lunedì 9 settembre 2013

Croissant al cocco e il tanto atteso momento dell'esperimento.... riuscito!

Da tempo, diciamo da quando ho ultimato la preparazione dei croissant ai cereali, e da quando ho scoperto e utilizzato per la prima volta l'ingrediente speciale dei cocchini, avevo il tarlo di un nuovo esperimento. Insomma, si sa che non uso burro, si sa che non compro margarina, si sa che, la margarina, me la faccio in casa e che uso proprio questa per la sfogliatura dei miei cornetti. Sapete anche che i croissant in casa mia non mancano mai..... la colazione della domenica è sacra!! Insomma, tutte le strade convergevano verso un centro e io non desideravo altro che arrivasse il momento di dare forma a questo input. Ecco quindi la mia piccola opera d'arte! Ammetto che ho usato farine particolari, non di quelle che si trovano in commercio (e che, comunque, utilizzo), ma che arrivano direttamente da un mulino, piuttosto lontano da casa peraltro..... diciamo quel migliaio di chilometri! ^_^ Il risultato è stato stupefacente. Impasto leggerissimo e sfogliatura egregia che, non per peccare di presunzione, batte qualsiasi precedente tentativo! Ovviamente le scorte mi delizieranno per un po' di settimane e.... non saranno mai abbastanza, ma di certo c'è che il burro di cocco sarà una costante e abiterà sempre la mia dispensa. Provare per credere!!

Ingredienti

Per l'impasto
150 g di farina integrale
50 g di farina di riso integrale
220 g di semola di grano duro
40 g di zucchero grezzo di canna
8,5 g di lievito madre secco (io Antico Molino Rosso)
2,5 g di malto d'orzo (io Antico Molino Rosso)
20 g di malto di riso
1 uovo (più un tuorlo o un albume per spennellare)
180 ml di latte di avena
50 ml di olio di semi di soia
1 pizzico di sale
50 g di burro di cocco per le pieghe (io Rapunzel)

Per il ripieno
8 g di farina di riso integrale
60 g di latte di avena
5 g di zucchero integrale di canna
15 g di farina di cocco
20 g di gocce di cioccolato fondente extra (io Tulipano)

Setacciate le farine e mescolatele, insieme allo lievito e al malto d'orzo (tutti gli ingredienti secchi). Unite lo zucchero e impastate energicamente per diversi minuti aggiungendo il latte, l'uovo, il malto di riso, l'olio e il pizzico di sale, fino ad ottenere un impasto ben incordato.
Ponete il tutto in una ciotola e copritela con un foglio di pellicola trasparente. Mettete a lievitare nel forno spento (in inverno lasciatelo con la lucina accesa) per almeno 4 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
Nel frattempo tagliate in scagliette il burro di cocco. In alternativa potrete scioglierlo (basterà lasciarlo a temperatura ambiente affinché diventi olio) e versarlo in due stampi rettangolari di circa 12 cm x 18 cm. A quel punto potrete farlo raffreddare in frigo ed ottenere una sfoglia unica. Mi raccomando che siano sottili, perché diversamente diventerebbe impossibile lavorarlo nell'impasto.
Riprendete l'impasto e stendetelo su una spianatoia infarinata in una sfoglia di circa 20 cm x 45 cm. Coprite 2/3 della superficie con il burro di cocco (se avrete formato le "placche" di burro ponetene 2 a pochi cm di distanza l'una dall'altra, in modo da ricoprire comunque 2/3 di superficie). Ripiegate la parte libera sopra il burro e poi richiudete sopra la restante parte.
Dovrà essere quindi piegato in 3.
Ora stendete la pasta con il mattarello fino a formare un rettangolo simile al precedente e non troppo spesso. Piegate a metà nel verso della lunghetta e poi a metà nel senso della larghezza (quindi in 4).
Avvolgete il panetto ottenuto in un foglio di pellicola trasparente e fate riposare in frigo per un'ora circa.
Nel frattempo preparate il ripieno: stemperate la farina di riso con poco latte per volta, aggiungete lo zucchero e mettete tutto sul fuoco, a fiamma media, portandolo ad ebollizione. Mescolate sempre per evitare che attacchi al fondo. Raggiunto il bollore abbassate la fiamma e lasciate che rapprenda per circa 1 minuto. Spegnete il fuoco e aggiungete la farina di cocco. Quando sarà freddo unite le gocce di cioccolato e mescolate bene per rendere la crema omogenea.
Riprendete la sfoglia e stendetela sulla spianatoia formando un rettangolo di circa 20 cm di altezza e 60 cm di larghezza. Ritagliatelo in triangoli con base di circa 10 cm, facendo un tagliettino a metà della base.
Posizionate al centro di ciascun triangolo un cucchiaino di ripieno, che nel frattempo sarà raffreddato. Iniziate ad arrotolare ciascun croissant dalla base verso il vertice.
Posate ciascun croissant su una placca ricoperta da carta forno in modo da pizzicare sotto la punta (ed evitare che si apra durante la cottura). Lasciateli lievitare per almeno 3 ore (io generalmente li lascio lievitare tutta la notte e li inforno al mattino).
Accendete il forno a 200° statico. Spennellate con un tuorlo sbattuto o con l'albume di un uovo (io ho usato l'albume pastorizzato che utilizzo per le mie colazioni) e infornate.
Cuocete circa 20 minuti, ma controllate che non dorino troppo.... e che non brucino!!
Sfornate e..... non posso dirvi di lasciarli raffreddare: li faccio cuocere apposta al mattino affinché possa mangiarli caldi, fragranti e soffici!! ^_^

Quindi avventatevi sulla teglia appena uscita dal forno e gustatene l'inebriante sapore!! Sono certa che ne rimarrete estasiati!

71 commenti:

  1. SEI STUPENDA!! :D Ma che hai creato oggi?! Non ho parole davvero, tesoro.. una meraviglia questi croissant.. peraltro con farine che adoro :D Complimenti vivissimi! TVTTTTTTTTTTTTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amorino mio!!!!!! Sei troppo dolce.... Sai io non amo le farine raffinate e scelgo sempre questi generi ^_^ Poi avevo il cruccio del burro e quando ho conosciuto quello di cocco mi sono detta "perché no?"
      Ed ecco qui il risultato ^_^
      Un abbraccio stretto stretto tutto per te, dolce delizia!!

      Elimina
  2. Sai che mi spaventa la foglia? ma volevo provare anche io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla..... provaci e ne rimarrai estasiata! ^_^

      Elimina
  3. Erika sono bellissimi! Questi poi sono come piacciono a me, rustici per la farina integrale e non contengono etti ed etti di burro :)
    Sei bravissima ogni giorno di più ^_^
    Un bacione bella, buona giornata :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro... proprio oggi che anche tu hai proposto un mix di farine formidabili!!!!!!
      Buona giornata anche a te, grazie infinite ^_^
      Bacio!!

      Elimina
  4. O_O un inizio settimana golosissimo!! Sempre bravissima Erica, baci e felice settimana! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, ma.... aspetta un po' che ho adocchiato i tuoi biscotti di mais: arrivo subito a curiosare, perché mi fanno una gola incredibile! Ahahahahahahah
      Felice settimana a te, cara! ^_^

      Elimina
  5. Mi sono innamorata di questi cornetti :-)!
    Il burro di cocco lo devo ancora provare, ma non vedo l'ora (io adoro il cocco!).
    Bacetto e buona settimana!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora preparati perché ne diventerai dipendente, ahahahahah!
      Grazie Elisa e buona settimana anche a te ^_*

      Elimina
  6. Questo esperimento mi piace da matti..mi hai troppo incuriosita con questo burro di cocco..anch'io non amo usare grassi (soprattutto animali) e cerco sempre di limitarne il consumo, quindi ben vengano queste splendide ricette!
    Domenica prox mi autoinvito x colazione..andranno pur smaltiti tutti questi cornetti ^_*!!!!
    Buon inizio settimana tesoruccio <3
    la "zietta" Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saresti solo la benvenuta dolcezza!! E lo dico davvero ^_^
      Grazie infinite, un abbraccio e buona settimana!!

      Elimina
  7. mitica Erica!! una vera meraviglia! anche io la margarina me la faccio... ;) e non uso più burro! E con questa ricetta non c'è più rimedio, devo assolutamente provare il burro di cocco!! Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so che tu sei mitica, cara Angie!! E lo confermi in ogni piatto. Comunque credo che, una volta provato il burro di cocco, non riuscirai più a farne a meno!! Anche se ho già in mente un nuovo esperimento. In fondo prima o poi questa scorta al cocco finirà, no? ^_^
      Un abbraccio dolcezza!

      Elimina
  8. ma non finisci mai di stupire! Croissant fatti a reg ola d'arte con ingredienti alternativi! anch'io non uso burro nei miei piatti e, a dire il vero, non ne sento proprio la mancanza ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è non sentirne la mancanza ^_^
      Grazie Silvia, quando tu apprezzi il mio orgoglio si ravviva!!
      Un abbraccio forte, buon inizio di settimana!!

      Elimina
  9. Bravissima Erica, oltre ad essere perfetti e ben lavorati sono molto particolari per la presenza del cocco e tanto tanto golosi! Ne mangerei volentieri uno appena sfornato, ti faccio i miei più sinceri complimenti:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che meraviglia!!!!! Sono veramente contenta di leggere queste tue parole, grazie!!!!

      Elimina
  10. ma che meraviglia! sono davvero un capolavoro, bravissima! e questo burro di cocco mi incuriosisce molto!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è stato un esperimento decisamente riuscito che mi ha dato non poche soddisfazioni!! ^_^

      Elimina
  11. Il tuo entusiasmo e il risultato davvero eccellente, dei tuoi croissant, mi hanno fatto venire l'acquolina! Complimenti, hai preparato un capolavoro! Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna! Per me ogni piatto è entusiasmo, passione, confronto, stimolo e motivazione. Poi quando riesce allora è davvero il top!! ^_^
      Buona settimana anche a te carissima, un abbraccio

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  12. Favolosi complimenti. Bel sito da ora ti seguo si Blogloving se ti va vieni a trovare anche me !!!!!!
    Un caro saluto :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nadia e benvenuta! Un caro saluto anche a te!!

      Elimina
  13. Ciao Erica, che belli i tuoi croissant sono perfetti! Non ho mai provato il burro di cocco e sono sempre un po' intimorita dalla sfoglia, direi che il tuo esperimento è del tutto riuscito. Complmenti!! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come vedi, Antonella, i miei buoni propositi per l'anno sono un po' più "materiali", ahahahahah: trovare sostituti ad alimenti di origine animale e cercare di ottenere risultati eccellenti ^_^
      Se devo essere sincera non ho mai fallito le pieghe e la sfogliatura, quando ho utilizzato quantitativi giusti di grassi richiesti dalla lavorazione. Secondo me dovresti provarci sfidando le paure e vedrai che sarà un grande successo!

      Elimina
  14. Caspita solo a vederli viene voglia di mangiarli. Complimenti per la riusciuta, ma soprattutto per l'entusiasmo che trasmetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie Fra!! Di fronte a certi "successi" l'entusiasmo è d'obbligo ; )
      Un abbraccio tesoro

      Elimina
  15. La tua pasticceria è sempre più salutare. E che sfogliatura perfetta!
    Devo cominciare anche io ad usare il burro di cocco.
    Ciao Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Leo, cerco di fare della mia cucina un incontro tra sapori, appagamento del palato e salutismo. E' una sfida continua ed è una soddisfazione continua ^_^
      Provalo e non potrai più farne a meno!
      Grazie, un abbraccio

      Elimina
  16. Erica, sono davvero fantastici i tuoi croissant, complimenti!!!
    Un forte abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena quanto mi sei mancata!!!!!!!!!!!!!!!!
      Grazie dolcezza, grazie davvero ^_^
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  17. che meraviglia :D sono bellerrimi! davvero!

    RispondiElimina
  18. Lo sai che per me questi bocconi di paradiso significano sofferenza, vero? E questo perché domattina non saranno accanto alla mia tazza di latte e orzo...:(
    Baci, geniale Erica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu lo sai, vero, quanto vorrei fartene trovare uno, morbido e fumante, accanto al tuo cappuccino d'orzo? ; )
      Un abbraccio dolcissima MG, sei una favola!

      Elimina
  19. Caspiterina non ho parole.. sei stata bravissima!!! Non so se riuscirò mai a cimentarmi in una preparazione simile e laboriosa... Intanto rubo i tuoi.. smackkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido volentierissimo, cara Claudia!! ^_^ La definisci una preparazione laboriosa... pensare che per me è routine!! ^_^
      Un bacione anche a te, a presto!

      Elimina
  20. Ciao Erica:* sei stata davvero bravissima! io adoro i cornetti, croissant e tutti lievitati... sfogliati poi una goduria pazzesca... ma tra i tanti provati questi mi sono davvero nuovi! geniali il burro di cocco e molto interessanti tutti gli ingredienti, le farine scelte... per un risultato perfetto direi... complimenti:*
    un caro abbraccio e buon pomeriggio:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che carina Simona!!! MI fa molto piacere leggerti e molto anche leggerti in questo modo. Effettivamente non posso negare il successo di questi croissant, ma ho già pronta una nuova sfida!! ^_^
      Un abbraccio Simona!

      Elimina
  21. complimenti Erica, assolutamente fantastiche!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Fantastici, da mangiare lentamente per non finirli subito!
    Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure li divoro uno dietro l'altro, ahahahahah.... e se finiscono subito ne preparo uno nuovo di zecca ^_^
      Per fortuna questo peccato me lo concedo solo la domenica!
      Grazie Gabry, un abbraccio

      Elimina
  23. Complimenti sono deliziosi!!!
    Sei bravissima un bacio:))

    RispondiElimina
  24. fenomenooooooooo! che bontà....il cocco poi....
    fantastica!
    Clo

    RispondiElimina
  25. E questi?.... Mi vuoi morta??? SEI GRANDIOSAAAAAAAAA!!! Non riesco a trovare le parole per farti capire quanto darei a sta ora per aprire lo schermo e fregartene un paio!!!
    Ma blogger non ha inventato il tasto MI STRAPIACE???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila!!!! Grazie del tuo entusiasmo: è forza pura!!! Grazie, grazi, grazie. Contatterò blogger per far provvedere anche alla manina che esca dal monitor e che afferri il cornetto ^_^

      Elimina
  26. Che aspetto meraviglioso i tuoi croissant!Complimenti!
    http://17modidimangiareilmango.blogspot.it/

    RispondiElimina
  27. Una ricetta da provare carissima!!! Sono stupendi i tuoi croissant!!! Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  28. andrebbero benissimo per la mia colazione!!! ti sono venuti benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Provali e non ne farai più a meno ; )

      Elimina
  29. Erica buonissimi e bellissimi i tuoi croissant! Sarà che ne vado pazza, te ne posso rubare uno??? Sono perfetti!
    bacio
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marisa grazie!!!! Condivido molto volentieri!! ^_^
      Un abbraccio

      Elimina
  30. Ma che spettacolo di cornetti! Bravissima!!!! Io quasi quasi la mattina passo a fare colazione da te altro che al bar :))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sapore della colazione buona è genuina è impagabile!! Passa quando vuoi ^_^
      Un abbraccio!

      Elimina
  31. Bravissima, i miei complimenti!!!!!ma il burro di cocco dove lo vendono? Ti ringrazio ciao Rosanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo trovo nei negozi bio NaturaSì. E' in vasetto, in genere vicino alla panna e ai condimenti veg.
      Grazie Rosanna, un abbraccio!

      Elimina
  32. Caspiterina, questi si che sono croissant! Belli buoni e anche salutari!! Complimentissimi come sempre... ora mi è venuta fame, ci starebbe bene anche ora una di queste bontà! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah Vivy, questi croissant starebbero bene a qualsiasi ora della giornata!!! ^_^
      Un abbraccio grande dolcezza e buon weekend.

      Elimina
  33. Cavolo come mi piacciono... kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boss..... sono i migliori tra quelli che abbia mai provato ^_^
      Delicati e fragranti. Bello rovarti qui ^_^
      Un abbraccio grandissimo.

      Elimina
  34. Ciao mi sono unita al tuo sito...complimenti è ricco di suggerimenti da cogliere al volo. Se ti va passa a salutarmi ne sarei davvero felice. Buona giornata. http://adessosirisparmia.blogspot.it ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho ricambiato con immenso piacere, scoprendo una pagina ricca e frizzante. Complimenti e.... benvenuta ^_^

      Elimina
  35. Mamma mia sono rimasta con la lingua incollata al monitor....strepitosiiiii da fare assolutamente...un forte abbraccio grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente il burro di cocco è pazzesco e ha reso decisamente nella sfogliatura ^_^
      Bacione!!

      Elimina