sabato 21 settembre 2013

Panzerotti fragranti al salmone e pesto di pistacchi: cena salvata in corso di preparazione

Via via, con lo scorrere dei mesi, la cena della domenica è arrivata a rappresentare sempre più lo strappo alla regola. Come se volessi aggiungere un punto colorato e sfizioso alla lunga (mica sempre!!) settimana trascorsa. E, con amabile e benaccetta prepotenza, si impone la forma del lievitato. Che sia una piadina, una focaccia, una chiocciola salata, un babà di pizza o un muffin, l'importante è che abbia una buona dose di selezionata farina e una importante componente di farcitura. Generalmente vedo l'arrivo di questo appuntamento come fosse un mordente desiderio che si aggrappa alle mie emozioni solleticandole sempre più. E solitamente mi basta chiudere gli occhi per individuare la forma che maggiormente appaga questo desiderio. Ma una delle ultime domeniche invece...... buio totale. Non amo mai ripetere le preparazioni, a meno che non le voglia proporre ad altre persone, eppure non riuscivo a focalizzare cosa avrebbe soddisfatto perfettamente la mia timida voglia di mangiare qualcosa di sfizioso. Avevo solo voglia di utilizzare farine speciali (e queste, credetemi, lo sono veramente), ma in che forma? Questi panzerotti sono nati strada facendo: impastiamo!, mi sono detta.... qualcosa uscirà. Qualcosa, appunto: dei saporitissimi scrigni di pasta morbida con un ripieno davvero ghiotto. Amo i pistacchi, e lo sapete, e questa volta li ho trasformati a suon di pestello nel mio piccolo e preziosissimo mortaietto!

Ingredienti

Per l'impasto
30 g di di farina di segale Jurmano
50 g di semola di grano duro Senatore Cappelli
50 ml di acqua
10 ml di olio evo
3 g di lievito madre secco (io Antico Molino Rosso)
2 g di malto d'orzo (io Antico Molino Rosso)
1 pizzico di sale

Per la farcitura
10 g di foglie fresche di basilico
15 g di pistacchi tostati non salati
10 g di parmigiano
5 ml di olio evo
sale
2 fettine di salmone affumicato

Setacciate e mescolate le farine, con il lievito e il malto. Aggiungete l'olio, l'acqua, il sale e lavorate fino ad ottenere un impasto compatto. Date la forma di una pallina, ponetela in una terrina, copritela con un foglio di pellicola trasparente e lasciate lievitare in un luogo tiepido per almeno un paio di ore.
Pulite i pistacchi e trasferiteli nel mortaio. Lavate le foglie di basilico, asciogatele delicatamente, spezzettatele con le mani e aggiungetele ai pistacchi. Iniziate a lavorare con il pestello, aggiungendo l'olio e il sale, fino ad ottenere un composto piuttosto omogeneo. Io non ho voluto che fosse troppo fine, perché ne avrei gustato meglio la consistenza nel ripieno.
Riprendete la pasta quando avrà raggiunto il doppio del suo volume e stendetela su una spianatoia infarinata, in una sfoglia di circa un paio di millimetri di spessore. Con un coppa pasta tagliate un numero pari di cerchi.
Sistemate, su metà dei cerchi ottenuti, un po' di salmone affumicato e, sopra, sistemate un cucchiaino circa di pesto di pistacchio. Chiudete i cerchi farciti con i restati, cercando di fare aderire bene i bordi (se necessario inumiditeli con dell'acqua) e sistemate i fagottini ottenuti su una placca rivestita da carta forno.
Cuocete a 190° per circa 15/20 minuti, fino a quando risulteranno piuttosto dorati in superficie. Volendo potrete spennellarli, prima della cottura, con olio, latte oppure uovo. Io ho preferito lasciarli al naturale.

Sfornateli e serviteli. Attenzione ad addentarli perché sono piuttosto roventi ^_^ Personalmente li trovo buoni anche tiepidi.



Il risultato è stato un decisivo appagamento, a fronte di quell'incertezza di partenza che non sapeva bene dove portarmi.
Io li ho accompagnati con delle sfoglie croccanti di zucca, semplicemente passate nella farina di riso e cotte in forno con un filo di olio evo e un po' di sale, per 30 minuti circa.




55 commenti:

  1. Ma che buoni, che sfiziosi.
    Certo che ne hai di inventiva. Brava Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah Leo, soprattutto quando si tratta di appagare il desiderio della domenica sera ^_^
      Un abbraccio e buon weekend. Grazieeeeee ^_^

      Elimina
  2. Che spettacolo Erica O_O visti a quest'ora poi fanno anche smuovere lo stomaco :-P
    Anch'io amo coccolarmi con i lievitati…ed anche seguendo un'alimentazione sana è giusto concedersi qualche strappo alla regola almeno una volta a settimana! Una gratificazione x copro e spirito ^_*
    Ti auguro uno splendido we <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto Consu, la miglior dieta è quella che permette qualche strappo, purché sia concesso con ragionevolezza ^_*
      Grazie tesoro.... un abbraccio e buon weekend anche a te!

      Elimina
  3. Ottimi Erica, io invece sono un po' più pigra nell'impastare il salato, per me il we è più dolce...anche se gli ultimi due non hanno dato i frutti sperati...non ho avuto tempo!!
    Bravissima!
    A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto salto anche io.... come salterò domani: il lavoro non mi permetterà di mangiare a casa, ma rimedierò, hihihihi
      Un abbraccio, grazie Silvia!

      Elimina
  4. Ciao Erica, complimenti per il blog sei bravissima, mi unisco ai tuoi lettori e ti seguo con piacere!!!
    Gustosissimi questi panzerotti!!!
    A presto, buon fine settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, anche tu non scherzi!! : )
      Un abbraccio, a presto!!

      Elimina
  5. Buonissimi e originali bella ricetta complimenti !!!!!
    Buon fine settimana :-))))

    RispondiElimina
  6. O_O mi piace l'impasto, mi piace il ripieno..insomma non è che ne hai avanzato?? sono stupenderrimi!! Buonissimo week end!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Ehm..... avanzati no, ma li rifaccio se volessi!!
      Grazie Fede, un abbraccio!

      Elimina
  7. insomma mi sembra proprio un'ottima riuscita ;) buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Cosa vedono i miei occhi... sono le ricette come queste che mi fanno venire una gran fameee! Il pesto di pistacchi, buonissimo!!!
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, buono per davvero ^_^
      Grazie cara!! : *

      Elimina
  9. Adorando i lievitati trovo questa tua ricetta impeccabile!
    Un abbraccio e buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh, il debole per i lievitati..... Buona domenica cara!

      Elimina
  10. Uhm, che bontà! Bravissima! Buon we cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione Paola, grazie e buona domenica

      Elimina
  11. troppo buoni!!!complimenti per quest'altra buonissima ricetta!
    buon we simona

    RispondiElimina
  12. Ciao Erica,
    l'8 settembre ho ricevuto il premio Versatile Blogger. Ho atteso fine adesso ma... adesso passo la nomination a te e spero che accetterai questo premio da parte mia. leggi il post: http://sweetsweethouse.wordpress.com/2013/09/21/the-versatile-blogger-award-nominations/
    un saluto
    Giusy

    RispondiElimina
  13. Che impasto! Che farcitura! Che magnifica realizzazione! Che talentuosa Cuocherellona! :)
    Un abbraccio e buona domenica, Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona domenica a te, tesoro e grazie!! : *

      Elimina
  14. Mi sembra che questo appuntamento della domenica dia davvero dei risultati eccellenti!!! Complimenti per l'inventiva e per il risultato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pur di soddisfare un palato capriccioso.... cosa non si fa!! ^_^
      Un abbraccio Simona, grazie!

      Elimina
  15. Brava! Un'attenta scelta di ingredienti, lavorati secondo tadizione..... In una ricetta che è molto invitante!
    Bye
    Maurizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la prossima cercherò la farina di spinaci, hihihihihihi... Un abbraccio cara, buona domenica

      Elimina
  16. La domenica sera ti fa fare cose golosissime. Con questo ripieno i tuoi panzerotti, sono da provare, assolutamente!!!

    Ti seguo su bloglovin

    pastaenonsolo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, Giovanna, il ripieno era saporitissimo.
      Grazie cara, buona domenica.

      Elimina
  17. quanti ricordi ho legati ai panzerotti, li adoro ! Buona domenica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Ma che gioia vederti qui, Chiara!!!!! Grazie.
      Buona domenica anche a te ; )

      Elimina
  18. sono strepitosi, golosissimi e con una attenzione al componente eccellente. Btava brava brava.

    RispondiElimina
  19. ma guarda tu cosa ci tiri fuori...un abbinamento davvero sfizioso!ma come ti vengono in mente? io la domenica sera sono così a corto di...tutto che faccio fare sempre la pizza a mio marito ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah.... fondamentalmente anche per me è partita così, questa abitudine: poca voglia di pensare, elaborare, pasticciare... e allora un lievitato (tutto partì da una piadina ^_^). Ora il lievitato sta assumendo forme diverse!!
      Grazie tesoro, un abbraccio forte.

      Elimina
  20. Mi strapiace questa idea dei panzerotti!!! e che farine validissime che hai usato! mi attirano un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ La Jurmano arriva direttamente da un molino....

      Elimina
  21. molto invitanti questi panzerottini.... che voglia!!!!

    RispondiElimina
  22. I lievitati sono una delle preparazioni più gettonate per il fine settimana quando il tempo a disposizione si dilata notevolmente.
    I panzerotti non li ho mai cucinati, ma sono troppo buoni per rinunciare ancora a prepararli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Neanche io li avevo ancora preparati..... Ho messo insieme un paio di idee!

      Elimina
  23. il salmone come ripieno del panzerotto davvero non l'avevo mai sentito! originalissimo!

    RispondiElimina
  24. Bravissima!!!! Il panzerotto é buonissimo e con il salmone sará sicuramente ottimo!!! Non l'ho mai assaggiato, ma provvederò al più presto :)) bacino <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Uno tira l'altro, cara Eli!!
      Bacino anche a te ; )

      Elimina
  25. Salmone e pistacchi, un'unione molto felice! Di solito ci preparo la pasta o il sugo per gli gnocchi, ma che gola anche i panzerotti... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmmmhhh, gnocchi con salmone e pistacchi...... morirei!! ^_^

      Elimina
  26. Davvero molto speciali, come tutti i tuoi piatti!
    Buona settimana
    ^_^ Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wuw Gabry!!! Grazie di cuore ^_^
      Buona settimana anche a te!

      Elimina
  27. E' una ricetta davvero sfiziosa! Brava

    RispondiElimina
  28. Eccomi in visita come promesso, e sono rimasta affascinata da questa ricettina sfiziosetta... davvero buona . Ciao e a presto ^^

    RispondiElimina