venerdì 25 ottobre 2013

Biscotti 'del diavolo', alias biscotti ai cereali con burro vegetale: provate a resistervi!

A volte ti trovi ad un punto in cui le differenti strade percorse si ritrovano, tutte insieme, ad un incrocio. Il fattore comune è sempre lui: il negozio bio in cui le mie comparse sono più barzellette che altro. Nel tempo, tra gli scaffali, ho scoperto le più svariate forme di ingredienti. Versioni infinite di ciò che, comunemente, definiamo farina, oppure zucchero, o ancora cereali. Potrei passare le ore, tra le etichette di quei prodotti, più o meno come passo le ore in libreria, tra le copertine e le trame di infiniti libri. Ma torniamo a noi. Oltre ad esserci un fattore comune, in questo incrocio di strade c'è anche un movente: la curiosità. Laddove non conosco, mi documento, sperimento, assaggio, mi confronto. Capita così di scoprire e apprezzare il sapore aromatico dello zucchero Mascobado, nome che, nelle Filippine, qualifica lo zucchero estratto dalla canna. Zucchero integrale, prodotto artigianalmente dalla spremitura delle canne. Un concentrato di genuinità. E poi incroci bancali di cereali biologici, dai cornflakes agli orzoflakes, dal muesli di avena, a quello di amaranto. E, vi garantisco, le versioni e le tipologie sono così tante da poter variare la colazione per un anno intero! Sulle farine non mi dilungo: qui ho usato una "banalissima" multicereali, ma vi garantisco che, dal miglio all'avena, alle castagne, alla soia, alla canapa, ai ceci, e tante altre, la scelta è davvero difficile!! Allora ecco che mi trovo a mettere tutto insieme. E cosa potrebbe mai legare tanta bontà, se non un elemento genuino????? Il mio mitico burro vegetale.... Non posso raccontarvi la bontà, ma posso illustrarvela. Sia mai che anche voi vogliate provarci!
E perché chiamarli biscotti del diavolo? I miei followers facebookiani hanno assistito ad un piccolo incidente di percorso, in diretta. Mentre cercavo di immortalare la crema di burro montata con lo zucchero, la macchina fotografica non ha resistito ad un tuffo, fortunatamente di schiena e non di pancia, nella crema stessa. Non vi dico la mia espressione: se solo fosse partito uno scatto fortuito, ve l'avrei pubblicato. Ero immobile, bianca, con gli occhi spalancati a ripetermi "non è successo, ditemi che non è vero!" ^_^ E mentre documentavo tutto sulla bacheca, un caro amico, Marco, ha commentato proprio con.... biscotti del diavolo!!!!! Ecco, sono davvero dei golosissimi biscotti del diavolo e Marco, questi sono per te e per il grande Ranieri!!

Ingredienti

55 g di burro vegetale salato
30 g di zucchero Mascobado
45 g di farina ai cereali (io Mulino Chiavazza)
45 ml di latte di avena
15 g di cornflakes bio (io Baule Volante)
20 g di muesli di avena bio al cioccolato (io Barnhouse)

Versate in una terrina il burro vegetale. Unite lo zucchero e lavorate il tutto con una frusta elettrica. Sbattete energicamente fino ad ottenere una crema soffice. Lo zucchero Mascobado è scuro e grezzo, per cui non avrete mai una crema chiara, né mai perfettamente liscia.
Unite, poco alla volta, la farina di cereali e, a filo, il latte di avena. Impastate bene tutto e, quando sarà ben amalgamato, unite i cornflakes. Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere una pasta omogenea.
Unite, a questo punto, anche il muesli al cioccolato e ripetete il lavoro con il cucchiaio, fino ad ottenere un impasto piuttosto corposo, ma morbido.
Rivestite con carta forno una teglia. Con l'aiuto di due cucchiaino formate delle palline grandi quanto una noce. Adagiatele sulla teglia, ad una distanza di qualche centimetro l'una dall'altra.
Accendete il forno a 190°. Quando sarà in temperatura infornate e abbassate a 175°. Cuocete per circa 20/25 minuti. Controllate che diventino ben dorati. Sfornate e lasciate raffreddare.
Rimarranno morbidi al morso, ma croccanti nell'impasto. Dolci e saporiti. Una vera tentazione!


60 commenti:

  1. Hahahahaha, in principio ho creduto che questi deliziosi biscottini li avessi chiamati perchè impastati con il peperoncino e perciò piccanti!
    Bravissima, sono Fantastici!
    Un caro saluto ^_^ Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Ci sarebbe solo mancato il peperoncino, ahahahahahah!!
      Un abbraccio cara, buona giornata

      Elimina
  2. non sai che emozione nel leggerti stamani!!! Li resterò presto e ti manderò la foto del risultato!!! Bacioni, il Marco del "diavolo"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, Il Marco del diavolo farà un grande lavoro, anche meglio!! Grazieeeeeee ^_^ Allora attendo la foto ; )

      Elimina
  3. Non si può non diventare followers di un blog bello come il tuo, Erica!!!
    Ho l'impressione di averti sempre conosciuta.
    Grazie della visita al mio www.paneperituoidenti.it e... teniamoci in contatto!
    Un bacione.

    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, Valeria, sarà un piacere comune!! Grazie a te e benvenuta. Mi dai l'idea di essere genuina e questo mi piace molto!! ^_^
      A presto, un abbraccio!

      Elimina
  4. Ciao Erica, che buoniiiiii, mi piacciono così rustici e devono avere una consistenza particolare...molto golosi!!!
    Bravissima!!!
    Bacioni, buona giornata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sono golosi davvero, oltre la soglia di zucchero a cui solitamente cedo ^_^
      Un abbraccio, a presto!!

      Elimina
  5. Ah ah, che incidenti assurdi capitano a volte! Però davvero avrei voluto fosse partito lo scatto!!
    Deliziosi questi biscotti, Ne assaggerei volentieri uno, e poi due e tre ecc!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi, avrei sinceramente voluto anche io che partisse uno scatto, ahahahahah.... Sai che risate?????? Prendi tutti i biscotti che desideri Silvia, anche oltre ^_^
      Un abbraccio, a presto

      Elimina
  6. complimenti una vera bontà !!!!e complimenti per il blog un saluto e buon we...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, complimenti anche a te!!! Sei bravissima!!

      Elimina
  7. Quando il diavolo ci mette la coda...
    ...cadono le macchine fotografiche...
    ...e riescono dei biscotti fantastici.
    Buon fine settimana cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho anche rotto una spatola di silicone, ahahahahahahah. Ma chi la dura la vince.... ed io sono arrivata al traguardo ^_^
      Grazie Leo, un abbraccio!

      Elimina
  8. è sempre bello scoprire ed utilizzare ingredienti nuovi.
    esistono talmente tante cose che in cucina non ci si annoia mai:)
    buona giornata tentatrice di biscotti diavolettosi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Vale!!!!
      Buona giornata anche a te, dolcezza ^_^

      Elimina
  9. Fortuna che non sono la sola a vagare per ore tra gli scaffali bio del solito negozietto ......tipo biblioteca appunto.....manca piu solo che mi siedo al tavolino pronta per l'assaggio!!!!!E della miriade di farine,biscotti,doclificanti,pani,grissini,paste,gallette,latte e derivati.....ne vogliamo parlare????No toccherebbe aprire un capitolo per ogni prodotto....ma tu sai gia'.........ormai sei temprata per questi lunghi viaggi nel bio-market...........insomma mi hai messo tanta curiosita con questo burro che hai fatto......io invece stamattina sai cosa ho sperimentato????Naturalmente non ha nulla di salutare ....ma ero curiosa e lo dovevo assaggiare....beh il burro di arachidi......!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo assolutamente dubbi sul fatto che comprendessi, e condividessi, queste esperienze mistiche tra gli scaffali della bio bottega ^_^
      Il burro di arachidi non l'ho mai provato e.... difficilmente cederò. So che potrei innamorarmene e non va bene, ahahahahahahah!!
      Un abbraccio tesoro, buon weekend. Ora vengo a sbirciare!!

      Elimina
  10. Eeee son proprio biscotti del diavolo, uno tira l'altro ...
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcezza!!!!! Grazie cara, ti stritolo di abbracci ^_^
      Buon weekend!!

      Elimina
  11. Per quanto mi riguarda, questi sono gli strepitosi biscotti del mio angelo... <3
    Baci baci baci
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))))))) Quanti sorrisi si stanno materializzando sul mio viso!!!!!!! Un grossissimo abbraccio tesoro. Di cuore.

      Elimina
  12. Ammetto di essere un pò ignorante in fatto di farine.. ma più che altro perchè a parte quella di ceci.. le altre tipo castagne o quelle che citi non le ho mai provate!!! Comunque sia... guarda che hai creato con il tuo burro vegetale..d ei biscottini che sarei curiosa di assaggiare.. :-) smack e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensare che è così semplice da fare...... ^_^
      Buon weekend Claudia ^_* e grazie!!

      Elimina
  13. Anche io mi ci perdo volentieri nei negozi bio... <3 .. anche se poi costa tutto tanto.. faccio un po' e un po' ecco e se posso prendere dall'orto o dal pollaio, ancora meglio:)
    deliziosi i tuoi biscotti:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non posso permettermi di concentrare la spesa al negozio bio!! Ma certo rimane un'asperienza senza precedenti, quella di scorrere tra le sue corsie ^_^
      Grazie cara, un abbraccio!

      Elimina
  14. La curiosità ha molti lati positivi. Ecco sono curioso di mangiare questi biscotti fatti con quel burro vegetale geniale.

    RispondiElimina
  15. Ammazza ma questi biscottini sono uno tira l'altro, è necessario fare dose doppia come minimo!!! buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, effettivamente ne sono usciti solo una ventina!!! ^_^ Ma ciascuno ha un apporto calorico pari ad un pasto, ahahahahahahahah

      Elimina
  16. posso immaginare la scena, io sarei svenuta a momenti!
    E che delizia devono essere questi biscotti! Quanto alla varietà dei prodotti, mi domando quante milioni di cose non mangerò mai in vita mia!
    Buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E me lo chiedo anche io, come mi chiedo "quante cose mai conoscerò?"
      Comunque la scena dell'incidente è stata memorabile!! ^_^
      Buon weekend anche a te, un abbraccio

      Elimina
  17. I tuoi biscotti sono una vera delizia!!!!
    Passo dopo cena a prenderne qualcuno!!!
    Un caloroso abbraccio e felice week end!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Tutti quelli che vuoi!!
      Felice weekend anche a te Elena : *

      Elimina
  18. Buonissimi Erica..e chi ti ferma +!!!!
    Felice we <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  19. Invitanti e golosi, davvero una tentazione!!!

    RispondiElimina
  20. ma...diavolo...che biscotti estrosi! favolosi!!!!!bravissimissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, grazie cara, un abbraccio

      Elimina
  21. Ah ah ah Erica, neppure la macchina fotografica ha resistito alla tentazione!!! Se vedi un'altra che vaga per i negozietti bio leggendo tutto e splulciando tutti i prodotti, quella sono io, passa a salutarmi. Un abbraccio, carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, perfetto! Se inciamperò in un cestello mentre vago tra le corsie, guarderò che sia il tuo ^_*
      Un abbraccio cara, buon weekend!!

      Elimina
  22. Il tuo blog è fantastico, pieno di ricette squisite e sane al tempo stesso! Ne ho già adocchiate un bel po' che voglio provare, come questi fantastici biscotti del diavolo :) E' un grande piacere seguirti, a prestissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere corrisposto alla grande!! ^_^
      Benvenuta cara, e grazie!!

      Elimina
  23. ssimpaticissimi nel nome e golosi, brava!!!!

    RispondiElimina
  24. Una macchina fotografica intraprendente!!! Ma su FB mi sono persa questa cosa..possibile??? Io ti tengo d'occhio ...vado a controllare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, avevo scritto di un tuffo nello stato del mio diario ^_^

      Elimina
  25. Dolcissima, nei prossimi giorni preparerò il mio primo burro vegetale, credo che poi non mi fermerà più nessuno :D
    Lo sai vero che questi biscotti li adoro? <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah..... evvai di burro vegetaleeeeeee!! Aspetto le tue creazioni, allora!! Grande Ile, un abbraccio. Buona domenica!!

      Elimina
  26. anche la macchina non ha resistito al tuffo nella golosità? una meraviglia *.* buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ A quanto pare.... ahahahahah!!
      Buona domenica Giovanni, un grande abbraccio

      Elimina
  27. oddio no no, come fai a resistere?!?!? cavolo nessuno può capirti meglio di me: io quando vado al bio, circa 1 volta ogni 2 mesi perché è lontanuccio, ci sto almeno 1 ora, per spulciare bene le novità, le varie marche etc etc. è l'unico negozio in cui non bado mai a spese (povero portafoglio!) :)) poi se il burro vegetale è homemade, niente di più genuino! bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Che meraviglia essere capiti! Ahahahahahah
      Grazie cara, un abbraccio!

      Elimina
  28. Semplice, veloce e gustosa questa ricetta, che goduria. Brava Erica, a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania ; )
      Un abbraccio, a presto

      Elimina
  29. Ciao! il burro vegetale è sinonimo di margarina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tania! No, in questo caso mi riderisco a questo: http://lacuocherellona.blogspot.it/2013/10/burro-vegetale-dolce-salato-o.html

      Elimina
    2. adesso mi è tutto chiaro, ho visto questa ricetta anche in altri blog americani, ma non avevo capito bene di cosa si trattasse, grazie per la condovisione!

      Elimina
    3. Non può essere che un piacere ; )

      Elimina