giovedì 22 maggio 2014

Tris di riso ai tre aromi: l'insolita arte di sporcare per tre e mangiare per uno

Ci sono giorni in cui corro cercando di incastrare tutto alla perfezione. Niente che mi risulti "troppo" rispetto a quelle che sono state e che sono le mie scelte di vita e nulla che faccia con sforzo e sacrificio. Anzi, tutte situazioni che mi rendono fiera e orgogliosa di me. Che mi fanno guardare allo specchio e dire fai davvero tutto questo? In quei giorni avere il tempo per mettere letteralmente a soqquadro la cucina è impensabile, per cui diventa d'obbligo valutare alternative di piatti veloci, o che mi permettano di organizzare i tempi delle fasi di lavorazione secondo il piano di azione della giornata. Ci sono, però, giorni in cui tutto questo non accade. Rari, rarissimi. Me ne concedo uno alla settimana e se, per un qualsiasi motivo, quell'unico giorno dovesse saltare, il contdown ripartirebbe inesorabilmente da sette. Quei giorni non ho orari. Posso finire la colazione alle 10 e pranzare alle 15, posso sedermi davanti alla dispensa e meditare in rigoroso silenzio, posso usare, in ordine casuale, Bimby, minipimer, frullatore e sbattitore elettrico, posso accendere tutti i fuochi del piano cottura e posso tirare fuori servizi interi di padelle, pentole, pentolotti e pentolini. In altre parole: posso dare libero sfogo alle mie follie creative. Questo giorno è arrivato. Questa volta senza imprevisti. E l'ho onorato come meglio avrei potuto fare. Soddisfatta e appagata, ho guardato la mia cucina sorridendo: ho pensato e sporcato per tre e ho meravigliosamente mangiato per uno. Il valore del nostro piacere non ha limiti.

Ingredienti

Per il riso Venere
25 g di riso Venere
5 asparagi cotti al vapore
1/2 cucchiaino di liqirizia
scorza di mezzo limone
sale
olio evo

Per il riso basmati
25 g di riso basmati integrale
1/2 zucchina
10 g di mandorle
zenzero in polvere
sale
olio evo

Per il riso Jasmine
25 g di riso rosso Jasmine
1/2 peperone giallo arrostito (senza pelle)
1 cucchiaino di marmellata vanigliata di Cipolle di Tropea
cannella in polvere
sale
olio evo

   Pesate i tre differenti tipi di riso. Portate ad ebollizione tre pentolini di acqua salata e cuocete secondo i tempi richiesti. Mentre il riso basmati e il Jasmine cuociono in 20/25 minuti, il riso Venere richiede 40 minuti. Regolatevi con i tempi.
Iniziate a preparare il condimento per il riso basmati. Lavate la zucchina e tagliatela a cubetti non troppo grandi. Scaldate un filo di olio evo e fateli rosolare, salandoli a piacere. Pestate in un mortaio le mandorle, in modo da avere delle briciole piuttosto grosse. Unitele alle zucchine e insaporite con lo zenzero in polvere secondo il vostro gusto. Io ne ho aggiunto circa 1/3 di cucchiaino. Spegnete il fuoco e lasciate da parte.
Passate alla preparazione del condimento del riso Venere. Tagliate gli asparagi in piccoli tocchetti e fateli saltare in padella con un filo di olio. Salate a piacere. Grattugiatevi sopra la scorza del mezzo limone e, dopo qualche istante di cottura, unitevi la polvere di liquirizia (se non la aveste, sbriciolate finemente, magari con l'aiuto di un macina caffè, della liquirizia pura). Mescolate bene e lasciate sul fuoco ancora un paio di minuti, a fiamma dolce.
Occupatevi ora dell'ultimo condimento, quello del riso Jasmine. Tagliate a dadini piccoli le falde del peperone arrostito (io li avevo preparati il giorno prima). Fateli scaldare bene in padella, sempre con un po' di olio, e unitevi un cucchiaino generoso di marmellata di cipolle. Fate insaporire a fiamma bassa, salate secondo il vostro gusto e aggiungete la polvere di cannella. Mescolate bene, lasciate sul fuoco ancora un paio di minuti, quindi spegnete.
Nel frattempo il riso sarà cotto. Controllatelo durante la preparazione ed eventualmente scolatelo e conditelo con un po' di olio.
Prendete tre stampini differenti, o quelli che desiderate, e sistemateli sul piatto da portata. Riempitene ciascuno con una tipologia di riso, cercando di compattarlo bene. Lasciatelo riposare qualche istante e poi sfilate gli stampini.
Ponete sulla cima di ciascuno stampo il condimento abbinato.
Scaldate il piatto in forno (o passatelo velocemente nel microonde) e servitelo.

La presentazione del tris di colori e combinazioni sarà certamente intrigante per l'occhio. L'assaggio visivo prima di tutto.
Quando sarete sazi visivamente divertitevi ad assaggiarne le aromatizzazioni. Sono molto simpatici da proporre come piccole monoporzioni, su cucchiaini e da assaporarle in un solo boccone.

Ma sicuramente simpatici (e divertenti) saranno da scomporre.
Le tre tipologie di riso, con i loro differenti sapori, e i tre condimenti, aromatizzati secondo il richiamo del riso stesso, si fonderanno tra loro creando un piatto vario, travolgente e unico nel loro genere.

58 commenti:

  1. Adoro questo piatto, è F A N T A S T I C O!!!!!!!
    Mi ricorda, anche se a me non vengono così raffinati, i miei "intrugli" con il riso!!! Complimenti Erica e buona giornata,
    TIziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli intrugli sono buoni proprio per non essere raffinati, ahahahahahahah.
      Grazie dolcissima Tiziana. Un bacione.

      Elimina
  2. Riso, riso, riso e verdure, verdure,verdure: cosa c'è di più buono! Per una fans del riso questo è senza dubbio uno dei piatti preferiti! Abbinamenti e colori perfetti ... mi sa che oggi io e la piccola Greta pranzeremo con del riso: brava zia Erica!!
    ti abbracciamo
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essere la vostra musa ispiratrice mi sta piacendo sempre più ^_^
      Un bacione a te e uno alla piccola Greta.

      Elimina
  3. Bellissimi!! E sono uno più buono dell'altro!!

    RispondiElimina
  4. Amo i risotti, di tutti i tipi, colori e profumi... ma tu quanto sei brava?
    Abbinamenti perfetti e fantasia estreme... grande cara!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che mi diletto... e mi diverto.
      Grazie Michela, un bacione.

      Elimina
  5. Un piatto da ristorante, bello, originale, variegato, profumato, colorato, appetitoso! insomma perfetto! meraviglia quei giorni in cui hai tempo di fare, disfare, pensare, sporcare, creare, senza scadenze, orari, appuntamenti, rari quanto preziosi! buona giornata erica, un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto.... non proprio quello che succede oggi! Ahahahahahah
      Benedetto tempo che fugge ^_^
      Grazie Eli, un bacione.

      Elimina
  6. Ciao gioia... che piatto meraviglioso... la versione del basmati è in assoluto il mio confort food per eccellenza appena comincia la stagione delle zucchine.... ora le ho anche che crescono sul mio balcone!!! la versione del jasmine è da urlo!!!!!!!!!!!!!!!!!! e quella del venere davvero intrigante! bravissima amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le zucchine sul balcone????? Ma le voglio anche io, ahahahahahah!!!
      Grande Angel, riesci sempre a stupirmi ^_^

      Elimina
  7. Ecco, per una che non ama particolarmente i risotti questa potrebbe essere una ricetta da provare! brava!

    RispondiElimina
  8. Tenerissimi!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Bella presentazione e che bontà al palato !!! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mh mh, non possonegarlo ^_^
      Grazie Claudia, un bacione.

      Elimina
  10. E' un trittico meraviglioso, nei colori e nei sapori!
    Sei un portento tesoro!
    ti abbraccio :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti abbraccio forte anche io dolcezza.
      Grazie.

      Elimina
  11. Corro a pranzo da te.. Li voglio tutti e tre!!!!ma che pzienza a farne tre varianti.. E che belli tutti e tre i tipi di riso.. sai che ieri sera ho preparato e mangiato per la prima volta un riso rosso??? e m'è piaciuto moltissimo.. un abbraccio cara Erica.. che sia una bella giornata :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noto con grande piacere che ti stai accostando, poco alla volta, ad alimenti nuovi e sani. Orgoglio a mille, dolce fanciulla. Un bacione.

      Elimina
  12. Perché ci vedo così nitidamente Erica, in questo trittico raffinato e dai sapori incredibilmente invitanti: Ci vedo genio, bellezza, pensiero, profondità, anima...
    Sei sublime, stellina!
    Baci
    Tua MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti abbraccio forte forte forte forte.
      Sei la mia stella. Ricorda: qualcosa che ti renda felice, fosse solo per un'ora. Per me, come fossi qui : *
      Ti stringo.

      Elimina
  13. Grande Erica!
    E' come dici tu: il valore del nostro piacere non ha limiti!!! Anch'io a volte faccio cose assurde solo x me...altrimenti che gusto c'è?
    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi dico sempre "sono sola, ok.... ma cos'ho in meno di altri?" Ahahahahahahahah, così mi coccolo a volontà ^_^
      Grazie Sabrina, un bacione.

      Elimina
  14. Ma che belloooo!!! Mi piace tantissimo il riso e il tuo tris è un vero capolavoro :-) Mi sono immersa nei sapori di ognuno rendendomi conto dell'impossibilità di scelta!! Sono tutte e 3 meravigliosamente irresistibili !!! Cosa dirti cara Erica, sei una forza culinaria!! :-) Ciao. Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente anche io non sono stata in grado di stabilire quale mi sia piaciuto di più. Tutto differenti e tutti intriganti. Per mille sfumature differenti ^_^
      Grazie tesroo, un abbraccio grande grande.

      Elimina
  15. Mi piacciono molto questi piatti leggeri ma allegri e gustosi...complimenti!!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente sono tutto quello che hai descritto ^_^
      Grazie Giuliana!

      Elimina
  16. Come al solito, quando penso che non riuscirai più a stupirmi mi ritrovo sbalordita, di nuovo.
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Allora pensalo più spesso, ahahahahahahahah
      Questa sono io, Ile. Imprevedibile, bizzarra, strana, ma mai scontata. E la cucina mi rappresenta ^_^
      Un bacione.

      Elimina
  17. che presentazione fantastica per questo piatto!!La prossima volta che cucini per uno e sporchi per tre, invitami a pranzo cosi' non ti senti sola!!! Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, sporcherò volentieri per 6, ma condividere un piatto con te sarà un vero piacere ^_^
      Grazie Sabrina, un bacione.

      Elimina
  18. Che bello avere il tempo di lasciarsi prendere dalle follie creative...purtroppo ultimamente non riesco a concedermelo tanto spesso :( Ma quando riesco anche io sono abbastanza brava a sporcare per tre per cucinare per uno...l'importante è che, come in questo tuo caso, ne valga la pena ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo.... perché se, dopo tutto, non ne valesse la pena..... monterebbe un nervoso che metà basterebbe! Ahahahahahahahah
      Comunque non è che mi capiti spesso di dedicarmi così placidamente a questi momenti. In genere incastro tutto tra i mille impegni ^_^
      Un bacione grande Alice, grazie.

      Elimina
  19. Se andassi ad una cena e vedessi questi tre tipi di riso presentati così, ne sarei davvero entusiasta...ma due secondi dopo li assalterei per mangiarmeli, perchè devono essere anche buonissimi :-D passare il tempo a cucinare e sfasarsi con gli orari ( tipo pranzare alle 15) è troppo bello!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se consideri che per me il pranzo difficilmente è prima delle 14 e la cena.... no comment..... l'orario sfasato fa parte del mio Io, ahahahahahahah!!
      Un bacione Manu, grazie.

      Elimina
  20. ''Sporcare in cucina''
    ...avevo un'amica...dico avevo non perchè non c'è più ma perchè è lontana...ebbene io sporcavo a più non posso e lei lavava...ahhhhhh che bello...ci completavamo a meraviglia...ora c'è il lavastoviglie...mio marito!!!!!!!!!!!!!!!
    E' guerra in cucina...tutti i giorni...ihihihi
    Tutto questo per dirti che il tuo tris è una favola occhibbelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Completarsi in cucina in questo modo è favoloso!!!! Ahahahahahahah.... soprattutto se poi ci si ritrova a condividere il frutto del lavoro ^_^
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  21. Mi hai fatto ridere già dal titolo ahahahahh, fantastica! Questo piatto è davvero favoloso! Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ della serie, se non è matta non la vogliamo!!
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  22. Ahhahahahahahahahha Erica!!!
    Ho letto il titolo e dopo essere scoppiata in una fragorosa risata, mi son precipitata a leggere questo tris di ricette :)))))))))
    E ne son rimasta folgorata!!

    Hai scelto tre tipologie di riso che sono fantastiche e che adoro e poi le hai impreziosite con profumi di spezie altrettanto favolose!!
    Questo mi colpisce di te...
    La capacità di creare questi connubi di sapori e profumi fenomenali!!

    Certo, magari non sarà la preparazione più veloce del mondo ma chissà che soddisfazione!

    Brava Erica!!
    Continua a regalarci queste meraviglie!!!

    Ti abbraccio :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che adorabile stella, sei!!! Certo se ogni giorno mi concedessi questo caos apocalittico in cucina mi dovreste venire a trovare in una clinica psichiatrica quanto prima, ahahahahahah.
      Può piacere o no, ma io seguo il mio istinto e quanto il mio fiuto mi consiglia ^_^
      Grazie Emmetti dolce, un bacione.

      Elimina
  23. che dire davanti ad un piatto perfetto? bello, buono, stuzzicante, fresco, (vado avanti?) beh sì manca una cosa: che tu faccia un bel pacchettino e me lo invii con un corriere rapido....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, considerando che non siamo poi così lontane (io ho le radici dalle tue parti) si potrebbe anche fare ^_^
      Grazie Batù cara, un bacione.

      Elimina
  24. Che dire Erica... sei un portento!!! Tre forme, tre colori e tre sapori favolosi, tutte e tre le versioni sono gustosissime!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely. Cheddire, ne sono rimasta colpita anche io ^_^
      Un bacione.

      Elimina
  25. Ma perché invece i miei giorni sono quasi sempre così O-O devo preoccuparmi???
    Cmq hai fatto proprio bene, coccolarsi a tavola e sprigionare tutta la fantasia e follia ai fornelli è un passo in + x volersi bene..e tu oggi te ne 6 voluto proprio tanto ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se tutti i giorni dovessi preparare elaborazioni di questo tipo mi ricoverebbero per esaurimento, ahahahahahahahah!!
      Scherzi a parte, la cucina è la miglior coccola ci si possa concedere: nutrimento, amore e rispetto.
      Grazie zietta.

      Elimina
  26. Complimentiiii, bellissima idea e favolosa ricetta! Grazieeee
    Ciaoo e a presto
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Maria Bruna.
      Buona giornata.

      Elimina
  27. non ci sono parole per questo piatto:strepitoso!!!!!

    RispondiElimina
  28. Sai Erica, "oggi" (per modo di dire) mi sono particolarmente ritrovata, anch'io solitamente riesco a ritagliarmi un giorno della settimana così, in cui contrariamente a quel che sono costretta a far di solito, me ne sto in cucina anche tutta la giornata, e a seconda di quel che mi va, faccio due o più ricette, ma anche una, se voglio semplicemente andar con calma. Aspetto tutta la settimana per quel giorno! :) e alla fine sono stanca, ma soddisfatta e felice per come l'ho speso. Devo dire che i tuoi piatti non sono mai lasciati al caso ma in questo si nota la particolare ricercatezza e la cura impiegata per prepararlo. È un piatto bello da vedere ma soprattutto squisito. Il riso forse è il mio preferito tra i cereali e averlo in un colpo solo in tre versioni farebbe di me davvero una persona completa :D
    meraviglioso ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))))) E' abbastanza grande il mio sorriso????
      Tu mi accarezzi sempre l'anima e mi trasmetti grandi sensazioni. Grazie di cuore, Lu!!

      Elimina
  29. Erica tu si che ti sai trattare bene. Anch'io la penso come te, almeno una volta alla settimana bisogna concederci un po' di tempo in più per elaborare. I piaceri della vita sono tanti, ma il cibo è uno a cui do la precedenza su tanti altri! Mi piace come hai combinato ogni riso in parte; quello che mi ha conquistato di più è sicuramente il jasmine, adoro quei due ingredienti (cipolla e peperoni), irresistibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che vello leggerti Vic!!!
      Per qualità di riso, tra Jasmine e Venere è stata una bella lotta anche per me. Il condimento del Jasmine è stato particolare, perché dolciastro, ma anche quello del Venere, con quella punta di liquirizia, è stato travolgente ^_^
      Grazie di cuore dolcezza, un abbraccio.

      Elimina