venerdì 28 marzo 2014

Caramelle di sfoglia con cavolini, spinaci e mandorle: consapevolezze e proiezioni dell'essere umano

Devo fare una confessione. Ebbene sì, devo proprio ammetterlo. Alzo le mani e mi arrendo ad una grande debolezza. Ho passato quasi un anno a proporvi piatti senza cadere in tentazione, ma questa volta non posso esimermi dal dichiararlo: sono sempre stata ghiottissima di pasta sfoglia. Ma ghiotta al punto da non capire più niente nel vedere una qualsiasi forma sfogliata. C'è stato un periodo della mia vita in cui avrei mangiato anche la tastiera del pc, se fosse stata in crosta di pasta sfoglia. Dolce, salata, da inzuppo o da passeggio. Ci avrei visto anche un bel cuscino, di pasta sfoglia. Legati ad essa ho ricordi pazzeschi, talvolta bizzarri e divertenti. Ricordo una volta in cui, con un'amica, andai a trovare conoscenti. Eravamo ragazzine. Ci presentammo con un vassoio di biscotti: tutti, rigorosamente, di pasta sfoglia. Pesavano meno, ce ne sarebbero stati di più, e ne avremmo mangiati in quantità industriali!! Mi vergono tutt'ora di quella figura!! Vorrei ricordarmi le loro espressioni nell'aprire il pacchetto, ma credo che il mio inconscio abbia vouto rimuoverle defiitivamente. E di proposito!!!!!
Capitò poi che, a fronte di qualche processo mentale deviante, affrontai un perido assai insolito, per la mia natura: il "non piacere" del cibo. Riabituarsi ad un approccio amichevole con l'alimentazione non fu facile. Ma fu quello il momento in cui iniziai a dare un valore diverso al cibo stesso. Così iniziai ad allontanarmi dagli alimenti che ritenevo nemici del mio corpo. E per molto tempo ho evitato di guardare alla pasta sfoglia come ad una presenza fondamentale e necessaria nella mia cucina. Oggi la mia consapevolezza mi porta a dire che, ogni tanto, quel peccatuccio di gola posso anche permettermelo. In fondo il mio palato, ben educato e abituato a determinati sapori, non trova maggior piacere nell'involucro quanto nell'assaporare il cuore di queste caramelle. E so per certo che questo amore viscerale appartiene più ad un ricordo, che al mio presente. Seppur questo sfizio abbia appagato un piccolo capriccio, tenuto latente per molto tempo.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
8 cavolini di Bruxelles
100 g di prosciutto crudo
10 g di mandorle
60 g di spinaci cotti al vapore
albume per spennelare

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata e fate cuocere i cavolini per 15 minuti circa. Dovranno diventare morbidi. Terminata la cottura scolateli e raffreddateli in acqua ghiacciata.
Tritate con una mezzaluna gli spinaci e le mandorle. Io non ho aggiunto sale perché la sapidità del prosciutto sarebbe stata sufficiente. Tenete da parte la crema ottenuta.
Stendete il rotolo di pasta sfoglia su un piano e tagliatela in rettangoli di circa 15 cm x 20 cm (sarà sufficiente anche un quadrato di 15 cm x 15 cm).
Sistemate su ciascun ritaglio mezza fettina di prosciutto crudo, un cucchiaino di battuto di spinaci e mandorle e un cavolino di Bruxelles, intero. Avvolgete il rettangolo di pasta sfoglia intorno al cavolino e attorcigliate le estremità a caramella.
Sistemate le caramelle su una teglia coperta da carta forno e spennellatele in superficie con l'albume d'uovo (o, se preferiste, con il tuorlo).
   Cuocetele in forno a 200° per 15 minuti circa, fino a quando saranno sfogliate e ben dorate. Una volta cotte sfornatele e lasciatele intiepidire.

Potrete servirle come aperitivo. Sono un piacevolissimo finger food, decisamente apprezzabile anche freddo. Sono stati i miei spuntini sfiziosi per un po' di giorni ^_^

E sono anche carinissime da guardare, non trovate?


38 commenti:

  1. Ah ah, ti capisco, anche io ne vado matta!! Le tue caramelle sono deliziose, il ripieno poi è fantastico, brava Erica, sono davvero goduriose!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia la gola, ahahahahahahahah!
      Un bacione Silvia, grazie.

      Elimina
  2. Io adoro la sfoglia, alle volte mi controllo, altrimenti ci sarebbero sempre piatti "sfogliati in tavola"...
    Queste caramelle sono sfiziose Erica, veramente super!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me ^_^
      Grazie Michela, un bacione!!

      Elimina
  3. Dolce Erica... magnifiche... 1 volta con la pasta sfoglia... mille con la tua spettacolare pasta phillo....baci grandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : )))))))))))) Millemila sorrisi amica dolce.
      Ti sto pensando un sacco in questi giorni. Spero di svelarti presto il perché ^_^

      Elimina
  4. Ciao Erica,
    Ma quante ricette sforni??? Sei una grande!!!!!
    Spero ti faccia sapere che ti ho assegnato un premio, ecco il link:
    http://www.theinsaladwriter.com/2014/03/e-piovono-ancora-premi-grazie.html
    Un abbraccio e a presto
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dire.... ma quanto mangi???? Ahahahahahahahahah
      Grazie Manu, vengo a "ritirarlo" volentieri!!

      Elimina
  5. Erica ma che caramelle sfiziose e invitanti..mmmmm mi fai venir voglia ;)

    RispondiElimina
  6. Sai anche io tesoro in passato ho abolito alcuni ingredienti dalla mia dieta (vedi il mascarpone che da piccola è stato compagno di molte merende insieme alla nutella!) poi crescendo ho capito che dovevo prendermela più easy e gustare di tutto...ma con la giusta moderazione! Credo faccia parte di un percorso di crescita e di consapevolezza che accomuna molte persone, soprattutto donne!
    Tu con queste caramelle sfiziose hai semplicemente dimostrato di esser cresciuta!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai potuto vedere il mascarpone, sai? :D Solo l'idea mi faceva stare male!! Così come il burro sulle fette biscottate: quella consistenza che avrei avvertito sul palato mi nauseava al solo pensiero.
      Ma hai ragione, la consapevolezza accompagna il percorso di crescita-
      Grazie Silvia, ti abbraccio forte.

      Elimina
  7. Sai che anche io nutro una grande passione per sfoglia, ma anche frolla, brisee, quando ero piccola, ma a volta la tentazione c'è anche oggi, toglievo il ripieno di una torta salata o una crostata ecc..per gustarmi la pasta da sola! queste caramelle una vera golosità!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome se comprendo questo meccanismo dello svuotare per gustare ^_^ Ma poi mi toccava mangiare tutto, per cui prima mangiavo il ripieno, poi la pasta :D

      Elimina
  8. La pasta sfoglia racchiude sempre qualcosa di golosamente speciale, che sia dolce o salato, come questo ripieno...particolarmente gustoso e saporito!!! Brava bellissima ricetta!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely ^_^ Sei dolcissima.
      Un abbraccio affettuoso.

      Elimina
  9. A me non è mai passato il piacere delle mille sfoglie leggere e croccanti. Non riesco a resisterle.
    Belle e buone le tue caramelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo di averne rivalutato il fascino solo per quella piccola caduta sul percorso. Da allora il mio stomaco non è più reattivo come prima ^_^

      Elimina
  10. wow per fortuna ti sei tolta questo sfizio!!! E per fortuna che l'hai condiviso con noi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie.... che piacere trovarti qui ^_^
      Un abbraccio grande.

      Elimina
  11. Buona la sfoglia, sicuramente abbinata a un ripieno così diventa deliziosa!!! Poi anche nell'alimentazione basta essere equilibrati, poco di tutto...no!?!??!?

    RispondiElimina
  12. un'idea fantastica! scommettiamo che riesco a far mangiare i cavoletti di Bruxelles a mio marito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, se mai fosse, che forza!!! :D
      Un abbraccio cara.

      Elimina
  13. ohhhhhhhhh, eccomi qua a godermi queste caramelle che avevo già adocchiato su FB!!!! Cara Erica...vorrei iniziare la dieta, ma come si può??????????
    Bravissima davvero tesoro! Passa un buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forza di volontà Simona!!!!!!!!!!! ^_^
      E poi tu a dieta? Ma davvero? Naaaaaaaaaaaaaaa.
      Buona domenica tesoro, un bacione.

      Elimina
  14. Tesoro, eccomi qua finalmente... Latito spesso perchè il tempo è risicato, ma poi torno sempre all'ovile! Che delizia la sfoglia, chi non capitolerebbe di fronte ad un piattino come questo?
    Buona Domenica e un forte abbraccio
    Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tempo tiranno???? Naaaaaaaaaaa, ti rispondo oggi perché? Ahahahahahahahah
      Un abbraccio Leti e grazie di cuore.

      Elimina
  15. Buoni! Proprio ieri abbiamo fatto la sfoglia in casa e siamo davvero tentate di farli... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LA SFOGLIA IN CASA!!!!!!!! Ma voi siete grandi!!!!!

      Elimina
  16. Ciao! molto buone le tue caramelle! ricche e dalle verdure più gustose!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. Che bellissime caramelle, deliziose...io non mangio il prosciutto ma penso si possa omettere o magari sostituire con del buon affettato vegetale ;)
    Per quanto riguarda la pasta sfoglia...lo ammetto, anche io la adoro :P E' uno di quei pochi prodotti, direi addirittura l'unico, che compro nella categoria dei "già pronti"...perché anche io prediligo una alimentazione sana e fondata sul "fatto in casa" :)
    Quando anche io mi concedo il "peccatuccio" della pasta sfoglia, ne compro un tipo light...contiene solo grassi vegetali, rigorosamente non idrogenati, e ha molte calorie in meno della pasta sfoglia tradizionale...con lo stessa fragranza ed un gusto più delicato. La trovo ottima!
    A presto e complimenti ancora per questa golosa creazione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora dammi qualche informazioe in più...... su questa sfoglia a ridotti contenuti di grassi ^_^
      Grazie Alice, sei dolcissima. Un abbraccio.

      Elimina
  18. Carinissime concordo..
    Molto invitanti, stuzzicanti e chi più ne ha più ne metta.
    Le mandorle con gli spinaci mi piacciono molto..
    Ultimamente metto frutta secca ovunque..
    Secondo te usando quelle tostate e salate peccherei troppo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me la mandorla (e la frutta secca in genere) piace usarla al naturale, non salata. Usando quella salata insieme agli spinaci soltanto non sarebbe altro che un peccato di gola, ma con il crudo, come in questo caso, accentuerebbe troppo la sapidità.
      Bacio cara Ile.

      Elimina