martedì 20 maggio 2014

Torta budinosa alle fragole con yogurt e limone: la mia concezione di traguardo nella corsa al miglioramento

Quando mi metto in testa qualcosa, non c'è verso. Posso anche ripetere, correggere, perfezionare, valutare, ma al traguardo ci devo arrivare. Non so dirvi se questa torta sia un traguardo. In fondo cercavo una consistenza decisamente diversa. Ma ragionando sugli ingredienti che ho voluto interpellare, beh, forse non è la torta attesa, ma un traguardo comunque l'ho raggiunto. Partiamo dal desiderio di preparare una buona torta di fragole per le mie colazioni. E le fragole ci sono, anche in quantità. Stabiliamo che debba essere yogurtosa e che debba avere il supporto di un aroma avvolgente come il limone. Mettiamoci anche che voglio farine speciali, le mie amate, le mie fedelissime amiche. Se non ci mettessi l'uovo? Ve lo dico, ci ho provato, ma il risultato non è stato decisamente all'altezza. I pastrocchi di fragole cotte non erano certamente degni di una condivisione (ma non per questo di una menzione). Allora vada per l'uovo. Farina.... quanta? Forse un po' di più, dai. Perché un po' di sostegno quei pastrocchi avrebbero dovuto averlo. Poco grasso e assolutamente niente burro, nessun lievito chimico, ma una buona polvere a base di cremor tartaro. Mah, io inforno e chiudo gli occhi. Santa Esperanza, protettrice della Cuocherellona, pensaci tu. Insomma, certo non si parla di una torta dalla consistenza di un pan di spagna, ma provate ad assaporare questa dolcezza fresca, con i suoi avvolgenti aromi e la sua morbidezza fragolosa. Non sarà certo il traguardo prefissato (e ci lavorerò ancora sopra), ma credo meriti davvero il suo posto in vetrina.

Ingredienti

250 g di fragole
170 g di yogurt greco al limone (0% di grassi)
250 g di farina 1 - Petra 5
75 g di latte vegetale
scorza grattugiata di mezzo limone
1 uovo
25 g di margarina
50 g di malto di riso
10 g di polvere lievitante naturale bio

Rompete l'uovo in una terrina e unitevi lo yogurt. Aggiungete il malto di riso e sbattete energicamente con una frusta.
Aggiungete il latte vegetale, la scorza del limone grattugiata e, poco alla volta, la farina e la polvere lievitante. Unite poco alla volta la margarina, facendola assorbire bene all'impasto.
Pulite e lavate le fragole e asciugatele delicatamente. Tagliatele a dadini non troppo grandi. Unitele all'impasto e mescolate fino a far diventare in composto ben amalgamato.
Rivestite una teglia (del diametro di 22 cm) con carta forno, quindi versateci all'interno l'impasto.
Accendete il forno a 180° e, una volta in temperatura, infornate la teglia. Cuocete per circa 1 ore e 50 minuti, pazientemente. L'interno rimarrà comunque molto umido, ma aspettate che si formi una bella crosticina scura in superficie.
   Quando sarà trascorso il tempo, spegnete il forno e sfornate. Lasciate raffreddare la tornta nello stampo, poi estraetela.

Tagliatela a fettine servitela. Se non aveste l'occasione per consumarla tutta, conservatela in frigorifero e gustatela a piacere. Si mantiene tranquillamente per una settimana. Assaporatela con una confettura di fragole (o quella che desiderate), con frutta fresca, con un bel quadrotto di cioccolato bianco o in purezza. In ogni caso la sua avvolgente consistenza saprà deliziarvi e stupirvi.

Io l'ho immaginata anche tagliata a cubotti, passata nelle scaglie di cocco e servita infilzata in piccoli spiedini.

Riusite ad immaginarla???
Deliziosa gente, davvero deliziosa ^_^


50 commenti:

  1. Sicuro Erica, cottura 1 ora è 50? Nel mio forno la troverei carbonizzata. Sto leggendo da cell poi magari guarderò meglio da pc le foto. ;)
    A dopo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cottura è a bassa temperatura. Io l'ho cotta per molto tempo, sì. Ovviamente dovrai controllare il grado di colorazione della tua..... carbonizzata non credo sia buona ^_^
      Un bacione tesoro.

      Elimina
  2. Ecco sì diciamo che ogni forno è a sé. il mio a 180° ha una cottura medio/alta.
    Grazie Erica :*

    p.s. vado a leggere dei croissants ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, io per cuocere a temperatura abbastanza alta devo arrivare a 200° ^_^

      Elimina
  3. Ma che favola di dolce!!!! Lo adoro solo leggendo le tue parole!!
    Buonissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, allora direi "missione compiuta"!!!! ^_^
      Grazie Silvia, un bacione.

      Elimina
  4. Adoro le farine Petra e lo sai, adoro le fragole perché hai visto quanti dolci sforno, per cui che ti devo dire?
    La proverò, ho anche lo yogurt al limone!!
    Un bacio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti vedo già sbattere gli ingredienti e assemblarla ^_^
      Grazie tesoro, un bacione.

      Elimina
  5. Ma che buona!!! Questa potrebbe piacere moltissimo alla ciurma ... appena trovo delle fragole buone provo a farla zia Erica. Ho già scritto la ricettina sul mio libretto!
    Baciottoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei un incanto tesoro ^_^
      E la tua ciurma tiene il passo; )))
      Grazie mamma Manu, un bacione enorme.

      Elimina
  6. Fantastica Erica! Tutto ciò che ha le fragole fa per me, ma questa sembra proprio una squisitezza assoluta. Dovrò fare qualche esperimento con il forno perchè anche il mio ha la sindrome del carbonizzatore. Un bacio grande ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma può essere che il mio sia troppo docile, ahahahahahahah. Effettivamente è un tempo di cottura infinito, ma tant'è che questo ci è voluto ^_^
      Un bacione Silvia.

      Elimina
  7. Questa budintorta mi incuriosisce un sacco!!
    Sei un vulcano di nuove idee :)
    Baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che sperimento e valuto ciò che ne esce, ahahahahahahah
      Però sempre selezionando gli ingredienti ^_^
      Un bacione.

      Elimina
  8. E' particolare..ma la consistenza budinosa non mi dispiacerebbe!!!! Ma 1 ora e 50di cottura??!! ihihhihi ma che forno hai? a me uscirebbe carbone! Un baciotone carae buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco..... forse il mio forno va a manovella, ahahahahahahahah!!! Proprio quella consistenza che mi ha lasciato scettica in un primo momento, poi mi ha conquistato. E' da provare ^_^
      Buona giornata anche a te tesoro.

      Elimina
  9. Beh di certo non sei una che demorde!!!! Bello il termine "budinosa"....
    Buona giornata cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ I perdenti demordono!!!! Ahahahahahah
      Un bacione Mila.

      Elimina
  10. Bello torta budinosa, mi piace come espressione, e anche che sia così ricca di fragole! l'aspetto è ottimo, e a colazione mi ci tufferei in un dolce così, sarebbe un buon motivo per alzarsi con il sorriso, brava Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una torta perfetta per la colazione, ma anche per uno sfizio pomeridiano ^_^
      Grazie Eli, un bacione.

      Elimina
  11. sbam
    torta budinosa.
    ho un mancamento.
    sappilo!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahah, sei grande.
      Un bacione Babs.

      Elimina
  12. Adoro il limone...la tua torta deve essere una delizia.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu cara. E' particolare e golosa ^_^
      Buona giornata anche a te.

      Elimina
  13. è come quella che ho fatto tempo fa ma mooooolto più soffice e golosa!
    brava tesoro, ti abbraccio fortissimo
    :*:*:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no, ora devo venire a sbirciare. Vuoi che non me la ricordi?????
      Ricambio di cuore l'abbraccio gioia mia.
      Un bacione grande e grazie di cuore ^_^

      Elimina
  14. Ovviamente si può sempre migliorare, ma l'importante è sempre essere soddisfatti di quello che si riesce a raggiungere passo dopo passo. Ogni miglioramento è sempre frutto di tanto lavoro, e anche migliorare una ricetta già buona richiede una buona dose di lavoro.
    Però il tutto è ricompensato da il sapore sempre più affinato che si riscontra al primo assaggio.
    Dobbiamo quindi aspettarci una versione due di questa torta?
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, forse sì, forse no. Non replico mai, ma ci provo fino a quando non ne sia completamente soddisfatta. Sinceramente in questa dura lotta non so chi vincerà. Chi avrà pazienza di attendere, vedrà : D
      Grazie di cuore Ilaria, un bacione.

      Elimina
  15. Ciao! che strana questa torta budino! ma già i presupposti di fragole e yogurt incontrano la nostra piena approvazione :)
    Sicuramente ottima, non solo bella!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie fanciulle belle. E' un dolce fruttosissimo e yogurtoso. La consistenza è molto particolare, ma appaga alla grande ^_^
      Un bacione anche a voi.

      Elimina
  16. Ma che meraviglia !!! Molto interessante !!! :) Claudia

    RispondiElimina
  17. ERIKA questa è davvero una delizia...leggere e buona mi piace!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Infatti a giù che è un piacere!!!
      Un bacione Manu, grazie.

      Elimina
  18. che delizia divina!!! ne voglio una fetta!!! ciao Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Molto volentieri, cara Sabrina.
      Un bacione.

      Elimina
  19. Uauuuuu che meravigliaaa! La vorrei fare domani per i miei nipotini! Ma quasi quasi dato che ci saranno anche degli amichetti, la taglierò come hai detto tu, a cubetti e li passerò nelle scaglie di cocco! Ancora grazie e ti mando un mega abbracciooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà perfetta ; )))
      Grazie Maria Bruna, un bacione.

      Elimina
  20. Ma sì che è un bel traguardo! Io di torte con le fragole non ne ho mai fatte, ma penso che dovrei :)
    un bacione erica:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non che fosse la torta che speravo di fare, ma comunque mi ha soddisfatto. Anche io mi approccio per la prima volta ai dolci fragolosi. Forse di strada ne avrò ancora un po' da percorrere, ahahahahahahah.
      Grazie dolcezza, un bacione.

      Elimina
  21. Per una colazione così darei un rene...mamma mia che meraviglia e poi così ricca di fragole..voglio svenire :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dai, non sacrificare un rene. Te ne porto un po' per molto meno, ahahahahahah.
      Un abbraccio zietta.

      Elimina
  22. Già la parola budinosa mi fa impazzire, mi piace la consistenza di questa torta, poi ci sono le fragole e lo yogurt...è una delizia!!! Brava Erica!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo confesso: anche a me il concetto budinoso piace parecchio ^_^ Magari dovrei perfezionare proprio quello, ahahahahahah
      Un bacione Ely e grazie di cuore.

      Elimina
  23. Ma quanto mi piacciono gli "esperimenti", il miscelare ingredienti amati un po' per istinto un po' per "chimica".. E lasciarsi poi sorprendere dal risultato ed esserne orgogliosi!!!
    E' così invitante!!!! Conquistata..;)
    Ti abbraccio.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che tu mi puoi capire.... e sorrido. Grazie Barbara, ti abbraccio forte anche io ^_^

      Elimina
  24. Si vede dalla foto che è bella soffice Sai che lo yogurt greco al limone non l'ho mai visto??? Devo cercarlo. Baci cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da quando l'ho visto, Natalia, non riesco più a farne a meno ^_^
      Grazie cara, un bacione.

      Elimina
  25. Curiosa questa torta! La proverò! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!!!!! Benvenuta Deborah :)
      Un abbraccio.

      Elimina