giovedì 4 luglio 2013

Polpette di melanzane dal cuore filante: non chiamatelo contagio ma capriccio assecondato

Ok, lo ammetto, è da un po' di giorni che vedo polpette di melanzane ronzarmi davanti agli occhi, in mille versioni e con molteplici commenti annessi e..... non è che mi sia fatta prendere dalla polpettite acuta, ma..... il mio stomaco ha iniziato a reclamare questo piatto e..... vorreste provarci voi a metterlo a tacere???? Perché per me è veramente impensabile riuscirci! Ricordate quando, raccontandovi dei sandwiches di melanzana al prosciutto cotto e pistacchi, vi narrai degli alimenti ritenuti "veleno" per il mio gruppo sanguigno, secondo la dieta del Dott. Mozzi? Ecco, grazie a quella lettura eliminai dalla mia alimentazione questo buonissimo ortaggio. Questo per parecchio tempo, fino a quando il desiderio di assaporarne nuovamente una non è diventato incontrollabile. Beh, vi dirò (a voi e al Dott. Mozzi) che queste polpette, dieta o non dieta, regime o non regime, sono la fine del mondo!!!!! Certo è che ho riadattato un classico secondo i miei punti fermi, sempre loro: mai mischiare le proteine. Consiglio a chi non avesse la necessità di seguire questa regola, di aggiungere un uovo. La cottura sarebbe sicuramente più facile e la consistenza sarebbe indubbiamente maggiore!

Ingredienti

1 melanzana
2 gallette integrali di sesamo e amaranto (io Allos)
10 g di pistacchi tostati non salati
10 g di parmigiano
4 foglie di salvia
1 spicchio d'aglio
100 g di mozzarella (io light)
pangrattato (io di riso)
sale
olio evo

Sbucciate la melanzana, tagliatela a dadi non troppo piccoli, mettetela in un colapasta, cospargetela con del sale e lasciatela per un paio d'ore sotto un peso, in modo che perda la sua acqua. Trascorso questo tempo sciacquatela bene e strizzatela.
Fate insaporire uno spicchio d'aglio insieme ad un cucchiaio di olio evo, in padella e aggiungete le melanzane. Coprite e fate cuocere, a fiamma media, per circa 20 minuti, fino a quando risulteranno morbidissime. Aggiungete, di tanto in tanto, un po' di acqua, in modo che non attacchino alla padella, e mescolate spesso. Quando saranno pronte spegnete il fuoco, togliete l'aglio e schiacciate le melanzane con una forchetta, in modo da ricavarne una poltiglia non troppo cremosa.
Mentre il composto intiepidisce lavate e asciugate bene le foglie di salvia. Tritate le gallette, i pistacchi, il parmigiano e la salvia e aggiungete il tutto alle melanzane.
Mescolate bene fino a quando otterrete un composto omogeneo. Assaggiate e correggete eventualmente di sale (io non ne ho aggiunto). In questa fase, per chi volesse, aggiungete l'uovo e amalgamatelo bene.
Tagliate, ora, la vostra mozzarella a cubetti non troppo grandi.
Bagnatevi le mani, affinché l'impasto non si attacchi e in modo da poterlo lavorare facilmente, prelevate un po' di preparato di melanzane, schiacciate nel centro un cubetto di mozzarella e ricopritelo bene con l'impasto, formando una polpetta.
Procedete fino a terminare melanzane e mozzarella.
Impanate le polpettine appena ottenute nel pangrattato e cuocetele in padella con un paio di cucchiai di olio evo. Dal momento che la melanzana tende ad assorbire l'olio, io ne metto inizialmente poco e faccio una giunta nel momento di girare le polpette per la cottura sull'altro lato.
Fatele dorare bene fino a che si formi una golosa crosticina, dopo di che servite. Sono ottime da assaporare calde.




Involucro croccante, interno morbido e cuore filante.... una ghiotta dipendenza!!

26 commenti:

  1. Anche io adoro le polpette di melanzane e così filanti, sono una meraviglia!!!! Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna..... sfiziose davvero!! ; ) Un abbraccio!

      Elimina
  2. Lo sai che avevo in mente una ricetta molto molto simile? Poi credo che ieri ho letto una ricettina dal cuore filante anche su una rivista, adesso devo farle per forza :D
    Le tue comunque sono golosissime! un bacione, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaah.... come ti capisco: guardi, recepisci, parte lo stimolo..... e guai ad ignorarlo! : ) Grande..... buona "polpettata" allora ; )

      Elimina
  3. Dunque, le polpette di melanzane rientrano nella lista dei cibi che amo di più in assoluto! :D Sono una polpetta - addicted, mi piacciono in tutti i modi, ma quelle di melanzane sono al primo posto (pari merito con quelle al ragù)! Pensa che io dovrei evitare lievito di birra, carciofi, legumi, caffè, coca cola... ma potrei mai eliminarli del tutto? No! Ridurli, si... quindi W un sano e giusto equilibrio... hai fatto benissimo a preparare e mangiare queste deliziose polpettine ;) E adesso mandamene un paio al volo, dai... sono con la bocca aperta! Ahaahahah :D Un abbraccio forte, buona giornata e complimenti :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Polpette in arrivoooooooooooo... Guarda che non me la cavo benissimo con la mira, per cui provvedi tu a "raccattarle"!!! ; )
      Un abbraccio a te, cara e buona giornata!

      Elimina
  4. Io essere affetto da polpettite acuta...e sicuramente ci sarebbe pure una curetta...divorare le tue...Strepitoso tutto come sempre...baci Cuocherellona...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu essere affetto da "gentlite" acuta.... con tutte le tue prelibatezze Max..... una polpetta è quanto di più semplice si possa proporti!!! E condivido molto volentieri!! ; )

      Elimina
  5. Oddio....in due giorni sei la seconda persona che mi parla di questo famigerato Dott.Mozzi.......MI dovro' informare seriamente su questo bizzarro personaggio allora!!!!!Cosa dice costui????alimenti e gruppi sanguigni?Mah.....parte la ricerca!
    Ebbene oggi faro' anche io le melanzane....ma ho dovuto scartare l'ipotesi di arrotalarle con la mozzarella (dolce meta'ha storto il naso)....per cui provero' a farle in pastella (di riso credo)......Buona giornata carissima......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non vuoi condizionare i tuoi giorni futuri non leggere niente del Dott. Mozzi! Ahahahahahah..... Melanzane in pastella di riso???? Attendo trepidante.....

      Elimina
  6. wowwowowowow sono invitantissime queste polpette!!! Devo proprio farle anche io!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))) E dargli il tocco da grande chef!! Grazie Raffaele!

      Elimina
  7. Come ti ho scritto adoro le melanzane per non parlare di polpette e polpettoni. Mi stai dando tante idee da provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, avevo appena fatto delle melanzane, appena pochi giorni fa..... ma queste polpette non avrebbero davvero potuto aspettare! Sai quelle cose che ti creano voragini nello stomaco? Ecco... ahahahahahah

      Elimina
  8. Ogni giorno il mio appuntamento, immancabile, con le tue irresistibili, originali, saporite, succulente sorprese! :)
    Baci!!!
    MG :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io ti aspetto, immancabile, sempre.... Grazie MG!! Un abbraccio

      Elimina
  9. Potevi lasciarmene almeno una!
    Tornerò a vedere le tue ricettine!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah..... effettivamente non ho opposto troppa resistenza nel papparle tutte ; )
      Grazie Annalisa!! Se tu portassi due sfogliatine all'anice.... hihihihihi

      Elimina
  10. Golosissime..io adoro le melanzane e l'idea di non poterle mangiare mi farebbe impazzire :-S
    Brava ogni tanto lo strappo alla regola ci vuole ^_*
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non "poterle" mangiare, in questo caso, è MOLTO relativo : )) Tant'è che lo strappo, ultimamente, me lo concedo spesso, ahahahahahah
      Un abbraccissimo, cara zia Consu!

      Elimina
  11. Cuore filante, pistacchi e melanzane... questo piatto mi ha messo il sorriso anche a tarda serata e confesso anche una gran fame! complimenti! splendida proposta:* un bacione Erica:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Simona. Per me lo studio dei piatti rincorre sempre una completezza di dettagli nell'equilibrio del gusto. Trovo che i binomi melanzana: pistacchio, pistacchio: mozzarella e mozzarella melanzana siano validi, per cui.... la polpetta ha preso vita ; )
      Un abbraccio a te, cara Simona. Grazie!

      Elimina
  12. E la Polpetta filaaava, filava la mozzarella e la Erica gustaaava... basta sennò mi banni :-D
    Che goduria, un bacione bellissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei amorevolmente adorabile..... dai, canto anche io con te, ahahahahah!! Bacetto!

      Elimina
  13. buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee! si è capito?? ^_____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhmmmm, vediamo, credo ti siano piaciute!!! ; )

      Elimina