giovedì 30 gennaio 2014

Sofficini d'orzo ai pistacchi: differenti forme di un peccato di gola a cui non riesco a resistere

Aiuto!!!!! I sofficini impazzano sul web! Ecco, adesso, non è che ve li voglia proporre perché è la moda del momento. In realtà sperimentai molto tempo fa i sofficini, nella versione al forno. Ma talvolta mi arrivano scariche di voglie improvvise e..... mica posso privarmi proprio di tutto? Almeno la soddisfazione di elaborare versioni differenti di sofficini, me la volete lasciare? Questa volta ho usato la mia amata farina d'orzo ed ho approfittato di un po' di latte di capra che avevo da parte. Ho dimenticato la cottura in forno, perché si deve provare tutto, nella vita, e mi sono concessa un ripieno semplice ma d'effetto. Come sempre una parte l'ho consumata subito ed una parte l'ho archiviata nel congelatore per il prossimo capriccio, ma vi garantisco che vedere quei due esemplari giacere fino al raffreddamento, in attesa del trasferimento tra i ghiacci, senza cedere alla tentazione di addentarli, è stata una vera prova di forza!

Ingredienti

130 g di farina d'orzo
70 g di fecola di patate
200 ml di latte di capra
30 g di margarina
1 pizzico di sale
1 albume
pangrattato di riso
100 g di mozzarella
200 g di pistacchi
olio evo

Per prima cosa tagliate la mozzarella a fettine e mettetele in un colino a strati, coperte con un po' di sale. Adagiatevi sopra un peso e lasciate che perdano il loro liquido per almeno un'ora. Preparate le farine e mescolatele tra di loro.
Versate in un pentolino il latte e unitevi margarina e sale. Portate ad ebollizione, quindi bersatevi, in una sola volta, il mix di farine. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno, fino ad amalgamare bene il composto ed ottenere una pasta omogenea.
A questo punto spegnete il fuoco e trasferite l'impasto su una spianatoia. Lavorate bene con le mani (lasciandolo intiepidire leggermente se risulterà troppo caldo), fino ad ottenere un panetto compatto.
Stendete la pasta su un ripiano, aiutandovi con un mattarello. Cercate di ricavare una sfoglia di circa 3 millimetri di spessore.
Con l'aiuto di un coppapasta o di una tazza (dipenderà dalle dimensioni che vorrete dare ai vostri sofficini) ritagliate dei cerchi. Io ho utilizzato uno stampo da 18 cm ed ho ricavato 4 dischi. I ritagli di pasta li ho fatti cuocere senza farcitura, ma con la panatura, e utilizzati come pane.
Tagliate a dadini piccoli la mozzarella e unitela ai pistacchi pestati grossolanamente. Mescolate bene il tutto. Non dovrebbe essere necessario aggiungere sale poiché la mozzarella avrà acquisito la giusta sapidità.
Adagiate una cucchiaiata di farcitura al centro di ciascun disco. Con le dita bagnate d'acqua i bordi dei dischi.
Chiudete a metà ciascuna forma, schiacciando bene le estremità. Con i rebbi di una forchetta unite bene i due strati di pasta, affinché non si separino durante la cottura.
Fate attenzione a chiudere bene all'interno il ripieno, senza pizzicarlo nell'impasto: in questo modo non comprometterete il risultato.
Preparate l'albume d'uovo leggermente sbattuto e il pangrattato di riso. Passate ciascun sofficino, prima nell'uovo, poi nel pangrattato. Fate aderire bene la panatura e ripetete l'operazione per tutti i sofficini.
Scaldate in una padella un paio di cucchiai di olio evo. Qiando sarà ben caldo, adagiatevi 2 sofficini per volta. Fateli cuocere, a fuoco medio, per un paio di minuti, poi girateli dalla parte opposta. Procedete con la cottura, girandoli eventualmente più volte, fino a quando saranno ben dorati. Se fosse necessario aggiungete, in piccole quantità, altro olio. In totale ci vorranno circa 8 minuti.
Trasferiteli in un piatto con carta assorbente e lasciateli asciugare bene. Impiattateli, magari accompagnati da verdura al vapore, e serviteli.
Potrete prepararli anche con anticipo e poi passarli in forno prima di servirli. In questo modo rimarranno caldi e l'interno risulterà filante, senza compromettere la croccantezza della panatura.
Come sono solita consigliare per certi tipi di preparazioni..... dimenticate forchetta e coltello e gustate con le mani: il sapore acquisirà importanza!

Come resistere a questa moda????? ^_^ Naaaaaaaaaa, niente di tutto questo: si tratta di semplice e sfiziosa bontà!!

64 commenti:

  1. con questi ti sei superata!!!! approvati a pieni voti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah Flavia..... e pernsare che non sono neanche una novità!! ^_^ Grazie cara, un abbraccio.

      Elimina
  2. La famosa casa dei sofficini sarà invidiosa della tua creazione ma soprattutto del tuo ripieno...che ricetta magnifica Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che sarei proprio curiosa di sapere come li fanno e cosa ci mettono dentro? Ma solo per poter assaporare con più gusto e soddisfazione i miei, ahahahahahah
      Un bacione!

      Elimina
  3. Complimenti per questa ricetta e per il blog! E' bellissimo! Ciao ciao e a presto!

    RispondiElimina
  4. bellissimi e spiegati alla perfezione <3 buongiorno cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno a te, cara Luisella ^_^ e grazie di cuore ; ))

      Elimina
  5. Mitica!!! Sono bellissimi!! E che buoni!! Troppo brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo la versione al forno, volevi che non provassi quella tradizionale????? ^_^
      Grazie Silvia, un abbraccio grande!

      Elimina
  6. Mi innamoro di tutte le tue ricette!! io la prima volta i soffici homemade li ho fatti 5 aa fa e da quel giorno non li ho mai più abbandonati, sperimentando ogni volta qlc di nuovo...ma alla farina d'orzo, che anche io adoro, non ci avevo davvero mai pensato!! Sei un genietto di creatività, non mi stancherò mai di ripetertelo!! Ovvio che prendo ispirazione!! Bacetto e buona giornata!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grzie dolcissima Elisa. Un abbraccio grandissimo. Buona giornata! : *

      Elimina
  7. Erika ma che buoni!!! Mi piacciono tanto, bellissima variazione con i pistacchi! Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pistacchi per me.... sono una costante che non delude mai! Ahahahahahahah
      Grazie Patty, un bacione

      Elimina
  8. tu sei troppo avanti Erica! Mi mangerei lo schermo!!!!! complimenti davvero <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahahah... Un bacione Fede, grazie ^_^

      Elimina
  9. Io li ho fatti tempo fa e li congelavo anch'io per comodità, danno soddisfazione quando si ha voglia di qualcosa di filante e sfizioso!
    I tuoi sono fantastici, sempre più brava tu :* Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie Ile, un abbraccio grande grande!

      Elimina
  10. .. La mia bimba piccola ha visto la foto e ha esclamato : "UAOOOO!!". Penso che queste parole esprimano al meglio questa semplice ma spettacola ricetta!
    Ora devo solo trovare la farina d'orzo e poi provare a replicarla!
    Che dici ... posso provare anche farina di kamut o di farro?
    grazie Un abbraccio
    Manu e Greta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia!!!!!!! ^_^
      Se consideri che li ho fatti (e proposti) anche con la farina d'avena, sono certa che qualsiasi delle farine proposte potrà andare bene.
      E facciamo felice la piccola principessa!!!!! Grazie di cuore ^_^

      Elimina
    2. Ho trovato la farina d'orzooo!!!! nel week end proverò a farli!!

      Elimina
  11. Ma quanto sei brava Erica!!!!!! Mi hai fatto venire una fame tremenda... devono essere a dir poco squisiti!
    Bravissima!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra, sono anche facilissimi!!!!! E poi congelandoli li potrai avere sempre a portata di.... gola!! Ahahahahahahah
      Cosa aspetti???? ^_*
      Grazie, un abbraccio grande.

      Elimina
  12. A casa mia non sarebbero arrivati al congelatore :)
    Troppo invitanti e ghiotti!!
    Bravissimaaa... anzi di più!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah...... io ho opposto una certa resistenza per farli arrivare al congelatore ^_^
      Un abbraccio a te, cara Lory

      Elimina
  13. Deliziosi!!!!I sofficini all'orzo davvero mi mancavano .........sto facendo "pulizia" in dispensa e sto cercando di utilizzare tutte le farine che ho a disposizione per poter fare di nuove scorte......ieri pane con farina di soia seguito da pane ai ceci....e visto che ho gia sperimentato i sofficini perhce non provare la tua versione!!!!Grande Erica!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcezza!!!! La pulizia della dispensa l'ho appena fatta e mi ha permesso di riesumare cose pazzesche, ahahahahahah. La prossima farina che vorrei provare è quella di soia. Intanto aspetto di vedere i tuoi pani ^_^
      Un abbraccio grande e buona giornata!!

      Elimina
  14. Stasera li provo...strepitosa!!!

    RispondiElimina
  15. Uau che bontà!E poi con i pistacchi è un'idea che mi piace molto..Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono una pistacchio-dipendente, cara! Ahahahahahahah
      Grazie, un abbraccio

      Elimina
  16. Ma non si possono vedere queste cose quando non si possono subito addentare! Mamma mia, angioletto caro.. che delizia unica hai creato! Quando ce vo' ce vo'... ti abbraccio con affetto e ti faccio tanti complimenti! TVTTTTTB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi complimenti valgono il triplo, dolcezza. Sorrido e condivido. Potrei davvero farlo!!
      Un abbraccio infinito, tvb

      Elimina
  17. Li ho intravisti su Fb e mi sono subito innamorata! Trasformare cibi spazzatura in delizie facendoli in casa con tutti i crismi è una delle cose che mi dà più soddisfazione in assoluto. Qui, cara Erica, hai superato te stessa! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Silvia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Queste sono parole che mi riempiono di orgoglio ^_^
      Grazie di cuore.

      Elimina
  18. mi hai fatto ridere con la frase : si deve provare tutto nella vita.Hai reso benissimo l'idea.Ti divo che se mangiassi ancora latticini, te li avrei divorati in un attimo.
    ma sai che io vivo nel mio mondo, e non mi sono accorta di questa moda dei sofficini che impazza?
    comunque, proverò a veganizzarli, perchè a me piacevano fra l'altro quando ero bambina i sofficini.
    brava erica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'impasto vegano l'ho già proposto con la versione all'avena. Solo che a me il cuore piace filante e il formaggio ce lo metto sempre. Ma una buona besciamella veg ci starebbe d'incanto!!

      Elimina
    2. bene, bene!allora vado a vedere che non me la ricordavo.
      grazie

      Elimina
    3. Valentina.... non mi conoscevi ancora ^_^

      Elimina
  19. Risposte
    1. Mi è costato fatica e sacrificio, ma ce ne sono due nel congelatore, ahahahahahahah.
      Benvenuta e grazie!!!!! ^_^

      Elimina
  20. Mamma mia che gola, ma quanto sei brava!

    RispondiElimina
  21. Non conosco la farina d'orzo.. ma credo che i tuoi sofficini siano buonissimi!!! Mi piace come li hai farciti.. smackk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia le tue manine incantate farebbero capolavori, con la farina d'orzo!!!!!
      Il ripieno? Pura semplicità ; )) Grazie cara, un abbraccio

      Elimina
  22. Caspita i sofficini fatti con la farina d'orzo! Ma non è che poi la Findus ti copia la ricetta?! Troppo buoni Erica, una mega ola per te :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non li ho mai assaggiati, i loro? E non ci penso neanche, ahahahahahahah
      Aborro i cibi confezionati ^_^
      Grazie cara, un abbraccio!!

      Elimina
  23. Un'altra ricetta squisita!!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che sto esagerando? Ahahahahahahah
      Un bacione Vivy!!

      Elimina
  24. Non amo i sofficini, la panatura industriale non mi piace proprio.

    ...ma i tuoi... hanno un aspetto meraviglioso. . se mi giuri che non è complicato impastare quel .. non so come chiamarlo...li provo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ile, ti garantisco che non c'è nulla di più facile!!!!! Butti la farina, mescoli con un cucchiaio fino a quando si sarà agglomerato tutto, poi rovesci su una spianatoia e impasti a mano x amalgamare perfettamente tutto. Più facile di una pasta all'uovo. Credimi!!!!!
      Ah, io quelle robe industriali non le ho neanche mai assaggiate, per cui non so dirti se siano simili al sapore di questi. Ma questi mi piacciono assai, ahahahahahahah

      Elimina
  25. Quella doratura abbagliante che invita all'assaggio...di una decina di esemplari!!! Ahahahahah!
    Sei incredibile!!! E poi c'è LEI, la MIA farina!!! :)
    Baci grandi, tesoro!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .... della grandezza di un pollice! Ahahahahahahahah
      Già. la farina dei nostri sogni ^_^
      Un abbraccio infinito stella :*

      Elimina
  26. Quanto mi piace questa ricetta!! I sofficini industriali non li ho mai comprati perché mi fa effetto la roba che cola fuori quando li tagli, non avevo mai pensato di poterli fare in casa! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non li ho mai mangiati, ma ho voluto soddisfare i capricci di quando, da bambina, bramavo per averne uno. Per fortuna mia madre preferiva la cucina salutare e casalinga ^_^
      Però devo dire che, seppur questo non mi permetta di creare un paragone, la versione home made è davvero sfiziosa!
      Grazie Costanza, un abbraccio.

      Elimina
  27. mamma mia Erica che buoni!!!!spettacolo :-) non li ho mai fatti in casa, proverò sicuro!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci Manuela, sono sfiziosissimi!!
      Un abbraccio.

      Elimina
  28. Come tuo solito mi hai lasciata a bocca aperta con l'uso dei tuoi ingredienti alternativi!!!! Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, la mia cucina alternativa!! ; )
      Un abbraccio grande MIla

      Elimina
  29. Bella idea, tra i tanti piatti che sono solita preparare, sinceramente mi mancano i sofficini. Metto tra i preferiti questa ricetta e alla prima occasione la seguo per provare anche io :-)
    Ciao ciao, Ornella

    RispondiElimina
  30. originalissimi ed ottimi per gli intolleranti! non ho mai provato a fare i sofficini in casa, sembra semplice! (e sai cosa ti mangi ;) ) bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente: sono semplicissimi e...... sai cosa mangi!! ; )
      Grazie Sabrina

      Elimina
  31. Deliziosi, Erica.
    Ho visto anche io che ci sono sul web un sacco di ricette dei sofficini e volevo provarne qualcuna visto che mio figlio ne è un accanito consumatore;almeno così so quello che mangia.
    Ancora però non ne ho avuto l'occasione, dovrò impegnarmi e provarci.

    RispondiElimina