mercoledì 18 febbraio 2015

Zuppa di ceci e broccoli: l'estemporaneità che centra il bersaglio e diventa successo

L'estemporaneità di questo piatto è assoluta. Generalmente i miei pranzi sono caratterizzati da insalate vivaci e colorate. Sono leggere e appagano il palato. Sono fresche, certo, in un periodo in cui un caldo abbraccio sarebbe più adatto, ma mi piacciono così tanto da rifugiarmici senza ripensamenti. Questa volta, però, le cose sono andate diversamente. Questa volta il pensiero di un'insalata non appagava la mia forte necessità di scaldarmi e coccolarmi. Questa volta un bel piatto di zuppa fumante mi si è parato davanti agli occhi, senza lasciare altro spazio al mio campo visivo. E' nata, così, l'idea di un piatto in cui i ceci fossero protagonisti, e che lo fossero in una doppia veste. Mi è piaciuta l'idea che non ci fosse altro da aggiungere per renderla perfetta. Vellutata e avvolgente, consistente, saporita. Il tocco del broccolo si è rivelato strategico già nel pensiero e l'assaggio ha confermato l'idea: alleggerisce l'insieme di consistenze e dona la giusta freschezza sul palato. Insomma, l'idea di un piatto veloce e improvvisato si è rivelata assolutamente vincente.

Ingredienti

100 g di ceci
1/2 broccolo (solo le cimette) cotto a vapore
1 cucchiaio di colatura di alici
olio piccante
sale

Se utilizzaste ceci secchi, fateli bollire in acqua salata, fino a renderli morbidi (previo ammollo di 12 ore circa). Tenetene da parte 30 g, mentre i restanti frullateli, con un parte di acqua di cottura e la colatura di alici, fino a rendere tutto una crema liscia e vellutata.
Fate scaldare in una padella un filo di olio piccante. Unitevi i ceci e le cimette del broccolo, tagliate in piccoli pezzi. Saltate tutto con un po' di sale (e insaporite a piacere con altre spezie, se voleste) a fiamma vivace.
Quando saranno croccanti e dorati, spegnete. Versate la vellutata in una scodellina. Non dovrà essere né troppo liquida, né troppo densa. Regolatevi, secondo il vostro gusto, aggiungendo più o meno acqua. Aggiungete il saltato di ceci e broccoli e..... assaporate ^_^

   La vellutata accarezzerà il palato, i ceci croccanti lo divertiranno e le cimette di broccolo renderanno tutto leggero e stimolante.


La conferma che le idee improvvise, talvolta, sanno centrare un bersaglio più di qualsiasi elaborata elucubrazione!


56 commenti:

  1. Sempre particolari le tue ricette. Mi piace questa zuppa di ceci cremosa, accompagnata dal broccolo e da quel bel sapore dato dalla colatura di alici. Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello della colatura di alici è un dettaglio mica da poco!!!! Dà, effettivamente, un sapore pazzesco ^_^
      Grazie tesoro.

      Elimina
  2. Carissima, io mi nutrirei unicamente di vellutate in questa stagione! E la tua mi arriva dritta al cuore con i ceci che tanto amo! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora da questo piatto non si scappa ^_^
      Grazie Vane bella :*

      Elimina
  3. Ma uau! La colatura di alici nelle zuppe dà una sferzata al sapore a cui non potrei mai rinunciare.. mi piace molto, mi piacciono ceci e broccoli.. brava!
    a presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente la colatura di alici ha un suo perché ^_^
      Grazie Claudia.

      Elimina
  4. Ossignur... questa è una vera bontà!!!!!!!! vellulata di ceci al sapore di alici.. con alici e broccolo... potrei svenire!!!!!! smackkk
    ps: stasera il tuo arrosto di sedano rapa.. sperem bene :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvivaaaaaaaaaaaaa.... sono curiosissima di sapere come ti sarà venuto ^_^
      Grazie per la fiducia e per il tuo baciotto.
      Ti abbraccio.

      Elimina
  5. incredibile...e poi...la colatura di alici è una genialata, un gusto che conosco...!!!! bravissima amica mia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come non saperlo, quanto tu possa conoscere la colatura di alici ^_^
      Grazie Mimma dolce, ti sringo forte.

      Elimina
  6. umh, che delizia!
    ciao Erica: buona gironata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata a te, dolcissima creatura.

      Elimina
  7. Ceci e broccoli, mi strapiace! Adoro la vellutata di ceci che accompagna i ceci stessi, e il broccolo regala colore a questo piatto! Io sto lavorando su un'idea simile, siamo sulla stessa lunghezza d'onda, vediamo stasera cosa ne viene fuori e poi chissà, magari trovi prossimamente la ricetta ;)
    Grande Erica, come sempre meravigliosa! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però, prima della ricetta, mi illuminerai con il risultato della tua elucubrazione? ^_^ Sono curiosissimaaaaaaaaaaaaa :D
      Grazie Raky, un bacione.

      Elimina
    2. sostanzialmente gli ingredienti sono gli stessi, più uno! Ti tengo sulle spine, ci sentiamo presto! baci

      Elimina
    3. Non si faaaaaaaaaaaaaaaa :D
      Attendo con impazienza!!

      Elimina
  8. adoro! questa è proprio la quintessenza della coccola secondo me ^_^

    RispondiElimina
  9. Una ricettina davvero molto interessante! Non ho mai provato l'abbinamento ceci-broccoli ma adoro entrambi, quindi proverò molto presto questa bella ricetta!!! Bravissima, Erica! è sempre un piacere leggere i tuoi post!! Continua così, cara! Un abbraccio, Leti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai sorridere. Sorridere dentro.
      GRAZIE!!

      Elimina
  10. un accostamento che non ho mai provato, ma che mi incuriosisce assai....mmmm che buona deve essere la tua zuppetta! ;)
    Buon pomeriggio, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una coccola che non si può descrivere ^_^ Sana e confortante.
      Un abbraccio grande, cara Sio.

      Elimina
  11. questa ricetta mi ha lasciato a bocca aperta, mi lascio accarezzare da questa fantastica vellutata cosi' avvolgente!!!!!Bravissima!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' di impatto Sabry, un colpo al cuore : D
      Grazie anima bella, ti stringo.

      Elimina
  12. Ceci, broccoli e colatura di alici un buonissimo tris.

    RispondiElimina
  13. buona, sana e nutriente, ma anche tanto bella. Sei veramente brava, complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo carina, Giovanna. Grazie di cuore ^_^

      Elimina
  14. Tu mi hai conquistata al primo contatto che c'è stato tra di noi... e ogni giorno, post dopo post, commento dopo commento, mi dai conferma che al cuore non si comanda, che il mio sesto senso ha avuto ancora una volta ragione, che sei speciale, e che il bene che ti voglio non è per niente infondato. Ha radici e ramificazioni incontrollabili. Io lo concimo ogni giorno, il nostro albero. E tu?
    Che poi ho come l'impressione che sia un baobab gigante, di quelli che non basterebbero venti persone per abbracciarlo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io? Mi incornicerei queste parole in casa e sorriderei ogni volta, nel leggerle.
      E' stato qualcosa di istintivo a portarmi da te. Scoprirti, conoscere il tuo cuore unico. E guai a chi ti tocca, perché sei una delle più preziose scoperte della mia vita.
      Venti persone? Andiamoci di persona, ad abbracciare il nostro Baobab. Ci stai? Un obiettivo, magari lontano vent'anni, ma sempre lì, presente, a motivarci ^_^

      Elimina
  15. Io non rinuncerei mai a queste coccole calde e la tua ha stuzzicato le mie papille gustative :-P
    Bravissima cara, spero che la voglia di caldo e coccole ti torni presto, così che io possa lasciarmi ispirare dalla tua incontenibile fantasia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah zietta, hai detto bene: io vado a sensazioni, per cui dobbiamo solo aspettare che arrivi :D
      Un bacetto Consu. Grazie.

      Elimina
  16. Amanti delle zuppe eccoci:) non resistiamo alla tentazione di minipimerizzare le verdure , non dimenticando la nota croccante per equilibrare la consistenza...e in questo piatto ritroviamo tutto ciò che più ci piace:)
    Grande! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per me, appagare i gusti di fanciulle come voi, non può che essere un piacere ^_^
      Grazie ragazze.

      Elimina
  17. Fantastica questa zuppa, mi piace tutto, anche il tocco speciale della colatura di alici, bravissima Erica!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sapore che la colatura conferisce è deciso, ma rispettoso. Ad hoc ^_^
      Grazie Ely dolce.

      Elimina
  18. Colatura di alici eh? Ammazza che chicca! ;)
    Pensa che proprio poco fa ho parlato di questi broccoli da fare al vapore!
    L'olio piccante non ce l'ho ma me lo faccio.
    Grazie dolcezza, per questa ricettina:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La colatura di alici è la vera chicca ^_^
      Grazie Silvia per la fiducia e per la tua presenza. Ti abbraccio forte.

      Elimina
  19. I tuoi piatti mi piacciono sempre più e con queste temperature ed un raffreddore che proprio non vuole passare una sana e caldissima vellutata è d'obbligo!! Prendo spunto e ti lascio un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conquisto te, Lory!?!? Questa sì che è una gioia ^_^
      Grazie cara, un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  20. ceci e broccoli due due mie ingredienti preferiti, quindi che devo dirti? piatto speciale!!

    RispondiElimina
  21. Che bella zuppetta, ottimo abbinamento, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  22. Anche io mi lascio sedurre spesso dalle insalate, non importa la temperatura esterna, perchè posso lasciarmi andare con la fantasia e abbinare sapori dolci e salati in quel mix di contrasti che tanto mi piace.
    Se dovessi scegliere per cosa lasciarle in frigorifero, però, vincerebbe di sicuro una bella scodella calda e voluttuosa come questa. Sapori autentici, come i rapporti sanno essere solo quando non si indossano maschere. Senza bisogno di fronzoli.
    Come il mio amore per te: puro, vivo, pulsante. Che sa di vero, sa di sano, sa di buono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se da una parte sorrido per l'affinità che dimostriamo continuamente di avere, dall'altra rimango senza parole da quanta gioia fai nascere nel mio cuore.
      Sei meravigliosamente splendida. G R A Z I E

      Elimina
    2. Spero di darti almeno un terzo di quello che sai, con la spontaneità che mi ha ammaliata di te, darmi tu <3

      Elimina
    3. Il mio "problema" è che non mi rendo mai conto di quanto do, io. Ma ti posso garantire che tu colori a meraviglia il mio cuore ^_^

      Elimina
  23. Quando qualche giorno fa ho visto questa vellutata mi sono ripromessa di passare a leggerne la ricetta. mi piace tantissimo. Il tocco della colatura d'alici mi fa impazzire (sarà che essendo un prodotto delle mie terre, mi senta un po' come aver visto qualcosa di mio in questo piatto). E poi d'inverno le zuppe e le vellutate sono le mie preparazioni preferite e sebbene non ne posti molte sul blog (ma ti assicuro che ne ho un archivio fotografico pieno) me ne preparo quasi ogni giorno, ogni volta con una spezia diversa (che io a ridurre il sale ci tengo.. e ci ho preso gusto, visto che ogni volta sperimento una nuova spezia) :D Baciotti, cara :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, la colatura, che tanto appartiene alla tua terra, è un tocco magico!!!
      Anche io adoro le vellutate e ti assicuro che questa è una delle più buone abbia mai provato.
      Grazie Paola, è preziosa la tua presenza ^_^
      Un abbraccio grande.

      Elimina