lunedì 26 maggio 2014

Millefoglie di tofu e asparagi in pasta fillo: il cruccio che trova la via d'espressione in una nuova conferma di gusto

Mi ronzava da un po' nella testa, l'idea di fare una millefoglie di pasta fillo. Ora che la pasta sfoglia, seppur abbia lasciato ricordi importanti nel mio trascorso, risulta essere una vecchia abitudine lontana, surclassata da queso impasto altrettanto sfizioso e decisamente più leggero, non mi risparmio sulle differenti forme di interpretazione.
Esclusa l'ipotesi della versione dolce (mamma mia quanti dolci in questo periodo!!), ho voluto immaginare un piatto gustoso e completo, ma allo stesso tempo leggero.
In settimana i miei vecchi verranno a farmi visita, portandomi quel che l'orto, ad oggi e nonostante le intemperie di una primavera folle, è riuscito a donare. Allora quale migliore occasione per ultimare la scorta di asparagi congelati (ma pur sempre di famiglia), prima di deliziarmi con quelli freschi? E perché non darvi ancora una volta l'esempio di quanto possa essere prezioso e gustoso un bel panetto di tofu, se aromatizzato a modo e con fantasia? Non crederete alle vostre papille....

Ingredienti

pasta fillo (questa dose)
80 g di tofu
1 mazzetto di asparagi cotti a vapore
10 g di mandorle
7 g di capperi sotto sale
30 g di latte di soia
5 g di farina di soia
2 rametti di rosmarino
4 foglie di salvia
sale
olio

Lavate e asciugate il rosmarino e la salvia. Inseriteli in un boccale insieme al tofu, alle mandorle e ai capperi sciacquati. Tritate tutto in modo da avere un composto omogeneo.
Stemperate la farina di soia nel latte e unitela al composto. Salate a piacere e impastate, rendendo cremoso l'insieme. Tagliate gli asparagi in modo da ottenere una lunghezza di circa 15 centimetri dalla punta. Eliminate, quindi, le code, che inserirete nella crema di tofu.
Tritate tutto insieme, fino a dare omogeneità al composto. Assaggiate la sapidità ed eventialmente correggete con del sale. Tenetela da parte, in modo che i sapori si armonizzino.
Nel frattempo fate saltare le punte degli asparagi in padella, con un po' di olio evo. Salateli e lasciate che rosolino bene.
Prendete la pasta fillo e stendetela in una sfoglia sottilissima, quasi trasparente. Ritagliatela in quadrati di circa 15 centimetri di lato.
   Ungeteli in superficie e sistemateli su una placca coperta da carta forno. Accendete il forno a 180° e, quando sarà in temperatura, infornate. Controllate il procedere della cottura, poiché ci vorrà davvero poco tempo affinché risultino cotti (e altrettanto affinché brucino ^_^). Controllate anche che la cottura sia uniforma (nel mio forno non accade, per cui devo sempre girare la teglia).
Quando saranno ben dorate, sfornate le sfoglie e lasciatele raffreddare su una gratella. Riprendete la crema e procedete alla composizione della millefoglie.
Spalmate su una prima sfoglia un cucchiaio di crema e adagiatevi quattro asparagi. Coprite con una nuova sfoglia e procedete, nuovamente, fino al termine degli ingredienti.

   Una volta terminata non vi rimarrà che servirla. Ricordate che non è un piatto da preparare con anticipo, a meno che non vogliate che si perda la friabilità della sfoglia: la crema tende ad ammorbidirla e un tempo di attesa eccessivo ne comprometterebbe la resa.

Divertitevi a sfogliarla e ad assaporarla cme maggiormente vi ispira: avventurandovi con forchetta e coltello, oppure, semplicemente, come il galateo non suggerisce.... con due dita ^_^

Il piacere è comunque garantito!!

45 commenti:

  1. Ciao Erica!
    Buon lunedi e buon inizio di settimana, innanzitutto! ;)))))

    Allora, la specialità di questa ricetta sono innanzitutto gli asparagi di famiglia!!!
    E poi il fatto delle sfoglie di pasta fillo passate in forno per renderle croccantissime e perfette per essere abbinate alla morbidezza della cremina...
    Bravissima come sempre!! :)))

    Un caro abbraccio ed un bacio :********

    p.s. bella la foto che hai messo nel quadratino della tua pagina fb! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))))) Grazie dolce Emmetti!!! Ogni tanto cambio la foto di profilo e questa mi ha ricordato un sorriso d'altri tempi. Così l'ho messa, a ricordarmi che quel sorriso esiste ^_^
      Grazie di cuore dolce tesoro mio. Un abbraccio grande e buona settimana.

      Elimina
    2. Allora ti auguro che quel sorriso d'altri tempi (che mi sembra di capire essere speciale), possa tornare ad essere il sorriso di adesso e dei giorni futuri!
      :))))))))))))))))

      Elimina
    3. Le cose speciali le comprendi quando ti mancano. A me un po' manca, quel sorriso. Ma il tuo cuore è grande e il tuo augurio mi gratifica e mi riempie.
      Grazie infinite.

      Elimina
  2. Ma lo sai che sto diventando matta a cercare la pasta fillo che non riesco a trovare da nessuna parte?!? Questa ricetta è davvero creativa, la salsina poi può essere riutilizzata in altri modi, mi piace molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, dopo essere impazzita per secoli nel tentativo di trovarla i qualche angolo disparato di un punto vendita qualsiasi, ho deciso di farmela in casa ^_^
      Provaci, è assolutamente semplice!!
      La salsina la puoi utilizzare in un'infinità incredibile di cose ^_^
      Un abbraccio e grazie di cuore.

      Elimina
  3. Io se non ti dispiace l'assaggio con due dita!!! Non amo il tofu ma quella cremina lì con gli asparagi di casa ha un aspetto favoloso...

    Baci e buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti dicessi che il "non sapore" del tofu nemmeno lo senti? ^_^
      Assaggia pure con due dita, arriverai fino all'ultimo strato ^_^
      Grazie Silvia, un bacione.

      Elimina
  4. Sei la maga delle ricette alternative lo sai??? il mio mito!!! io sarei sempre a pranzo con te.. amo tutto ciò che cucini.. ma ahimè a Riccardo non piace tutto..il tofu è uno di quegli ingredienti che è mglio tenere lontano da lui.. così dovrei cucinarmela solo per me.. sigh. E' davvero troppo buona la crema che hai pensato.. e poi la lasagna fatta con pasta fillo home made è pazzesca!!!! baciotti e buona settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma senti un po': da ex nemica del tofu, mi vorrai far credere che ti si siano stravolte le papille gustative? Il tofu è solo una base, che richiede una lavorazione sapiente e furba. E a te non manca né sapienza, né furbizia. Scommetto che, di fronte ad un piatto del genere, anche Riccardo si ricrederebbe : )
      Provaci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Io comunque a pranzo da me ti terrei con le catene, ahahahahahahahah

      Elimina
  5. Una volta ho usato la pyllo per una millefoglie dolce ma questa versione salata è una genialata!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice. Di certo è mooooooooooolto sfiziosa ^_^
      Un abbraccio.

      Elimina
  6. ti sei superata! La fillo fatta in casa, la cremina di tofu e gli asparagi. Questa te la copio. Mi immagino il sapore, e mi viene fame. Buon inizio settimana e un bacione grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di poter migliorare, soprattutto la lavorazione della fillo. In questa preparazione è andata bene così, ma mi piacerebbe renderla più sottile. Ormai la faccio in casa, visto che trovarla è impossibile ^_^
      Che tu possa prendere spunto non può che farmi piacere. Anzi, mi gasa di brutto, ahahahahahahah.
      Grazie Vale, buon inizio di settimana anche a te.

      Elimina
  7. che fameeeee!!!! :) :) hai avuto un'idea deliziosa!!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  8. Tra asparagi e pasta fillo: la morte mia!!
    Io che non amo la classica lasagna di pasta sono invece super attratta da questa tua ricetta cara amica <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora non ti resta che provarci ^_^
      Grazie Marghe, sei sempre dolcissima. Un abbraccio grande.

      Elimina
  9. Da un po' voglio utilizzare la fillo ma intanto trovarla! mica facile! la cremina di tofu mi ispira molto, un ingrediente che solo non mi dice niente ma trattato per bene, aromatizzato, marinato, insaporito ecc....ha il suo perchè! Sei il mio esempio di cucina sana!!!!! altro che onion rings.....ahahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, ci sta.... un po' di una cosa e un po' dell'altra, ahahahahahahah!
      Sfido trovare qualcuno a cui piaccia il tofu al naturale!! La furbizia sta proprio nel saperlo aromatizzare. E' un supporto preziosissimo in cucina ^_^
      Grazie Eli, un bacione.

      Elimina
  10. adoro la pasta fillo, pensa che l'ho scoperto dopo poco che avevo aperto il mio blog grazie ad un contest, millefoglie sfiziosa la tua! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho scoperta da poco tempo, e non me ne sono mai più separata ^_^
      Grazie Silvia, un bacione.

      Elimina
  11. Come iniziare la giornata con un largo sorriso. Puntatina da La Cuocherellona <3
    Baci, Erica e buona settimana.
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mia dolce MG. Sei il mio angelo.
      Un abbraccio grande. Il tuo lo sento forte e confortante ^_^

      Elimina
  12. Troppo bello questo piatto!! Delizioso e meravigliose le consistenze!!
    Bravissima!!

    RispondiElimina
  13. CHE PRESENTAZIONE SPETTACOLARE!!!MI HAI FATTO VENIRE L'ACQUOLINA IN BOCCA!!! BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Cara che sei. Grazie Sabrina, un abbraccio.

      Elimina
  14. Una bontà tutta da assaporare !!! Claudia

    RispondiElimina
  15. Ciao Erica, ero curiosa di vedere con che piatto avresti cominciato la settimana! :-) Slurp, questa è una ricetta da chef!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, grande Costanza ^_^
      Grazie di cuore, un bacione.

      Elimina
  16. Erica...ma brava!! Vado subito a sbirciare la ricetta della pasta fillo perché mi ha sempre incuriosito.
    Purtroppo ho un rapporto un po' conflittuale con gli asparagi ma nella speranza di superare questa sorta di intolleranza e tornare ad esserne una divoratrice seriale, mi appunto la tua ricettina (come faccio con tutte le ricettine che mi ispirano e che li vedono protagonisti). Un bacione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuuuuuuuuu.... ma per il momento potresti provvedere con altri ortaggi: carote? Zucchine? Fagiolini? A te la fantasia ^_^
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  17. Le tue idee sono veramente spettacolari, non mi stancherò mai di dirtelo... che fame!
    un bacione tesoro bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei una peperina deliziosissima ^_^
      Grazie di cuore dolce Michela. Un abbraccio grande.

      Elimina
  18. Che originale la tua millefoglie di pasta phillo, complimenti per la tua creatività infinita... Visivamente è stupenda, e siamo sicure anche buonissima e light! Bravissima cuocherellona:)
    Proveremo anche a noi a preparare la pasta phillo homemade perché anche da noi la pasta phillo è questa sconosciuta ...^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credetemi, dopo averla provata smetterete anche di cercarla ^_^
      Grazie dolci ragazze, buona serata, a presto.

      Elimina
    2. Credetemi, dopo averla provata smetterete anche di cercarla ^_^
      Grazie mie belle ragazze, un bacione e a presto.

      Elimina
  19. I biscotti di oggi sono buoni ma... per questa creazione tanto di cappello! Non ho parole ... vorrei solo assaggiarla ;-P!!!!
    abbraccio di gruppo
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Sfiziosissima e diversa, come piace a me. Grazie Manu, ricambio l'abbraccio alla ciurma.

      Elimina
  20. Che fame Erica!!!!!!!!!!! Bravissima, mi piace un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ E' un po' in stile salutista 'mipiacemifabene' che ben conosci ^_^
      Grazie Fede, un bacione.

      Elimina
  21. Oh mio dio! No, ma OH-MIO-DIO!! Ok, cerco di riprendermi. Si è capito che mi è piaciuta?! :D
    La voglio fa', la fo, la fo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : D Oddddddddiiiiiioooooooooooo "la fo, la fo".... ti adoro!!!!!
      Bacio tesoro

      Elimina