martedì 8 ottobre 2013

Grissini farciti: la versatilità di una sfoglia che diventa sfiziosa e irresistibile

Avete presente quando amate follemente qualcosa da cercare una forma continuamente diversa di espressione, un'identità in costante evoluzione, per renderla sempre più perfetta e preziosa? Santo cielo, sembra vi stia parlando di chissà quale gemma e invece sto introducendo una semplicissima pasta phyllo!! Cos'è la pasta phyllo? Quando sento questa domanda mi tremano le gambe, in preda allo shock da dimmi come fai a non conoscere questa prelibatezza. Poi, ritrovate le forze, comprendo che il mio sapere non può essere obbligatoriamente il sapere del resto del mondo e inizio a parlarne, trasmettendo tutta la mia passione e il mio coinvolgimento emotivo per questa sfoglia sottile e croccante, che conquista senza lasciare speranze di salvezza! No, per me non esiste un degno sostituto. Tappezzerei di pasta phyllo le pareti di casa e anche l'interno dell'auto. E penso in phyllo qualsiasi prelibatezza culinaria. Oggi è toccato a dei semplici e gustosissimi grissini.

Ingredienti

Pasta phyllo (la dose indicata qui)
70 g di bresaola
20 g di pistacchi tostati non salati
2 g di aghi di rosmarino
olio evo

Preparate la pasta phyllo e lasciatela riposare, come indicato, per 20 minuti tra due fondine calde. Nel frattempo lavate il rosmarino, asciugatelo accuratamente e tritatelo insieme alla bresaola e ai pistacchi.
Stendete metà della pasta in una sfoglia rettangolare molto sottile, direi trasparente. Ungetela in superficie e copritela con il trito di bresaola.
Stendete anche l'altra metà di pasta in un rettangolo di pari dimensioni. Ungete anch'essa e adagiatela sopra la precedente, coprendo la farcitura. Sigillate bene i bordi. Con una rotella per pizza tagliate delle strisce di circa 2 centimetri di spessore.
Iniziate ad arrotolare l'estremità di ciascuna striscia su se stessa, formando una spirale. Procedete così con tutte le strisce.
Sistematele su una teglia coperta da carta forno, leggermente distanziate tra loro. Accendete quindi il forno a 200° e, quando sarà in temperatura, infornate e cuocete per 20 minuti circa. Dopo 15 minuti girate i grissini in modo che dorino uniformemente e, quando saranno belli croccanti, sfornateli e lasciateli raffreddare. In questo modo acquisiranno croccantezza e friabilità.

Assaporateli con gusto, ben consapevoli che vi stregheranno e non vi lasceranno liberi fino a quando avrete afferrato l'ultimo!

Come poter resistere a una simile bontà?

64 commenti:

  1. Mamma mia che goduria!!! ora vado a leggermi anche il procedimento per farla, perchè qui non si trova facilmente....mi hai dato una grandiosa idea! grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io me la faccio in casa!! ^_^ Non la trovavo neanche io ed ho smesso di cercarla: è così semplice e dà così tante soddisfazioni che è un peccato resistervi! ^_^

      Elimina
  2. Lo sai che tu sei sempre avanti, non un passo ma 10 passi!! Questi grissini finirebbero in nano secondo a casa mia ^__^ A presto, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti confido un segreto: sono finiti in un nanosecondo anche qui!!! Ahahahahahahah
      Grazie Fede, davvero. Anche per la condivisione!!

      Elimina
  3. Di questi credo potrei mangiarne una cesta piena! meraviglia delle meraviglie buona giornata cara amica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio il cielo di non averne fatti in grandi quantità, perché non mi sarei fermata neanche io ^:^
      Grazie Angel, buona giornata a te. Un abbraccio

      Elimina
  4. ahahah..le pareti tappezzate di pasta phyllo sono anche il mio sogno proibito :-P
    Non sono mai riuscita a trovarla in giro e vedo che tu mi hai già preceduta nella preparazione..quindi ne approfitto e provo la tua ricetta base! Così poi potrò gustarmi anch'io questi strepitosi grissini :-P
    Bravissima e buona giornata <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ La adoro!!! Ormai non uso più paste differenti, ma adatto la phyllo a qualsiasi preparazione. Provaci Consu, vedrai che sarà più semplice di quanto immagini e riuscirai anche a tappezzare le pareti di casa!!
      Un abbraccio enorme zietta!

      Elimina
  5. Una vera bontà!!! Adoro i grissini home made fatti così, veloci e buonissimi!!!! Di solito non durano molto...:)))
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non hanno neanche fatto in tempo a raffreddare completamente, ahahahahahahah!! Grazie Roberta, un abbraccio!

      Elimina
  6. Mi dispiace, ma io sono di quelli che la pasta phyllo non l'ha mai fatta, ne mangiata. Vebbè posso rimediare e prepararmi questi gustosissimi grissini!
    p.s. controlla le dosi degli ingredienti: 2 g di aghi di rosmarino ci possono stare, ma 0 g di pistacchi non li capisco. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah..... dici che sono troppi, vero? ^_^ Correggo subito. Grazie per la segnalazione!

      Elimina
  7. Ma allora funziona..ho anch'io una ricetta per fare home made la pasta phyllo ma non credevo che potesse venire davvero bene...invece è possibile!!! Che spettacolo questi grissini....un'idea golosissima!!!

    Un abbarccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma viene benissimo Monica!!!!!!!!!!!! Io con la phyllo faccio qualsiasi cosa!!!!!!!! ^_^
      Grazie cara, un abbraccio!

      Elimina
  8. Qualcuno tempo fa mi ha fatto scopreire questa meraviglia e il procedimento per farla home made...da allora non la mollo piu'......!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Ma sei un pozzo di idee prelibate!!
    Bravissima, la pasta phyllo fatta in casa...miticaaaa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto, se non si trova si provvede diversamente ^_^
      Bacione, grazie!!

      Elimina
  10. ciao cara
    infatti non resisterei!! :P
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione tesoro, cedo volentieri ^_^

      Elimina
  11. com'è che te la fai tu in casa? dimmi dimmi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così: http://lacuocherellona.blogspot.com/2013/05/pasta-fillo-o-phillo.html

      Elimina
  12. Erica, vengo a pranzo da te? dai!!!!
    sono felice di conoscerti, mi piace il tuo blog....
    mi firmo, va bene? e niente zompi in padella!!!
    Sandra
    p.s. se ti scappasse una ricetta per la nostra raccolta.... Panissimo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta!!!!!!!!!!!!! Che piacere Sandra, tu mi piaci un sacco ^_^

      Elimina
  13. Erica, grazie per avermi fatto notare che non c'era la foto con l'alveolatura! l'ho messa!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora corro subito a sbirciare ; ) Grazie!!!!

      Elimina
  14. Ciao Erica, vero, difficile resistere a tanta bontà!!! Questi grissini sono sfiziosissimi...ancora più buoni perché fatti con la pasta phyllo fatta in casa!!! Bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E la grande pratica mi permette di affinare la tecnica!! Ora ho imparato un nuovo modo per stenderla sottilissima!!!! ^_^ Ah, che soddisfazioni! ; )
      Grazie Ely, un abbraccio!

      Elimina
  15. Wow che idea... ottimi per le feste tra amici... ti copio sicuramente....
    Grazie per la visita
    Colgo l'occasione per aggiungermi ai tuoi lettori e invitarti a partecipare al nuovo evento nel mio blog? Questo è il link
    http://cucinareinsiemeate2.blogspot.it/2013/10/nuovo-evento-vi-presento-la-mia-cucina.html

    Se ti va vieni a trovarci per due chiacchiere, è un modo per conoscere altre blogger come noi....
    Ciao a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Katia!!!!! Mi piace un sacco questa iniziativa!!!! Arriverò appena possibile con la mia mitica mini cucina!!!! ^_^

      Elimina
  16. Un'idea favolosa e da provare assolutamente :-) bravissima Erica!!

    RispondiElimina
  17. Io la pasta fillo la conosco, ma non l'ho mai usata....ho sempre pensato che fosse una semplice affine alla sfoglia e quindi l'ho sempre lasciata da parte...ora che mi sono andata a guardare gli ingredienti nella tua ricetta....penso proprio che diventerà il mio prossimo grande amore!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai interpretato il mio pensiero!!! A me è andata esattamente così! Provala e non ne potrai più fare a meno ^_^
      Un abbraccio cara!!

      Elimina
  18. Ecco con questi potrei farmi del male. Non smetterei mai di mangiarli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me, Fra..... li ho divorati in un nanosecondo! Ahahahahahahah

      Elimina
  19. La pasta fillo non l'ho mai mangiata! ma devo assolutamente provarla!!!!! questi grisssini mi gustano!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimedia immediatamente Annalisa, ahahahahahahah!! Vedrai che non la abbandonerai più!! ; )

      Elimina
  20. Anche io adoro la pasta phyllo ma non mi sono mai azzardato a prepararla perché la trovo complicata.
    Ci sono certi dolci turchi e libanesi fatti con la pasta phyllo...ti fanno raggiungere il paradiso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come la trovi complicata?????? E questi dolcetti? Non credi sia carino condividerli? Magari potrei prendere spunto ^_^
      Grazie Leo, un abbraccio forte!!!!

      Elimina
  21. La pasta phyllo by Cuocherellona!!! Sono estasiata...di nuovo!!! :)
    Ciao, tesorino!
    Buona serata!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Ormai è un cavallo di battaglia!!! Ahahahahahah
      Grazie dolcezza, ti abbraccio

      Elimina
  22. per un aperitivo sfiziosissimo, bellissima proposta !

    RispondiElimina
  23. bellissima idea...pochi ingredienti semplici per un effetto sorprendente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto Flavia: la semplicità ripaga quasi sempre!! ^_*
      Grazie, un abbraccio

      Elimina
  24. Complimenti Erica! Una delizia!! Mi appunterò la tua ricetta! devono essere squisiti! Un bacio,
    Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Veronica!!! Provaci e ne rimarrai conquistata ^_^
      A presto

      Elimina
  25. Cara Erica, sono ancora io. Ti ho donato un piccolo premietto. Se ne hai voglia passa da me.Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Mi piacciono i piccoli premietti!!!
      Grazie, arrivooooooooo

      Elimina
  26. I tuoi stuzzichini sono gustosi e perfetti!!!
    Hai sfornato un'altra ricetta meravigliosa!!! Un abbraccio stretto e a presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ) Troppo carina, come sempre. Grazie tesoro, un abbraccio

      Elimina
  27. Sei un mito Erica, anche la pasta fillo!!!
    Mi hai fatto un regalo graditissimo perchè qui da me non si trova nemmeno nei supermercati!!
    Ho salvato entrambe le ricette e sabato sera provo!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello leggere queste parole, Carmen!!!!! Grazie di vero cuore!
      Provaci: anche io ho iniziato a farla perché non la trovavo e ti garantisco che da quel giorno non ne ho più potuto fare a meno!!!
      Un abbraccio, grazie!!!!! ^_^

      Elimina
  28. mamma mia che goduriose....a casa mia non durerebbero un secondo...bacetti:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente qui non sono arrivate ai due, di secondi ^_^
      Grazie Tina, un abbraccio!!

      Elimina
  29. Buoniii!! Io li faccio con la pasta sfoglia, ma questa è una vera novità!
    A presto, Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho scoperto la pasta phyllo per sostituire la pasta sfoglia: è molto più leggera, ma dà grandissime soddisfazioni, sia di lavorazione che di sapore. Provaci!!
      Ciao!!

      Elimina
  30. Buongi cara....ma lo sai che non sono mica tantissimi i negozi che la tengo!!! Però è davvero una delizia sia per il dolce che per il salato!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui non la tengono in molti (onestamente io non l'ho mai trovata!). E' per questo che ho iniziato a farla!! E ti dirò: da quando la faccio non la cerco neanche più!! ^_^ E' così veloce, facile e buona.....
      Un abbraccio anche a te!! Grazie

      Elimina
  31. Ciao cara, grazie per le visite ... aspetto le tue foto...
    a presto

    RispondiElimina
  32. Fantastico!!!
    La pasta Phillo... fino a un annetto fa anche io non sapevo cosa fosse... ma poi... uhhhhhh, mi si è aperto un mondo! :-) Devo provare assolutamente questi grissini... già li vedo "farciti" in mille varianti! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente.... qui la fantasia deve prendere il sopravvento!! Pasta phillo a gogò ^_^
      Grazie Lucia e benvenuta!!

      Elimina