lunedì 20 ottobre 2014

Chips di patate senza frittura: l'incontro tra curiosità, aspettativa, desiderio e gusto

Io sapevo che avrei cercato, da subito, di approcciarmi in maniera edificante al mio nuovo acquisto. Sapevo che avrei dovuto cercare un posticino di facile accesso, in cui riporlo, perché di frequente ne avrei sentito il bisogno. Sapevo che, per quei ripiani, sarebbero passati i più svariati alimenti e che, ciascuno di questi, mi avrebbe conquistato. E sapevo che, alla fine, avrei ceduto anche alle patate. Solo una cosa non avevo previsto: che proprio le patate sarebbero state tra le prime ad essere sperimentate ^_^
Il primo esperimento l'ho eseguito utilizzando le patate crude. L'essiccatore permette di essere utilizzato seguendo un programma crudista, che non prevede una temperatura superiore ai 42°. Ci ho provato. No, abbandono l'idea crudista sulle patate. Il loro sapore forte non mi conquista affatto. Ci riprovo: faccio sbollentare le patate, poi le passo sull'essiccatore, poi le aromatizzo. Decisamente d'impatto e molto sfiziose, ma gli aromi scivolano via facilmente. Con il terzo tentativo ho fatto centro. Ho affettato molto finemente le patate, le ho bollite velocemente con gli aromi e poi le ho essiccate. Che dire??!! Uno spasso ^_^
E con il brodo ottenuto..... una zuppetta niente male. Perché in cucina ci sono sempre infinite risorse da sfruttare!!

Ingredienti

2 patate rosse
2 rametti di rosmarino
1/2 spicchio d'aglio
sale grosso
noce moscata
paprika dolce

Pelate le patate e affettatele, con una mandolina, in fettine molto sottili. Lasciatele in ammollo, cambiando acqua un paio di volte, in modo che perdano il loro amido.
Nel frattempo lavate i rametti di rosmarino, asciugateli, sfogliateli e tritateli, insieme all'aglio pulito. Aggiungete la noce moscata e la paprika secondo il vostro gusto (oppure utilizzate spezie diverse) e mescolate bene.
Mettete sul fuoco un pentolino con circa un litro di acqua. Aggiungete una piccolissima manciata di sale grosso e il trito di erbe e spezie. Portate ad ebollizione, quindi immergetevi le sfoglie di patata. Se fosse necessario cuocetele in due volte.
Lasciatele sbollentare per un paio di minuti, non di più. Più tempo le farebbe disfare. Prelevatele, quindi, con una schiumarola e sistematele su un canovaccio pulito, stendendole bene. Lasciatele asciugare.
A questo punto sistemate le sfoglie sui ripiani dell'essiccatore. Accendetelo alla temperatura di 42° e lasciatelo in azione per circa 4 ore. Controllate che siano ben asciutte e secche. Sarà facile che qualche fettina raggiunga prima la consistenza perfetta, e qualcuna dopo. Man mano togliete quelle pronte e lasciate terminare la preparazione delle altre. In totale, comunque, non ci dovremìbbero volere più di 4 ore. A questo punto potreste già essere soddisfatti. Io, però, non mi sono fermata qui.
Per rendere più sfiziose le mie chips le ho passate, per un paio di minuti, sotto il grill. In questo modo le ho fatte dorare e le ho rese ancora più croccanti.
E' un passaggio che vi consiglio vivamente. Vi permetterà di ottenere delle chips molto simili alle patatine, ma senza un solo filo di olio.
Per chi non avesse l'essiccatore, la stessa preparazione potrebbe essere effettuata in forno, ad una temperatura di 50°, con lo sportello leggermente socchiuso, in modo che il capore esca e non faccia ammorbidire le patate. Certo, però, sarebbe una scelta alquanto dispendiosa ^_^

Adatte da servire come aperitivo, da accompagnare a salsine (sempre fatte in casa, mi raccomando e sempre con un occhio di riguardo alla salute ^_^), sono sfiziose e perfette anche per uno spuntino spezza fame. Si conserveranno molto bene, mantenendo la loro perfetta croccantezza, chiuse in un barattolo di vetro.
Ah!! Non di poca importanza: dal momento che le patate, prima della cottura, hanno rilasciato una buona parte di amido e che il brodo di cottura rimarrà perfettamente aromatizzato, perché non approfittarne per fare una bella zuppa? Io l'ho preparata con germogli di soia e alga wakame. E l'ho gustata fino all'ultima goccia!! ^_^



77 commenti:

  1. Sei sempre una fonte inesauribile di idee! Che buone devono essere queste patate......un abbraccio buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone buone buone ^_^
      Grazie Elisa, un abbraccio!!

      Elimina
  2. Urky!!!!!! Mi piacerebbe proprio assaggiarle!!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanti barattoli te ne porto??? :D
      Un bacio Roby (ma sei tornata, finalmente? Ahahahahahahahah)

      Elimina
  3. NOOOOOOOOOO che MERAVIGLIA!!!! devo assolutamente avere l'essiccatore!!! non posso stare senza un minuto di più! ti adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu, proprio tu, sei ancora senza??????????? Naaaaaa, non ci credo ^_^
      Rimedia immediatamente :D Non te ne pentirai senz'altro!

      Elimina
  4. caspita il brodo non me l'aspettavo, interessante, davvero si scopre sempre qualcosa, le patate hanno un aspetto ottimo, croccantoso se si può dire, belle, buona settimana cara, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sarebbe spiaciuto buttare quella meraviglia. Profumava incredibilmente ^_^ Allora l'ho sfruttato!
      Grazie Eli, un bacione e buon inizio di settimana.

      Elimina
  5. Una splendida idea, brava!!! mi sta incuriosendo molto l'essicatore..... quasi quasi .... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio convincere quante più persone possibili!!! Vai di essiccatoreeeeeee :D
      Un bacione Chiara, grazie!

      Elimina
  6. Ah questo santo essiccatore.
    Ieri elencavo le proprietà e tutte le varie ricette che potrei provare al marito, e ad un certo punto mi ha guardata dicendomi "ok, ho capito, e compriamo 'sto essiccatore!"
    Diciamo che quando mi ci metto, non mollo :D
    Aggiungo questa alle mille cose da provare, se e quando arriverà! Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, la forza delle donne è implacabile :D
      Grande Monica!!!! Non vedo l'ora di seguire i tuoi suggerimenti :)
      Un bacione grande grandissimo e buon inizio di settimana ^_^

      Elimina
  7. Wow! Mi stai dicendo che devo procurarmi un essicatore!!! :) E quella zuppa! Meravigliosa! Ti abbraccio forte mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La zuppa è stata la cicca che ha dato valore alla preparazione ^_^
      Grazie Vane, un abbraccio forte e affettuoso.

      Elimina
  8. Interessante! E io che ho l'essiccatore e non lo uso? Mmmm...mi sa che dovrò "rispolverarlo".
    La tua idea mi piace proprio! Grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dire che hai l'essiccatore e che non lo usi????? Stai scherzando, vero? :D
      Tiralo subito fuoriiiiiiiiiiiiiiiii

      Elimina
  9. Bravissima Erica, lo sai che le tue idee alternative mi fanno impazzire... Buon Lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto mi piace questo pensiero ^_^
      Grazie dolcezza!!

      Elimina
  10. al più presto mi doterò di essiccatore! grande Erica ottima ricetta =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non attendere un secondo di più ^_^
      Un bacetto Silvia!

      Elimina
  11. Come sempre, anche senza saperlo, mi colpisci e mi affondi tesoro mio <3
    Le chips sono la mia grande, gigantesca, abnorme debolezza!!
    Non le compro MAI, ma proprio mai, altrimenti sarei capace di finirne un pacco intero...
    Però così assumono tutta un'altra veste, molto meno peccaminosa :)
    Buona settimana e tanti tanti abbracci, a pioggia, che ti cadano dal cielo ogni volta che ne hai bisogno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi presenterò con un pacco di chips, al nostro incontro ^_^
      Sei adorabile gioia mia!!

      Elimina
  12. E' un bellissimo strumento, permette davvero di fare tante cose, queste chips sono una bontà!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, sono davvero soddisfatta dell'acquisto ^_^
      Grazie Silvia, un bacetto!

      Elimina
  13. lo sai che quando dici chips io prendo forma!!!! eccomi qui, complimenti, che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, e allora chips siano!!!! ;)
      Un abbraccio grande.

      Elimina
  14. Che splendida idea, complimenti Erica..mi hai fatto venire l'acquolina :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sono anche sanissime ^_^ Stano, eh? Ahahahahahah

      Elimina
  15. Cara Erica che meraviglia le tue chip!!!!
    Comincio ora a scrivere a Babbo Natale chissà se sarò esaudita....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, hai colto nel segno! Uno sguardo puntato al futuro :D
      Grande Carla!!

      Elimina
  16. Peccato non avere "l'attrezzo". Altro che patatine fritte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato sì, ma mai disperare, Natale è alle porte ^_^

      Elimina
  17. Sei una genietta, davvero!
    Però non valeeeee, io l'essiccatore non ce l'ho e come faccio : (((((((
    ma se le passo in forno???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sì, solo che ci vorrà un po' di tempo e il consumo non sarebbe da poco. Ma si può fare!! Tieni lo sportello leggermente socchiuso, in modo da fare uscire il vapore ;)
      Bacetto

      Elimina
  18. Ma tesoro sei bravissima!!! E queste sono da fare assolutamente!!! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto!!!! Non se ne fa più a meno ^_^
      Grazie deliziosa creatura.

      Elimina
  19. QUANTI ESPERIMENTI ENTUSIASMANTI!!!!!COMPLIMENTI PER IL RISULTATO RAGGIUNTO, TE NE RUBEREI QUALCUNA PER MERENDA!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho.... ti aspetto? ^_^
      Bacetti dolcezza.

      Elimina
  20. Nooooo che togooo (ops tipica espressione dialettale, mi è uscita spontanea appena ho letto il tuo post!). Lo voglio anch'io l'essicatore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una tipica espressione che mi ricorda l'infanzia, ahahahahahah. Sarà mica piemontese? O ha qualcosa in comune con il piemontese? ^_^
      Grazie cara.... non perdere tempo e essiccatorizzati ;)

      Elimina
  21. Eh noooooooooooo... voglio l'essiccattore anche io!!!! che spettacolo.. un bacio e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahaah, sapevo che avrei scaldato gli animi e alimentato le 'voglie', ahahahahahah
      Bacetto anche a te dolcezza.

      Elimina
  22. Oooohhhh!!!! Finalmente riesco a commentare, da cel proprio non mi riesce più.

    Queste chips mi attirano assai! Mentre leggevo il procedimento pensavo, chissà se il forno a 50° può sostituire l'essiccatore. E infatti andando avanti nella lettura scopro che tu lo avevi già messo in conto.;-)

    Grazie cara :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Silvia!!!!!!!!!!!!!
      Sì, credo che in forno vengano comunque bene. Certo è che tenere il forno acceso per così tanto tempo..... ^_^
      Ti stritolo di abbracci gioia mia. Un sorriso grande tutto per te.

      Elimina
    2. Beh in effetti, hai ragione sul consumo, lo hai accennato anche nel post. Però che faccio, mi compro l'essiccatore? :p

      Elimina
    3. Beh.... a lungo andare il costo verrebbe ammortizzato, ahahahahahah

      Elimina
  23. Un risultato sorprendente tesoro, non si direbbe che non sono state fritte, quasi quasi me lo compro anch'io questo essiccatore....mmmm dovrei trovare un posto però ;-)! Un abbraccio forte e buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'avrei tenuto anche sotto il letto (e ci sono andata vicino ^_^).
      Grazie Virgi, un bacione.

      Elimina
  24. Noo va beh, ma questa è una genialata, sono fantastiche queste chips Erica, potrei sganocchhiarne fino a stare male:)
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me, ahahahahahah. Le ho nascoste apposta, per non farmi tentare. Il problema è quando trovo il batarrolo per caso: una volta aperto è difficile richiuderlo :D
      Notte cara, un bacione.

      Elimina
  25. Loove, Love, Love!

    Io lo dico, a me le patatine piacciono parecchio (sempre se non sono eccessivamente salate) e ogni tanto, ancora, le mangio (soprattutto agli aperitivi, dove a volte mi devo per forza buttare su quelle e sulle noccioline!). Ma sapere che posso provare lo stesso piacere anche senza un filo d'olio è la svolta!
    E farebbe contento anche il povero essiccatore che giace inutilizzato in uno degli stanzini della mia camera da ormai un mesetto buono.
    Io glielo propongo, vediamo che dice! ;D
    Baci Stupenda, buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu, proprio tu, proprio con quell'essiccatore.... vuoi dire che l'hai comprato (il mio stesso essiccatore) e riposto in un angolino?????? Nel giro di così poco tempo????? Naaaaaaaaaaa, tu sei pazza :D
      Avanti, datti da fare!! ;) Perché a queste potresti non resistere davvero.
      Bacio nocciolina, ti stritolo di abbracci.

      Elimina
    2. Non ho proprio il tempo materiale ora come ora. Non ci sono nè durante la settimana, nè nel weekend, a eccezione della domenica (e l'ultima l'ho comunque dovuta passare a studiare). E poi io sono una senza troppe mezze misure, da quando sono tornata a mangiare di tutto, l'essiccatore mi è cominciato a sembrare inutile. Dopotutto l'avevo preso per farci le cose crudiste! Insomma, aspettiamo di liberarci un po' da questi impegni e vediamo dai! :)

      Elimina
    3. Non è nulla che possa 'andare a male'. Arriverà il momento in cui ne sentirai il bisogno e per cui troverai il tempo ^_^ E' una ricchezza che già ti appartiene.
      Un bacione tesoro.

      Elimina
  26. tu non ci crederai, ma giusto sabato con il mio Ale discutevamo sulla possibilità di prendere l'essicatore! adesso gli giro la tua ricetta così vediamo se si convince definitivamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non fosse convinto dimmelo, che vi porto un assaggio di queste chis. Giovedì dovrei essere in zona ^_^

      Elimina
  27. esperimento riuscitissimo! bravissima!

    RispondiElimina
  28. PRIMAOPOIMELOCOMPROOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!
    bravissimaaaaaaaaa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, grande Mimma!! ;)
      Un bacione!

      Elimina
  29. cara erica, le tue patate hanno un bellissimo aspetto! la dritta del grill mi serviva (diciamo che invece a me piacciono col programma crudista, ma piacciono solo a me fatte in quel modo). fatte così invece, piaceranno anche al mio compagno e agli ospiti. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio di sì!!! Da provare, Vale. Sai che ti pensavo mentre assaggiavo quelle preparate con programma crudista? Mi chiedevo se tu le avresti apprezzate.... Ecco, mi hai risposto :D
      Un bacione tesoro.

      Elimina
  30. Ecco l'idea delle patate essiccate non mi è mai passata per la testa...e per fortuna che ci sei tu che esperimenti!!!
    Un abbraccio carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' così semplice che.... a volte non ci si pensa!!! ^_^
      Un abbraccio forte anche a te ;)

      Elimina
  31. Semplicemente deliziose.. sei davvero una fonte inesauribile di idee!!! Quanto mi è mancato venire qui!!! Ma sono tornata!!! (spero in modo costante)..
    Un abbraccio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho le braccia aperte. Ti ho aspettato e sono felice di ritrovarti ^_^
      Ciao dolcezza!

      Elimina
  32. L'essicatore e' veramente una bellissima invenzione ma dici che potrei farle anche al forno normalmente???ciao buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo di sì, ma.... fanne grosse quantità in modo da ottimizzare il consumo ^_^
      Grazie Cinzia, un abbraccio.

      Elimina
    2. Va bene grazie mille !!!buona giornata

      Elimina
  33. Non ci credo!!!!!!!!!!!!!! Ti sei superata!! <3

    RispondiElimina
  34. ma allora "mai + senza" sto essiccatore ^_^!!
    buone le chips di patate e poi ammiro tantissimo ed approvo la filosofia del "non si butta niente" soprattutto se poi ci si può fare una bella zuppa :-))))))))))))))))))))))
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che l'essicatore abbia segnato una bella svolta nella mia cucina ^_^
      E le zuppe, quelle coccolano sempre alla grande!!
      Ciao mia bella ricciolona, un abbraccio.

      Elimina
  35. non ho parole... idea geniale!!! devono essere buonissime!!!!!

    RispondiElimina
  36. Idea veramente carina anche se le immagini non si vedono più :(

    Io ho un essiccatore che uso ormai praticamente per essiccare qualsiasi tipo di alimento ma non ho mai provato con le patate :) Grazie per la dritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero un peccato che non si vedano più tutte le foto, ma il lavoro è immane, per sistemarle tutte ^_^
      A tempo debito, poco alla volta, sistemerò tutto.
      Per il momento posso dirti che la scelta dell'essiccatore è ottima e che.... queste chips meritano l'assaggio ^_^
      Grazie, buona giornata.

      Elimina