giovedì 27 febbraio 2014

Radicchio gratinato con tofu e nocciole: il piacevole gioco di contrasti tra sapori e consistenze

Un battito di ciglia, la visione di un cespo di radicchio e l'insieme di ingredienti che non ha richiesto ulteriori sviluppi. E' nato così, in un lampo improvviso, questo piatto semplice, ma indimenticabile.
Consistenze in contrasto che danno il loro valore aggiunto, tra il tofu in briciole e le nocciole in granella. Gratinatura che unisce il salutare della cottura al sapore del piatto. Il gusto amarognolo del radicchio che veste la dolcezza del condimento. Opposti che si attraggono e che si bilanciano. Ancora una volta l'espressione del mio essere in un piatto. Perché la diversificazione di prospettiva nella visione di un elemento è fondamentale per comprendere e assecondare al meglio un insieme, un concetto, un'idea. A partire dal piccolo, come può essere un piccolo cespo di insalata. Per arrivare al profondo, che, abbandonando la diplomazia di queste parole, è una teglia perfettamente ripulita fin negli angoli e nelle pieghe della carta di rivestimento. Senza vergogna ^_^

Ingredienti

1 cespo di radicchio lungo rosso (il mio da 250 g)
125 g di tofu al naturale
15 g di nocciole tostate
1 rametto di rosmarino
1 filetto di acciuga
sale
1 cucchiaio do olio evo + q.b.
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere

Tagliate il cespo di radicchio in spicchi non troppo grandi. Io ne ho ricavati 8. Metteteli a bagno in abbondante acqua fredda e lasciateli per mezz'ora circa.
   Lavate il rametto di rosmarino e prelevatene gli aghi. Tritateli, insieme alle foglie di radicchio che si saranno divise dal ceppo durante il taglio, aiutandovi con una mezzaluna.
Tritate grossolanamente anche il tofu. Io ho utilizzato sempre la mezzaluna. Dovrete ricavare delle briciole non troppo fini.
Unite tofu e insalata in una ciotola e spezzettateci dentro il filetto di acciuga. Volendo potrete aggiungerne un paio, io ho preferito un sapore più delicato.
Riducete in granella, piuttosto grossa, le nocciole, schiacciandole con un mattarello in un foglio di carta forno. Versatele nella ciotola con il restante degli ingredienti, unite il cucchiaio di olio, lo zenzero e mescolate bene tutto. Assaggiate e correggete, eventualmente, di sale.
Scolate gli spicchi di radicchio, cercando di asciugarli al meglio. Rivestite una teglia con un foglio di carta forno e sistemate sopra gli spicchi. Irrorateli con un filo di olio e salateli.
Copriteli con la farcia (abbondate pure, non ve ne pentirete!!).
   Accendete il forno a 190° e, raggiunta la temperatura, fateli cuocere per 30 minuti su un ripiano alto, in modo che gratinino bene. Io ho utilizzato il forno ventilato, che rende la cottura omogenea e veloce.
Controllate che non scuriscano troppo e sfornate non appena saranno perfettamente dorati.
Trasferite gli spicchi di radicchio in più piatti e servite. O, se voleste deliziarvi con un piatto unico, gustateli interamente, dal primo all'ultimo.
L'apporto calorico è perfetto per una dieta regolare e il piacere è impagabile!
Un piatto leggero e saporito che conquisterà anche i palati più diffidenti.







Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Salutiamoci del mese di febbraio, 
ospitata dalla grande Lucrezia

46 commenti:

  1. Buono buonissimo!! Radicchio cotto insieme a scarola e cicoria ... mi fa impazzire così goloso deve essere la fine del mondo!! mi sa che mi hai ispirato la cena di stasera ;) grazie amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potrei che esserne onorata, mia cara Angel. Grazie per la fiducia ^_^
      Un abbraccio grande immenso ; ))

      Elimina
  2. hai ragione sai? un bel piatto, salutare e originale! Ed il gusto sicuramente non tradisce!! bacioni

    RispondiElimina
  3. Squisito Erica!! Ci scommetto!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  4. E io me lo mangerei volentieri tutto da sola...con pulizia della teglia compresa! Tanto mi sembra di capire che non sarei la sola...

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, anzi, sarà una dura lotta!!!! : D
      Un abbraccio anche a te Silvia

      Elimina
  5. Ah be.. il radicchio cotto loadoro.. forse ancor di più che mangiato crudo.. Ottima diea con le nocciole.. peril tofu passo.. che proprio non mi piace..smack e buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mettici una ricottina, se proprio non vuoi cedere al tofu ^_^
      Grazie Claudia, un bacione.

      Elimina
  6. Ieri al super ho visto x la prima volta il tofu affumicato e subito ti ho pensata, non so perchè :D E'ufficiale, le mie amiche vegetariane grazie a te saranno più felici dei miei inviti a cena, perchè io sono incorreggibile e il raqdicchio lungo lo faccio al forno con la pancetta ;) questa versione mi stuzzica troppo, lo proverò di sicuro anche senza amici veg a cena!Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio.... hai gli incubi al supermercato????? Ahahahahahah, dolce che sei!! Io non l'ho ancora trovato, ma di certo non me lo farei scappare ^_^
      Sono felice per le tue amiche, ma prima ancora per te. Un bacione grande Meggy, sei speciale!

      Elimina
  7. Buonissimo! Un'idea perfetta per la mia sorellina che è vegetariana :) e spesso finisce a mangiare le solite uova, fagioli ecc.!
    Grazie mille e un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il riscatto della sorellina ^_^
      Un abbraccio anche a te, grazie!

      Elimina
  8. Ahhhhhhhhhh ma allora siamo quasi in simbiosi gastro-culinaria noi due........non ho fatto il radicchio solo perche' non lo amo particolarmente......ma ho appena pranzato con i finocchi gratinati alle nocciole....e tofu sbriciolato.........o-O........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Machettelodicoaffa'!!!!! Meravigliose, noi due : D

      Elimina
  9. Hai unito gli ingredienti in maniera perfetta per un piatto bello da vedere e sicuramente gustoso!Complimenti Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, sono molto belle queste tue parole ^_^

      Elimina
  10. Un'altra deliziosa ricetta, adoro le verdure, brava!!!!

    RispondiElimina
  11. ricetta curiosa e sfiziosa, come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato un bero incanto Aria.... me la rifarei ogni giorno ^_^
      Grazie!

      Elimina
  12. che telepatia!anche tu oggi radicchio!ricetta molto sfiziosa.
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto????? Tra un po' arriveremo a preparare gli stessi piatti! (Magariiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ^_^)
      Un bacione a te, Vale

      Elimina
  13. Bellissimo piatto e molto sfizioso!!

    RispondiElimina
  14. E' così. Ci sei tu in questo piatto fatto di ingredienti semplici ma importanti, uniti in un connubio di sapori unici ed appaganti. Sei fantastica.
    Tua MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia MG.... puoi dirlo ^_^
      Ci sono io anche negli abbracci che ti do, sempre. Eccone un altro in arrivo ^_^

      Elimina
  15. Chi meglio di te potrebbe capirmi...ora non ho più dubbi che ci assomigliamo ^_*
    La scelta degli ingredienti è sempre curata e ben bilanciata...6 una grande :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dire che anche tu fai scarpetta con il dito nelle teglie? Ahahahahahah
      Grande zietta, un bacio enorme!!

      Elimina
  16. Che buono il radicchio, lo adoro! La tua ricetta è superlativa, davvero da provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Inés. Effettivamente ha rapito anche me ^_^

      Elimina
  17. Fantastica! adoro tutto quello che hai messo in questa ricetta: dal radicchio, il tofu, le nocciole.. un piatto veramente nuovo ed originale, me lo segno! brava Erica! un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, questo sì che è un successo ^_^
      Grazie Francy :)) Bacione

      Elimina
  18. Ciao! adoriamo il radicchio, un pò meno il tufu, ma prendiamo spunto dalla tua idea per provarci con altri formaggi :)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, ma non dimenticate le nocciole, che sono la chicca ; ))
      Grazie ragazze!

      Elimina
  19. Questa ricetta potrebbe anche partecipare a Salutiamoci, se ti va. Manca solo un giorno alla fine del mese ormai, e mi farebbe piacere ce la donassi..nonostante l'acciuga! ;)
    un bacione Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci pensavo, sai? Poi l'acciuga...... : ))
      Grazie Lu, un bacione

      Elimina
    2. Scusami se riesco a passare solo ora per ringraziarti ma ho avuto tempi strettissimi, ovviamente è stata inserita nella raccolta e pubblicata sulla pagina fb di Salutiamoci per tempo ;) grazie mille, spero che questa sarà la prima di una lunga serie di ricettine per Salutiamoci (tra l'altro a Marzo c'è un ingrediente che ti piace particolarmente...), una volta che entri nel giro, non ne esci più! ;D
      un bacione

      Elimina
    3. Ecco, mi ci manca questa, ahahahahahahahah
      Un bacione Lu e grazie a te!!

      Elimina
  20. Mamma mia che bontà!!!!!!!! :-P Immagino che a casa tua non rimanga mai niente nei piatti!!! :-D Brava tesora sei super! Smack!!!!!
    F*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, proprio così, ahahahahahahah (ma un po' è anche per l'educazione ricevuta ^_^)
      Un bacio grande.

      Elimina
  21. Me la segno (senza acciughina of course :-)!! Il radicchio in sè non mi fa impazzire.. di solito devo 'cammuffarlo' un po' per riuscire ad apprezzarlo! A servirlo con tofu e granella di nocciole non avrei mai pensato, bravissima!!! bacio Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto il contrasto di consistenza: la morbidezza del tofu che riempica il piatto e la croccantezza delle nocciole che lo rendevano sfizioso.
      Se non con il radicchio prova con la scarola, o con la belga!! ^_^
      Grazie Lucia, un bacio.

      Elimina
  22. Assolutamente fantastico carissima. Io adoro letteralmente la tua cucina! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : )))))) Questo è molto, molto, molto, molto bello. GRAZIE!!

      Elimina