lunedì 13 ottobre 2014

Crocchette di patate al pistacchio e rosmarino: la scelta che conquista fino all'ultima briciola

Me ne rendo conto continuamente, ad ogni scelta di "piatto": le patate rosse di papà stanno dominando sempre più la scena culinaria di casa mia. Studio, immagino, pianifico, organizzo..... ma davanti ad una proposta di questo tipo non ci sono compromessi: si fa, si mangia e se ne gode alla grande.
Superata la fase 'però tutto questo amido....' le crocchette di patate sono la scelta vincente di quelle volte in cui ho voglia di mangiare sporcandomi le mani. Allora questa polpa morbida è un invito ad utilizzare colori e sapori sempre nuovi, come fosse la mia tela bianca, come solleticasse la mia fantasia. Confesso che, fra le tante, questa è la versione che preferisco. Il rosmarino fresco dà un aroma delicato, ma deciso, e il pistacchio..... cos'altro aggiungere ancora in merito a questo deliziosissima pepita d'oro? Il pangrattato di riso è sempre l'unica scelta della mia dispensa e rende questa sfiziosità ideale anche per chi non tollera il glutine e l'assenza dell'uovo trasforma la crocchetta in un piatto irrinunciabile anche per chi vive veg. Ovviamente, per una salutista come me, la scelta della cottura è la ciliegina sulla torta. Con il tempo sto affinando la pratica, con risultati sempre migliori ^_^

Ingredienti

125 g di patate (peso da patate bollite)
10 g pistacchi
2 rametti di rosmarino
10 g burro salato di arachidi
pangrattato di riso
sale
olio evo

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti. Fatele bollire in acqua salata, fino a quando saranno morbide. A questo punto scolatele e trasferitele in una ciotola capiente.
Tagliuzzate le foglioline del rosmarino e pestate i pistacchi in un mortaio, in modo da lasciarli piuttosto spessi. Versate tutto nella ciotola, insieme alle patate, e unitevi anche il burro di arachidi salato.
Con una forchetta impastate tutto, schiacciando le patate. Quando sarà tutto ben amalgamato, lasciate riposare per circa mezz'ora.
A questo punto riprendete l'impasto e formate delle piccole polpettine, con le mani.
Versate su un foglio di carta assorbente il pangrattato di riso e rotolateci sopra le polpettine, dando loro la forma della crocchetta. Lasciatele riposare ancora una decina di minuti: in questo modo la panatura acquisirà compattezza e faciliterà la cottura.
Scaldate un cucchiaio di olio evo e, quando sarà molto caldo, trasferite le crocchette in modo che tutta la superficie venga intrisa di olio.
Procedete con la cottura a fiamma viva, smuovendo spesso la padella, fino a quando saranno belle dorate e croccanti. Quindi trasferitele in un piatto e servitele.
Io le ho presentate con delle sfoglie di zucchina essiccata, condite con una crema di rucola. Un contorno avvolgente e perfettamente legato ai sapori della crocchetta.

Un piatto che non richiede altri commenti: un invito ad assaporarlo fino all'ultima briciola!!

76 commenti:

  1. Buongiorno Erica, nonostante l'orario mattutino, nonostante io debba ancora fare colazione, trovo queste crocchette davvero allettanti, con il pistacchio secondo me acquistano quella nota particolare, bravissima tesoro (come sempre ;-) )!!! Un abbraccio grandissimo e buona settimana <3!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce lo metterei ovunque, il pistacchio ^_^
      Grazie cara, un abbraccio.

      Elimina
  2. Bellissima idea cara Erica! Sono strepitose queste tue crocchette! Complimentiiii
    Ti abbraccio
    ciaoo

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Buon inizio di settimana, Manu. Un bacetto!

      Elimina
  4. Crocchette, patate, pistacchi... delisioso incontro!!!! da provare al più presto... A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce che sei Laura. Grazie di cuore ^_^
      Benvenuta, è un vero piacere conoscerti!!

      Elimina
  5. Che bontà Erica! Io adoro le crocchette di patate, e di solito non esco fuori dalla certezza del classico patate-foraggio gavoi- menta, però solo perché non avevo letto ancora di queste tue :) che mi attizzano assai, ma proprio tanto! Intanto perché adoro il pistacchio, poi perché il rosmarino sulle patate lo uso solo nell'arrosto (chissà perché non mi è mai venuto in mente di metterlo nelle crocchette???), poi perché i fritti, per quanto li ami, li evito ma questa cottura mi sembra un giusto compremesso.... e ultimo ma non ultimo, perché li propone la ragazza più dolce del mondo :)
    Un bacio bella bellissima Erica! (non ho feisbuk, ma qui a destra vedo il tuo avatar coi capelli cortissimi! wow quanto sei bella!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggerei le tue parole all'infinito.....
      Grazie Tamara. Grazie per apprezzare, grazie per osservare, grazie per esserci. Grazie. Semplicemente grazie.
      Ti abbraccio stretta stretta (e ti allungo, sotto banco, una crocchetta :D )

      Elimina
  6. Svengo.... sono assolutamente fantastiche e con l'aggiunta del pistacchio sono superlative!!!
    Ma tu sei la mia chef preferita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei adorabile, peperina mia ^_^
      Un bacio grande, grazie!!

      Elimina
  7. Fantastica e originale ricetta come al solito Erica! Baci e buona settimana!

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia queste crocchette, l'aggiunta di pistacchi è fantastica!Bravissima Erica! Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io i pistacchi li metterei ovunque!!!!!! :D
      Grazie Elisa, un abbraccio!

      Elimina
  9. Buone le crocchette di patate!!! Ma le tue son tanto particolari..ci metti sempre quel tuo tocco persnale che fa tanto sfizioso!!!!! un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ettipare che possano essere semplici crocchette di patate????? :D
      Se non fossi strana non sarei io ;)
      Un abbraccio Claudia.

      Elimina
  10. Io potrei mangiarne ad oltranza: adoro le crocchette di patate e la tua versione è super-super golosa!!!
    baci tesoro, buon lunedi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna ne faccio sempre in numero limitato, perché potrei andare avanti ad oltrana anche io ^_^
      Grazie Manu, un bacione!!

      Elimina
  11. Oh mamma, che cosa è questo piatto! Mi ci tufferei in quelle crocchette <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, comprendo molto bene, ahahahahahahah.
      Bella che sei :*

      Elimina
  12. Muoro!!!! Non ce la posso fare voglio mangiare il computer!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero????? Le guardo anche io e desidererei averle qui adesso :D
      Grazie Mila, un bacetto.

      Elimina
  13. eh, mo' mi invito a pranzo, ce n'è ancora qualcuna?
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te le rifaccio, tranquilla. Anche perché è impossibile che ne avanzino, quando le preparo, ahahahahahahah

      Elimina
  14. Senti cara, ho letto attentamente ogni tua parola, ho ammirato deliziata le tue crocchette e il risulato è che mi è venuta una gran fame: come la mettiamo???
    PS: le patate rosse sono fantastiche!
    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mettiamo che crocchettiamo insieme?????? Le preparo, ci mettiamo comode e..... le assaporiamo tra due chiacchiere.
      Tu sei fantastica ^_^

      Elimina
  15. Strepitose! Rosmarino e pistacchio devono rendere queste crocchette irresistibili! E il pangrattato di riso? Ogni volta che passo a trovarti mi sorprendi con nuovi abbinamenti e o con ingredienti che non ho mai provato! E finisce che mi ritrovo affamata ed incuriosita! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che mi diverto sempre nel concepire la cucina dinamica e nel lasciarmi travolgere da nuovi aspetti e conoscenze. Ma senza qualcuno che apprezzi, tutto farebbe poca strada ^_^
      Un abbraccio grande anche a te. Grazie cara ^_^

      Elimina
  16. fanno venire un 'acquoilina....ma si, dai, ogni tanto un pò di amido ci sta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ormai è andata. Se non vedo effetti sul metabolismo ci sta e basta :D Nessun'altra domanda :D

      Elimina
  17. il tocco di piastacchio è di gran classe eh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una come me che non ama molto il pistacchio, eh? Ahahahahahahahah

      Elimina
  18. Ellosapevo io che con quel burro di arachidi home-made avresti tirato fuori un'altra prelibatezza come questa!!! :-OOOO

    Certo... poi qui c'è l'ingrediente speciale che domina la tua cucina e che, secondo me, rende perfetta questa preparazione!
    Perché c'è il tuo cuore che batte più forte e che io percepisco anche se siamo così lontane...♥

    Mi rubo una crocchettae, se pur virtualmente, la assaporo fino all'ultima briciola come ci hai invitati a fare tu!!

    Buon inizio di settimana dolcissima Erica!
    E sempre grazie per il tuo saper condividere ogni preparazione in maniera così squisita e coinvolgente ;)))
    Baciotto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quel condominio ci sono cuori speciali. Anime sensibili e disposte ad accogliere altri cuori.
      Le tue parole sono sempre speciali e mi accarezzano con una dolcezza che..... mi gratifica enormemente.
      Grazie, grazie, grazie.

      Elimina
  19. Ho già mangiato, ma con le tue crocchette mi hai fatto venire una voglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è orario che tenga: la crocchetta ci sta sempre!! ;)

      Elimina
  20. La crocchetta con me vince facile :) e pure le patate, i pistacchi non ne parliamo e in generale le TUE ricette anima bella!
    Ti auguro una buona settimana nuova... qui piove, piove, piove e ho ufficialmente riesumato gli stivali di gomma, perchè alla tentazione di salatre nelle pozzanghere non so mica resistere... nemmeno avessi 5 anni :)))
    Ti stringo forte forte a me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti prego Marghe...... stivali in gomma e troviamoci a saltare nelle pozzanghere. Infradiciamoci di pioggia, trucco colato sul viso, capelli zuppi...... ma facciamolo!!!!!
      Dolce anima, ti stringo.

      Elimina
    2. Saltare mano nella mano più in alto che riusciamo... ma quanto sarebbe bello?!?

      Elimina
    3. Ma tu..... sei la sorella che non ho mai avuto??????

      Elimina
  21. QUANTO SONO BUONE LE CROCCHETTE, CUCINATE COSI' MOLTO PIU' LEGGERE ED APPETITOSE, SEI MITICA ERICA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio ora passavo a darti il mio "buon inizio di settimana" ^_^
      Grazie gioia, un bacione.

      Elimina
  22. beh sono sicura che cion questa combinazione ti chiedano il bis, tris e anche quatris ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passiamo direttamente al quatris :D
      Bella Enrica, un bacione ^_^

      Elimina
  23. Ciau stellina bella!!! E queste crocchettine?!?! qualche anno fa (giusto 2 o 3...), quando andavo a scuola con tuo fratello, ogni tanto preparavo le crocchette di patate...croccantine fuori, morbide dentro....con quella dolcezza che solo la patata può regalare. Ma che goduria questa tua rivisitazione!!! LE VOGLIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!! ^_^ un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che siano 2 o 20 (oppppppssssssssssss) poco importa: le crocchette di patate non hanno tempo ^_^ Vedi? E ti ho anche scatenato il neurone del ricordo ;)
      Un bacione anche a te bellezza.

      Elimina
  24. Non so se ne abbiamo mai parlato ma io sono stata vegetariana fino a una ventina di anni fa, poi per problemi troppo lunghi da spiegare qui, ho cominciato a mangiare poca carne, prevalentemente bianca e il pesce. La cosa che mi è rimasa è la passione per le verdure. Qui sto soffrendo molto molto perchè mancano... le poche verdure che trovo non hanno nessun sapore e costano un botto! Questo per arrivare a dirti che queste crocchette le adoro!! Non so se troverò il rosmarino ma le patate si. Questo è il paese delle patate, sono uno dei loro fiori all'occhiello. Quindi queste me le faccio!! Un bacionissimo tesoro, buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei morire senza verdure!!!! Ma come fai, Terry????? Mangio verdure in quantità industriali :D
      Provale dolcezza e poi fammi sapere. E se ti servisse del rosmarino, fai un fischio: te ne invio una piantina da tenerti in giardino ^_^

      Elimina
  25. Erica chiedessero! Queste me le lasci in tavola, le finisco tutte con voracità!!! Brava bravissima un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste non ci arrivano neanche, in tavola, ahahahahahahah.
      Un abbraccio anche a te Eli.

      Elimina
  26. Erica io adoro le crocchette di patate!! Se poi sono come le tue, le devo fare anche io al più presto!! Ottime e gustose, non ho il pangrattato di riso, mi sa che dovrò usare quello classico!! Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale la pena farle, anche senza pangrattato di riso ^_^
      Bacetto dolce Silvia.

      Elimina
  27. Di queste crocchette potrei mangiarne fino alla nausea, con i pistacchi sono fantastiche... bravissima come sempre!!!
    Bacioni Erica:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che la penso esattamente come te? ^_^

      Elimina
  28. Tu vuoi che muoro! :O
    O forse mi vuoi proprio tanto bbbene :D
    Troppe ricettine vegan in questo periodo, tu mi vizi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero????? Me lo dico anche io ^_^ E oggi per pranzo ne sto preparando un'altra, ahahahahahahah.
      E' che ti voglio bbbbbene assai :*

      Elimina
  29. io esco di testa per le crocchette di patate ... e queste sono D I V I N E !!! you rock girl <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella che sei ^_^
      Graaaaaaaaaaazieeeeeeeeeee

      Elimina
  30. sono troppo carine e di sicuro golosissime, Ottima idea.

    RispondiElimina
  31. Crocchette di patate e rosmarino ce l'ho in repertorio ma mi chiedo come mai da amante della frutta secca non abbia pensato ad aggiungere i pistacchi! Per fortuna sei arrivata tu con questa proposta da 10 e lode...ed un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi un suggerimento pistacchioso da me puoi sempre trovarlo, ahahahahahahahah. E chi si dimentica la frutta secca!!!! :D
      Un bacio Silvia, grazie.

      Elimina
  32. Erica ciao! molto invitanti le tue crocchette, ma posso usare la farina di riso? non saprei dove trovare il pangrattato, anzi in verità non sapevo neanche che esistesse :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un pangrattato fatto con la farina di riso. E' spesso come il pangrattato normale. Puoi usare il classico: la farina di riso sarebbe troppo fine.
      Grazie Xeno!!

      Elimina
  33. ma questo è troppo!!!!!!!!! come puoi farmi questo, vedere e non mangiare è una tortura con queste chicche!!! ..e poi il burro di arachidi salato... scommetto di autoproduzione ;) bravissima, come sempre goduriosissima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto che è di autoproduzione!!!!! Potrei mai comprare quello industriale? Ahahahahahah
      Bella che sei :*
      Grazie, ti abbraccio.

      Elimina
  34. Burro di arachidi salato, patate, rosmarino...sto impazzendo dalla voglia di mangiarle! Ma quanto sei brava Erica! Brava brava brava! *__* un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!!!!! ^_^ Effettivamente sono golosissime :D
      Un bacione anche a te dolcezza.

      Elimina
  35. Ciao tesoro, come mi piacciono le crocchette di patate... Meravigliose le tue, con tutti questi ingredienti sfiziosi e stravaganti... Mi hai fatto proprio venire voglia, magari cotte al forno, incrociando le dita perché vengano belle dorate e invitanti come le tue (e meglio che non pensi alla prossima bolletta dell'elettricità, vche altrimenti mi sparo prima di averle assaporate)... Tu come stai? E' da un bel pezzetto che non ci sentiamo, mia cuocherellona bella.
    Un bacione
    Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non parliamo di consumi e bollette, mannaggia. Cerco sempre un'alternativa al forno, a meno che non ottimizzi più cotture, ahahahahahahah.
      Per questo cerco 'non fritture' come questa: in fondo in forno avrei utilizzato la stessa quantità di olio, proprio per farle venire dorate, per cui.... vanno bene in padella :D
      E' vero, è tanto che non ci sentiamo. E' un periodo un po' infame (tanto per cambiare), ma cheddire? Si va avanti ^_^
      Un bacione anche a te tesoro.

      Elimina
  36. Non ridere ma grazie a te ho scoperto il pangrattato di riso .. le tue crocchette con granella di pistacchio sono un sogno ...ti adorooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora arrossisco ^_^
      Grazie Cinzia, a me piace scoprire cose nuove e quando mi conquistano.... non abbandonano più la mia cucina ^_^
      Un bacione!!

      Elimina