giovedì 10 aprile 2014

Guazzetto di cozze in salsa di rucola e arancia: connessioni in differita di piccoli stati di lucidità


Pianifico tutto: mi alzo a quest'ora, lavoro fino a quest'ora, poi un impegno, e mentre sono fuori passo anche di lì. Magari mi fermo a fare un po' di spesa? Il frigorifero piange e, seppur la moltitudine di pensieri tolga ossigeno agli sfoghi neuronali della Cuocherellona, qualcosa in questo pancino dovrò pur buttarcelo.
Odio la metodicità a cui ti obbligano le corsie di un supermercato: se per pura fatalità dimenticassi un dettaglio, la tua testa, proiettata in un contesto nuovo e diverso, rimuove automaticamente il tempo trascorso fino a dieci passi prima. Ho dimenticato il tofu!!!!! Ma me ne sono accorta quando ormai, uscita da quel dedalo di trincee, la mia testolina è tornata a prendere coscienza. Però ho preso un bel chilo di cozze!! Torno a casa, mangio ad un'ora che è più merenda che pranzo, sistemo le due cose di spesa, mentre parlo al telefono, chiarisco il dettaglio di una pratica burocratica, lavoro nuovamente, scrivo, penso, cerco, invio. Controllo, sorrido, mi concentro, faccio pipì (ogni tanto mi concedo anche questo). Scarico mail, rispondo, inoltro, registro pagamenti, pago. Guardo l'ora. Ora di cena e non ho idea di cosa mangiare. Vuoto. Lo stomaco si è arreso al senso di abbandono. Non parla più perché non ho orecchio per ascoltarlo. Qualcosa, però, deve uscire da queste meningi. Non solo nutrimento, ma piacere del nutrimento. Le cozze!!!! Gratinate? Sgusciate? In umido? Ma con il pomodoro o in bianco? Stomaco mio ti prego fammi un fischio se ci sei!! Posso accendere il forno per due cozze, visto che dovrò già accenderlo domani e forse anche dopodomani? Posso aprire una bottiglia da un litro di pomodoro (casalingo, la fine del mondo!!) per due cucchiai da usare come fondo di cottura? Ci sonooooooo!!!!! La spesa mi ha premiato di una bella vaschetta di rucola, ma bella davvero. E quell'ultimo arancio mi guarda chiedendo che gli venga dato un ruolo degno di menzione ad honomrem nei ricordi estivi di un inverno. Il trittico si sposa alla perfezione sopra le papille gustative del mio pensiero. Ci sono, la cena è salva e lo stomaco sorride!!

Ingredienti

1 kg di cozze
1 arancio bio non trattato (succo e scorza)
1 mazzetto di rucola
1 cucchiaino di olio evo
1/2 spicchio d'aglio

   Lavate le cozze sotto l'acqua corrente, grattando via le incrostazioni ed eliminando la barbetta. Mettetele in una pentola, copritele e accendete il fuoco, a fiamma moderata. Lasciate che si aprano bene e che liberino il liquido.
Nel frattempo lavate l'arancio e asciugatelo. Grattugiatene la scorza, che terrete da parte, poi tagliatelo a metà e spremetene il succo.
Lavate accuratamente la rucola e ascigatela con delicatezza. Mettetela in un boccale, insieme al succo dell'arancio e al mezzo spicchio d'aglio pulito e frullate tutto, unendo il cucchiaino di olio evo.
Unite alla crema appena ottenuta la scorza grattugiata e lasciatela riposare per qualche minuto.
   Quando le cozze saranno pronte, scolatele da quasi tutto il loro liquido e unitevi la crma di arancia e rucola. Ponete nuovamente sul fuoco e lasciate insaporire bene, girando delicatamente, per qualche minuto. La crema dovrà rapprenderci un po', ma non troppo, perché diventerebbe troppo salata.
A questo punto sporzionate le cozze in piatti fondi o scodelline. Rovesciateci sopra il liquido aromatizzato e servite.

Il sapore intenso che la cozza lascia in cottura viene smorzato dalla dolcezza della salsa: la rucola dà carattere e l'arancio avvolge. I sapori si mischiano creando una sinfonia che solo al palato si può comprendere.
Una dietro l'altra, senza possibilità di resistenza.
   Colori intensi, sapori avvolgenti.

P.S. Consigliate anche a chi non ama il gusto forte delle cozze.

26 commenti:

  1. Una sola parola: ottima!
    Questo per quanto riguarda la ricetta.
    Per quanto concerne tutto il resto cara mia, siamo sulla stessa lunghezza d'onda (a volte andare a fare pipì, diventa un lusso!)
    A prestoooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, e non so tu, ma io bevo tantissimo!!! : D
      Grazie Sabrina, un bacione.

      Elimina
  2. MA che bontààààà!!! un accostamento intrigante e da provare assolutamente!!! bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando tu manifesti il tuo apprezzamento.... io mi gongolo ^_^
      Grazie Mimma.

      Elimina
  3. Buone le cozzette,la salsina che proponi poi è deliziosa! Tesoro non riesco a venirti a trovare con assiduità, come ho scritto nell'ultimo post è un periodo di down atroce.. recupererò! Ti mando un abbraccio gigante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mio, come ti ho scritto anche io lo è anche per me ^_^
      Non ti preoccupare, so che ci sei anche se non passi a trovarmi ; ))
      Un bacione grande.

      Elimina
  4. Devono essere speciali!! Io sono una purista delle cozze, rigorosamente al naturale con un po' di aglio, pepe e prezzemolo nell'acqua dove si aprono, ma questa arancia mi ispira tantissimo, un sapore naturale che sarei davvero curiosa di assaggiare!!
    Buona giornata e un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io amo le cozze al naturale, ma Silvia, devi credermi, questa è un'esperienza sensoriale :D
      Un bacione

      Elimina
  5. com'è che io non mi scordo mai di mangiare?
    belle le cozze con l'arancia!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Phuahahahahahh Sandra, sinceramente neanche io. Ma ho preso l'abitudine di assecondare i desideri del mio stomaco deliziandolo secondo i suoi istinti e quando la giornata è tanto piena da non permettegli di avere voce, beh, mi trovo spiazzata!! ^_^
      Un bacione Sandra, buona giornata.

      Elimina
  6. Erica sei una grande adoro leggerti, mi ritrovo in quel che dici, al super nel seguire le corsie, uscire aver scordato qualcosa (di solito l'unica cosa che veramente volevo prendere...), tornare a casa pensare e per cena/pranzo? vuoto, eppure mi dico dai inventati qualcosa, pensa e pensa e poi un'illuminazione, nel tuo caso delle signore cozze! son curiosa di sentire l'abbinamento rucola e arancio! bravissima come sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dire che non sono l'unica pazza? Ahahahahahahah, come dire, mi sento rinfrancata!!
      Grazie Eli cara, un bacione.

      Elimina
  7. ma che bell'idea! una ricetta nuova per cucinare le cozze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, credo che le replicherò e le preparerò come mio piatto di garanzia quando avrò ospiti a cena. E' davvero buono!

      Elimina
  8. Noi adoriamo il classico soutè di cozze.. ma così.. è da provare!!!!! sembrano proprio buone buone.. smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un chilo di cozze spazzolato in 10 minuti. Sì, ERANO buone ^_^

      Elimina
  9. Fammelo dire Erica!!!!!!!!!

    Questa ricetta è spettacolare, come spettacolare il tuo racconto!!
    Grazie per averci regalato un pò di te!

    Un abbraccio forte e un bacio con lo schiocco :))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei adorabile dolcezza!!
      Ricambio lo chiocco ; ))

      Elimina
  10. Io aspetto urgentemente un invito a cena...senza limiti mangio tutto...però non farmi mangiare alle 10 di sera....potrei svenire...veramente!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, alle 10 di sera non ci arrivo neanche io! Magari il pranzo alle 15 sì, ma la cena è difficile che vada oltre le 20.30 ^_^
      Tieniti pronta!!!!! : D
      Un bacione Silvia, grazie.

      Elimina
  11. Le cozze le ho sempre gustate con il limone... questa chicca dell'arancia ha acceso una lampadina nel mio immaginario e anche il mio stomaco ha approvato! da provare quanto prima.. poi ti dirò se toglie il podio al limone:* un bacione Erica:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Curiosissima di sapere se il tuo piatto verrà spodestato : D e se così fosse, cara Simona, sai che soddisfazione???? Ahahahahahahahah
      Trepidante attesa.....

      Elimina
  12. Mi sembra un ottimo accostamento di sapori, un piatto davvero invitante!
    Ciao
    Chiaretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Chiaretta!!!!! Grazie cara, grazie davvero.
      Un bacione e.... buona notte ^_^

      Elimina
  13. Ciao! l'idea della rucola per insaporire le cozze certo ce la ricorderemo! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Merita di essere provata fanciulle!!
      Bacione.

      Elimina