lunedì 1 dicembre 2014

Cucchiaini speziati alla frutta: il concentrato di energia in uno sfizioso e pratico snack

Quando è entrato in casa, la prima volta, sentivo che avrei dovuto trovargli un posto di facile accesso, perché avrebbe vissuto più tempo in attività, piuttosto che a riposo. Effettivamente l'essiccatore è stato rivoluzionario, nella mia cucina. Al di là della possibilità di accostarmi a preparazioni crudiste, mi permette di dare ossigeno alla mia fantasia e farla volare verso orizzonti nuovi. L'idea di una barretta energizzante mi aveva solleticato da tempo, ma non mi sentivo ancora così ispirata. Fu allora che, per un preciso disegno del destino, mi imbattei sulla meravigliosa pagina di Alice e, più nel dettaglio, in queste splendide barrette di frutta speziate. Alice è grande, è una donna meravigliosa. Dolce, delicata, magica. E bravissima. Insomma, quale miglior invito per cedere e provarci?
Proprio in quel periodo, però, il mio essiccatore era in fermento per un piccolo esperimento. Tutto partì dal pensiero di quanta materia buttassi nella raccolta di umido, nel mangiare un semplice frutto. Perché tutto quello spreco? Ecco la risposta: io provo ad essiccare e a fare una farina. Parte la strategia. Il giorno in cui mangio uno o due mandarini, ne sbuccio sei. Due li mangio e quattro li metto in un contenitore, in modo da poterli conservare in frigo. Buccia lavata, che finisce nell'essiccatore per circa 8 ore. Poi le lame fanno il resto e.... ragazzi che meraviglia: questa farina è inebriante, travolgente e magica. Ne vedrete davvero delle belle, perché la fantasia, qui, è solo all'inizio di un lunghissimo percorso. Ad oggi l'ho provata in tre ricette, di cui due dolci e una salata, ma so che ne farò meraviglie. Preparatevi, mi implorerete pietà ^_^
Inizio da qui, dall'unione di una grande ispirazione e una magia. E dal mio grazie speciale per quella splendida creatura che è Alice!

Ingredienti

100 g di prugne secche
40 g di datteri al naturale
25 g di farina di mandarini
40 g di mandorle pelate
25 g di frutti rossi
20 g di pistacchi di Bronte
15 g di semi di sesamo
3 bacche di cardamomo
zenzero in polvere

La farina, eccola, in un'immagine prima e dopo la trasformazione.


Inserite in un boccale le prugne, i datterile mandorle, i semi del cardamomo, i pistacchi, lo zenzero e la farina di mandarini. 
Frullate tutto, fino ad ottenere un impasto appiccicoso, ma compatto.
A questo punto unite i semi di sesamo e i frutti rossi e mescolate fino a incorporarli perfettamente.
Aiutandovi con le mani umide, prelevate poco impasto alla volta e stendetelo dandogli la forma preferita. Potrete fare delle semplici gallette, io ho utilizzato lo stampo in silicone a forma di cucchiaini.
Una volta che avrete dato forma all'impasto, trasferite tutto sui ripiani dell'essiccatore. Se non lo aveste potrete passare tutto in forno alla temperatura minima e lasciare per circa 8 ore.
Impostate la temperatura a 45° e lasciate essiccare per 8 ore.
Quando saranno pronte raccoglietele e conservatele in un barattolo di vetro o in una scatola di latta.

Tenetele a portata di mano per snack spezzafame o per darvi carica prima di un allenamento. Si conservano per molti giorni e non temodo cali di sapore o alterazioni di alcun genere.
Sono dolci, avvolgenti e tremendamente golosi!!!!!

Un'occasione da non lasciarsi sfuggire per coccolarsi con coscienza..... e sfizio! ^_^


85 commenti:

  1. Geniali!! Non mi viene altro da dire!! Bravissima!!

    RispondiElimina
  2. Buondì Erica, che idea deliziosa!! Buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ivana, buon inizio di settimana anche a te ^_^

      Elimina
  3. nooooo ma questi poiiiii si devo fare
    sotto a lavoro le mie figlie ihihihi troppo belli complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, grazie cara. Sfiziosi, buoni e genuini. Cosa si potrebbe volere di più? ^_^

      Elimina
  4. Come sono carini :) Queste barrette è davvero ottime per me perché non mangio mai i dolci con i grassi animali e lo zucchero! Complimenti Erica!! :) Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo dici a me???? Oggi proponiamo due dolcetti diversi, ma con lo stesso denominatore comune. Assaggiamo?
      Grazie cara, un bacione.

      Elimina
  5. troppo forti! Saranno buonissimi...mi devo procurare anche io un essiccatore...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faresti meraviglie, Silvia. Ne sono certa!!! ^_^

      Elimina
  6. Mi ricordo quando da piccola, mia mamma mi faceva seccare le bucce dei mandarini sul termosifone, poi le legavamo in sacchettini di lino e ci profumavamo le stanze, gli armadi e i cassetti.
    Già mi sembrava di fare una mini magia... e guarda cosa mi combini tu: una farina!!
    Sei insuperabile, e i tuoi cucchiai geniali e golosi... mi scaldi il cuore, sempre <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai dato importanza alla vera innovazione ^_^ e non mi stupisce, perché sei tu. Sempre tu. In una costante conferma di ciò che sei.
      Grazie anima meravigliosa, ti adoro.

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Erica che bellissima idea! Sono ottimi, sfiziosi e bellissimi da vedere. Sei stata bravissima, complimenti.
    Buona settimana,
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara. E detto da una creativa come te è fantastico ^_^
      Bacetto.

      Elimina
  9. Noooo...si è mangiato il mio commento!!!!!
    Be' mo riscrivo tutto!!!! ahahaahha!!!

    Adoro questo gioiellino che è arrivato a casa...e tu sai di chi è la colpa!!! ahahhaha!!!!
    Sto essicando di tutto...e le farine sono le mie preferite!!! Le tue berrette sono semplicemente geniali e da provare subito!!!!

    Ti abbraccio stretto e ti auguro una feice settimana Genietto!!!!
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai la materia prima (mea culpa, ahahahahahahahah) e non puoi certo tirarti indietro ^_^
      Visto che sei in ballo, balla!!!!! :D

      Elimina
  10. Anche io ho questo simpatico stampino in cucina, e l'essiccatore mi manca, lo ammetto, ma l'idea di riciclare perfino le scorze e farne una farina, che dire? Meraviglia delle meraviglie!
    Adoro tutto ciò che si ricicla e questi snack sono un concentrato di vitamine e natura.
    Sperimenta quanto vuoi, con me sfondi una porta aperta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio vero, riuscire a utilizzare quanto più possibile è magico. Ed è anche buono ^_^ Provare per credere.
      Un abbraccio grande. Grazie!!

      Elimina
  11. ma che belli erica, sono stupendi, carini, sfiziosi, forma splendida, un regalo perfetto per natale, wow, mi piacciono un sacco! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Già, io neanche ci penso al Natale ^_^

      Elimina
  12. Un vero spettacolo di gusto con una presentazione impeccabile adatta alle prossime feste natalizie. Farai un figurone presentando questi cucchiaini magici, ricca di bontà e salute. Sei grandiosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se me lo dici tu, la regina del crudismo, colei che mi ha 'iniziato' al crudismo.... bah, il successo è triplo!!!! Grazie Marzia, sei un tesoro.

      Elimina
  13. Sfiziosissimi ed originali!!! Bravissima e bella idea

    RispondiElimina
  14. La farina di mandarini...!!! Io ci faccio le decorazioni per l'albero di Natale con i mandarini..seccandoli sul termosifone e profumando la casa..e tu ci fai una farina!
    La tua cucina é come la borsa di Mery Poppins..escono continuamente cose favolose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahah, grande Jess!!! Sei forte ^_^
      Ebbene sì, snobbo l'albero di Natale e gli aromatizzatori naturali e passo dritta alla farina :D
      Un bacione gioia, grazie.

      Elimina
  15. Farina di mandarini??? Certo che tu Erica ne sai una più del diavolo e questi cucchiaini speziati sono assolutamente UNICI!! Buona settimana ragazza super!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : )))))) Così arrossisco ^_^
      Grazie cara, sei deliziosa ^_^

      Elimina
  16. Buoni questi cucchiaini!!! Bella idea la farina di mandarini.
    Io invece le bucce dei mandarini, di altri agrumi e delle mele li faccio essiccare all'aria, poi li uso per preparare infusi o le tisane e quando mi servono li faccio caramellare e li uso nei dolci. E quando ne ho troppi? beh ho la compostiera e ci faccio concime. :D
    Comunque mi hai fatto accendere la lampadina, io uso la buccia delle mele per fare le marmellate, perché contiene pectina, essiccandole e polverizzandole posso usare direttamente la farina di mele!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ne sai!! Eccome se ne sai ^_^
      Sei grande!!!
      Grazie di cuore.

      Elimina
  17. dovrebbero brevettarti Erica. davvero, tu sei geniale e meravigliosa al contempo!Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wowwww, davvero queste parole sono per me? >_<
      Grazie Aria!!!

      Elimina
  18. Ogni volta che leggo una tua ricetta mi chiedo come fai ad avere certe idee... Vorrei poter avere solo un pizzico della tua fantasia! Fantastica come sempre! Non aggiungo altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo carina Alessandra. Grazie ^_^
      Per me la cucina è un laboratorio e cucinare è la mia manifestazione di creatività. Non riesco a prescindere da questo: se non sono ispirata, non cucino ^_^

      Elimina
  19. Beh la farina di mandarini è geniale.
    Questi "cucchiai" immagino il profumo e la bontà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Profumano incredibilmente e il sapore..... travolgente ^_^

      Elimina
  20. Bè bè con l'essiccatore in effetti è più semplice.. Comuqnue.. bellissimi sti cucchiaini.. una bella botta energica!!!!!baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Energia sana!! Un modo perfetto per iniziare una settimana!

      Elimina
  21. Le tue idee sono sempre carine ! Buon inizio di settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, buon inizio di settimana anche a te!!

      Elimina
  22. Tu sei veramente unica, è tutto cosi originale da te, ma come fai?
    Rubo una di queste delizie e ti bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una sola? Gioia.... tutti quelli che desideri ^_^
      Ti stritolo dolcezza.

      Elimina
  23. Erica forse l'ho già detto...sei un vulcano di idee...bravissima.
    Cmq sono bellissimi questi snack..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie Debora, sei troppo dolce ^_^

      Elimina
  24. Ma che belli,particolari e buoni,li avevo già ammirati su facebook e mi sono troppo piaciuti,complimenti!
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ketty, mi fa molto piacere questo tuo pensiero ;))

      Elimina
  25. Che idea strepitosa Erica :-)
    Complimenti!

    RispondiElimina
  26. Arrivo incuriosita da FB ...troppo carini, un'idea super sfiziosa!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  27. CHE CREATURE STREPITOSE HAI PREPARATO, MA DA DOVE TI VENGONO QUESTE IDEE COSI' ORIGINALI??????MOLTO INVITANTI, VORREI TANTO ASSAGGIARLI!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : )) Almeno i due neuroni che ho in testa qualcosa producono, ahahahahahahah
      Grazie Sabry, un bacione.

      Elimina
  28. Carinissimi!!! io che adoro gli spuntini (e sono fan numero 1 dei spuntini!) sono impazzita per questi cucchiaini ricchi di spezie! Sei bravissima Erica <3 e credo che tu faccia benissimo a liberare il tuo estro e fantasia...hai delle idee fantastiche! <3 un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre carina, Anna ^_^ Grazie di cuore. Questi spuntini sarebbero perfetti!!

      Elimina
  29. Un'idea davvero molto carina e assai sfiziosa, complimenti!! Felice serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatrice ^_^
      Felice serata anche a te!!

      Elimina
  30. Pensa che ho anch'io quello stampo e non l'ho ancora usato, la tua ricetta così sfiziosa arriva a fagiolo, deve essere una goduria sgranocchiarli, bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche io non lo avevo ancora utilizzato ^_^ Vedi? E' destino....
      Un bacione tesoro.

      Elimina
  31. farina di mandariniiiiiiiiii *_________* questa è la volta buona che lo resuscito!
    bello vedere queste cosette anche qui. un bacione cara Erica :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, se riuscirò a farti togliere la polvere dall'essiccatore..... sarò una donna realizzata ^_^
      Grazie Lu, un bacione grande grande.

      Elimina
  32. La farina di manderini è un'idea davvero eccezionale! L'essiccatore lo abbiamo e di barrette energetiche di frutta secca ne andiamo ghiotte...farina di manderini eh?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, avete già messo qualche buccia ad essiccare? :D
      Grazie fanciulle, vi abbraccio.

      Elimina
  33. no ma, ne vogliamo parlare??? Li adoro questi snack! Già me li vedo rifatti con le bacche di goji... ti abbraccio genietto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihihihi.... sono fatta così ^_^
      Bella Erika, stuzzicare la tua fantasia in quanto a dolci è una bella soddisfazione ^_^
      Grazie cara, un bacione.

      Elimina
  34. Strepitosa!!!! Non ti smentisci mai!!!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  35. Troppo belli!!!! e davvero invitanti, mi piace un sacco questa idea

    RispondiElimina
  36. Senti un po'...ma da dove ti vengono tutte queste fantastiche idee? Hai un organo in più? Tipo che ne so, hai due cuori...due cervelli? Sei bravissima, le tue ricette sempre più sfiziose...come non adorarti? A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Phuaahahahahahahah, ti garantisco che ho già il mio bel da fare nel gestire un cuore ed un cervello :D Grazie Alessia, sei un tesoro.

      Elimina
  37. complimneti e dai commenti vedo che hai conquistato tutti,brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto pare sono piaciuti ^_^
      Grazie Paola, un bacione.

      Elimina
  38. Come sempre il tuo genio ha trasformato delle semplici barrette in qualcosa di carinissimo ed estremamente gustoso...la "farina" di mandarini donerà un gusto agrumato delizioso ed irresistibile :)
    Sono davvero felice di averti ispirato queste piccole bontà, ma soprattutto...sono davvero felice di conoscerti, anche se solo virtualmente...un bacione pieno di affetto :* A presto carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu hai acceso la fiammella. La creatività mi accompagna in tutto ciò che faccio, ma tu sei stata la causa scaatenante :D
      Grazie a te Alice, grazie per la tua bellezza ^_^
      Un bacione.

      Elimina
  39. Questi li voglio provare, idea bellissima :)

    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che fumetto ci creerai, attorno? ^_^
      Grazie Vale, un abbraccio.

      Elimina
  40. Son due giorni che corro dietro a questi cucchiaini!!!

    No dimmi...
    Tu ti sei inventata pure la farina di mandarini????????????
    Incredibile!
    Tu sei meravigliosamente incredibile...

    Non ci crederai, ma da quando leggo i tuoi post tante abitudini alimentari stanno cambiando anche per me e questi snack che sono un concentrato di "energia buona" devo assolutamente provarli, anche se non ho l'essiccatore!

    Infinitamente grazie bella gioia! :)))))))))))))))
    Ti stra-bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto una cosa bellissima, sai? E' molto bello come il mio modo di approcciarmi alla cucina possa modificare le abitudini alimentari. Sono felice che le mie conquiste possano entrare in altre cucine e deliziare ^_^
      Ma certo tu sei un tesoro, perché cogli tutti i dettagli ^_^
      Un bacione gioia mia, splendida giornata.

      Elimina
    2. Impossibile non coglierli i dettagli..., anche se qui, in questo tuo angolo, il dettaglio più bello SEI TU!

      Ti abbraccio forte e ti tengo stretta a me per tutto il giorno. :)))

      Elimina
    3. E io, in quell'abbraccio, ci sto senza batter ciglio ^_^

      Elimina
  41. ma tu sei un vulcano che esplode di meravilgie Erica!!! senti non è che per Natale ti vuoi autoregalare a me per una decina di giorni per caso???
    mi fai anche le bombette filanti però! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sentirei inibita dalla tua bravura, Elena, ma mi piacerebbe un sacchissimo ^_^

      Elimina
  42. Erica, voglio sapere di più sul tuo essiccatore :D
    Da parecchio tempo è inserito nella lista dei desideri ma ho sempre paura di sbagliare acquisto. Hai consigli da darmi?
    Grazie cara! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho optato per un essiccatore mediocre, ma alla portata. L'ho trovato d'occasione ed è una versione base. Non me ne intendo molto, ma il suo lavoro lo fa alla grande e i suoi 5 ripiani concedono spazio sufficiente. E' un semplicissimo DomoClip, acquistato scontato a 40 euro circa. Ha temperature che variano dai 30 a.... boh, non ci arrivo mai, ed è compatto. Non ho uno spazio in cui poterlo lasciare sempre esposto, ma è praticissimo da prendere e riporre ogni volta.
      Convincitene ^_^ Non te ne pentirai ; )))

      Elimina