venerdì 13 novembre 2015

Crostata di pere e cioccolato bianco: quel che fa di un'idea la scelta vincente e perpetuabile

Ammetto di avervi preso per la gola per un po', con le immagini condivise su Instagram, e di aver temporeggiato oltremodo, prima di condividere con voi questa prelibatezza, ma il mio vivere di sensazioni e di emozioni si riflette anche in questo e se il momento è più indicato per altro..... il dolce aspetta!
Quando arriva l'attimo giusto, però, occorre onorarlo a dovere. Perché il dolce di cui vi sto parlando è qualcosa di inimmaginabile.
Avevo proposto questa crostata in occasione di un incontro di lavoro capitato nel periodo del mio compleanno. Come da tradizione, non mi sono presentata a mani vuote. Non documentai, in quell'occasione, i passaggi della preparazione. Scrissi solo gli ingredienti, perché ormai lo sapete, la mia è sempre improvvisazione. E mi promisi di dedicarci nuovamente del tempo, un'attenzione maggiore, qualche scatto e la condivisione. Per cui eccomi qui, a portare sotto i vostri nasi i profumi inebrianti e dolciastri di cioccolato bianco e pere e per proiettare sui vostri palati l'armonia di ingredienti speciali. Seguitemi...

Ingredienti

Per la frolla
110 g di burro di arachidi (per me fatto in casa)
80 g di farina di segale Jurmano
30 g di farina di grano duro Senatore Cappelli
45 g di miele di tiglio
30 g di latte vegetale
cannella a piacere
1 cucchiaino di farina di mandarino (o scorza grattugiata)

Per la copertura
100 g di cioccolato bianco
2 pere Williams
20 g di latte vegetale
1/2 cucchiaino di agar agar

Partite dall'impasto. Mescolate le farine, quindi unite il burro di arachidi, il miele e gli aromi e cominciate ad impastare. Aggiungete il latte, poco alla volta, e continuate a lavorare fino ad ottenere un panetto compatto. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare per almeno un'ora in frigorifero.
   Passate, quindi, alla crema. Tritate il cioccolato bianco, fino a renderlo polvere. Aggiungete il latte, con il quale avrete stemperato l'agar agar e una pera tagliata a pezzi. Frullate tutto e portate alla temperatura di 100°. Lasciate cuocere per un paio di minuti, quindi mettete la crema da parte.
Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela su una spianatoia infarinata, in una sfoglia spessa circa un centimetro. Rivestite la teglia con carta forno (io ne ho usata una quadrata di circa 28 cm di lato) e adagiatevi la pasta.
Cospargete la base con la crema appena ottenuta, quindi tagliate la pera in spicchi sottili. Io sono solita utilizzarla con la buccia. In questo caso ricordate di lavarla bene.
Accendete il forno e portatelo a 190°. Una volta raggiunta la temperatura infornate e cuocete per 30 minuti circa.
Abbiate l'accortezza di controllare che cuocia uniformemente. Una volta pronta, sfornatela e lasciatela raffreddare in teglia. Una volta fredda, procedete al taglio.

Rassegnatevi all'idea di vederla finire troppo in fretta, soprattutto se avrete la necessità di condividerla: una sola fetta non basta.
Crea dipendenza e non lascia scampo. E anche chi non ama il sapore troppo dolce del cioccolato bianco ha assolutamente apprezzato e, prima ancora di sapere che ci fosse del cioccolato bianco, ha replicato l'assaggio (per poi strabuzzare gli occhi e dire "ma davvero?").

Insomma, io vi ho avvisato, ora spetta a voi la gestione ^_^


50 commenti:

  1. Erica cara, che meraviglia! Questa me la sognerò giorno e notte, fino a che non avrò avuto occasione di prepararla ed assaggiarla :) Sei sempre fantastica ma questa volta credo proprio tu ti sia superata! Un abbraccio grande <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice questa spacca! E di brutto! Me la sogno anche io, credimi :D
      E quando l'avrai provata non ne potrai più fare a meno ^_*
      Sei splendida, ti abbraccio forte.

      Elimina
  2. Che buonissimo abbinamento!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo, Manu. Una magia ^_^
      Un bacione :* Grazie!!

      Elimina
  3. Hayırlı sabahlar, çok beğendim. Çok leziz ve iştah açıcı görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılarımla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ve 'iyi, lezzetli ve sağlıklı. Bu denemeye değer ;)
      Teşekkürler!!!!!

      Elimina
  4. È proprio bella ! Guarda quella fettina finale che buona che è solo a guardarla ! Mi piace tanto la tua capacità di creare e impastare...tantissimo!!!!!! :) ti adoro!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella fettina è davvero il fulcro della bontà! La trovo anche io..... perfetta ^_^
      Grazie mia cara, so che tu comprendi bene la soddisfazione alla luce dei nostri saldi principi!!

      Elimina
  5. La farcitura mi piaceeeeeeee..... sarà che adoro tutti i dolci fatti conla frutta. un bacione e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' golosa al punto giusto, né troppo, né troppo poco. Frutta o no, è pazzesca :D

      Elimina
  6. ciao dolcezza! con questo dolce per me da oggi sei ufficialmente "dolcezza"!!!
    ritorno a seguirti dopo 8 mesi di latitanza causa nascita di una pupetta di nome Alice che assieme al fratellino di 4 anni riempie la mia giornata e spesso anche nottata!!!!
    volevo cimentarmi in questa ricetta ma dove posso trovare gli ingredienti per me NUOVI? ciao Paola (vinovo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella notizia che mi dai, Paola!!!! Siete proprio l'espressione di felicità, sono davvero contenta ^_^
      Allora vediamo, cosa ti manca? Mecoledì verrà mamma a trovarmi, le lascio tutto ;)

      Elimina
  7. mmmm...che buona questa torta, una vera goduria e poi originale, di solito si associa il cioccolato fondente o al lette alle pere, difficilmente il bianco! bella bella, buon week end, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E invece ti dirò, io ci ho sempre visto bene (e meglio) il cioccolato bianco. Seppur sia una fan sfegatata dell'extrafondente :D
      Grazie Eli dolce, un bacione

      Elimina
  8. Golosissima la tua crostata come d'altronde tutti i tuoi dolci !

    RispondiElimina
  9. Davvero perfetta questa tua crostata cara,poi l'abbinamento è favoloso :PP
    Bacioni bella <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sarei di parte, ma.... la trovo perfetta anche io ^_^
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  10. Beh l'aspetto è invitante.

    RispondiElimina
  11. Mi piace un sacco questa frolla senza burro e uova ma con un golosissimo burro di arachidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me, ormai, è una scelta classica: il burro di arachidi la rende perfetta e saporita e non richiede altre aggiunte ^_^

      Elimina
  12. Direi che con questo post hai onorato alla grande la tua golosa creazione..se è per festeggiare, poi, non ci sono sensi di colpa ^_*
    Buon we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti garantisco che ogni assaggio è una festa, per cui..... zero sensi di colpa!!! :D
      Un bacione tesoro.

      Elimina
  13. Strepitosa con il cioccolato bianco questa crostata, e quanto è bella, bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quanto è buona!!!!!!!!! Ahahahahahahahah
      Un bacione Simo.

      Elimina
  14. Che belle cosse particolari che proponi tu!
    Peccato che dalle foto non si apprezzino i sapori, altrimenti la tua crostata sarebbe durata anche meno! ;o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovremmo studiare un modo per trasmettere anche i sapori, con le foto, ahahahahahahah. Oppure dovremmo affrontare di petto le distanze :D

      Elimina
  15. Ecco, questo dolce mi fa impazzire!! La frolla, la crema, l' insieme di sapori e di consistenze, devo provarlo, devo assaggiarlo!!
    Un bacione grande e buon we!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima decisione ^_*
      Te ne porterei una fettina, ma...... non ce n'è più :D
      Un bacione Silvia, buon weekend.

      Elimina
  16. Questa crostata è semplicemente meravigliosa Erica! Mi ispira tantissimo l'uso del burro di arachidi nella frolla...sei straordinariamente creativa stellina! Ci hai regalato una vera delizia! Tanti baci, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheheh, per chi non usa burro vaccino beh, è una scelta vincente ^_^
      Grazie dolce Mary, ti abbraccio forte.

      Elimina
  17. Sto continuando a mandar giu' ....che golosa che sono!!!!bravisssima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, è stato difficile fermarmi anche per me ^_^ E' golosa e buona da non capire più niente :D
      Grazie Cinzia!!

      Elimina
  18. mmmm che squisitezza!!! Anche le cose più semplici tra le tue mani diventano originali! Grande Erica!!

    RispondiElimina
  19. Sai che ti tengo d'occhio su istagram, proprio come una stalker! :)
    E' una meraviglia questa crostata, l'avrai rifatta più che volentieri, immagino!!! La famosa fettina me la papapperei in un nanosecondo! ;)
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh beh, e la rifarei altre migliai di volte ^_^
      Ma di tanto in tanto cedo a qualcosa di meno peccaminoso ^_^
      Grazie dolce Leti, un abbraccio.

      Elimina
  20. Meravigliosa questa crostata....

    RispondiElimina
  21. Questa piacerebbe tanto tanto anche a me!! Adoro il cioccolato, bianco poi ... le pere non ne parliamo, ok, mi sa che me la faccio. Comunque era ora che la pubblicassi!! Io sono golosa e certe cose non si fanno, no no :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, è che cucino più di quanto pubblico: è difficile mantenere una certa tempestività ^_^
      Ti abbraccio mia bella Terry, sono felice che ti piaccia e sono felice anche di aver centrato due ingredienti a te così cari.

      Elimina
  22. Un lujo de tarta muy tentadora,abrazos

    RispondiElimina
  23. Normalmente le pere si abbinano col cioccolato scuro, ma da te potevo aspettarmi questo stravolgimento!!!! Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò Mila, non riesco ad immaginare abbinamento migliore, per le pere, del cioccolato bianco. E poi sai che tutto quello che è convenzionale e "normale" qui difficilmente lo trovi ^_^

      Elimina