lunedì 15 dicembre 2014

50 sfumature di .... mela: piccante di basmati integrale affumicato con mela e melagrana

Ci sono cose che mi affascinano a prima vista. Per le altre trovo sempre una scusa, una priorità maggiore, una strategia per metterle da parte. Ma quando qualcosa catura la mia attenzione in modo così travolgente, l'imperativo è FARLO. E anche al più presto. E' come se le mie mani pensassero con una mente a se stante. Come se mi portassero comunque lì, a quella prova.
Fu così che, quel giorno di parecchie settimane fa, guardando un documentario sulle tradizioni culinarie mondiali, mi imbattei in una tecnica particolarmente semplice per affumicare. Mi ci vedete, nel bel mezzo della stagione autunnale, ad andare a prendere i mezzi per mettermi alla prova? Certo, non sapete ancora di cosa stia parlando, ma...... cosa pensereste nel vedermi saltellare con in braccio il mio bottino, bella gaudente e noncurante della perplessità di chi ha dovuto rispondere alla mia richiesta "scusi, dove posso trovare la carbonella?". Sì, la carbonella. Nel bel mezzo del mese di novembre. Mi diverto come una pazza a mostrarmi insolita tra gli sguardi sbigottiti dei normali.
Confesso che questo non è il primo piatto per cui ho adottato questa tecnica. Ormai posso dire che sia collaudata a dovere. Anche se sto pensando di affinare la tecnica procurandomi legnami che possano dare aromi particolari agli alimenti. Per il momento mi accontento. L'aroma di affumicato regna in casa (e nel frigorifero) per almeno una settimana, ahahahahahah, ma io sono felice, tutto il resto è un dettaglio!!

Ovviamente la presenza importante della mela fa di questo piato una proposta importante per l'iniziativa di Valentina e la raccolta di 50 sfumature di.... mela

Ingredienti

45 g di riso basmati integrale
130 g di acqua
sale grosso
1/2 cucchiaino di cannella
peperoncini sott'olio (io ho utilizzato quelli della mia mamma)
30 g di melagrana
2 noci
1/2 mela renetta
farina di riso
2 pezzi di carbonella
burro chiarificato o margarina

La preparazione del riso richiede 24 ore di riposo, regolatevi!
Prendete 2 pezzi di carbonella e metteteli su una fiamma viva, fino a farli diventare roventi. Ci vorranno almeno 20 minuti, prima che siano pronti, per cui iniziate da questo passaggio.
Mettete il riso in una casseruola e versateci l'acqua. Portate a bollore, quindi salate e coprite con un coperchio. Abbassate la fiamma e cuocete per circa 25 minuti.
Quando sarà pronto spegnete il fuoco e conditelo versando la cannella e il peperoncino, in quantità a piacere, con il relativo olio. Mescolate affinché tutti i sapori vengano ben distribuiti.
Posate una ciotolina nel mezzo di un piatto fondo capiente, quindi sistemate il riso appena condito tutto intorno. Trasferite i due pezzi di carbonella roventi nella ciotolina e versateci sopra un cucchiaino abbondante di burro chiarificato (o margarina). Coprite immediatamente con un foglio di carta stagnola, sigillando bene i bordi in modo da non fare fuoriuscire il fumo.
Sistemate il piatto in frigorifero e lasciatelo riposare per 24 ore.
Quando sarà ora del pranzo (o della cena), pelate la mela renetta e tagliatela a dadini. Infarinatela nella farina di riso e saltatela in padella con un cucchiaio di olio evo, a fiamma viva. Salatela a piacere.
Dopo un paio di minuti versate il riso, le nochi spezzettate e mescolate. Fate insaporire per qualche istante, quindi aggiungete la melagrana. Ancora un paio di minuti, per insaporire tutto, e il piatto è pronto.
Trasferite il riso in un piatto e servite.
Io mi sono divertita ad impiattare la pietanza con uno stampo a forma di... mela ^_^ A voi la libertà di assecondare la fantasia.
Decorate il piatto con due fettine di mela grigliate e qualche chicco di melagrana fresca e gustate.
Si tratta di un insieme particolare di sapori: il dolce che si fonde all'affumicato e il tocco di peperoncino che lega tutto alla perfezione.
Io ho trovato che in questo piatto ci sia poesia e meraviglia. Novità e stupore. E credo che questa tecnica mi accompagnerà per altri piatti.


Siete avvisati!!!


Con questa ricetta partecipo al contest di La Taverna degli Arna 
Categoria primi piatti
http://arnataverna.cucinare.meglio.it/il-natale-che-non-ti-aspetti/


69 commenti:

  1. Geniale!! Brava Erica, un piatto spaziale!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Un po' diverso dal solito, vero?
      Grazie Silvia.

      Elimina
  2. Penso proprio che lo proverò!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea ^_^
      Grazie Alessandra e benvenuta ^_^

      Elimina
  3. Splendida presentazione per un risotto tutto particolare e dai colori perfetti per queste feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente male, vero? In perfetto clima natalizio ^_^

      Elimina
  4. Adoro tutti i piatti preparati con il melagrano! Mi piace tanto questa l'idea! Buon inizio settimana Erica! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente la melagrana dà un tocco magico. Grazie Angelica, buon inizio di settimana anche a te ^_^

      Elimina
  5. no vabbe' adesso affumichi in casa? sei un genio della fantasia! piatto bellissimo e anche elegante, bei colori, bell'aspetto, attraente, chapeau!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, perché fare sempre le stesse cose, quando si può migliorare? :D
      Un bacione Eli.

      Elimina
  6. Ma tu sei semplicemente geniale!!! un bascione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E matta, sì, sono io, ahahahahahah.
      Bacetti gioia.

      Elimina
  7. Adoro tutti gli ingredienti utilizzati in questa ricetta...idea geniale! Un bacione e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me fanno impazzire ^_^
      Grazie cara, buon inizio di settimana anche a te!!

      Elimina
  8. Un accostamento insolito..ma che sono sicura lascerebbe meravigliosamente inebriate le mie papille gustative!!
    Arrivi dove pochi sanno arrivare!!!
    <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non fosse insolito non sarei io ^_^
      Che dolce, sei!! Grazie di cuore Jess, un bacione.

      Elimina
  9. Mi piacerebbe un mondo sapere con chi condividi queste meraviglie... dici molte cose nei tuoi piatti, te ne rendi conto? L'affumicato, ovviamente per te home made, per un sapore insolito, il piccante, necessario in molte circostanze della vita, e poi il dolce, dato dalla melagrana e dalla mela, che avvolge il palato e riequilibra il tutto. Ti adoro, sono pazza di te.
    P.s.: ovviamente è vero amore <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto vorrei chiacchierare con te Alessia ^_^
      Vai oltre, sempre. E io..... adoro le persone che guardano oltre il visibile. E per te ho un debole pazzesco <3
      Vorrei raccontarti tutto, sai? ^_^
      Grazie, grazie, grazie.

      Elimina
  10. Fantastica ricetta Erica, un mix di sapori irresistibile! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che detto da te Hanneke, fa piacere il triplo ^_^

      Elimina
  11. Questi sono i piatti che adoro io!!!! Lo sai vero Erica?
    Ciao, bravissima
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvivaaaaaaaaaaa ^_^
      Grazie Tiziana, sono davvero onorata.

      Elimina
  12. Ma quanto sei brava tu?? Sei geniale!! :) Sempre ricette speciali qui da te ♥
    Un grande bacio!!
    Ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ila dolce, se proprio proprio dovessimo parlare di bravura qui.... ahahahahahah, lo sai che ti adoro!!

      Elimina
  13. Tu sei L'ARTISTA in cucina e io mi domando ancora perché non vai a Masterchef? questo è un piatto da ristorante amica mia, sei unica!!!
    ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplice!!!! Perché io amo la serenità della mia cucina, che mi ispira, e non ho, tra i desideri, quello di sentirmi insultare per rispettare un format. Ops, ho fatto critica? Ahahahahahahahah
      Ma sappi anche che sto pensando al piatto da proporre per il tuo contest ^_^ E' difficile, perché non mangio più nulla di quei piatti, ma ci sto arrivando ^_^

      Elimina
  14. Complimenti come sai presentare sempre delle idee originali !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu, mia cara, arrivi sempre a farmi felice!!! Grazie.

      Elimina
  15. Con le tue ricette mi stupisci sempre!! e questa tecnica di affumicatura? Geniale!
    Complimenti Erica! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, effettivamente ha meravigliato anche me ^_^ E visto che amo il sapore affumicato, ho pensato di impossessarmi della tecnica ^_^
      Grazie dolcezza (mi raccomando ai buoni propositi. Non ti ho taggato, ma conto che tu svolga ugualmente il compitino!!)

      Elimina
  16. Non sapevo esistesse il basmati integrale.. dovrò cercarlo!!!! fatto sta che è un risotto davvero chiccoso.. proprio adatto al periodo natalizio.. baci e buona settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già che cedo al riso, me lo scelgo giusto, ahahahahahah. Io e le mie fisime ^_^
      Un bacetto tesoro.

      Elimina
  17. Che bella presentazione! Sei insuperabile! Brava!
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura????? Grazie Rosa, forse è un po' più di quello che merito, ma grazie di cuore.

      Elimina
  18. è ufficiale. più ti leggo e più mi innamoro! XD
    ma come ti vengono i mente questi piatti?!?
    è semplicemente bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, ti aspettavo Vale. E' la seconda ricetta che pubblico e non ho ancora inciampato della 'banalità'. Sei davvero convinta di volermi? Ahahahahahahahah
      Un bacio grande tesoro, grazie, grazie e ancora grazie.

      Elimina
  19. Caspita! Mi hai incuriosito molto con questa preparazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : )))))) E cosa potrei chiederti di più????

      Elimina
  20. Ti immagino alle prese con la carbonella e sorrido!!
    I tui occhi ardenti più dei carboni e la tua felicità nello sperimentare qualcosa di nuovo: sei un'immagine meravigliosa <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confessa che stai ridendo a crepapelle e non solo sorridendo, ahahahahahahah.
      Anche tu, con la tua bellezza, vai sempre oltre. Ti adoro anima mia.

      Elimina
  21. Si una chef vulcanica cara Erica!! Bravissima! Mi piace il tuo modo di sperimentare sei proprio brava! Un bacione e centomila complimenti!!!
    F*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo e rileggo e... mi chiedo se davvero abbia realizzato che tu stia parlando di me!!!!!
      Tu, la mia mitica Fede, mi definisci chef vulcanica. Ecco. Pare proprio sia così. Ok, ora realizzo, eh!! :D
      Grazie cara, davvero.

      Elimina
  22. LA FANTASIA DI CERTO NON TI MANCA, QUESTO PIATTO COSI' INSOLITO E CURIOSO MI PIACE DA IMPAZZIRE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ E questo mi fa davvero molto molto piacere!!!
      Bacioni tesoro.

      Elimina
  23. Mela grigliata e riso affumicato, spezie e melagrana...wow Erica, mi stupisci ogni volta che passo di qua! Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh zia Yayetta, queste parole, dette da te, mi riempiono di gioia ^_^
      Grazie infinite cuoricino dolce.

      Elimina
  24. Davvero insolita questa preparazione..non posso che rimanerne affascinata come sempre ^_^
    Complimenti cara e buona settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zietta!!!!!!!!!! Che bella che sei ^_^
      Grazie di cuore e buona settimana anche a te!

      Elimina
  25. Riesci sempre a stupirmi piacevolmente cara Erica, una ricetta davvero fantastica, abbinamenti insoliti che fanno venire voglia di assaggiare... se solo potessi :)
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : )) Se si potesse manderei telepaticamente un assaggio a ciascun palato curioso.
      Grazie Ely, un bacione grande!

      Elimina
  26. Erica riesci sempre a sorprendermi con delle ricette fantastiche e originali! Io lo immagino questo sapore del riso affumicato unito al dolce della mela renetta con quel pizzico di fresco e leggermente aspro dei chicchi di melograno...e penso che deve essere davvero gustosissimo!! Brava brava!!!!
    Un abbraccio
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recensione impeccabile, e senza aver assaggiato!!!!! Sei grande Sandra!! ; ))
      Grazie tesoro, un abbraccio.

      Elimina
  27. Sei il mio mito, incredibile quanto sei brava e fantasiosa... una persona meravigliosa!
    Smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miki..... tesoro..... Bella che sei, grazie!!

      Elimina
  28. Bravissima, hai idee davvero particolari. Solo la tua fantasia le può sfornare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa ^_^ Mi fanno molto piacere queste parole ^_^

      Elimina
  29. Se penso all'originalità, mi vieni in mente tu. Hai delle doti uniche! Bravissima è riduttivo per te Erika! Sei unica :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcissima Anna. Festeggiamo con..... il tuo dolcetto? Ahahahahahahah
      Un bacio cara, buona giornata.

      Elimina
  30. Sublime preparazione cara, che accostamento di sapori, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  31. Sei quasi diabolica da quanto sei geniale....addirittura un affumicatoio homemade, ma dico dove vogliamo arrivare?:)
    Non abbiamo parole per descrivere questo piatto, se non capolavoro artistico!
    Chapeau!
    Un abbraccio carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, queste parole danno una carica pazzesca! Grazie ragazze, siete carinissime ^_^
      Un abbraccio forte anche a voi!!

      Elimina
  32. ahahahahahah Erica...Non tanto stupita perchè ormai ti ritengo capace di tutto...ma divertita al massimo ti ho immaginata alle prese con la carbonella!!! Vorrei respirare un po' di quel delizioso aroma affumicato rimasto nel tuo frigo...avevo in mente qualcosa di simile ma usando trucioli di legno naturale presi da qualche falegname di fiducia oppure se nel pellet non ci sono collanti o schifezze varie, ci provo...grazie mia musa ispiratrice <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho pensato di affinare la tecnica con qualche pezzo di legno naturale, ma di tutta questa carbonella, adesso, cosa ne faccio? Ahahahahahahahahah

      Elimina
  33. non oso pensare alla cucina dopo questa ricetta davvero insolita ma gustosa. grazie per aver partecipato

    RispondiElimina