sabato 19 aprile 2014

Torta carote, cocco e cioccolato bianco: attimi di panico dopo il grido di gioia e l'intraprendenza mattiniera

Mi piacciono le persone che non si fanno pregare. Se il venerdì avanzo una proposta di vederci il giorno seguente, e la risposta è certo, ti fermi a cena? io divento un ammasso incontenibile di gioia. E questo è successo, ancora con loro, ancora con la mia dolce Sara e con il piccolo Filippo. Una visita organizzata così velocemente che..... HO SOLO UN UOVO IN FRIGO E NON HO IL TEMPO PER UNA LIEVITAZIONE!!!!!! Cosa faccio? Gli impegni in questo periodo mi tolgono tempo ed energie, ma a mani vuote non mi sarei mai presentata. E volete che la Cuocherellona vada banalmente in una pasticceria a prendere un chilo di gelato o qualsiasi altro più o meno anonimo dolcetto? Poche ore di sonno e apro gli occhi: le 6. Troppe poche ore di sonno, ma la testa inizia a cercare una soluzione. E' lì che l'ho partorita: sotto quel cumulo di piume ancora piacevolmente calde ho capito che quell'unico uovo neanche l'avrei utilizzato. E magicamente, con lo scorrere delle ore, l'idea ha trovato materialità e il risultato mi ha piacevolmente appagato. Quando ogni dettaglio si incastra al suo posto, anche i salti mortali danno carica e soddisfazione.
Ad assaggio avvenuto dico solo questo: ho abbondato, rispetto alle mie solite dosi, con lo zucchero. L'ho fatto per non venire a meno al piacere del dolce, visto che questo dolce sarebbe stato destinato ad altri. Ma sicuramente una prossima volta ne dimezzerò la quantità. Per i miei gusti era un tantino di troppo.

Ingredienti

300 g di carote pulite
150 g di farina di cocco
150 g di nocciole
110 g di zucchero di canna (55 g sono sufficienti)
50 g di cioccolato bianco
160 g di yogurt greco alla vaniglia (0% di grassi)
1 bustina di lievito per dolci

Inserite le nocciole in un boccale, insieme allo zucchero di canna. Tritate a più riprese, fino ad ottenere una polvere fine.
Trasferite tutto in una ciotola e unitevi la farina di cocco.
Tagliate a pezzi le carote pulite e trasferitele nel boccale. Unitevi il cioccolato bianco. Tritatele fino a renderle fini e di consistenza uniforme.
   Aggiungete lo yogurt e amalgamate tutto. Poi, poco alla volta, unite il mix di nocciole, zucchero e farina di cocco, a cui avrete aggiunto anche la bustina di lievito. Impastate bene fino ad ottenere una crema densa e omogenea.
Rivestite una teglia con carta forno. Io ho utilizzato una teglia onda da 26 cm di diametro.
Rovesciateci l'impasto e distribuitelo uniformemente su tutta la superficie.
Portate il forno alla temperatura di 160° e infornate. Trascorsi 15 minuti alzate la temperatura a 175° e proseguite con la cottura per un'altra ora.
L'impasto rimarrà molto umido (se usate carote novelle sappiate che rilasceranno maggiore acqua, quelle più "vecchie", invece, saranno più asciutte).
Sfornatela e lasciatela intiepidire nello stampo. Io non avevo tempo, ma sarebbe meglio farla raffreddare completamente. A questo punto trasferitela su un piatto e servitela. Io l'ho sistemata prima in un piatto da dessert in vetro, poi l'ho trasferita nel contenitore adatto a trasportarla.
Il mio istinto goloso avrebbe affondato un morso anche in versione appena sfornata, ma mi sono limitata a farlo sul piccolo assaggio cotto a parte, per testare la riuscita del dolce ed evitare figuracce davanti agli amici ^_^
Assggiandola poi fredda posso garantirvi che l'attesa premia il sapore. Cercate, quindi di resistere. Il cioccolato bianco, una volta raffreddato, dà una consistenza deliziosa e rende incantevole il mix di nocciole, cocco e carote. Ci sarebbe stato bene anche un piccolo aroma, come timo o rosmarino, ma queste faccende le lascio ai momenti in cui posso anche non condividere ^_^
Il taglio pare sia stato un successo. Il piccolo Filippo l'ha gustata con piacere e.... anche il papà ^_^
Noi due donnine abbiamo gustato con l'occhio attendo alla quantità (ma comunque ce ne siamo divorate una bella fetta) e tutto è parso andare per il meglio.
A volte il poco sonno ripaga.

48 commenti:

  1. Le cose che vengono cosi sono sempre le più buone. Bravissima ma nell'insieme non per me carote già troppo dolci di suo e zucchero...purtroppo combatto con la glicemia e quindi niente da fare peccato assaggio un pezzettina dall'immagine.
    Buona Pasqua carissima a te e Famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me, che non soffro di glicemia, questa dolcezza è stata eccessiva. Allora facciamo che ti lascio tutta l'immagine e non solo un pezzetto ^_^
      Grazie cara Edvige e auguroni di serena Pasqua.

      Elimina
  2. Proverò anche io a sfornare idee culinarie al mattino presto...se il risultato è come questa delizia morbida mista di sapori sani :-) Complimenti sei stata bravissima ;-)
    Buona Pasqua cara !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Roby, a me puoi chiedere qualsiasi dettaglio sulla meditazione di ricette: sono esperta a qualsiasi ora del giorno e della notte, ahahahahahahah!!
      Un bacione cara. Grazie e buona Pasqua.

      Elimina
  3. Mi ritrovo appieno nel tuo racconto di come questa meraviglia è nata, altro punto che ci accomuna. Ti adoro! Deve essere un dolce scioglievole e avvolgente, perfetto nel suo equilibrio. Sei spettacolare :*:*:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leti, sono sempre più convinta che, alla fine, ci si leghi alle persone per affinità, al di là della distanza o del modo di frequentarsi. Cosa dire? Non posso che essere felice di questa assonanza tra il nostro modo d'essere. Grazie di cuore.
      Un bacione.

      Elimina
  4. Buonissimaaaaaaaaaaaaaaa... anni fa feci la versione cocco/carota/ciocco fondente.. sarei curiosa di provarla con quello bianco... Auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho pensato anche io al fondente, che in casa mia non manca MAI. Poi però ho voluto non "sporcare" l'impasto, cercando qualcosa di più delicato che si sposasse bene anche con il sapore di vaniglia dello yogurt. Ti dirò, ne sono rimasta affascinata. Solo roppo dolce, ma si può correggere il tiro.
      Grazie fanciulla bella. Un abbraccio forte e un bacino a Rughetto.
      Auguroni anche a te ^_^

      Elimina
  5. Non ho parole, strabuonaaaaaa e molto interessante come tutte le ricette che proponi!!! Complimenti per tutto e auguroni per una Pasqua da trascorrere in serenità con le persone più care!!! Un abbraccio grande:-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dolce che sei!!! Grazieeeeeeeee ^_^
      Una serena Pasqua anche a te, a presto.

      Elimina
  6. un passaggio veloce per augurarti una buona pasqua!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Belle voi. Un bacione e auguroni!!

      Elimina
  7. una torta salutare come quelle che preparo e mangio anche io cosa c'è di meglio al mondo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo, eccome se puoi dirlo ^_^
      Un abbraccio grande, grazie Valentina ^_^

      Elimina
  8. Sono venuta a ricambiare la tua graditissima visita, ed ho trovato un blog piacevolissimo, ben strutturato e pieno di ricette originali e gradevoli. Complimenti, davvero!
    Anna Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Anna Laura!!! Che belle parole ^_^
      Un abbraccio rande e.... a presto!!!

      Elimina
  9. Come ti capisco tesoro..io sono esattamente come te ma purtroppo troppo spesso mi faccio cogliere dal panico O_o tu invece con i tuoi nervi saldi 6 riuscita a creare un capolavoro di gusto! La voglio provare ma dimezzando lo zucchero come hai suggerito tu ^_^
    Buona Pasqua tesoro <3<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso permettermi di essere travolta da attacchi di panico ^_^ Credo sia istinto di sopravvivenza: se non ci penso io a gestirli..... nessuno potrà aiutarmi a stare a galla!!
      Un bacione teoro e serena Pasqua anche a te!!

      Elimina
  10. Una levataccia ma ne è valsa la penaA!!!!! un dolce stupendo, un connubio di sapori intrigante e goloso, complimenti!!!!
    Buona Pasqua!!!!!
    A presto. ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anisja, sei dolcissima.
      Un abbraccio di cuore e serena Pasqua anche a te.

      Elimina
  11. Che dolce particolare e goloso!! Deve essere morbidissimo! Sai che lo vedrei dentro un guscio di una frolla magari speciale come quelle che fai tu!!!
    Buonissimo e davvero da provare! Brava Erica! Eccomi di ritorno, buona Pasqua!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Silviettaaaaaaaaaaaa.
      Magari una volta in cui sarò più organizzata ci potrò provare : D .... anche se mi è sembrata abbastanza completa così ^_^
      Grazie dolcezza e serena Pasqua anche a te.

      Elimina
  12. Semplice e buonissima, quando la fantasia non manca non è certo la mancanza di uova a fermare la cuoca! E poi quanto è bello portare in dono qualcosa fatto con le proprie mani.
    Un bacio e buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò Elisabetta, non riesco più ad acquistare niente di già confezionato ^_^ Salvo prodotti delle poche pasticcerie artigianali che conosco, faccio tutto da me, a partire dalle materie prime. E i miei amici lo sanno, e apprezzano ^_^
      Grazie cara, un abbraccio forte e auguri di buona Pasqua.

      Elimina
  13. Passo veloce veloce per augurarti buona Pasqua :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roby. Auguroni e tanti bacetti.

      Elimina
  14. Che meraviglia, Erica!!! Devo dire che in genere alle 6 dormo e non penso mica a cosa spadellare hihihi ma in occasioni particolari, ammetto che è capitato anche a me!!! Quindi piena comprensione ;) Tanti auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se poi i risultati appagano, bengìvenga la veglia delle 6 ^_^
      Grazie Serena, un bacione!!

      Elimina
  15. Golosità e Salutare.. ecco in questa ricetta questi due aggettivi vanno a braccetto.. quanto mi piace questo tuo talento!!!
    Ti auguro una buona pasqua.. e spero che Maggio posso essere il nostro mese! ;)
    A presto..
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle parole Barbara ^_^ Grazie!!! Che sia maggio o quando, so che arriverà il nostro momento : ))
      Quando puoi mi fai un fischio e ci accordiamo.
      Un bacione.

      Elimina
  16. E' incredibile come tutta la tua ricchezza interiore si trasferisca in ciò che crei. Il piccolo Filippo avrà apprezzato e gioito per questa questa delizia.
    Un abbraccio, stellina
    Tua MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non penso mai a quanto ci sia di me in quello che faccio. Lo faccio per il piacere di dare qualcosa che sia sentito. Ma la tua sensibilità nel leggere tra gli ingrediente la mia anima..... mi colpisce. Grazie mia dolce stella.
      Un bacione grande.

      Elimina
  17. Non male la tua soluzione! Magari venissero anche a me queste idee!
    Ti auguro una Buona Pasqua. Con affetto, laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Laura, chissà quante altre splendide idee sforneresti in occasioni simili ^_^
      Grazie di cuore e un grande abbraccio.

      Elimina
  18. mi piace, mi piace mi piace! ottimi abbinamenti, leggera, soffice, golosa.... e poi le ricette elucubrate con poche ore di sonno sono le migliori! Pare che la mancanza di sonno faccia scattare idee e creatività nel nostro cervello da foodblogger! :D Buonissima Pasqua Erica!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia Sabrina, questa insonnia da foodblogger ^_^
      Grazie dolcezza, ti mando un bacione enorme. A presto ^_^

      Elimina
  19. diciamo che le tue ricette ed i tuoi esperimenti ci ripagano anche solo leggendoli, figuriamoci assaggiandoli!! Come si dice; chi si alza presto riempie il cesto! E tu sai bene come fare! Un bacione e tanti auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina!!!!!!!! Che belle parole ^_^ GRAZIE!!
      Io conoscevo il detto "il mattino ha l'oro in bocca". Il tuo mi piace un sacco : D
      Grazie Marina, un abbraccio enorme.

      Elimina
  20. magnifico accostamento!!!! la provo certamente perhè mi attrae moltissimo!!!! baci e mille auguri!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Mimma.... che detto da te non è mica uno scherzo!! ^_^
      Un bacione grande, a presto.

      Elimina
  21. Ne è valsa la pena alzarsi presto ;) Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, sono soddisfazioni anche queste ^_^
      Un bacione Alice.

      Elimina
  22. Bravissima:* le soluzione mattiniere e improvvisate sono sempre quelle che ci danno maggiori soddisfazioni... altro che kg di gelato... non potevi preparare dolce più buono:) poi l'originalità di associare cocco e carote è davvero unica:) ti lascio un abbraccio Erika insieme ai miei più cari auguri di buona Pasqua:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolce Simona. Avrei scelto un Signor gelato, certo, ma questo dolce mi ha soddisfatto sicuramente di più ^_^
      Un bacione grandissimooooooooooo ; ))

      Elimina
  23. Abbiamo la stessa insofferenza per il un giorno ci organizziamo.. un giorno ci vedremo.. e per quelli che in generale si fanno pregare :) Ben vengano persone che al tuo ci vediamo domani con un sorriso ti dicono di sì :)
    Pur con un solo uovo hai tirato fuori una meraviglia golosa e profumatissime. Adoro le torte di carote e in versione nocciolosa e coccosa deve essere una vera bontà :) Buona Pasqua appena trascorsa:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola.... alla fine tanta era l'asia per quell'unico uovo, che non ho usato neanche quello, ahahahahahahah.
      Un abbraccio, spero siano stati giorni festosi per te.

      Elimina
  24. Questa potrebbe piacere moltissimo alla ciurma!!!!!! Brava zia !!!
    ;-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E la zia non potrebbe che esserne felice ^_^
      Un abbraccio alla ciurma ^_^

      Elimina