martedì 15 aprile 2014

Tortine alla crema di limoni e bacche di Goji: l'emblema della vita in mezz'ora di cottura

L'avevo detto, con questa crema di limoni e vaniglia avrei creato e proposto un po' di dolcezze. E ora ve le beccate tutte!! Perché il piacere di creare in casa non si ferma solo alla materia prima. L'evoluzione è essenziale. Immagino le vostre espressioni nel pensare "ci ha proposto dei frollini farciti con il tofu.... quale bizzarra idea ci propinerà oggi?". Beh, a dire il vero non ho snaturato troppo la crema di per sé. Ho solo pensato che, creandoci un impasto, avrei potuto ottenere delle soffici tortine, ideali per una colazione sana e golosa. Non una semplice farcitura, no, un intrecciarsi di consistenze in un'unica crema. Poi le ho impreziosite con qualche bacca di Goji (ebbene sì, vi ho ceduto anche io!!) e le ho guardate e curate gonfiarsi in forno. L'effetto relax del dopo cottura mi fa sempre sorridere: è come se invecchiassero e raggrinzissero di colpo, ma portando con sé la saggezza e la profondità di sapori genuini e valori consolidati. Un po' l'emblema della vita, no?

Ingredienti

315 g di crema di limoni e vaniglia
75 g di farina Petra 5
60 g di zucchero integrale di canna
2 uova (130 g circa)
20 g di bacche di Goji
6 g di polvere lievitante bio a base di cremor tartaro (o 1/2 bustina di lievito per dolci)
1 pizzico di sale

Mettete a mollo in poca acqua le bacche di Goji e lasciatele reidratarsi per circa 1 ora.
   Rompete le uova in una boule capiente, unitevi lo zucchero e lavorate con le fruste per diversi minuti, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Non demordete e dedicategli tutto il tempo necessario. Io ho usato uno zucchero grezzo, per cui il colore è risultato decisamente più scuro.
Setacciate la farina eil lievito, mescolandoli tra di loro. Uniteli, un cucchiaio alla volta, all'impasto, incorporandoli perfettamente. Per ultimo aggiungete il pizzico di sale e lavorate fino ad ottenere una crema perfettamente liscia.
Unitevi la crema di limoni e vaniglia e, con un cucchiaio di legno, mescolate bene fino ad avere un impasto perfettamente amalgamato. A questo punto scolate le bacche di Goji, strizzatele delicatamente togliendo l'acqua in eccesso e versatele nel composto.
Lavorate ancora con il cucchiaio di legno fino a rendere tutto omogeneo e versate 3 cucchiai di impasto in ciascun pirottino, con cui avrete rivestito la teglia da muffin.
Infornate a 190° e cuocete, senza aprire il forno, per 30 minuti. Potrebbe essere necessario prolungare leggermente la cottura, mantenendo sotto controllo la temperatura affinché non scuriscano troppo in superficie, e procedere per altri 10 minuti.
Quando saranno cotti (la prova coltello è sempre utile), sfornateli e lasciateli intiepidire. Meglio.... raffreddare. Vedrete che si sgonfieranno, ma non temete: rimarranno fragranti e morbidissimi, dal primo all'ultimo, anche a distanza di qualche giorno.
Assaporateli nella pienezza del loro sapore intenso e avvolgente, dolci ma non troppo, delicati ma con decisione.
Sono piacevolissimi sia freddi, che leggermente riscaldati.
Accompagnano benissimo una delicata tazza di tè e si trasformano in prelibata merenda.

E, soprattutto, ricordate che pulire il pirottino è la parte più divertente che dolcetti di questo tipo offrono ^_^


30 commenti:

  1. ciao cara
    l'aspetto è invitante e goloso. Io non ho ancora ceduto alle famigerate bacche!!
    vado subito a spulciare la tua crema limoni e vaniglia invece che mi intirga parecchio
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihihihi, il frutto di un minotu di follia!! : D
      Sbircia, sbircia. Un bacione cara.

      Elimina
  2. ciao cara! allora preso nota della crema... la trovo molto interessante, e trovo geniali anche questi simpatici dolcetti.. tra le altre cose vedo che anche tu utilizzi il lievito bio.. ok li provo..!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire il vero non so resistere: l'ho visto e non sono riuscia a tratteneri. Adesso ho ancora scorte di quello "chimico" e non riesco a sceglierlo di fronte al preparato bio a base di cemor tartaro. Lo spaccerò a qualche vicina di casa ^_^
      Mi graifica molto questo tuo pensiero. Grazie di cuore Tiziana. Nutro profonda stima per te e per il tuo sapere e leggere queste parole mi emoziona. GRAZIE!!

      Elimina
  3. non ho ancora provato quelle bacche,però le tue tortine sono così invitanti :P un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente non avevo ancora ceduto alle bacche di Goji, scoraggiata per il costo. Queste purtroppo non sono biologiche, ma almeno ho trovato un giusto compromesso.
      Grazie Fede, un abbraccio di cuore.

      Elimina
  4. belli umidi vero?deliziosi, tipo brownies!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la crema nell'impasto decisamente sì. Si sciolgono in bocca ^_^

      Elimina
  5. Guarda.. adorerei questi docletti.. mi piace quella cremina.. amo alla follia le bacche di Goji che uso tantissimo in cucina!! smackk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, quanti te ne spedisco? Ho scorte anche per Righetto ^_^
      Baciotti

      Elimina
  6. Questo fine settimana o lunedì non mi ferma nessuno, faccio la tua crema ai limoni, da quanto l'ho vista non l'ho scordata! le bacche, ne ho sentito tanto parlare ma ancora non le ho assaggiate, proverò! Che le tortine siamo ottime è scontato, una dopo pranzo da godersi al sole (anche se a Milano c'è un vento infernale oggi) sarebbe l'ideale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi parlare di vento.... che sono appena tornata dalla mia seduta di running (oggi ripetute) e non ti dico la fatticaccia a spingere sulle gambe con il vento contro ^_^ Ma io lo adoro, e mi va bene così!!
      Certo è che il sole è splendido, oggi, e queste tortine, contestualizzate in un pranzo all'aperto, sarebbero davvero buone.
      Grazie Eli dolce. Attendo allora i tuoi aggiornamenti ^_^
      Un bacione

      Elimina
  7. Mi hanno detto che queste bacche sanno vagamente di liquerizia... è vero?
    Non le ho mai assaggiate :)
    Assaggerei invece volentierissimo questa crema al limone e vaniglia... io impazzisco per le creme e per quelle aromatizzate al limone in particolar modo!!!
    Un baciotto e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non danno quella sensazione. Sono parecchio dolci. A me è saltato subito alla papilla questo ^_^ Ma perché io non amo particolarmente i sapori troppo dolci.
      Invece se ti piace l'aroma del limone ti consiglio questa crema: decisa, di carattere, fresca e per niente nauseante.
      Grazie Marghe, un bacione

      Elimina
  8. Che delizia!! Sai utilizzare gli ingredienti in maniera magistrale, creando comunque cose semplici e immediate.. mi ispiri sempre tanto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono valori da cui non riesco a prescindere. E ci sono pensieri che mi stupiscono sempre. Le tue parole mi incantano. Grazie Leti, sei un tesoro.

      Elimina
  9. Buonooooo adoro tutto ciò che ha il limone!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  10. L'aspetto è molto delicato e decisamente invitante!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Devono essere deliziosi con quella cremina al limone, non ho ancora provato queste bacche, sembrano piccoli peperoncini .
    Colgo l'occasione per augurarti una Buona Pasqua a te e famiglia.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io che credevo di essere l'unico esemplare sulla faccia di questa terra a non averle ancora provate!! : D
      Grazie, auguroni anche a te.

      Elimina
  12. I dolci al limone sono deliziosi, con le bacche di goji poi hanno proprio una marcia in più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente ho notato che si sposano divinamente ^_^
      Bacetto bacetti.

      Elimina
  13. alzo le mani e mi arrendo.... troppo goloso questo dolce, e poi la crema nell'impasto... favoloso, ho giusto un pò di bacche di goji quasi quasi.... una bella merenda è l'ideale.... grazie mille alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occavolo, io non ci penserei un solo istante : D
      Grazie Katia, un bacione!!

      Elimina
  14. Confermo che la pulizia dei pirottini è sempre piacevole!!! Mi piace questo ripieno limonoso...

    Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Silvia??? Io mi ci accanisco sempre, ahahahahahah.
      Un bacione dolcezza.

      Elimina
  15. Un dolcissimo emblema direi...limone e goji una accoppiata senz'altro vincente! Un bacione e buona Pasqua :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolce Alice!! ^_^
      Buona Pasqua anche a te.

      Elimina