venerdì 17 ottobre 2014

Crostata integrale di ricotta e mais: l'incontro di strade e scoperte in un dolce dal sapore travolgente

Ormai chi mi conosce un po' lo sa: quando scopro un nuovo ingrediente, o quando lo personalizzo, mentre tengo un piede ancorato alla scoperta, l'altro si lancia in nuove esplorazioni, contestualizzazioni e sperimentazioni. Così è nato questo dolce. A metà tra curiosità e certezze, laddove la cheesecake è tra i miei dolci preferiti e il mais là dentro come ci starà?, ho messo insieme un po' di conquiste e.... mi sono deliziata. Ma che sia chiaro: continuo a provare una irrefrenabile avversione per il mais in scatola e continuo a procurarmelo partendo dalla pannocchia, bella e sorridente, rub.... colta direttamente dai campi ^_^ Ricordate? Ve ne parlai qui. Nel frattempo non mi sono redenta. Piuttosto ne faccio senza ^_^ La base invece, beh, lei ha il fascino di quell'altra grande scoperta, quella che ha del genuino ma dell'ipercalorico, quella che è sempre di autoproduzione e che è meglio a piccole dosi: il mio deliziosissimo burro salato di arachidi. Ho scorte di arachidi sufficienti a sfamare tutto il paese ^_^ e il burro è sempre alla portata, ma mai pronto. Potrebbe irrimediabilmente tentarmi ^_^

Ingredienti

Per la base
100 g di burro salato di arachidi
65 g di zucchero di canna Dulcita
75 g di farina Petra 5
25 g di farina integrale
2 tuorli
30 g di latte (io uso il latte di avena)

Per la crema
245 g di ricotta vaccina
100 g di panna (io di riso)
200 g di mais (io da pannocchie bollite)
55 g di malto di riso
2 albumi

Inserite in un boccale il burro di arachidi, i tuorli e lo zucchero. Impastate tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Setacciate le farine e unitele al burro, poco alla volta. Continuate ad impastare, unendo, sempre poco alla volta (potrebbe volercene meno), il latte.
Quando l'impasto sarà compatto, formate un panetto, avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora.
Nel frattempo dedicatevi alla crema.
Mescolate la ricotta con il malto di riso, la panna e il mais. Mescolate in modo da rendere tutto omogeneo. Tenete da parte.
Montate a neve, non troppo ferma, i due albumi. Uniteli alla crema di ricotta e mescolate, delicatamente, dal basso verso l'alto.
Foderate una teglia con carta forno e accendete il forno ad una temperatura di 180°.
Riprendete l'impasto dal frigorifero e stendetelo in una sfoglia sottile. Adagiatelo nella teglia e fatelo aderire bene alle pareti. Versateci dentro la crema di formaggio e mais e livellate bene aiutandovi con una spatola.
Infornate quando il forno sarà in temperatura, su un ripiano non troppo alto. Lasciate cuocere per circa 1 ora, controllando che la doratura della superficie sia uniforme.
Quando avrà acquisito un aspetto dorato e gonfio spegnete il forno e lasciatela intiepidire.
Quindi sformatela e lasciate che raffreddi completamente.
Estraetela, a questo punto, dalla teglia e servitela.

Un dolce importante da un punto di vista nutrizionale, con un notevole concentrato di calorie, è morbido sul palato e avvolgente, con la sua crema dolce e sfiziosa. Il mais rende frizzante la farcitura, ma rispettandone la delicatezza.

A meno che non abbiate molte bocche da soddisfare, è il caso che porzioniate attentamente questa torta: in frigorifero si conserva comodamente per 7 giorni, senza che il sapore venga alterato, anzi, giorno dopo giorno i sapori saranno sempre più armoniosi e travolgenti.

Per me è stata una colazione piacevole e continua. Un dolce richiamo ai sapori casalinghi e genuini.


63 commenti:

  1. Ciao, accidenti che ricercata questa torta...da te si trovano sempre ricette originali e curiose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non amo la banalità, ahahahahahahah
      Ciao ragazze!!

      Elimina
  2. O_O mi sa che super mega buonaaaaaaaaaaaaaaaaa :P buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che è particolare e deliziosa ^_^
      Buon weekend a te Fede.

      Elimina
  3. devo dire che ci sta benissimo.... è perfetta cara, un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa...

    Vabbè, ma come si fa a correrti dietro?!?!?!?!!? :-OOOOOOOO
    Meravigliosa questa cheesecake..., davvero Erica!
    Se c'è una cosa a cui non so resistere, è proprio ad una fetta di cheesecake, per quanto il mio palato prediliga il salato!

    Ora...
    Con questa terza proposta mi hai convinta a preparare il burro salato di arachidi..., ma sappi che se per smaltire mi tocca arrivare a piedi fino in Piemonte..., lo farò!!!! :)))))))))

    Grazie Erica, sempre e per tutto!
    Baciotto con lo schiocco :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioia mia!!!!! Se questo servisse a farti veire da me, seppur non sempre in Piemonte, beh...... non solo te lo consiglio, ma te lo preparo io e te lo spedisco, ahahahahahahahah!!!!

      Sei deliziosamente amorevole, Emmettì.
      Grazie di cuore. Grazie a te e grazie a tutto quel meraviglioso condominio ^_^

      Elimina
    2. Ahahahaaaahahahahhahaahhahaahahah :)))))))))))))))

      Buon fine settimana pieno di sole dentro e fuori di te :*

      Elimina
  5. Sembra propri golosissima!! Ha un ripieno particolare con ricotta e mais!!!!! ma tu sei sempre una mente in fermento.. e sperimentazione di robette troppo sfiziose..e particolari.. un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove posso cerco di non fermarmi mai, ahahahahahahah
      Un baciotto Claudia, buon weekend.

      Elimina
  6. molto originale! Io adoro le pannocchie e il mais in generale, sai che mi ricorda a
    vagamente la crostata ricotta e riso? sarà stata sicuramente divorata!
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. divorata no.... l'ho mangiata solo io, per cui è durata un bel po' :D Diciamo che ci ho fatto parecchie colazioni ^_^
      Ma questa torta ricotta e riso????? Parliamone, mi intriga un sacco ^_^

      Elimina
  7. Mi piace troppo questa torta! Che idea di mettere il burro d'arachidi nella base! Brava Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se burro dev'essere, che almeno sia quello che dico io, ahahahahahahah
      Un bacetto tesoro.

      Elimina
  8. Mamma mia... senza parole!!! Il tuo burro di arachidi mi sono ripromessa di provarlo prima o poi! Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A piccole dosi, mi raccomando :D
      Un bacione anche a te tesoro.

      Elimina
  9. Bella! Davvero originale! I chicchi di mais li hai lasciati interi ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, interi. Sono morbidi e nella cottura si fondono quasi alla crema. Perfetti ^_^

      Elimina
  10. Mamma mia ma non ho dubbi che sia venuta una delizia!!
    Già il burro d'arachidi nella base è pura poesia... poi il mais nel ripieno, un pò vagamente mi ricorda quello della pastiera che adoroooo :)
    Sei un genietto, sei la mia fatina!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho pensato alla pastiera. Certo è tutt'altra cosa, il ripieno è molto più morbido, ma.... è delizioso ugualmente ^_^
      Grazie gioia mia, un bacione.

      Elimina
  11. ecco: io alla ricotta non so dire di no! nel dolce poi...per di più in una crostata! ma dico mi devo autoinvitare??? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non serve gioia, ti invito io ^_^
      Grazie Elena, un bacione.

      Elimina
  12. Che bella idea Erica!! L'aggiunta del mais deve conferire una nota particolare e molto autunnale...mi piace assai!!! Bacioni cara e a presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è quella cosa 'diversa' che non manca mai nelle mie ricette ^_^
      Grazie Mary, un bacione.

      Elimina
  13. Adoro questa torta.......appena ho visto la foto.....gia' sapevo che era spettacolare.....e gia mi aspettavo un mix di ingredienti spettacolare.....brava Erica ...come sempre non deludi mai.....

    RispondiElimina
  14. Yammyyyy!!!!! Meravigliosa!!!!! Brava, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  15. Ma ma maaaaa....ricotta e mais, ma che splendore! Sei sempre meravigliosa tesoro, ti auguro uno splendido fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie gioia bella ^_^
      Buon weekend anche a te!!

      Elimina
  16. E' BELLO SPERIMENTARE, PROVARE, PASTICCIARE E ANCHE SERVIRSI DI INGREDIENTI SANI E GENUINI!!!!QUESTA TORTA E' IL TUO RITRATTO DI SEMPLICITA' E GENUINITA', BRAVISSIMA CARA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se smettessi di fare tutto questo.... sarei finita ^_^
      Grazie Sabry!!

      Elimina
  17. Io non amo il mais, però come ripieno in un dolce con altri ingredienti che amo come la ricotta potrei provare.

    RispondiElimina
  18. Che golosissima tentazione :-D Hai sempre delle idee originali e la tentazione di assaggiare se me la trovassi davanti sarebbe irrefrenabile :-D
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di certo non te lo impedirei ^_^
      Buon weekend gioia

      Elimina
  19. Che doratura perfetta...la rende irresistibile! Una variante originalissima del cheesecake, moolto più leggera e dall'aspetto piacevolmente rustico! Buonissima!!
    Un bacione grande e buon fine settimana:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggera..... beh, diciamo prelibatissima, ahahahahahahah.
      Ciao ragazze, un abbraccio.

      Elimina
  20. Io mi stupisco sempre più ogni volta che vengo qui a trovarti, mi piace come hai fatto il guscio con il burro di arachidi poi, ma che delizia slurposa ^_^!!! Bravissima tesoro, un abbraccio forte e buona serata!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Virgi, sei dolcissima ^_^
      Un abbraccio grande e buon weekend.

      Elimina
  21. Da me sono sicura non durerebbe per 7 giorni, sparirebbe in un batter d'occhio, è fantastica, a partire dalla base con il tuo mitico burro di arachidi salato, alla crema a base di ricotta e mais... tutto perfetto come sempre, brava Erica!!!
    Bacioni, buona serata:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, da sola, sarei potuta morire a mangiarla in meno tempo, ahahahahahahah.
      Grazie Ely, sei sempre un tesoro. UN bacio grande, buon weekend.

      Elimina
  22. Incredibile Erica, non ci avrei mai pensato! Sei geniale!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Woww, addirittura? ^_^
      Bacetto gioia mia ;)

      Elimina
  23. Erica, ma che bontà!
    Avrei tanta voglia di assaggiarla.
    ;*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ne fosse avanzata, credimi, te ne avrei riservata una fettina ^_^
      Grazie Chiara, un abbraccio.

      Elimina
  24. Ahhh burro per l'intera pianeta!! Ahahahhh Sei troppo forte. Bellissima e molto originale questa crostata tesò. Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei proprio speciale Terry ^_^ Grazie di cuore!!

      Elimina
  25. Haha che bello! Ho il congelatore pieno di pannocchie bollite lo scorso agosto! Come te odio il mais in scatola invece le pannocchie mi piacciono tantissimo! Questa crostata è incredibile, come te tesoro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, cioè, tu hai bollito e congelato le pannocchie??????? Ma scusa, mi viene una domanda (spero sia lecita): quando le scongeli non rimangono tanto acquose? Per il prossimo anno mi organizzo anche io ^_^
      Grazie Emanuela, un bacione enorme.

      Elimina
  26. Che meraviglia, mi ricorda tanto una "cheesecake" (di cui sono piuttosto golosa)...la tua come sempre è originalissima e molto, molto golosa...un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro la cheesecake e amo follemente questo dolce. Grazie dolce Alice, sei dolcissima e affettuosa come sempre!
      Buon weekend, un bacione.

      Elimina
  27. Ma Erica che buonaaaaaaa!! Sei un genio!! *____* mi fa una gola! È quella base, ipercalorica si, ma davvero deliziosa! Ammiro tantissimo la tua fantasia!! Un bacione e buon weekend!! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo entusiasmo mi travole ^_^ Grazie di cuore. Ti abbraccio forte.

      Elimina
  28. Intrigante questa crostata!
    M'ispira assai!! Bravissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te ne meriteresti una fettina, fosse rimasta!!! Ahahahahahah
      Grazie cara, un abbraccio.

      Elimina
  29. Mi piace che rub... cogli le pannocchie direttamente dai campi, quasi quanto la costante ricerca e la curiosità con cui nascono le tue ricette! Questa crostata è una meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, fortunatamente sono nomade nel cogliere le pannocchie: mai dallo stesso fornitore, ahahahahahahah.
      Grazie Vane, sei dolcissima. Un bacio grande, buona domenica.

      Elimina
  30. Prima di tutto devo farti i complimenti per i tuoi occhi che spaccano lo schermo ,sono di una bellezza infinita,io ho un debole per gli occhi riesco a capire un sacco di cose ,quando hai davanti una persona che ti parla , guardandola riesci a percepire se dice la verita' o mente,sai che tganta gente non guarda negli occhi mentre parla??? vabbe' ma questo e' un altro discorso ,mi complimento per questa esplosione di bonta' e originalita' ..bravissima veramente bravissima ciao cara ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalla tua 'sfilza' di "mi piace" avevo notato avessi un debole per gli occhi ^_^
      In genere, davanti a questi complimenti, dico sempre che lo zampino di madre natura è stato fondamentale. Mi ritengo molto fortunata per questo. Ma sai molto bene che lo sguardo non è solo un colore di occhi, o il suo taglio. Uno sguardo trasmette infinite sensazioni, emozioni, stati d'animo, sicurezze, insicurezze.... e sì, so bene che c'è chi non guarda mai negli occhi, quando parla. Ma non sempre è per 'animo sporco'. Spesso è per semplice senso di inferiorità. O per disagio.
      Grazie di cuore per aver apprezzato tutto questo. Gli animi sensibili e predisposti ad accogliere stimoli nuovi mi danno molta forza e contribuiscono a mantenere in vita la mia tenacia. Grazie davvero ^_^
      Un abbraccio stretto.

      Elimina
  31. Si bravissima hai detto proprio bene certe volte per timidezza ,altre per inferiorita' come dici tu ....comunque a parte i tuoi occhi tu sei bella tutta ,non ci si puo' sbagliare...avrai notato sulla mia pagina fb,guarda ci sono degli occhi...gli occhi del mio bambino ....neri neri ...ciao dolcezza e bellezza ti abbraccio anche io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho fatto caso e ricordo di aver pensato "wow, che intensità!!" ^_^
      Belli che siete ^_^

      Elimina