mercoledì 9 luglio 2014

Melanzane grigliate al pesto di sedano: piaceri semplici e condivisioni che infondono gioia

Cucinare mi è sempre piaciuto. E' una passione che si tramanda da generazioni, ormai. Ho ricordi piacevoli di pranzi in casa dei nonni, quando noi piccini, cinque cugini, occupavamo il tavolino accanto a quello dei grandi e ce la contavamo assaggiando tutto quello che la nonna aveva preparato con le sue sapienti mani. Ricordo anche che mi affascinava un sacco guardarla mentre lavorava la farina, le uova e le patate lesse. Crescendo, poi, il ruolo di incantatore di palati si è spostato in casa dei miei genitori: se in settimana le esigenze lavorative non permettevano altro che pranzi veloci, le cene erano sempre tanto semplici, quanto ingegnose, il sabato sera la pizza era fatta in casa e la domenica non mancava mai la pasta fresca, rigorosamente impastata a mano e tagliata, talvolta, con la chitarra abruzzese di papà. Ricordo cene con amici di famiglia. Era sempre una festa!! Fino a quando il testimone è arrivato a me: ora quella che è l'energia culinaria, prima di nonna, poi di mamma, si è impossessata delle mie mani. La cucina è piacere, è sfogo, è estro, è gratificazione, è scoperta, è gioia. Mi ha aiutato molto in momenti difficili, mi ha donato tanto nella condivisione e mi solletica sempre la fantasia. E' qualcosa di terapeutico, a cui sento di dover dedicare tempo. E se l'importanza che dà a me, mettere le mani in pasta, può coinvolgere anche qualcun altro, la gioia è amplificata. Così ecco che torno al mio pesto di sedano. Vi avevo anticipato che qualcosina ne avrei fatto. Bene, è giunto il momento di svelare come io e la mia mamma ci siamo deliziate. Così, in un attimo, è nata l'idea di questo piatto: semplice, senza troppe elaborazioni, ma di una intensità di sapore da togliere il fiato. Ovviamente non ho fatto tutto da sola. Ovviamente lei è stata una preziosissima compagna di cucina!!

Ingredienti

1 melanzana viola
80 g di pesto di sedano
25 g di olio + q.b.

Pulite e lavate la melanzana. Asciugatela bene. Tagliatela a fettine spesse meno di un centimetro e sistematele in uno scolapasta a strati, cospargendole con del sale. Schiacciatele con un peso e lasciate che perdano il loro liquido. Io le ho lasciate riposare per tutta la notte, ma saranno sufficienti anche un paio di ore.
Mescolate il pesto con 25 g di olio evo. In questo modo diventerà più liquido e ideale per il condimento. Se voleste e se vi piacesse il sapore, potrete aggiungere delle fettine sottilissime di aglio.
Sciacquatele e asciugatele tamponandole con un canovaccio pulito. Grigliatele su una padella o in una bistecchiera (io ho utilizzato la bistecchiera, perché mi piace la striatura che lascia sulla fetta).
Sistemate le fettine appena grigliate, e quindi ancora calde, in un contenitore di vetro. Copritele con un po' di pesto, aiutandovi con un pennellino o una spatola di silicone.
Procedete fino a terminare le fette di melanzane. A questo punto lasciate riposare fino al completo raffreddamento. Solo a quel punto trasferite le melanzane in frigorifero: più tempo staranno a riposo, più assorbiranno il sapore e diventeranno buone ^_^
Se vi risultassero troppo asciutte (va a gusti, io non ho aggiunto niente), versate un filo di olio tra uno strato e l'altro.

Divertitevi, ora, a gustarle come desiderate. Anche solo su una fettina di pane sapranno incantarvi e avvolgervi con sapori intensi e frizzanti.

Il ditino di mamma testimonia il prezioso aiuto: un momento di condivisione che fa star bene, fa sorridere e apprezzare la vita.


54 commenti:

  1. Con te condivido la passione per la cucina... e per di più io ADORO le melanzane...
    Che spettacolo tesorina!
    Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sono tutte per te ^_^
      Adorabile creature :*

      Elimina
  2. Il pesto di sedano non l'ho mai provato ma sembra buonissimo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' incredibile, quanto è saporito e intenso. Provalo!!

      Elimina
  3. Mi piace il sedano e abbinato alle melanzane deve essere molto buono !!! Buona giornata !! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Claudia, è un accostamento decisamente azzeccato!
      Buona giornata anche a te tesoro.

      Elimina
  4. Adoro sedano e melanzane. Nella sua semplicità, è sicuramente un piatto straordinario.
    Ciao Erica, buon mercoledì.
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella semplicità risiedono le migliori emozioni ^_^
      Grazie Tiziana, un bacione.

      Elimina
  5. condivido completamente ciò che hai scritto!!! la buona cucina , i sapori semplici, di casa, di famiglia, hanno un grande potere di aggregazione e rimangono scolpiti nelle nostre anime. Anche per me , la cucina, è un rifugio, per i momenti complicati...un progetto d'allegria, una coccola per le persone che amo....bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei un incanto Mimma. Le tue parole scorrono e nutrono la mia anima.
      Un bacione.

      Elimina
  6. Tu adori me.. io adoro te!!!!!!! "lo vedi Magda che la cosa è reciproca?..." hihihihihhi Buonissime condite così con quel pesto che prima opoi farò anche io!!!! baciotti cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah.... millemila sorrisi e un grandissimo abbraccio ^_^

      Elimina
  7. Cara Erica, ora l'incantatrice di palati sei tu: un grande onore, ma anche una bella responsabilità! Che sai pienamente meritare, come dimostra questo sfiziosissimo piatto! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle parole Andrea!! Grazie di cuore : )
      Un abbraccio.

      Elimina
  8. Hai ragione, cucinare è terapeutico... ora riesco a farlo poco ma è così! Ed è bellissimo preparare qualcosa di speciale per chi ami... e questo piatto trovo che sia super e che sia super indicato per la cenetta di stasera!! Grazie!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ma davvero? Hai preparato le melanzane per cena??? Grande Vivy, sei un tesoro ^_^
      Un babbraccio forte e buona giornata.

      Elimina
  9. Hai proprio ragione Erica cucina è davvero uno sfogo, una gioia...sono daccordissimo con te! E che bella ricettina presenti oggi...sempre bravissima!Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa, sei sempre dolcissima ^_^
      Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  10. e secondo te mi perdo una ricetta così????? giammai...... questo è il periodo per far tutto ciò che di fresco l'estate ci propone e queste melanzane con il pesto di sedano, che sconoscevo, sembrano troppo invitanti per non gustarle. Grazie Erica..... ci voleva proprio. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooohhhhh, e melanzana al pesto di sedano sia!! Ahahahahah
      Bella che sei Enza, grazie di cuore ; ))

      Elimina
  11. Che dire? condivido tutto e mi ritrovo in tutto, ti ringrazio di avermi fatto tornare in mente la mia nonna, ore e ore a guardarla cucinare, poi da ragazzina cucinare insieme con mia mamma, a Natale sempre le lasagne noi tre, poi io a portarle le torte! grazie Erica, bacione grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alimentiamo i ricordi, ci rimettono in pace con il mondo ^_^
      Grazie a te Eli, è sempre bello averti qui!

      Elimina
  12. una versione di melanzane che mi piace molto specie per la presenza del pesto al sedano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmine e benvenuto ^_^
      A presto!!

      Elimina
  13. Un piattino semplice e delizioso, che bontà, grazie cara!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella semplicità trovo la migliore ispirazione ^_^
      Grazie a te, un abbraccio.

      Elimina
  14. Le melanzane ed io abbiamo un rapporto conflittuale anzi...loro poverine contro di me non hanno proprio nulla!! Sono io che sono una tritura pelotas. Non presentatemele tagliate a tocchetti. Se cotte ai ferri devono essere sottili e preferibilmente secche. Le adoro impanate...ma anche lì devono essere belle croccanti.
    Queste sono grigliate...quindi...ma vieeeeeni che le provo! Col tuo pesto, sì sì sì: così gustoso e sfizioso.
    Piace tanto cucinare anche a me! Mi rimette in pace con il mondo (anche se ammetto che quando brucio o rovino qualcosa...altro che pace...mi trasformo in Rutger Hauer in Furia Cieca ^_^...pur vedendoci benissimo) ed è bello anche farlo in compagnia di qualcuno senza per forza doverlo schiavizzare.
    W le mamme che ci hanno trasmesso la passione!! E che belli questi tuoi ricordi!
    Un bacione stellina bella!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, le fisse sulle melanzane sono meravigliose ^_^
      Queste sono grigliate e.... udite udite.... visto che anche a me non piacciono cicciose, le ho grigliate nella bistecchiera per schiacciarle bene e renderle sottili, ahahahahahah!!
      Non puoi che provarle..... ti innamoreresti ^_^
      Grazie a te per questa presenza importantissima, per me.
      Sei dolce e solare e mi piaci un sacco :)
      Un bacione!!

      Elimina
  15. Adoro le melanzane, ecco un altro modo da provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché poi si finisce sempre con le solite cose, no? E invece qui ti frego, cara melanzana :D

      Elimina
  16. Deliziose!!! Brava, il pesto di sedano lo devo provare al volo, mi ispira tantissimo!! Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto buonissimo ^_^
      Bacione gioia...

      Elimina
  17. Semplice ma di gran gusto, brava Erica, il pesto di sedano l'ho provato anch'io e mi piace molto :))
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delizioso, vero??? Anche a me piace un sacco ^_^
      Un abbracci oEly, grazie!!

      Elimina
  18. Bella tu e belli i tuoi piatti pieni di colore, sapori autentici, mai alterati e che vuoi di più anche salutari! Io ed i pesto andiamo d'accordissimo anche se quello di sedano non l'ho mai provato...

    Un bacione e buona notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu il giorno del tuo compleanno, con una caduta e quante uova rotte, la gestione di tutti gli auguri, della casa, della biancheria da stirare, della famiglia e di qualsivoglia necessità vieni da me a raccontare quanto ti piaccia???? Sei splendida Silvia ^_^
      Auguroni ancora e grazie di cuore.

      Elimina
  19. Amo amo amo queste melanzane, le cene in famiglia e soprattutto tra amici, dove il cibo accompagna risate e racconti creando una base fantastica, che lega tutto alla perfezione!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Come darti torto?
      Grazie Monica, sei speciale!!

      Elimina
  20. cucinare è terapeutico, vero, mi piace molto, mi aiuta a distrarmi da tante cose :) interessante questo pesto! deve essere molto fresco e piacevole con le melanzane, bravissime :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti riesce anche benissimo cucinare e distrarti, cara Vicky!!!
      Grazie infinite, un bacione tesoro.

      Elimina
  21. Quanto ti capisco! La cucina è calore, famiglia, creatività, relax...tante cose meravigliose tutte assieme :) E queste melanzane mi piacciono proprio tanto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Felice io.....
      Un bacione dolcezza!

      Elimina
  22. Cucinare per me è sempre stato motivo di divertimento e ,a differenza di molte mie coetanee, mi rilassa moltissimo! mia mamma ha sempre lavorato e ho dovuto mettermi ai fornelli all'età di 11 anni. Tornavo dalla prima media e preparavo da mangiare per me e mio fratello più piccolo. Ancora ricordo l'espressione di mia madre che, rientrando da lavoro, vide il mio primo piatto cucinato : rigatoni con simmenthal! ahahaha un piatto bizzarro ma ti confesso, davvero molto buono! :D da allora, ho capito che amo cucinare ed amo ancor di più cucinare per gli altri! :)
    Brava Erica, queste melanzane devono essere saporitissime!
    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pasta con la Simmenthal?????? Povera mamma, ahahahah. Ma tu sei stata una grande!! Anche io e mio fratello, per le stesse necessità. abbiamo iniziato presto a cucinare. Anche mio padre ha sempre fatto il suo. Come avrei potuto non ereditare questa passione?
      Grazie Anna Rita, sei molto carina.
      Un abbraccio grande.

      Elimina
  23. Anche per me è rilassante,divertente e si dà un pò spazio alla fantasia e creatività.....guarda tu che bel piatto sano ti sei inventata oltretutto quel pesto deve essere buonissimo.
    Bravissima :)
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buono davvero Ketty ^_^ Da provare!!
      Grazie dolcezza, un bacione.

      Elimina
  24. Ciao! stai portando con grande abilità gli insegnamenti delle massaie di casa :)
    UN'idea diversa per insaporire ottime e leggere melanzane grigliate: questo pesto fresco dà una marcia in più! noi lo avevamo provato, ma senza troppa convinzione..ora diamo un'occhiata alla tua ricetta ;)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ A me invece è piaciuto molto. Certo le versioni possono essere infinite, ma è qualcosa di insolito e stuzzicante ^_^
      Grazie ragazze, un abbraccio.

      Elimina
  25. M'intriga assai questo piatto Erica...il pesto di sedano dev'essere freschissimo e delizioso! E' un piatto estivo davvero eccezionale! Sei sempre bravissima! Un bacio e a presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che è un modo insolito per gustare delle deliziosissime melanzane grigliate ^_^
      Un abbraccio Mary! Grazie.

      Elimina
  26. Ottimo piatto molto affine ed apprezzato!
    non mi ero dimenticata di te, stavo solo aspettando che tu finissi l'ananas... non lo posso proprio mangiare, mi fa male, e non vorrei che immaginando l'assaggio mi arrivasse qualche sintomo fantasma ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sia mai!!! In realtà con l'ananas non ho finito, ma tranquilla, ho un'infinità di altri piatti da condividere ^_^
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  27. Erica, sei tanto produttiva in cucina ed a pubblicare le tue creazioni, che è dura starti a dietro! Mi ero persa quesat golosità accidenti! Mi piace il pesto di sedano, ogni tanto lo faccio quando ne ho in eccedenza, e per condire le melanzane è una genialata. Per le grigliate in montagna, le rifarò. Mi hai fatto fare un giro nei ricordi di bambina... anche io e i miei cuginetti avevamo il tavolo dei bambini durante le feste (solo che a me non piaceva starci, io ambivo al tavolo dei grandi!). Un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Bello vagare tra i ricordi, vero?
      Belle anche le tue parole, che mi riempiono di gioia. Mi piace pensare che un mio piatto possa ispirare e deliziare altrui palati ^_^
      Fammi sapere come andrà la prossima grigliata ;))
      Sei adorabile, un bacione.

      Elimina