lunedì 22 luglio 2013

Spiedini di seppia e frammenti di sapori: un perfetto gioco di contrasti e legami

Ho tenuto in sospeso con un filo di desiderio questa seppia, carnosa, tenera e invitante, perché non avrei voluto proporla in un piatto visto e rivisto e, soprattutto, avrei voluto dare spazio a qualcosa di più creativo, dal momento che trovo che la sua polpa si adatti bene a molteplici preparazioni. Non so esattamente da dove tutto sia partito: è come se molteplici frammenti di idee e sapori si siano, poco alla volta, raggruppati. Hanno sventolato il loro bel fazzolettino attirando la mia attenzione et voilà, mi è sembrato che tutto legasse molto bene insieme. Ho accettato la loro sfida e ci ho provato, perché è così che per me funziona la stragrande maggioranza delle cose: mi butto e sperimento. Il gioco di consistenze è accattivante e i gusti così contrastanti tra loro rendono questi spiedini irresistibili bocconi di bontà. Dosati con precisione per una esatta porzione e, ohimé, finiti troppo in fretta. Non dico mai che li riproporrò, a meno che qualche invitato non me li chieda espressamente, perché alla fine so che la mia curiosità mi spinge sempre a provare qualcosa di nuovo: ripetermi è decisamente noioso!!! ^_^

Ingredienti

1 seppia (da 100 g)
8 cubetti di mela Granny Smith con la buccia
1/2 lime (succo e scorza)
10 g di olio evo
1 pizzico di sale
1/2 peperone giallo
20 g di pistacchi tostati non salati
10 g di bottarga fresca
4 foglie di basilico
4 rametti di timo

Iniziate tagliando la mela in cubetti. Preparate una marinatura con olio, scorza e succo di mezzo lime e sale. Mescolate bene e lasciate riposare in frigo, coprendo con pellicola trasparente.
Lavate e asciugate delicatamente il basilico e il timo. Tritateli insieme ai pistacchi sgusciati e alla bottarga tagliata a dadini, ottenendo un composto molto fine.
Sciacquate bene la seppia avendo cura di privarla dell'occhio. Separate il ciuffo e tagliatela in 5 filetti verticali.
Tagliate il peperone, precedentemente lavato, ricavando 8 quadratini di circa 2 cm di lato e tenete da parte. Il restante tagliatelo a julienne. Riprendete le mele.
Disponete, su ciascun filetto, il composto di pistacchi ed erbe. Arrotolatelo e formate degli spiedini, iniziando dalla mela, poi seppia, poi peperone, poi mela e ancora seppia e peperone, fino a riempire con 4 pezzi di frutta, 4 di verdura e 3 di pesce ciascuno spiedo (in uno spiedo utilizzerete il ciuffo, anch'esso farcito). Sistemate gli spiedi in una teglia, sopra un foglio di carta forno.
Unite la farcia avanzata alla marinatura delle mele e create un composto omogeneo. Unitevi i peperoni tagliati a julienne e mescolate. Versate i peperoni nella teglia accanto agli spiedi.
Versate sugli spiedini un filo d'olio evo e infornate, per 30 minuti, a 200°.




Sono ottimi da mangiare caldi, divertenti in un'alternanza di sapori da.... giocherelloni!! ^_*

14 commenti:

  1. Beh.. direi che questa seppia ha fatto una fine meravigliosa. Hai usato le mie mele preferite, dei sapori che accostati stanno a meraviglia! :) Complimenti, sei stata bravissima! :D Un abbraccio, buon lunedì! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le Granny????? Io le amo alla follia..... in assoluto anche le ie preferite!! Poi le ho rese versatili, nonostante il loro sapore deciso e poco dolce ^_^
      Grazie cara..... ci sarebbe stata bene una tua "pagnottina fichissima", ahahahahahah

      Elimina
  2. Gran ricotta! Da masterchef davvero!!! Bravissima *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io sono Masterchef della mia cucina, ahahahahahahahahahah!!!!
      Grazie cara, detto da te fa molto piacere. Un abbraccio forte ; )

      Elimina
  3. Talento, genio, originalità...devo andare a cercare nuovi termini per definire Erica e la sua superlativa cucina!
    Bacioni
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confesso che ci sono piatti per cui mi sento veramente orgogliosa: questo è uno di quelli ; )
      Grazie MG perché apprezzi sempre.....
      Un bacione!!

      Elimina
  4. Questi spiedini sono proprio una meraviglia!! Sei sempre bravissima Erica, buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!!!!! Sinceramente ne sono uscita soddisfatta, non posso nasconderlo ^_^
      Buona settimana anche a te Fede!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Giovanni apprezza, Erica gioisce!! ^_^ Grazie!!!!!!

      Elimina
  6. Ricetta molto interessante... temo di doverla provare al più presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Sara e... GRAZIE! Se provassi dammi un cenno di riscontro. Ci tengo! ; )

      Elimina