.... allora non si resiste ^_^
      Grazie Ali dolce, un bacetto.

      Elimina
  30. Che idea splendida quella di usare la quinoa rossa per dei biscotti ^_^ ! Bravissima !Devo assolutamente provare questa ricetta :)
    Mi sono appena unita al tuo blog per non perdere di vista alcuna novità... se ti va di passare a dare un 'occhiata alla mia neo pagina mi trovi su scrignodidelizieglutenfree

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben trovata Mariagrazia ^_^ Grazie di essere passata qui. Verrò a sbirciare la tua pagina con molto piacere.

      Elimina
  31. con te c'è sempre da imparare! Quinoa rossa...noted!! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, segnala e provala. Ne rimassai soddisfatta ^_^
      Un bacetto cara, buon inizio di settimana.

      Elimina
  32. E se provassi con la quinoa chiara?Devo smaltirla! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avevo quella rossa, da smaltire, ma quella gialla andrà benissimissimo lo stesso. Peraltro ieri sera ne ho preparato un'ingente scorta ^_^

      Elimina