mercoledì 25 marzo 2015

Zuppetta vellutata di cozze e ceci: l'espressione finale di un capriccio caparbio

Vi capita di essere inseguiti senza tregua, giorno e notte, che siate tranquilli o indaffarati, da un pensiero, che porta inevitabilmente ad un desiderio e che picchietta nella vostra testolina senza lasciarvi liberi dalla morsa fino al suo soddisfacimento? Beh, certo questo potrebbe essere un capriccio che colpisce differenti sfere emotive e non solo la cucina. Ma quando capita in cucina, non vi sembrerebbe strano che a perseguitarvi sia una cozza? Voglio dire: si sente il desiderio di cioccolato, di dolci a dismisura, di sapori morbidi e avvolgenti. Ma di una cozza, che becchetta dentro le orecchie fino a farvi alzare le mani, arresi, ne avete già sentito parlare? Ecco, quella che ho tuffato in questa zuppetta è proprio lei: la cozza assillante. Mi sono svegliata un giorno con il desiderio di gustare il suo sapore sapido e intenso e fino a quando non ho reso concreto questo sogno, nient'altro è riuscito a soddisfarmi. Confesso che, nel "riesumare" la versione sfiziosa di cartoccio di cozze, ho smosso un bel po' di quella sabbia depositata nel cassetto dei sapori riposti, ma la gioia nel vedere finalmente lei, regina della tavola, in una versione ancora mai provata, è stata meravigliosamente appagante. L'avvolgenza della crema, delicata nella consistenza ma di carattere nel sapore, con la croccantezza di una parte di mitili e dei semi di zucca tostati, hanno legato tra loro in maniera ineccepibile, regalando al palato armonia e completezza.
Ora, finalmente, sospiro e attendo il prossimo capriccio.

Ingredienti

1 kg di cozze
50 g di ceci secchi
1 bustina di zafferano
1 costa di sedano
2 spicchi d'aglio
20 g di porro
10 g di semi di zucca
olio evo
noce moscata

Lasciate i ceci in ammollo per qualche ora. Quindi fateli bollire fino a renderli morbidissimi. Potrebbero volerci un paio di ore, tutto dipenderà dal tempo di ammollo. Salate solo quando mancherà poco alla cottura, in modo che non rimangano belli morbidi.
Potrete anche prepararli il giorno precedente e tenerli da parte.
Lavate le cozze, raschiando bene i gusci ed eliminando le barbette. Accertatevi di utilizzare solo le cozze chiuse. Mettetele in una padella con due spicchi d'aglio schiacciati, la noce moscata e con una costa di sedano tagliata a pezzi.
Coprite con un coperchio e lasciatele sulla fiamma viva fino a quando si saranno schiuse. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. In questo modo i sapori si armonizzeranno bene.
Nel frattempo lavate il porro e tagliatelo a rondelle sottili. Fatelo appassire in una padella con un filo di olio caldo. Aggiungete un cucchiaio di acqua, per lasciarlo morbido, quindi unite lo zafferano.
   Io ho evitato di aggiungere il sale perché le cozze hanno un sapore molto importante di natura e non ho ritenuto necessario accentuarne la sapidità.
Se proprio vi trovaste nelle condizioni di poterlo fare, eliminate le pellicine dai ceci. Non prendetemi per pazza: è proprio questa la parte del legume che causa gonfiore. Così, al telefono con la mamma, mi sono messa a pulire cece per cece. Un lavoro certosino che mi ha anche divertito ^_^
A questo punto estraete le cozze dai gusci, eliminate gli spicchi d'aglio e tenete da parte il sedano. Filtrate il fondo di cottura e unitevi i ceci cotti, il sedano, il porro con lo zafferano e 2/3 delle cozze. Frullate tutto a lungo, in modo da ottenere una crema vellutata.
Scaldate una padella con un po' di olio evo e fate saltare le cozze tenute da parte, a fiamma vivace, fino a che si formi una crosticina croccante. I semi di zucca, invece, fateli saltare in una padella, senza grassi aggiunti, fino a quando inizierà a creparti la pellicina esterna.
A questo punto impiattate tutto: versate la vellutata in una scodellina e unite le cozze croccanti e i semi di zucca.
Gustate, cucchiaio dopo cucchiaio, e lasciatevi inebriare dai sapori travolgenti. Lasciatevi conquistare dal crunch dei semi di zucca e dalla consistenza delle cozze saltate.

E fate che sia una meritatissima coccola, da gustare indisturbati.

39 commenti:

  1. Erica, questa zuppa mi piace un sacco, penso proprio te la copierò ;) poi ti farò sapere se mi viene bella come la tua. a prestissimo. eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti verrà sicuramente bellissimissima e anche buonissima, vedrai. Io ne sono certa ^_^
      Grazie cara, un bacione.

      Elimina
  2. non le ho mai provate cosi', questa zuppetta mi sta facendo venire una fame!!!!!!Sei strepitosa, cara!!!!Un bacione Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non le avevo mai provate così, e questa è stata proprio la sfida ^_^
      Tu sei splendida, mia cara Sabry. Un abbraccio grande!

      Elimina
  3. Certo che capita!! Sai che non mangio molto spesso le cozze.. vabè con una unenne e mezzo in casa è il prodotto ittico che mi viene spontaneo acquistare... ma le adoro! e non sai cosa darei per assaporarle in questa veste!
    Ti abbraccio!
    ps: al più presto, dovremmo organizzarci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di abbracciarti, Leti.
      Immagino proprio quanto le cozze non rientrino nel tuo panorama culinario, ma quando avrai l'occasione, non farti sfuggire il suggerimento ^_^
      Un abbraccio grande, grazie di cuore.

      Elimina
  4. Mi piace tantissimo!!! Saporita, corposa, perfetta!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hai sintetizzata alla perfezione!!!
      Un bacetto mia dolce Silvia.

      Elimina
  5. Arrivi.come si suol dire a roma "a cecio" hihihih per l'appunto!! Deve essere deliziosa.. e poi oggi piove a dirotto e ci sta benissimo perla mia cena.. smack e buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che, dopo aver scaldato la serata uggiosa, possa aver portato anche un po' di sole ^_^
      Buona giornata anche a te tesoro.

      Elimina
  6. ma allora siamo uguali, vuoi mettere una zuppetta , favolosa come questa, con una torta al cioccolato ? dieci a zero per ceci e cozze.
    un bacione cara, questa delizia la assaggerei davvero volentieri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, io non so resistere al cioccolato, ma quando vengo appagata da un buon piatto salato la soddisfazione è decisamente alle stelle :D
      E io te la farei assaggiare con estremo piacere ;)
      Bacetto.

      Elimina
  7. eh ti capisco, quella cozza assillante mi perseguita anche a me delle volte!! E mi sa che la prossima volta che si presenta la sistemo come hai fatto tu!
    Ottima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, brava, sistemala come si deve :D
      Grazie Rumi Grazie di essere passata qui e di aver apprezzato ^_^

      Elimina
  8. Un piatto di questi anche per me, mi piace tantissimo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con infinito piacere, Claudia ^_^
      Un abbraccio.

      Elimina
  9. insomma alla fine ai ceduto al richiamo della cozza! :-D ed hai fatto benone, bada là che vellutata!!! (te l'ho pure scritto in pistoiese ;-) ) Un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, ho ceduto al richiamo della cozza, sì :D
      Bella che sei!! Ti stritolo.

      Elimina
  10. Legumi + molluschi, al pari di legumi + crostacei, per me è sempre un'addizione felice. Coi ceci, poi, ancor di più. Insomma, questa zuppetta s'ha da fare, cara Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. S'ha da fare eccome ^_^ Il risultato è pazzesco :D
      Grazie Giulia, ti abbraccio forte.

      Elimina
  11. Bellissima ricettina, complimenti!!!!!
    Ti aspetto presto da me :)
    Ciao
    Ale
    http://golosedelizie.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale. La tua pagina è molto bella, complimenti, sei bravissima.

      Elimina
  12. fantastica la tua zuppetta, nella prima foto sembra un quadro!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che era decisamente fotogenica e mi sono divertita un po' ^_^
      Grazie cara, un abbraccio.

      Elimina
  13. Mi trovo in perfetta sintonia con la tua "voglia di cozze".. personalmente le adoro! E ora vorrei proprio poter dare una bella cucchiaiata a quell'irresistibile zuppetta!! Un bacione cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei soddisfare il tuo desiderio, ma..... la zuppa è bastata a soddisfare il mio, ahahahahahah. Neanche più una goccia ^_^
      Bella che sei, un bacione.

      Elimina
  14. che zuppetta fantastica! racchiude ingredienti che adoro e non vedo l'ora di assaggiarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lindaaaaaaaaaaaaaa.... sentirai che magia ^_^
      Un bacetto.

      Elimina
  15. Non amo le cozze ma tu con questa coccola me le stai facendo rivalutare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihihihihi, sarebbe un successo senza precedenti ^_^

      Elimina
  16. Confesso di non essermi mai appassionata alle cozze. Non subisco per nulla il loro fascino, anzi. Però l'idea di te perseguitata dalla cozza che ti pedina con tanto di soprabito, cappello e occhiale scuro per non farsi riconoscere...beh...mi ha strappato un bel sorrisone!!!!! ehehehhe
    Un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahaah, lo stress gioca spesso brutti scherzi! Ahahahahahahah
      Bacione tesoro, buona giornata anche a te.

      Elimina
  17. Il tormento della cozza non l'ho mai vissuto, quello dell'insalata sì. Mi sa che ci hanno fatte strane, noi due :) E ora che ho visto questa crema, la voglia di una crema di ceci e cozze me la stai facendo venire.. Hai voglia se viene :) Mi piace moltissimo questo abbinamento. Spesso da me si fa cozze e fagioli (altra bontà), ma poi.. quanto sono buoni i legumi col pesce, su? Vogliamo parlarne?? :) Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incredibilmente strane, ma proprio in questo sta la nostra belleza. Tiè, ahahahahahahah.
      I legumi con il pesce sono divini. Non avevo fagioli a portata di mano, so no avrei usato quelli. Ma ti garantisco che questa minestra conquista ^_^
      Un abbraccio grandissimo, mia dolce Paola.

      Elimina
  18. Deliziosa la tua zuppa Erica!!!! Cozze e ceci, un gustoso abbinamento!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, mi ha deliziato davvero ^_^

      Elimina