venerdì 26 febbraio 2016

Biscotti al burro di mandorle con pop di amaranto: di stimoli, di spunti e di abituale "non quieto" vivere

Il mio folle amore per il cioccolato non può essere una giustificazione. Non posso pensare di iniziare le giornate, più e più volte, in un gesto ripetitivo, con dei tartufini di cioccolato e datteri al rum. Perché la percentale alcolica si avverte e.... forse al risveglio ci vorrebbe qualcosa di più delicato. Non vorrei trovarmi, nel giro di poco tempo, con un caffè corretto accanto al cuscino e un bianchino a metà mattina per un'assuefazione da alcool dai risvolti incontrollati. E' ora che torni a sfornare un po' di biscotti ^_^
Il periodo è molto strano, mi sento stravolta. Il tempo perde forme, la vita mi misura, la stanchezza mi travolge e non posso permettermi di mollare. Cucino poco. O meglio, cucino sempre, ma niente che poi finirà in queste pagine. Sono poco presente, o meglio lo sono poco sulle pagine delle mie amiche, ma vi spiattello tutti i miei piatti con foto estemporanee. Non so se tornerò ai ritmi di sempre. Se c'è una cosa che ho imparato dal mio passato prossimo è che tutto è mutevole e sopravvive solo chi si sa adattare, chi accetta il cambiamento e chi lo trasforma in stimolo. Allora vi dico che il mio equilibrio, appena trovato, è stato nuovamente messo a repentaglio (forse, inconsciamente, è per questo che ho ceduto ai miei amati tartufini al rum ^_^). Ma vi dico anche che questa volta ne verrò fuori "stracazzuta"! Al momento di panico è già seguito quello del risveglio. Se la vita per me vuole questo, io le dimostro che sono assolutamente all'altezza. Insomma, non ci si ferma mai ^_^
E anche i miei amati biscotti, nel tornare, non si fermano al già visto. Lo scoppiettio dei semi di amaranto è divertente e sorprendente. La mia amica Francesca mi ha incuriosito, qualche giorno fa, e visto che il sacchettino di semi era sul registro dei presenti nella mia dispensa, mi sono messa subito all'opera. E consiglio di provarci, perché sono buoni buonissimi ^_^



Ingredienti

75 g di fichi secchi
75 g di burro di mandorle*
15 g di semi di lino
30 g di fiocchi di avena
25 g di semi di amaranto
100 g di farina di mais fioretto
1 pizzico di bicarbonato

* Per il burro di mandorle, tostate in padella 100 g di mandorle pelate. Lasciatele raffreddare, quindi frullatele, a più riprese, con 25 g di latte vegetale, fino ad ottenere una crema liscia e compatta.

Mettete in ammollo i fichi secchi, privato del picciolo, per almeno un paio d'ore.
Scaldate una padella e versateci dentro i semi di amaranto.
Tenete la fiamma media (bruciano in fretta!!!!!), quindi lasciateli scoppiettare e trasformarsi in pop.
Tritate i semi di lino. Prelevate i fichi, tamponateli per eliminare l'acqua in eccesso e trasferiteli nel boccale insieme ai fichi. Aggiungete il burro di mandorle e iniziate ad impastare. Inserite, quindi, i popcorn di amaranto e i fiocchi di avena. Impastate, versando, poco alla volta, la farina di mais fioretto e il bicarbonato.
Compattate la pasta in un panetto, avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora. Trascorso il tempo stendetelo in una sfoglia spessa mezzo centimetro circa e ritagliate dei biscotti. Trasferite tutto su una teglia coperta da carta forno. Con queste dosi vi verranno circa 30 biscotti.
   Infornate a 170° e cuocete per circa 7 minuti, prestando attenzione che non scuriscano troppo.
Sfornateli quando saranno dorati e lasciateli raffreddare.

Ed ora divertitevi a contestualizzarli. Io li amo con una composta di mele (ma vedrete che li ho anche apprezzati con i famosi tartufini "cioccorumosi" ^_^). Deliziano la colazione, ma sono uno splendido spuntino per improvvisi cali glicemici ^_^

Sani, sfiziosi e diversi (che a me piace tanto). Non vale la pena sperimentare?



29 commenti:

  1. Mi piacciono tutti questi ingredienti...che bei biscotti.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strani, ma in pieno stile Cuocherelloso.
      Grazie Manu, un abbraccio.

      Elimina
  2. Fantastici amica! Davvero! E se devo dire la verità mi hai toccata in pieno con queste parole... la vita ci pone sfide, ostacolo e opportunità..perde chi ai ferma...la paura fa parte di noi..ma noi possiamo dimostrare ogni giorno di essere all'altezza!!! Mai però ignorare le proprie debolezze..anche loro hanno il diritto di esprimersi e danno ancor più valore alla nostra determinazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei fantastica, l'ho avvertito da subito. E ti tengo stretta a me ^_^
      Grazie Laura, un abbraccio affettuoso.

      Elimina
  3. intanto riposati, poi concordo i tempi i ritmi cambiano vanno assecondati, capiti, ascoltati, non rimpiangere i precedenti, ogni momento ha un suo perchè e anche il blog viaggia con noi! un abbraccio e mi prendo qualche biscotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di riposarmi non c'è tempo, né speranza. Il tempo che manca al blog è investito in qualcos'altro di cui presto potrò parlare con serenità. Ma che, per ora, mi assorbe abbastanza.
      Però finché biscotto..... sono felice :D
      Un abbraccio anche a te e prendi tutti i biscotti che vuoi ^_^

      Elimina
  4. Hai proprio ragione,sempre rimettersi in pista,ogni difficoltà usarla come carburante....che belli questi biscotti,mai usato l'amaranto,dovrei provare anche questo alimento qualche volta....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno un sapore amarognolo, ma sono sorprendenti. Io amo utilizzare semi, semini e affini ^_^ Secondo me ti divertiresti un sacco!!
      Un bacione.

      Elimina
  5. Questi biscotto mi ispirano molto, mi segno la ricetta.

    RispondiElimina
  6. Tesoro bello, forza forza forza!!!!
    Tu sei presente nel mio cuore e in quello di tutte le persone che passano da qui! Non crucciarti per non riuscire a farlo lasciando in qualche modo "un segno". La presenza, a volte, si percepisce anche nel silenzio assoluto!

    Sono certa che troverai tutte le energie per affrontare questo momento e questi biscotti ne sono la prova dal momento che li hai prima "pensati" e poi preparati! Squisiti nei loro ingredienti e nella loro bontà!

    Ti stringo forte forte a me, occhiazzurromarepiùbellidelmondo! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mollare, non mollo. Anzi. Cresco. ^_^
      Grazie angelo mio, ti stringo fortissimo!!

      Elimina
    2. Grazie a te, sempre!!! :-*

      Elimina
  7. Grande, grandissima Erica, questi biscotti sono favolosi come tutte le tue creazioni, hanno un'aspetto magnifico e degli ingredienti particolari, bravissima!
    Un abbraccio da Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E, fattelo dire, il tuo abbraccio lo prendo tutto. Eccome, Gabry ^_^
      Grazie di cuore, mi dai tanta forza.

      Elimina
  8. I tuoi esperimenti sono sempre un successo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio sempre no, ahahahahahah. Ma quando non lo sono si prendono il tempo per essere perfezionati ^_^
      Grazie stellina.

      Elimina
  9. Dai dai dai, una come te la forza ce l' ha per sposatare il mondo!!!
    E se non sei tanto presente pace, ci sono periodi così, che richiedono energie e tempo, l' importante è che tu faccia quello che desideri e in cui credi, noi siamo sempre qui ad aspettare le tue novità, i tuoi esperimenti e a sostenerti con tanti abbracci!!! Un bacione cara e prendo un biscotto che mi incuriosisce tantissimo, non ho mai assaggiato i semi di amaranto!! Buon we tesoro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono persone per cui ci sono anche se non materialmente. Tu sei una di queste. Sei sempre con me, speciale.
      Grazie Silvia bella, ti stritolo di abbracci.
      P.S. Le novità sono impegnative, questa volta.

      Elimina
  10. ma quanto sono belle quelle rotelline che si mettono in moto per far nascere queste idee? solo tu <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amore mio..... Quanto forte sei nel mio cuore :*

      Elimina
  11. Questi biscotti sono davvero super rustici. Non ho mai fatto i pop di amaranto. A giudicare dal video sembra divertente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, divertenti. Ci riproverò sicuramente ^_^
      E i biscotti sono proprio da provare ^_^

      Elimina
  12. Ahahaahah la mia bella "alcolizzata" ma che dici? per così poco? No, capita dai. Lo sai che il cioccolato contiene serotonina, no? fa bene all'umore e allora vai di cioccolato e se dentro c'è un pochini di rum non può fare male. La vita è così cara Erica, ci mette sempre in discussione, quando pensi di essere arrivata ecco che devi ripartire e ancora e ancora ... questa è la vita, però dai ... la vita è fantastica, proprio perchè si deve sempre ripartire. Ti mando un abbraccio e ti auguro una buona settimana non senza essermi fregata qualche biscottino di questi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai bisogno di "fregarli". Te li porgo con tutto il piacere che si possa immaginare. Grazie dolce Terry, sei una donna favolosa.
      Io amo la vita, la amo anche per questo incessante mettermi alla prova. Mi fa crescere, mi fa sentire all'altezza, mi insegna, mi rafforza. E io la amo davvero ^_^
      Ti stringo con affetto.

      Elimina
  13. Stellina mia, la vita è davvero curiosa...ci manda su e poi ci butta giù e poi ci rimanda su e poi...Anch'io amo la vita, nonostante le sue prove, nonostante gli ostacoli, forse è proprio questo il bello. Pensa che monotonia se tutto andasse sempre per il verso giusto. Che tu fossi una "supercazzuta" lo avevo capito da tantissimo. Ma la cosa bella di te è che sei anche superdolce, supereducata, super e basta! Mi unisco a te nel afferrare la vita Erica e mi gusto con te questi meravigliosi e originali biscotti! Un abbraccio stretto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti confesso un piccolo segreto, dolcezza mia: ho iniziato ad amare la vita proprio quando lei ha iniziato a mettermi alla prova. Quando ho toccato il dolore più profondo ho iniziato a comprendere che la bellezza non è in superficie. E ho iniziato a sentirmi fortunata per tutti gli insegnamenti che stavo (e sto) ricevendo.
      Certo è che parole come le tue, dette proprio da una persona bella come te, fanno piacere e scaldano il cuore. Vorrei abbracciarti forte forte.
      Tutti i biscotti che vuoi, tesorina, basta che siano...... insieme, tra chiacchiere e sorrisi ^_^

      Elimina
  14. Erica come ti capisco...sto attraversando un periodo nero e leggendo le tue righe mi rispecchio quando dici che cucini per necessità, ma non cose che poi finiranno sul blog....
    Guardo avanti sperando di vedere la fin di questo tunnel...sono addirittura spastata, il cibo è davvero diventato inutile in queste giornate....
    Un fortissimo abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora una volta..... verrei lì a portarti il mio abbraccio.
      Stringi i denti Mila, da questi momenti abbiamo tanto da imparare ^_^

      Elimina