lunedì 10 novembre 2014

Crema dolce di zucca e castagne: ispirazioni, trasformazioni e contestualizzazioni in sapore autunnale

Mi è bastato leggere il titolo: crema spalmabile alla zucca. Non avevo ancora idea cosa, la zietta, aveva in serbo per noi, ma la scintilla è scattata proprio nell'istante in cui il mio sguardo si è posato su quelle parole. A dirla tutta Consuelo aveva in serbo tutt'altro. La sua era una preparazione salata e non era nulla di paragonabile a questa crema, ma.... ha dato il via a un insieme aggrovigliato di pensieri che ha presto trovato forma e consistenza in questo deliziosissimo vasetto. Se utilizziamo creme al cioccolato da spalmare su fette biscottate, pane, o direttamente al cucchiaio ^_^ perché non creare una crema che possa avere le stesse contestualizzazioni, ma sapori tipicamente autunnali e del tutto insoliti? In fondo si sa che azzardo e diversità sono ingredienti fondamentali nelle mie ricette ^_^ E allora eccomi alle prese con una nuova sfida. La castagna mi piace perché, sia nelle preparazioni dolci che salate, diventa un perfetto addensante, che conferisce sapore e consistenza unici. E la zucca, con la sua naturale dolcezza, non ha bisogno di ulteriori presentazioni. E se, a tutto questo, aggiungiamo l'ottimizzazione di risorse? Già, perché, mentre la crema prendeva forma, i deliziosissimi semi di zucca ricavati dal frutto mi hanno deliziato e rallegrato. Ma quante ricchezze ci offre la natura?

Ingredienti

550 g di zucca pulita
200 g di castagne
45 g di farina di castagne
5 g di farina di semi di carrube
110 g di zucchero di canna Dulcita
1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Fate bollire le castagne in acqua leggermente salata, per circa 30 minuti. Spegnete il fuoco, lasciatele intiepidire e sbucciatele. Il peso al netto delle bucce dovrà essere di circa 140 g.
A questo punto pulite la zucca, liberandola anche da tutti i semi, che potrete far seccare e sgranocchiare ^_^
Tagliate la zucca a dadini e inseritela in un boccale, insieme allo zucchero. Frullate fino ad ottenere una polpa piuttosto omogenea.
Unite le castagne bollite e frullate nuovamente, trasformando tutto in purea.
Setacciate la farina di castagne e unitevi la farina di semi di carrube e la cannella. Unitela alla purea, poco alla volta. Quindi portate a bollore, sempre mescolando, e fate cuocere la crema per circa 3 minuti a fiamma bassa. A questo punto versatela velocemente in piccoli vasetti di vetro, che avrete precedentemente sterilizzato.
Chiudeteli e avvolgeteli in un panno. Lasciateli raffreddare completamente, fino a quando si formerà il sottovuoto.
A questo punto si possono conservare per molti giorni. Un volta aperto il barattolino, conservatelo in frigorifero e consumatelo nel giro di 3 o 4 giorni.

E' un'ottima base per crostate di frutta (o frutta secca), ma anche una deliziosa farcitura per torte. Immaginatela come ripieno di biscotti, o semplicemente spalmata su una bella e fragrante fetta biscottata (ovviamente meglio se fatta in casa).

Non c'è limite alla gioia di sapersi deliziare con genuinità e nel rispetto delle stagioni.

Ah, e guai a chi butta i semi!!! Sono così sfiziosi.... ^_^

62 commenti:

  1. Ma buongiorno! E buon lunedì! Che delizia dev'essere questa tua crema che sa di autunno! Deliziosa! Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione e buon lunedì anche a te Erika. Grazie!!

      Elimina
  2. E' questo il bello della condivisione!! Ispirazioni e rivisitazioni o nuove idee nate da una ricetta golosissima!! Brava Erica, questa crema è favolosa!! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene Silvia, è proprio il bello della condivisione ^_^
      Un bacetto e buon inizio di settimana anche a te ^_^

      Elimina
  3. Urca!!!! mi hai incuriosita.... davvero non mi riesco ad immaginare il sapore.. ma mi stuzzica proprio tanto!!!! bacioni e buon lunedì:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti si può capire solo all'assaggio ^_^
      Buon lunedì Claudia, un bacione

      Elimina
  4. sulla crema salata c'ero, ma su quella dolce no, manco ci avevo pensato, devo provare, a casa ho tutto, sono proprio curiosa,me la immagino dolce, quindi da spalmare su una fetta biscottata o del pane non dolce! ti farò sapere,buona settimana bellezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la cosa strana è proprio il sapore dolce ^_^ Prova e.... attendo il uo parere ^_^
      Un bacetto tesoro.

      Elimina
  5. Buongiorno! sei tu che sei fantastica davvero!
    Un bacione e complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pamela.... che dolce che sei ^_^
      Grazie infinite, mi fai sorridere! Millemila bacetti.

      Elimina
  6. Fantastica questa crema....mmm che delizia deve essere :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie tesoro. Ti mando un bacio grande.

      Elimina
  7. Deve essere deliziosa!
    Mi piace proprio l'abbinamento, peccato che qui le castagne son già finite!
    PS anch'io adoro sgranocchiare i semi di zucca!
    Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello sta proprio nel fatto che durino poco ^_^ Se no non apprezzeremmo più le meraviglie che la natura ci offre.
      Grazie Sabrina, un abbraccio grande.

      Elimina
  8. Mi fa davvero piacere aver scatenato la tua fantasia..guarda che risultato sorprendente :-)))) Affondare il cucchiaio direttamente nel barattolo sarebbe immediato se lo avessi davanti..deve essere squisita :-) Complimenti!
    ps: anch'io adoro i semi di zucca..li amo salare e seccare in forno..divini :-P
    Buon inizio settimana <3
    la "zietta" Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco la mia musa ^_^
      Se potessi ti porterei di persona un assaggio di questa meraviglia.
      E magari mi porterei un sacchetto di semi di zucca da sgranocchiare insieme ^_^
      Buon inizio di settimana anche a te dolcezza.

      Elimina
  9. tu e consu mi volete far morire io lo so! :) una dolce e l'altra salata ma sempre la zucca che io ADORO in modo insano!!! :D
    grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impossibile adorare la zucca in modo insano, ahahahahahahahah. Troviamoci e sfondiamoci di zucca, tutte e tre :D
      Grazie Elena, un bacione!!

      Elimina
  10. Posso dirti che ti adoro? sei la mia ispiratrice, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu adori me???? Questa è davvero bella..... Essere ricambiati in un sentimento di stima è una fortuna mica da ridere!!!!
      Grazie dolcezza mia, ti abbraccio forte.

      Elimina
  11. Ma sembra molto deliziosa. Ne mangerei una fettina di pane spalmata con questa crema squisita ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima contestualizzazione ^_^
      Grazie Claudia, un bacione.

      Elimina
  12. Uauuuu mi fà lo stesso effetto di quando guardo la nutella! Mi viene estinto di prendere il barattolo, sedermi e con un cucchiaio gnammmmmmm
    Che golosità bravissimaaaa
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura????? Ho fatto centro davvero, allora ^_^
      Grazie cara, un bacione.

      Elimina
  13. una crema tutta autunnale!!! Chissà che buooona!!! Buona dolce settimana Erica!!
    Raky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce settimana (importante) anche a te Raky. Spaccali tutti ^_^

      Elimina
  14. Grazie per questa golosissima idea da copiare al più presto :) Un abbraccio buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice.... dolce che sei! Non può che farmi piacere, questo pensiero ^_^
      Grazie di cuore, un baciottolo.

      Elimina
  15. Urca..già la vedo in una crostata, magari unita alla ricotta!!
    Non vedo l'ora di provare!
    Sbircio sul tuo blog ogni tanto..e ogni volta ci sono sempre dei meravigliosi aggiornamenti!!
    Complimenti!
    Un abbraccio!
    Jess

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Touché, cara Jess. Benvenuta e grazie di cuore per queste parole.
      Un abbraccio grandissimo, buona serata.

      Elimina
  16. Una delizia Erica,adoro le castagne... e già immagino tutti i suoi impieghi possibili :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quest'anno le sto usando a non finire. E anche la zucca non scherza ^_^
      Grazie Paola, un abbraccio.

      Elimina
  17. Lecreme spalmabili sono il mio tallone d'Achille, il problema è che salto il passaggio dello spalmaggio, finiscono dirette dal barattolo nelle mie fauci :)
    Questa sembra cremosissima, vellutata, un balsamo!
    Mi stringo forte forte a te in questo inizio settimana uggioso dove il tuo sorriso fa come sempre la differenza <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene, lo confesso, anche qui le creme fanno sempre quella fine, ahahahahahahahah. Ma di cosa stupirsi, Marghe???
      Prendo tutto l'abbraccio e ricambio con fortissimo amore ^_^
      Grazie dolcezza mia.

      Elimina
  18. Che ricettaaaa!!! Ma io te la rubo all'istante! Ho giusto delle castagne bollite e ridotte a purea e volevo usarle per fare qualcosa di diverso. Ora mi hai dato lo spunto.
    Un abbraccio grande a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea Natalia ^_^ Mettiti subito all'opera!!!!
      Un abbraccio grande e grazie di cuore. Mi regali sempre un sorriso :)

      Elimina
  19. Mmm... Già me la vedo in una crostata che più autunnale non si può!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero???? Anche io vedo una bella frolla rustica e autunnale ^_^
      Grazie Vane, un bacione.

      Elimina
  20. quanta pazienza ma...credo sia una delle cose che potrebbero piacermi di più...che tripudio di gusto! ma la farina di carrube si può omettere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La farina di semi di carrube l'ho messa come addensante, non so se possa venire così cremosa senza. Provaci!! :D
      Il sapore è particolare e avvolgente. Grazie dolcezza, un bacione.

      Elimina
  21. una crema autunnale davvero squisita, ancora meglio della cioccolata!!!!!Sei un vulcano d'idee, complimenti!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello! Grazie Sabrina ^_^
      Baciotti.

      Elimina
  22. Wow, vorrei avere quel preziosissimo vasetto sulla mia tavola domattina per colazione, ma ti dirò, se l'avessi qui ora, finirei questa favolosa crema a cucchiaiate...senza ritegno :)
    Grande Erica!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rischia questa fine anche qui, ahahahahahahahah.
      Grazie Ely, un bacione ^_^

      Elimina
  23. E con questa delizia ce la farai una torta??!!!IAvrei gia' 1000 idee per la testa......un bacione....buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dici, la facciamo insieme? ^_^ La maga delle torte.... sarei curiosa di carpire i tuoi pensieri!!!
      Buona settimana Micol.

      Elimina
  24. Ma io sono senza parole!!! Zucca e castagna.. ma che esplosione di gusto non è?!?!? Puro autunno in bocca.. Sarei curiosa di assaggiarla.. ;)
    Ma dimmi tu come stai? :)
    Io mi trascino ancora qualche malanno ma forse (spero) in ripresa.. ;)
    Ti mando un bacio immenso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che dirmi "sarei curiosa di assaggiarla" con me è rischioso, ahahahahahah.
      Cerca di coccolarti al meglio e di guarire perfettamente. Hai un bell'inverno da affrontare e devi essere in formissima ^_^
      Bacetti tesoro.

      Elimina
  25. Tu sai. Che davanti a questa cadrei a tuoi piedi e diventerei la tua schiava :D
    è vero che io faccio del parte del team summer ma è anche vero che paradossalmente zucca e castagne son tra le cose che amo di più, quindi senza autunno mai e poi mai ci potrei stare.
    Con le castagne ci ho fatto anch'io qualcosa di simile che non fotografato/postato per diversi motivi ma spero di poterla rifare e di conseguenza condividere :)
    baci e abbracci mia subdola tentatrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso proprio come te: forte sostenitrice dell'estate e della stagione bella, amo l'autunno per poche cose. Due di queste sono zucca e castagne ^_^
      Forza Lu, ora sono curiosissima di sapere cos'hai architettato ^_^
      Un bacetto tesoro mio.

      Elimina
  26. Ma che splendido inno all'autunno.....tutto da provare!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un inno all'autunno, proprio così ^_^
      Grazie Laura, un abbraccio.

      Elimina
  27. Da affogarci il faccione, senza ritegno, fino a quando abbiamo raschiato il fondo
    Baci Erica
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, immagine perfetta. Direi che ha fatto centro :D Cosa chiedere di più?
      Bacioni Tiziana, grazie ;))

      Elimina
  28. Cara Erica, tu hai un dono...un talento pazzesco...sei un vulcano di idee...e ne "sforni" una più bella dell'altra!! Bravissima tesoro ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilaria..... certe parole sono belle a prescindere, ma dette da persone che si ritengono speciali, beh, toccano il cuore. Grazie dolcezza ^_^

      Elimina
  29. mmm...questa crema mi sembra adatta a pucciarci il ditone dentro!!! ^_^
    la tua mi sembra proprio un'ottima idea!!!! Brava, tesoro bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, una cremina a prova di ditone :D
      Grazie ricciolona bella, un abbraccio grande.

      Elimina
  30. Di sicura la pazienza non ti manca questo e' poco ma sicuro!!! IO IO IO IO voglio affondarci il cucchiaino in quel bel barattolino posso????mi sto immaginando i vari sapori ....tu hai veramente racchiuso l'autuno li' dentro sei stata grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pazienza l'ho messa a dura prova quando ho deciso di bollire 1 kg di castagne, poi sbucciate (!!!!!!!) da mettere sottovuoto per l'inverno. Mai più, davvero :D
      Grazie Cinzia, un forte abbraccio.

      Elimina
  31. Dolcisima, bellissima, amabilissima...una crema speciale, proprio come sei tu!
    Un abbraccio Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcissima e amabilissima sei tu, cara Rosa ^_^
      Grazie di cuore!!!

      Elimina