giovedì 6 marzo 2014

Scrigni di mozzarella e pistacchi in pasta fillo: l'idea, il pensiero e il tempo pianificato

Ci sono volte in cui, per la fretta o per un'idea balzata in testa troppo tardi, non riesco a mettere nero su piatto ciò con cui desidererei deliziarmi. Talvolta rimando il pensiero, cercando di perfezionarlo o di reinterpretarlo. Talvolta lo mantengo intonso fino al momento in cui possa diventare reale e tangibile. Questo piatto non richiede tempi lunghi di preparazione, ma richiede una preparazione pianificata nel tempo. La pasta fillo (ovvio, parlo di una pasta che mi faccio in casa) ha bisogno di riposare prima della preparazione in sfoglia e la mozzarella sarebbe meglio insaporisse un po', per armonizzarsi bene negli aromi prima di finire in quel fagotto. Ma il perfezionamento di un'idea che mi ronzava in testa da un po' e la giusta organizzazione di tempi hanno fatto sì che questo piatto arrivasse a soddisfare in pieno le mie aspettative. Chiaramente, se foste soliti utilizzare la pasta fillo confezionata, questo piatto sarebbe un gioco da ragazzi che vi potrebbe tirare fuori dai pasticci anche con ospiti improvvisi a cena. Ma per me, portabandiera del fai in casa tutto ciò che ti è possibile, rimane una appagante pianificazione e una sfiziosa coccola.

Ingredienti

Pasta fillo (questa dose)
100 g di mozzarella
20 g di olive taggiasche
20 g di pistacchi tostati (peso senza guscio)
rosmarino q.b.
noce moscata
sale
olio evo

Preparate la pasta fillo e mettetela a riposare per almeno un paio d'ore. Diversamente scongelate 5 fogli di quella confezionata.
Sgusciate i pistacchi e puliteli al meglio dalle loro pellicine.
Tritateli grossolanamente (o schiacciateli, o tagliateli al coltello) e teneteli da parte.
Tritate finemente il rosmarino, precedentemente lavato.
   Unite tutto in un boccale, aggiungete la mozzarella tagliata a tocchetti e leggermente strizzata e le olive taggiasche, scolate dal loro olio (o liquido) di conservazione. Completate con sale e noce moscata a piacere e tritate fino ad avere un composto omogeneo.
Non lavorate troppo il composto, perché non dovrà venire una poltiglia compatta.
Versate il composto in una scodella e lasciatelo riposare per almeno mezz'ora.
Trascorso il tempo prelevate parte dell'impasto e compattatelo bene, tra le mani, dandogli una forma a filoncino. Con questo quantitativo di mozzarella dovranno venirvene cinque.
Stendete la pasta fillo il più possibile sottile e spennellatene la superficie con un po' di olio evo. Tagliatela in cinque strisce e adagiate ciascun bocconcino di mozzarella su ogni striscia, modificandone la forma in base alla larghezza della striscia stessa.
Avvolgete la mozzarella nella pasta fillo cercando di chiuderla perfetamente da tutti i lati. E' importante che anche lateralmente avvolgiate bene la sfoglia.
Coprite una teglia con carta forno e sistemateci i fagottini.
Portate il forno in teperatura e cuocete, a 200°, per circa 10 minuti, su un ripiano alto. Dovranno dorare uniformemente, ma controllate la cottura affinché non scuriscano troppo.
Quando saranno pronti sfornateli e trasferiteli su un piatto da portata.
Se sarete stati bravi a ciudere bene il fagottino, sarà fuoriuscita solo poca mozzarella, durante la cottura. Utilizzatela, eventualmente, come base su cui posare e  presentare gli scrigni.
Gustateli come preferite: caldi (ma attenzione a non ustionarvi il palato) saranno una coccola avvolgente, tiepidi saranno fragranti e maggiormente croccanti.

In ogni caso saranno un'irresistibile tentazione. In ogni caso finiranno troppo in fretta.

E l'ultimo boccone, proprio lui, lo guarderete con occhio languido, come ad implorare di non finire mai....

60 commenti:

  1. fai la pasta fillo in casaaaa????tanto di cappello!io non mi sono mai cimentata.ho paura che mi si spacchi tutta a tirarla troppo sottile.brava.bello poi il ripieno.me li rifarò con la mozzarella di riso questi gustosi fagottini.
    troppo invitanti.
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no, adesso mi racconti della mozzarella di riso. Ecco. Non posso perdermela!!!!!
      In realtà la fillo in casa è molto semplice da fare. Ho un piccolo segreto per stenderla, ma è importante che l'impasto riposi bene prima e che venga lavorato a sufficienza affinché sviluppi la maglia glutinica, che non la farà spezzare in fase di lavorazione.
      Quindi? Come la mettiamo con la mozzarella di riso? ^_^

      Elimina
    2. sinceramente è una delle poche cose che ancora non mi sono cimentata a fare la mozzarella di riso.la trovo al bio e si chiama mozzarisella.la uso quando ho voglia di qualcosa che "fili".tipo negli sformati di patate, o sulla pizza a volte, perchè come ben sai il tofu è ottimo ma non fonde.sto studiando gli ingredienti perchè spero di riuscire a replicarla.comunque è a base di riso integrale germogliato, olio di cocco spremuto a freddo, succo di limone, agar agar, farina di semi di carrube e gomma di xantan.a me piace, vira un pò sul dolce come sapore.ovviamente con la mozzarella di latte vaccino non c'entra niente, ma per un intollerante o un vegano (o un curioso verso nuovi sapori), può andare bene.

      Elimina
    3. Beh, immagino che la dolcezza sia data, oltre che dal riso, anche dall'olio di cocco. La cercherò ; )
      Grazie per le dritte.
      "Curioso verso nuovi sapori".... ^_^

      Elimina
  2. Oh mammamiaaaaaaaaaaaa!
    Erica, io adoro i pistacchi, e queste foto non le posso guardare, e non perché siano brutte, tutt'altro... mi fanno venire l'acquolina!
    Fenomenale ricetta!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, lo dici a me!!!!????? Pistacchio addicted : D
      Grazie Sabrina, grazie di cuore.
      Un abbraccio grande.

      Elimina
  3. Che belli e buoni Erica! Adoro la pasta fillooooooooo perché non c'è limite a ciò che puoi inventarti con lei!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido perfetamente il tuo pensiero Tiziana. Tanto che non uso più la pasta sfoglia da una vita!!!!! La fillo è leggera, decisamente più genuina e assolutamente versatile.
      Grazie cara, un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  4. Ciao cara!Stavo x scriverti "che palle, io la phyllo non la trovo quasi mai", ma ecco che anticipi il mio losco pensiero e mi fai capire che si può fare anche a casa :D Cmq anchio non posso soffermarmi troppo su questo post..a quest'ora è una torturaaaa!Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaahahahahah.... credo possa essere una tortura a qualsiasi ora!!!!! ^_^
      Io ho iniziato a farmela in casa dopo essermi demoralizzata nell'inutile ricerca. Alla fine è molto semplice e il risultato è sempre spettacolare!!
      Un bacione cara ; )

      Elimina
  5. Non ho mai usato la pasta fillo e vedere la tua fatta a mano mi fa venir voglia di provarla presto, Erica sei proprio brava e piena d'inventiva.
    Baci
    Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrica le tue manine magiche potrebbero sicuramente riuscire in questa semplice preparazione.
      Grazie infinite dolcezza, un abbraccio.

      Elimina
  6. Deliziosi Erica, questi me li posso gustare in tutta la loro completezza, mi piacciono tutti gli ingredienti e sono perfettamente mixati!! La pasta fillo non l'ho mai fatta in casa, è vero che è facile ma non credo di essere in grado di farla sottile come si deve!!
    Un bacioneee!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sottovalutarti troppo Silvia!!!! E' un impasto molto elastico, che difficilmente si spezza ; )
      Un bacione, buona giornata.

      Elimina
  7. Questa super ricettina mi ha davvero colpito!! Non ho mai ancora provato la pasta fillo, nonostante ne abbia un rotolo ancora nel freezer!
    Mi sa che ho trovato la ricetta giusta per provarla e mi sa anche che poi comincerò a farmela in casa come te :)
    Concordo sulle prime righe del tuo post..quando viene l'illuminazione e ti rendi conto che non ti basta il tempo o non hai tutti gli ingredienti in casa...che nervoso!!! Ma solitamente la sera dopo riesco a rimediare ^_^
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è trovare sempre una soluzione!!!! ^_^
      Hai la pasta fillo nel congelatore???? A me non durerebbe una mezza giornata : D
      Grazie Sara, un abbraccio grande e buona giornata.

      Elimina
  8. Abbinamenti deliziosi... e che aspetto invitante!
    Concordo sulla filosofia del fare tutto homemade, si guadagna in gusto e salute, perchè si sa che le cose fatte in casa sono più sicure e genuine :)
    Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marghe, hai fatto centro!!!! La mia filosofia sta prendendo sempe più piede.
      Un abbraccio e buona giornata anche a te.

      Elimina
  9. O_O dose doppia, arrivooooooooooooo!! :P Grande Erica! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta anche io andrò sulla dose doppia, ahahahahahahah
      Grazie Fede, un bacione ; )

      Elimina
  10. Ma sei troppo brava, anche la pasta fillo!! Io condivido il tuo pensiero, lo sai, ma tu sei una maestra!! E che dire di questi fagottini... muoio già di fame :D
    Un abbraccio :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara che sei Leti!!!!!! Te ne porto un po'????? ^_^
      Un bacione, grazie.

      Elimina
  11. buonissimi questi fagottini, e mi piace molto l'idea di potermi fare la pasta in casa, devo provarci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è una garanzia!!!!!
      Grazie, un bacione ^_^

      Elimina
  12. E che posso dirti.. sono davvero sfiziosi! Un ottimo ripieno..e poi la pasta fillo con la sua croccantezza.. è perfetta per racchiuderlo.. baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie Claudia. Trovo che la pasta fillo sia magica di natura!!
      Un bacione.

      Elimina
  13. Alla fine non ho ancora fatto questa tua pasta phillo, è ora di provare!!!!! un bacio, erica...grazie per la tua preziosa dolcezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te che la sai cogliere : ))
      Un abbraccio infinito.

      Elimina
  14. che meraviglia! E che si potesse fare in casa la pasta fillo non lo sapevo! Ieri al super l'ho cercata ma non c'era! Spero di provare a farla presto!
    I pistacchi, li amo, credo tu lo sappia già!
    Un bacione, sono tornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva Viviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!! Ma quanto mi sei mancata!!!!
      Allora prepara la spianatoia e provaci!!!! Non te ne pentirai ; ))
      Un abbraccio megagalattico.

      Elimina
  15. ahahahahah!!!! " nero su piatto"....è stupenda questa frase!!!! questo piatto è sublime!!!!naturalmente prendo nota!!! un bacione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : )) Mimma, se non sono pazzi non li vogliamo!!
      Grazie cara, un forte abbraccio.

      Elimina
  16. Non potevi che chiamare "scrigni" questi cofanetti preziosi contenenti tesori inestimabili. Ma qui occorre una cassaforte gigantesca per tutti i tesori de La Cuocherellona!!!
    Baci!!!
    Tua MG

    P.s. la pasta fillo fatta da te (e certo!) mi era sfuggita. Imperdibile!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "E certo", ahahahahahahahah... Grande stella mia!!!
      Proponi una cassaforte con elevati sistemi di sicurezza??? Come quella che potrebbe non risolvere comunque i problemi di "furto" nella tua cucina? : D
      Un bacio enorme.

      Elimina
  17. Questi scrigni contengono veramente un tesoro... bravissima, sono deliziosi!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela ^_^
      Un abbraccio grande.

      Elimina
  18. Bravissima! Primo ti rubo l'idea della pasta fillo fatta in casa, secondo l'idea del ripieno, mooolto stuzzicante! Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terzo.... mi fa molto piacere ^_^
      Un bacione Chiara.

      Elimina
  19. Devono essere una bontà, solo a pensarlo mi sta venendo fame.
    Tu hai le mani d'oro! Complimenti per la pasta Fillo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dette da te, queste parole suonano magia!!!! ^_^ Grazie.

      Elimina
  20. Questi son scrigni per i miei denti! mi piace molto come li hai arrotolati, sempre super!
    baci Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Mi impegno abbastanza?
      Grazie cara, per me è una gioia.

      Elimina
  21. Che idea carina... Non mi parlare di progetti culinari che ne ho una lista intera... Fremo fino al momento in cui li vedo realizzati e soffro quando succede che il risultato non è quello sperato.
    Intanto sono felice di conoscerti e trovarti e per questo mi unisco volentieri ai tuoi lettori!
    Se ti va, passa a trovarmi nella mia modesta cucina... Ma solo se ti va!
    Un bacione e spero a presto.
    Lore
    de L'Angolo delle Ghiottonerie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Lore, di essere arrivata qui e benvenuta. Per me non è che un piacere.
      Anche la mia è una piccola e modesta cucina, ma cerco di coccolarmi al meglio ^_^
      Un abbraccio grande, a presto!!

      Elimina
  22. Erica ti odiooooo.... adesso stacco i postacchi che ricoprono la mia home del blog e li uso per questa squisitezza. .. che fame cavoli... p.s ma questo segreto per stendere la pasta fillo lo svelerai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah..... Tu la fillo la fai in casa?

      Elimina
  23. questi sono davvero il top!!! 1esplosione di gusto..li mangerei tutti!!!!
    che fameeeee!!!
    sei strepitosa :))
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco proprio a darti torto . D
      Grazie Eli, un bacione.

      Elimina
  24. Ma che bella ideuzza mi hai dato! La pasta fillo la uso da poco, non ho tempo (anzi no, è più esatto dire che non ho voglia!) di farla in casa e prendo quella surgelata, me ne sono innamorata subito inutile dirlo! Proverò anche questa versione formaggiosa con i pistacchi, sembra buonissima
    ! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se io l'avessi trovata surgelata probabilmente non avrei mai iniziata a farla in casa.
      Ma è così buona che la mangerei sempre ^_^
      Grazie cara, un bacione.

      Elimina
  25. Una ghiottissima idea, molto sfiziosa!!!

    RispondiElimina
  26. Erica che bella ricetta! Mi piace molto come hai lavorato la mozzarella e mi piace l'idea di preparare in casa la pasta fillo. Brava! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna ^_^ Diciamo che in cucina mi diverto ; ))
      Un bacione.

      Elimina
  27. una parola sola ...incantevoli !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, grazie Cinzia ^_^
      Un bacione.

      Elimina
  28. Beh che dire cara Erica, a partire dalla pasta fillo homemade, al ripieno...gustosissimo, questi scrigni sono strepitosi...troppo brava!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!! Mi sono anche divertita un sacco a prepararli ^_^
      Bacione grande.

      Elimina
  29. Adoro l'idea geniale di creare la pasta phillo in casa!!!
    Penso di provarla immediatamente non appena arrivo a casa....e poi il ripieno di questi involtini...che dire...fantastico.
    Anche io ho utilizzato una farcitura simile, ho fatto una mousse di mozzarella, zucchine e cotto per farcire dei bignè http://ipasticcidellapupa.blogspot.it/2013/04/moussarella.html!!
    Ho tutti gli ingredienti a casa!
    Ti aggiornerò sul risultato!
    Buona giornata...baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia..... ora corro a sbirciare ^_^
      Un bacione Vicky!!

      Elimina