lunedì 22 dicembre 2014

Gratin di gnocchi di castagne all'aroma di rosmarino con pere e pepe: l'ora dei saluti, ma in grande stile

La sfida si era presentata da un po'. Le castagne quest'anno hanno troneggiato in cucina per molto tempo. Le ho amate nelle vellutate, in insalata, bollite, in versione dolce e come semplici caldarroste. Ma mancava qualcosa all'appello. Sfruttare la polpa farinosa per farci un primo piatto non mi avrebbe certo permesso di arrendermi al saluto di questo frutto tipicamente autunnale e assistere ad un nuovo cambio di prodotti, nella ruota incessante delle stagioni, prima di appagare l'ultimo capriccio. Così quel giorno è arrivato. Un giorno in cui il desiderio di vedere materializzarsi l'idea è stato più forte del blocco da preparazione (odio sbucciare le castagne bollite ^_^). E' bastato aggiungere pochi altri ingredienti per dare gusto e creare un perfetto bilanciamento di sapori. Pere, castagne, rosmarino e pepe, sotto una sfiziosissima gratinatura di parmigiano, hanno appagato il mio palato e, ora, sono pronti ad stravolgere i vostri.
La preparazione con sole castagne bollite ha lasciato l'impasto molto morbido. Se preferiste avere delle chicche più compatte e consistenti, potrete aggiungere della farina di castagne, o altra farina a piacere. Sfoderate le forchette, c'è da dare fondo ai piatti!!

Ingredienti

Per gli gnocchi
180 g di castagne bollite
20 g di burro di arachidi salato
30 g di bresaola
20 ml di latte d'avena
sale rosa dell'Himalaya
2 rametti di rosmarino

Per il condimento
1/2 pera abate
porro
mix di pepe creolo
olio evo
parmigiano

Pulite le castagne, precedentemente bollite, e inseritele in un boccale.
Aggiungete il burro di arachidi, le fettine di bresaola spezzettate e le foglioline di rosmarino lavate. Frullate tutto fino ad ottenere un impasto compatto. Ultimate con il latte.
Correggete con il sale e lasciate riposare l'impasto, in un panetto avvolto nella pellicola, per almeno un'ora.
Trascorso il tempo, riprendete l'impasto  tagliatelo a pezzi. Create dei salsicciotti, che taglierete poi in gnocchetti. Procedete fino a terminare l'impasto.
   Tritate finemente un pezzo di porro e lasciatelo imbiondire in padella, con un cucchiaio di olio evo. Sbucciate la pera e tagliatene metà a dadini non troppo piccoli. Unitela al soffritto e lasciatela saltare a fiamma viva per qualche minuto, fino a quando sarà morbida e leggermente dorata. Salate e pepate a piacere.
Mettete dell'acqua in un pentolino e portatela ad ebollizione. Salate e, quando bollirà, versatevi gli gnocchi. Sarà questione di un minuto al massimo: non appena inizieranno a venire a galla, prelevateli e trasferiteli in padella, con le pere.
Fate saltare tutto per pochi istanti, quindi trasferite tutto in una pirofila.
Coprite la siperficie con delle fettine sottili di parmigiano e trasferite tutto in forno. Fate gratinare per circa 5 minuti, fino  quando il formaggio sarà sciolto e dorato.

Non vi resta che servire il vostro piatto. Caldo, scioglievole, avvolgente e inebriante.

A voi l'assaggio e la scoperta di sapori ancora nuovi in un accostamento diverso dal solito.


57 commenti:

  1. Ecco... Quando leggo queste ricette mi domando "ma perché io ho un blog???" -_- bravissima!!!! Complimentissimi!!!! E buo Natale!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché ami metterti in gioco, condividere, imparare e divertirti. Ecco perché hai un blog ^_^
      Grazie di cuore, dolce Roby e buon Natale anche a te.

      Elimina
  2. Che buoni, con le pere poi! anche io odio sbucciare le castagne, mi faccio male e mi concio le mani da schifo, un bel piattino che oggi a pranzo ci starebbe un gran bene, caldo e avvolgente, e in ufficio si è rotta la caldaia, aiuto!!! buona settimana bella erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aiutooooooooooo, brrrrrrrrr che freddo!!!!!!! Correrei da te a portarti un bel piatto corroborante e caldo, caldo, caldo ^_^
      Grazie dolcezza, un abbraccio grande.

      Elimina
  3. Sbucciare le castagne bollite frena anche me...ma al contrario di te.. ancora non ho superato il blocco! La bresaola nell'impasto mi incuriosisce da morire......ma gia sai!!!!
    brava tesoro!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta ho bollito 1 kg di castagne per conservarle durante l'inverno. Ci ho messo 3 ore a sbucciarle tutte, la metà si sono frantumate e..... non sono riuscita a conservarle. Immagini il mio umore????? :D E nonostante tutto ho bollito e sbucciato ancora :D
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  4. Gioia, che bella l'idea di non limitarsi alla farina di castagne, ma by-passarla usando il fruto: sicuramente sono meno "strangolini", più morbidi, cremosi e saporiti!
    Mi piace un sacco anche il condimento con cui li hai accompagnati, ma del resto tu sei la mia garanzia :)
    Ti penso in particolare in questi giorni di festa, in cui si amplificano le emozioni... il bene sincero che sento per te mi scalda il cuore e mi tiene compagnia! Ti adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa che mi rende serena, in questo Natale, è che papà potrà vivere tutto l'amore e l'affetto che mi circonda. Potrà guardarti (lui potrà già farlo) e sorridere della tua infinita bellezza. E io so di essere una donna fortunata.
      Grazie di cuore anima dolce, sei il mio angelo.

      Elimina
    2. Lui sorride ogni volta che vede quante persone hai conquistato con tutta la dolcezza che ti hanno dato lui e la mamma... con questo tuo animo sincero, solare e con tutta la tua energia. Siete una stirpe speciale!

      Elimina
    3. Questi brividi..... vorrei li sentissi..... GRAZIE!!

      Elimina
  5. Unire alle castagne bresaola e burro d'arachidi...non riesco ad in quadrarne il sapore ma come tutto quel che fai mi ispira e so che sarà di certo buonissimo!
    E' ora di pranzo, tra quanto passo? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A qualsiasi ora, qui è sempre il momento di una buona condivisione ^_^
      Grazie Monica, sei speciale.
      Un abbraccio grande.

      Elimina
  6. Accidenti che particolari questi gnocchi! Davvero insolita la preparazione con le castagne ma la bresaola la vediamo davvero bene, un po' meno il burro di arachidi che rientra tra i cibi out (almeno per noi).
    Il piatto si presenta davvero bene comunque, come al solito ci hai stupito con una ricetta particolare ed originale. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il burro di arachidi si può tranquillamente omettere ^_^ Il sapore sarà avvincente lo stesso!!

      Elimina
  7. Buonissimo, adoriamo le castagne e ancora di più la farina! bella idea molto originale!

    RispondiElimina
  8. Sei unica, non trovo altre parole..:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei bella, non servono altre parole : ))

      Elimina
  9. complimenti e auguri di Buon Natale, chef!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, chef, ahahahahahahah.
      Grazie Aria dolce, ricambio di cuore l'augurio!!

      Elimina
  10. SEI UNA FONTE INESAURIBILE DI IDEE CURIOSE, MI PIACCIONO DA MORIRE I TUOI ORIGINALISSIMI GNOCCHETTI, DA PROVARE!!!!!BACI TESORO!!!!!SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella, bella, bella. Sei bella ^_^
      Bacetti tesoro, grazie.

      Elimina
  11. Molto originali e devono essere deliziosi, io mangio il castagnaccio con i salumi, quindi il mix è azzeccatissimo!! Brava Erica e buone feste!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, proprio così. Ed è strepitoso ^_^
      Bacetto tesoro!

      Elimina
  12. Un piatto unico e profumatissimo, firmato Erica!! Le castagne poi, sono golosissime!
    Ma quanto sei brava!
    A u g u r i d i B u o n N a t a l e, amica mia<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo carina Rosa. Grazie!!!!
      Auguroni anche a te ^_^

      Elimina
  13. Questo piatto è spettacolare!!! complimenti... Ti auguro un felice Natale...

    RispondiElimina
  14. Cara Erica, dopo tanto lavoro per preparare dei prelibati pranzi delle feste finalmente ci sarà un po' di riposo anche per noi... L'augurio di un sereno Natale con le persone che ami, Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei dolcissima Lorena. Le persone che vorrei accanto le ho nel cuore. Le altre mi daranno forza ^_^
      Un abbraccio e buone feste.

      Elimina
  15. Che goduria questi gnocchetti, tanto ghiotti, una bontà!!!!

    RispondiElimina
  16. Immagino la bonta' mi par di sentire il profumo...sei sempre bravissima e originalissima...Ciao dolcezza ti faccio mille AUGURI per questo Natale che sia pieno di armonia,serenita' e salute ...ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia, sei sempre molto generosa. Graze di cuore e auguroni anche a te ^_^

      Elimina
  17. Carissima Erica, è vero che ultimamente sono stata assente dal mio blog, ma non potevo non passare dalle mie splendide amiche foodblogger in questo periodo così importante...Complimentandomi per questa ricetta e tutte le altre che da sempre mi fanno restare senza fiato....ti abbraccio forte augurandoti Buone Feste, da trascorrere in serenità e pace!!!:-):-):-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei preziosa, mia dolce anima. Ti abbraccio forte e ti ringrazio per questo pensiero.
      Grazie di cuore. Che possa essere un Natale sereno anche per te ^_^

      Elimina
  18. Risposte
    1. Ti stritolo di abbracci Su, grazie di cuore. Auguroni!!

      Elimina
  19. Ciao tesoro, siccome sarò poco presente in questi giorni ti volevo augurare un buon Natale, sereno e allegro! Un bascione, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Patty, un abbraccio a corte. Auguroni!!

      Elimina
  20. Io amo gli gnocchi, proprio l'altro giorno li ho fatti con la zucca, ma non avevo mai pensato alle castagne... ci volevi tu! Cercherò di ricordarmi questa ricetta per quando avrò tra le grinfie delle castagne!
    un bacionissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte mi chiedo "a cosa potrei servire, se non a portare bizzarrie nelle vostre case?" :D
      Grazie Vivy, un bacione.

      Elimina
  21. Buone feste Erica!!! Un bacio grande!!! ;)

    RispondiElimina
  22. cara Erica, questi saranno giorni di ricordi per te, belli e malinconici. Ma sono sicura che tu come al solito sarai positiva e piena di amore. Ti abbraccio e ti auguro buon Natale.

    RispondiElimina
  23. Erica, gioia bella passo da te a sbirciare nel tuo angolino e ti trovo sempre indaffarata a provare, ad inebriarti con il profumo delle spezie, a giocare con i sapori e ad assecondare le tue ispirazioni.
    Colgo l'occasione per farti i miei più cari auguri di buon Natale. A te, ai tuoi cari ovunque essi siano.
    Ti abbraccio fortissimo. A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, sei dolcissima!! Un abbraccio grande.

      Elimina
  24. è molto invitante questo piatto! Mi sembra che è molto gustoso! Bravissima!!! Ti auguro un magnifico Natale!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, un bacione e infiniti auguri anche a te ^_^

      Elimina
  25. ciao mia cara!!! questa ricetta è uno schianto...come tutte le tue idee, del resto....scusa la mia poca presenza ma sono stata impegnatissima , prima con la laurea di mio figlio e poi con l'organizzazione del gran galà di beneficenza che mi ha , completamente, distolta !!!
    ti auguro mille cose belle e buone e tanta salute e serenità!!un bacione mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto che sei stata presissima ^_^ Non devi scusarti di nulla, tu ci sei anche quando non ti leggo : ))
      Grazie di cuore dolce tesoro mio. Spero che il tuo sia un Natale di vera felicità.

      Elimina
  26. Che meraviglia!!! Mi sembra di sentire il profumo e gli aromi.. Bravissima come sempre!!!
    Ti auguro uno splendido Natale e un inizio di anno sereno e ricco!!
    Ti abbraccio fortissimo!!! :)
    Ci vediamo l'anno prossimo!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri pensavo a te e mi dicevo: adesso le scrivi. Ma potrai immaginare come sia il lavoro in questo periodo ^_^
      Grazie Barbara, ci vedremo sicuramente con il nuovo anno.
      Un abbraccio di cuore e sereno Natale anche a te.

      Elimina
  27. Pancia mia fatti capanna! Tanti cari auguri :-)

    RispondiElimina