venerdì 12 dicembre 2014

Frollini salati di ceci neri e pecorino al cardamomo: il momento giusto arriva sempre e sempre all'improvviso

L'estate scorsa mio fratello mi omaggiò, di rientro dal suo viaggio di lavoro in Sardegna, di un pezzo di pecorino. Conoscendo la mia solerzia nel consumare quel tipo di formaggio, mia madre provvide a metterlo sottovuoto, poi me lo consegnò. Sono passati giorni, e settimane, e mesi. Guardavo di sfuggita quel pezzo di formaggio, ad ogni apertura di frigorifero, senza sentirmi ancora illuminata. Non avrei consumato quel formaggio in semplici fettine. Gli avrei riservato un'interpretazione doc. A costo di aspettare ancora giorni, e settimane, e mesi. L'idea arrivò, come spesso mi accade, nell'istante stesso in cui aprii gli occhi, in un qualunque risveglio di una qualunque giornata. Perché non passa mai più di mezzo secondo, da quando la veglia sopraggiunge, prima che il mio cervellino inizi a macchinare. E se uno dei primi pensieri è una ricetta, allora quella ricetta non dev'essere ignorata. Generalmente in quell'istante arrivano le idee illuminanti, quelle che non possono essere sottovalutate e che, soprattutto, sono vincenti senza ulteriori perfezionamenti. Ceci neri in dispensa, e l'immagine allettante di un matrimonio perfetto con la sapidità del pecorino. E come fosse un gesto abituale, mi alzo, metto l'acqua a scaldare e metto i ceci in ammollo. Naturale, no? Il risultato è stato all'altezza dell'idea, confermando la tesi che il mattino ha veramente l'oro in bocca.
Ovviamente la quantità di pecorino non è terminata in un solo piatto, per cui tenetevi pronti al seguito della novella ^_^

Ingredienti

70 g di ceci neri secchi (160 g bolliti)
50 g di pecorino sardo
70 g di burro di arachidi salato
2 bacche di cardamomo
sale

Se utilizzaste ceci neri, metteteli in ammollo per almeno 12 ore, quindi bolliteli in abbondante acqua salata fino a quando saranno morbidi. Scolateli e lasciateli raffreddare.
Tagliate a tocchetti il pecorino e sminuzzatelo, insieme ai semi di cardamomo. Unite i ceci, il burro di arachidi e un pizzico di sale. Frullate tutto, fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per un'ora circa.
Riprendete l'impasto e stendetelo su una spianatoia infarinata, formando uno strato spesso circa mezzo centimetro.
Tagliate i biscotti della forma preferita e sistemateli su una teglia coperta da carta forno.
Portate il forno a 175° e, quando sarà in temperatura, cuocete per 30 minuti. Controllate che prendano un colore dorato, ma che non secchino troppo. Una volta pronti sfornateli. Trasferiteli su una gratella e lasciateli raffreddare. In questo modo perderanno la morbidezza della cottura e diventeranno friabili e croccanti.
Non vi rimane che assaporarli. Farciti o al naturale, come accompagnamento o aperitivo, l'intensità dei sapori e la leggerezza del morso vi faranno apprezzare ogni singolo boccone.

Conservateli in una scatola di latta, o in un barattolo di vetro e manterranno la loro fragranza per una decina di giorni. Anche di più, ma.... i miei non ci sono arrivati ^_^


63 commenti:

  1. mmmhh..vorrei assaggiarli ora e subito,anche se sono le 8 del mattino!!!! io sono pazza di formaggi,a casa mia un pezzo di pecorino sardo non sarebbe durato tanti mesi.... hai delle idee geniali... buona giornata Katia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino che in molti non avrebbero lasciato un secondo di più quel pezzo di formaggio a riposo :D ma io non sono più abituata a mangiare così ^_^
      Grazie Katia, questi biscotti non hanno orario, quindi...... frollini salati a non finire!!

      Elimina
  2. Il consiglio per la conservazione a me non serve, iniziare a sgranocchiarli e finirli tutti subito, ecco cosa succederebbe... troppo sfiziosi, alternativi e tanto gustosi, come sempre bravissima Erica!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente il rischio è proprio quello ^_^
      Grazie Ely, la tua presenza è sempre preziosissima.

      Elimina
  3. Proprio l'altro giorno avevo dei ceci neri e ne ho fatto una farina...uhmmm questi frollini salati mi ispirano e anche io conservo con parsimonia i 'frutti' dei viaggi (miei od altrui).
    Ho proprio del pecorino di pienza sottovuoto in frigo...tesoro tu mi tenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è un chiaro segno del destino, Monica. Non c'è ombra di dubbio :D
      Cogli l'occasione e appaga la tentazione ^_^

      Elimina
  4. Hai dato la morte giusta ottima idea grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, beh, immagine impeccabile ^_^
      Grazie cara, buona giornata anche a te.

      Elimina
  5. Buoni Erica, come ti svegli bene! Io al mattino non so neanche come mi chiamo,,,
    Ho appena assagiato i ceci neri e mi sa che questi tuoi biscotti sono davvero da Illuminazione al primo assaggio. Mi incuriosisce anche il burro di arachidi che non ho mai assaggiato.
    buona giornata
    Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il burro di arachidi ormai non manca mai in casa: sguscio arachidi a tutto andare e ogni preparazione, dolce o salata, che richieda l'utilizzo di grasso, si tinge di questa crema deliziosissima.
      Grazie Su, un bacione grande.

      Elimina
  6. Provare ad immaginare i sapore dei tuoi abbinamenti è spesso impossibile. Vorrei assaggiare......!!! Complimenti come sempre Erica. Fantasia e buon gusto con te si fondono.
    Buon venerdì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Vero, spesso i sapori che unisco in un piatto sono così diversi che è difficile immaginarli. Ma sono anche certa che potrebbero conquistare i palati curiosi ^_^
      Buona giornata cara, un bacione.

      Elimina
  7. Il pecorino sardo...io penso che provenga direttamente dal paradiso!!Come hai fatto a resistere mesi????
    Tu già sai che io proverò anche il burro di arachidi vero????
    Questi frollini sarebbero perfetti per la cena di stasera con le mie amiche..ma non faccio in tempo..cavoli...!
    un abbraccio gioia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo..... no, a meno che non utilizzi ceci in scatola (blaaaaaaaaaaaa :D)
      E se ti conquisterò anche con il buro di arachidi, beh, saresti la diretta causa della mia gioia ^_^
      Grazie Jess, un bacione.

      Elimina
  8. bellissimiiiiiii!!!gnammy! da provare assolutamente!!che fame!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Cuocherellona mia...stamattina aprendo il tablet la prima apparizione sono stati i tuoi biscotti!!! Impossibile resistere alla tentazione e ho pure il cardamomo...manca solo il burro di arachidi che provvederò subito a fare...gnammmmmmmmmm (speriamo che pubblica il commento stavolta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvaiiiiiiiiiiii, ce l'abbiamo fatta: TI LEGGOOOOOOOOOOO ^_^
      Se ora mi facesse visualizzare anche le foto dei vecchi post, sarei baciata dalla fortuna ^_^
      Grazie tesoro mio, un abbraccio grande.

      Elimina
  10. Devono essere buonissimi e profumati...etnici e perfetti per un aperitivo...allora, adesso elenco le caratteristiche che abbiamo in comune:
    lo studio degli ingredienti, ogni piatto è un progetto d'amore, una bottiglia con un messaggino all'interno...e poi il fatto di avere il cervello attivo in un nano secondo, appena suona la sveglia sono pronta anch'io a qualsiasi cosa (ti confesso che da quando sono mamma la lucidità non mi abbandona nemmeno nel sonno e le mie occhiaie ne sono la testimonianza).
    Ora che leggo la ricetta e vedo le fotografie, sento quasi il profumo di questi deliziosi biscottini salati e ho un solo accostamento possibile in mente: birra ghiacciata.Se anche per te vale lo stesso, allora tra noi c'è vero amore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò: la birra ghiacciata qui ci starebbe divinamente!!!! Io però non sono solita consumarne (diffida da chi non beve birra, ahahahahahah). Sono amante dei vini, che preferisco di gran lunga, senza però disprezzare, di tanto in anto, un freschissimo boccale.
      Sul fatto che anche per te 'nulla sia fatto a caso e per caso', beh, non avevo dubbi: la tua ricchezza d'animo si percepisce in ogni dettaglio!
      Amore vero o no? Io la risposta ce l'avrei... ^_^

      Elimina
  11. Sfiziosi e molto originali!!!
    mi ispirano proprio!!!

    RispondiElimina
  12. I frollini salati sono il top della golosità, e il pecorino sapientemente accostato e dosato diventa davvero un ingrediente speciale per renderli stuzzicanti in modo irresistibile!
    Qualunque cosa passi in mano tua non viene semplicemente preparata, viene sublimata: ti vedo benissimo a fare un "Ma come ti vesti" con i cibi :) non ti accontenti mai, non sei mai banale, non è arte questa? Baci amica mia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di fronte a dichiarazioni come questa penso sempre che il bello dei miei piatti è che sono sempre una sfida con me stessa. Non nascono per il desiderio di stupire. Nascono perché io mi esprimo così ^_^ Nascono come proiezione di qualcosa che ho dentro. E se qualche anima apprezza, beh, so di avere accanto a me anime sensibili. E mi sento fortunata.
      Grazie Marghe, sei un gioiellino prezioso.

      Elimina
  13. Sei un pozzo di inventiva, ogni volta mi lasci stupefatta e non solo, mi fai conoscere alimenti nuovi come la farina di mandarino, e i ceci neri... mai sentiti!! Devo chiedere al mio negozio bio...
    Un superabbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La farina di mandarino non so proprio se esista in commercio ^_^ La puoi fare in casa utilizzando semplicemente le bucce del mandarino, invece che buttarle ^_^
      Grazie Vivy, sei un'anima dolce.

      Elimina
  14. Ma che buoni devono essere!! Anche se c'è il pecorino questa è una delizia alla quale potrei cedere rovinosamente!!
    Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che ci sia questa grandissima quantità di pecorino. Non si sente molto. Diciamo che la base la puoi assolutamente adattare ai tuoi gusti, la particolarità sta nei ceci e meritano un assaggio ^_^

      Elimina
  15. Dei biscottini salati molto gustosi e originali ! A presto !

    RispondiElimina
  16. Ricercatissimi questi frollini! da sgranocchiare uno dopo l'altro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente una tentazione difficile da ignorare :D

      Elimina
  17. un'idea geniale, io lo dico sempre che tu le studi la notte invece di dormire, hai visto che ho ragione?????di sicuro un frollino tira l'altro......Bravissima piu' che mai!!!!!Baci tesoro!!!!Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, a questo punto credo sia proprio così :D
      Un abbraccio grande e stretto, dolce Sabry. Grazie!!

      Elimina
  18. Erica O_O questa ricetta mi fa impazzire!! Sognavo dei biscotti salati!!
    Bene, ricetta salvata!
    Bacioni! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è la cosa più bella che tu potessi dirmi ^_^ E se io ti ho aiutato in questa ricerca, beh, che donna felice sono?!?!?!?!?!?
      Un abbraccio grande grande, gioia mia : ))

      Elimina
  19. Hai dato una giusta destinazione a quel pezzo di pecorino e come sempre hai creato qualcosa di speciale Erica!!! Dirti che sei brava è riduttivo, sei "speciale"! Ti abbraccio cara e ti auguro buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che carina Virgi!! Sei veramente dolce, grazie di cuore.

      Elimina
  20. Non sai quanto vorrei assaggiare questi frollini, gli ingredienti mi piacciono tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)) E tu non sai quanto questo mi renda felice ^_^

      Elimina
  21. Sono molto belli e sicuramente buonissimi! Complimenti Erica! Un salutone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcezza, grazie di cuore.
      Buon weekend.

      Elimina
  22. Che buoni Erica.
    Il tuo ingegno e la tua fantasia in cucina non hanno limiti, complimenti carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizio a pensare di meritare queste parole ^_^
      Grazie Monica, ti abbraccio tanto.

      Elimina
  23. molto molto belli e con ingredienti che amo molto, son certa che siano squisiti, magari mi svegliassi con il tuo estro e la tua fantasia, sono uno zoombie di primo mattina, un bacione grande e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihihi, a volte mi stupisco anche io, ma le necessità e gli eventi ti trasformano. La mia eredità è una mente dinamica e attiva al primo spiraglio di luce filtrato sotto le palpebre ^_^
      Grazie dolcezza un bacione.

      Elimina
  24. Ricetta super golosa! Che bei pensieri fai di prima mattina... :) Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, prima o poi, a scrivere queste cose, mi preleveranno di forza per internarmi! :D
      Grazie Leti, è un piacere la tua visita. Un abbraccio e sereno weekend.

      Elimina
  25. un accostamente divino...ma come fai?????????????????????''
    io non sarei riuscita ad immaginare una simile ricetta!!! sei un drago....come sempre!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, ma tu sei così brava che non hai bisogno di questa follia ^_^

      Elimina
  26. Mi piace questa tua interpretazione Erica, sono ingredienti che uso ma non li avrei mai pensati tutti insieme, sei veramente una creativa alternativa! Bravissimo tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi diverto con poco :P La realtà è che in cucina io esprimo me stessa ^_^
      Grazie tesoro, ti abbraccio forte.

      Elimina
  27. Erica che bontà! Sei una forza in queste preparazioni particolari, ti ammiro!
    Un bacio e buona serata!
    Rosa

    RispondiElimina
  28. Il mo cervello, solitamente, inizia a carburare solamente dopo aver fatto colazione. Sia mai che io non faccia colazione! Per me è come vivere in una specie di trans, per tutta la giornata! :)
    Il tuo cervello è davvero magico. Queste idee non le partoriscono in molti e tu sei tutta speciale!
    Ti ammiro tantissimo! un bacione e buon weekend!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sia chiaro, la colazione non toccatela neanche a me, ahahahahahahah. Lo dico sempre: toglietemi il pranzo o la cena, ma la colazione la difendo a spada tratta. Potrei mordere :D
      Grazie Anna, sei un'anima dolce.
      Ti abbraccio forte e ti auguro una domenica serena. Di cuore.

      Elimina
  29. Caspita che pensieri geniali di prima mattina!!! Bellissma idea.. sarà orgoglioso il tuo fratellino del destino che hai riservato a questo formaggio.. ogni cosa a suo tempo.. bisogna saper aspettare!!! :)
    Un abbraccio forte forte..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BISOGNA SAPER ASPETTARE ^_^ Io mi sento regina, in questo, ahahahahahahah.
      Un abbraccio dolce Barbara, grazie di cuore.

      Elimina
  30. Direi bellissima illuminazione! Buoni, a vederli potrebbero anche sembrare dolci e invece chissà che sapidità e che sapore deciso. Brava tesoro, un abbraccio e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcezzaaaaaaaaaaaaa!!!! Mamma quanto ti penso ^_^
      Grazie cara, è davvero un frollino 'non convenzionale'
      Un bacione!

      Elimina
  31. Molto interessante con i ceci neri... bravissima cara, sempre fantastiche idee!!!!!

    RispondiElimina
  32. sai come catturare la mia attenzione :D

    RispondiElimina