giovedì 19 dicembre 2013

Liquore alla liquirizia: l'anima nera che affascina, conquista e allarga il sorriso

Da una vita in testa, per la prima volta tra gli alambicchi cuocherellosi. La liquirizia è sempre stata tra le mie grazie e fortuna vuole la mia pressione è talmente bassa da non temere l'assunzione spropositata. Certo in veste liquorosa, magari, dovrei rivalutare il concetto, ma stanca e nauseata del solito limoncello, il modo con cui preferisco eventualmente e sporadicamente terminare un pasto, in compagnia, è di certo la famosa anima nera. E come ai tempi, sai che novità, il limoncello aveva fatto il suo ingresso nel mondo home made, oggi posso dire che, nessun'altra grande novità, da oggi il liquore alla liquirizia impone il suo dominio. Preparazione semplice e d'effetto. Ho fatto un po' di testa mia, altra scontata non novità, dopo aver inutilmente tentato di capire qualcosa tra le innumerevoli proposte presenti sul web. C'è chi mette il doppio dello zucchero rispetto alla liquirizia, chi mette una quantità infinita di liquirizia, chi mette più alcool che acqua (O_O), chi ha proporzioni acqua/zucchero quasi 1 a 1 e chi sfiora l'1 a 3. Insomma, visto che assaggiare tutte le versioni che ho visto sarebbe stato assolutamente poco fattibile, ho definito la mia strada secondo i miei gusti e il mio modo di vedere.
La bottiglietta biporzione è ideale per un prèt-à-boire improvvisato!! Ovviamente in compagnia ; )

Ingredienti

40 g di liquirizia in polvere (o liquirizia pura da sminuzzare)
200 g di zucchero
350 g di acqua
200 g di alcool puro a 95°

Mettete l'acqua in un pentolino e ponetela sul fuoco a scaldare.
Mescolate lo zucchero con la liquirizia in polvere. Se usaste pepite di liquirizia pura, cercate di sminuzzarle in più possibile, magari aiutandovi con un macinacaffè. Prima che l'acqua raggiunga l'ebollizione, versate la miscela e mescolate. Quando lo zucchero si sarà sciolto, abbassate leggermente la fiamma e lasciate cuocere, per 15 minuti, girando di tanto in tanto, affiché non si attacchi al fondo. Spegnete, quindi, il fuoco e lasciate raffreddare. Girate con un cucchiaio, ogni tanto.
Quando sarà a temperatura ambiente, aggiungete allo sciroppo l'alcool. Mescolate bene.
Versate il liquore ottenuto in una bottiglia oppure in più bottigliette.
Con queste quantità verranno circa 70 ml di liquore.
Chiudete ora le bottigliette e trasferite in frigorifero. Affinché i sapori si assestino e la consistenza diventi quella perfetta, sarà necessario lasciarle un paio di giorni a riposo. Vi garantisco che, appena preparata, il sapore dell'alcool predomina sulla liquirizia.
Ma vi garantisco anche che la liquirizia prenderà il totale dominio della scena non appena le avrete dato modo di riposare.


Non a caso propongo questo liquore in questo periodo: come idea regalo non è affatto malvagia!!



28 commenti:

  1. adesso il pasto è completo: hai anche l'ammazzacaffè!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, è vero Flavia ; ))
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Risposte
    1. Che GRANDE onore, Giovanna. Grazie a te!!

      Elimina
  3. Mi piace molto il liquore alla liquirizia, devo convincere il marito a prepararlo, è lui il liquoraio in casa!! Adesso siamo dietro al mirto!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è miliardi di volte più facile e veloce del mirto!!!!! ^_^ Convincilo in fretta ; ))
      Un abbraccio grane anche a te dolcezza

      Elimina
  4. Non manca proprio nulla nel magico mondo delle delizie Cuocherellose! :)
    Un bacio grande, anima bellissima!
    MG

    RispondiElimina
  5. A-DO-RO la liquirizia!!! In tutte le sue forme e anch'io sperimento non dando sempre retta alle dosi canoniche: i risultati mi soddisfano sempre...come la tua creazione!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che io faccia di testa mia, beh, è un classico, ahahahahahahah!! Grazie infinite cara Annalisa, un abbraccio grande

      Elimina
  6. Buonissimissimo! Una mia cugina lo ha fatto un anno e me lo ha regalato! e' finito in un battibaleno!!! brava! baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccicredo..... Questo lo tengo a debita distanza. Sai, la scusa del "deve riposare bene per essere perfetto", ahahahahahahahah
      Un bacione

      Elimina
  7. ciao! sono passata di qui per caso e ho visto quante cose buone fai!ti faccio i miei complimenti!e che dire di questo liquore che io amo!è buonissimo!
    se ti va di venire a curiosare anche il mio blog mi fa immenso piacere! ti auguro buone feste!baci..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli e benvenuta ^_^
      Buone feste anche a te. Un abbraccio!!

      Elimina
  8. Adoro questo liquore, l'ho sempre acquistato ed ora proverò a realizzarlo in casa. Grazie Erica per la ricetta. A presto, bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheheh, un po' il mio motto: crea tutto quello che puoi creare ; ))
      Grazie Stefania, un abbraccio!

      Elimina
  9. Adoro la liquirizia in tutte le sue forme, compreso il liquore. Ottimo.

    RispondiElimina
  10. Mi piace tanto il liquore alla liquirizia, il tuo sicuramente è ottimo!!!
    Molto carine le bottigliette! Ti abbraccio caramente, a presto!!!

    RispondiElimina
  11. Delizioso e anche ottimo digestivo.L'ho assaggiato una volta ma non ho mai provato a farlo, grazie per la ricetta.
    Tanti auguri di un sereno Natale e felice anno nuovo a te e la tua famiglia.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' semplicissimo, provaci!!
      Auguroni anche a te, cara Lina. Grazie!!

      Elimina
  12. Adoro la liquirizia!!
    Sono Marisa del blog Il Mio Saper Fare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco ancora a capire perché tu non riesca a commentare con il tuo profilo : ((
      Ma in fondo ciò che conta è che, quando lo vorrai, tu possa lasciare comunque la tua impronta. A me fa sempre molto piacere!!
      Grazie tesoro mio!!

      Elimina
  13. E' buonissimo questo liquore, l'ho preparato anch'io l'anno scorso!

    RispondiElimina
  14. E mentre vago per il tuo blog mi imbatto nel mio liquore preferito: brava Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manuela!!!!!!!!!!!!!!!! Ma ciao, che piacere ^_^
      Beh, come non amare questo liquore? Buona domenica cara, un abbraccio grande.

      Elimina