giovedì 31 ottobre 2013

Tagliolini di zucca in crema di spinaci, pinoli e semi di zucca: la tradizione si fa innovazione

Avere i miei genitori a pranzo è cosa assai rara. Sono decisamente maggiori le volte in cui cavalco io i chilometri di asfalto per raggiungerli, piuttosto di quelle in cui ci si possa trovare in terra lombarda. E quando succede vi confesso che inciampo sempre, strano ma vero, nell'ostacolo del cosa cucinare: mio padre è un incallito tradizionalista da tagliatelle fresche al ragù, mio fratello è vegano da le tagliatelle sì, ma senza uova e il ragù sì, ma senza carne e mia mamma, lei, non so se per complicità femminile, lei si fa andare bene tutto. Preparare un pranzo intero in versione vegana è stata una possibilità da escludere all'istante. Non ce lo vedo proprio, mio padre, mangiare melanzane ripiene al tofu o seitan all'arancia. Beh, ma almeno sul primo un gradevole compromesso si può trovare!!! Allora ho adottato la tattica del cucino i prodotti del vostro orto. Tutto a km 0. E ci provo, sì, provo a smuovere le acque del tipico pranzo domenicale tinto di rosso pomodoro. Il risultato? Oltre ad essersi ripuliti anche la padella, mio padre il giorno dopo decantava ancora questo piatto di pasta. Come dire.... del doman non v'è certezza!! ^_^

Ingredienti

Per la pasta
210 g di zucca
210 g di semola di grano duro
1,5 g di sale

Per il condimento
1 spicchio d'aglio
25 g di semi di zucca
200 g di spinaci al vapore
25 g di pinoli
16 g di olio evo
80 g di latte di avena

Pulite la zucca e tagliatela a fette. Cuocetela a vapore, o al forno, fino a quando diventerà morbida. Lasciatela raffreddare.
Frullatela, insieme al sale, fino ad ottenere una purea omogenea.
Aggiungete poca farina alla volta e impastate. Dovrete ottenere un impasto compatto e liscio. Badate che, più acqua avrà la zucca, più farina dovrete incorporare. Regolatevi, quindi, sulla dose di semola da utilizzare in base alla consistenza dell'impasto.
Avvolgete l'impasto ottenuto in un canovaccio e lasciatelo riposare in frigo per circa un'ora.
Nel frattempo preparate il condimento. Pulite l'aglio, privatelo dell'anima e unitelo ai pinoli e ai semi di zucca. Tritateli in maniera piuttosto grossolana. Aggiungete l'olio di oliva e continuate a tritarli fino ad ottenere una crema, non troppo fine.
Unite alla crema appena ottenuta gli spinaci cotti al vapore. Mi raccomando a strizzarli abbastanza, in modo da non creare un composto troppo liquido. Tritate e amalgamate tutto insieme. Allungate il pesto ottenuto con il latte di avena. Anche qui regolatevi in base alla consistenza che gli spinaci avranno dato: dovrete ottenere una crema piuttosto densa, ma non liquida. Salate secondo il vostro gusto. Potrebbe stare molto bene anche della noce moscata e, personalmente, avrei anche abbondato. Ma ho optato per lasciare il più possibile naturale il sapore degli spinaci.

Riprendete l'impasto e tagliatelo a fettine. Stendete, su una spianatoia infarinata, una sfoglia alla volta, dello spessore di circa un paio di millimetri. Per il taglio io mi sono servita di una chitarra, ma potrete procedere con una rotella taglia pasta, la macchinetta oppure un semplice coltello.
Infarinate bene la sfoglia e procedete al taglio. Sistemate i tagliolini ottenuti su un piano infarinato, in modo che non si attacchino tra loro.
Continuate la lavorazione, sfoglia per sfoglia, fino a terminare l'impasto.
Portate a bollore abbondante acqua salata e cuocete i tagliolini per 4 minuti circa. Vi consiglio di aggiungere dell'olio per facilitare la cottura senza che rimangano attaccati tra di loro.
Nel frattempo scaldate in un wok la salsa di spinaci e, quando sarà cotta, versateci la pasta scolata. Fate saltare tutto a fiamma viva per un paio di minuti, in modo che insaporisca bene, poi impiattate.
La fragranza della pasta con l'avvolgente crema di spinaci renderà magico ogni boccone!!

42 commenti:

  1. Ciao questi tagliolini sono a dir poco fantastici,e' un abbinamento formidabile ,bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, davvero gentile!! Un abbraccio e buona giornata ^_^

      Elimina
  2. Ottimo, ne potrei avere un piatto, please?
    baci Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con immenso piacere..... Ho impastato una dose 4 volte maggiore di quella indicata, ahahahahahahahah

      Elimina
  3. è sempre difficile metter d'accordo tutti ehhe e ne so qualcosa ma tu ci sei riuscita perfettamente :)
    un buon piatto di pasta fatta in casa ,magari un buon bicchiere di vino, quattro chiacchere in famiglia..saziano l'anima :)
    un bacio e buona giornata ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente così, Vale!! E se tutti sono felici..... che buona giornata sia!! ; )
      Buona giornata anche a te tesoro.

      Elimina
  4. Ciao Erica, sei stata bravissima con i tagliolini alla zucca, anche il condimento che hai usato è perfetto...gustosissimo!!!
    bacioni, buon pomeriggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A momenti non ci credevo neanche io, quando ho assaggiato ^_^
      Grazie Ely, un abbraccio

      Elimina
  5. I tagliolini di zucca li voglio proprio provare.
    Ci credo che hai riscosso successo.

    RispondiElimina
  6. Sei FANTASTICA!!!!!!E' di un invitante pazzesco questo tuo piatto!!!
    Li voglio fare! Ti abbraccio con affetto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali davvero Elena, non te ne pentirai. Sono buoni veramente ^_^
      Grazie cara, un abbraccio

      Elimina
  7. Ah guarda, come biasimarlo, me la sarei ripulita pure io la padella!!
    Bravissima, un piatto davvero ghiotto e non scontato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preciso...... la scarpetta l'ho fatta io, a loro ho riempito ben bene i piatti ^_^
      Grazie infinite Silvia, un abbraccio

      Elimina
  8. Che brava che sei stata!!!! un piatto delizioso devo dire!! e che brava la mamma...sa cosa vuol dire dover accontentare tutti e si sa accontentare di tutto!!!! ma con una delizia così che è che non si accontenta!!! unbacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie Ilenia!!! Che caria che sei. Però, effettivamente, sono piaciuti davvero tanto anche a me : ))
      Un abbraccio forte

      Elimina
  9. Mamma mia tesoro, ma quanto hai lavorato x questo pranzo???? Bellissima e buonissima l'idea di fare la pasta fresca con la polpa di zucca e che dire del sughetto?? Spettacolare!!!!
    Bravissima ^_^
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando parto con l'idea di fare qualcosa non penso mai a quanto lavorerò. Poi, a lavori finiti, mi dico "pazza"! Questa volta non è stata così tragica ^_^
      Grazie tesoro, un abbraccio

      Elimina
  10. Questa ricetta dev'essere deliziosa!!! se la faccio vedere a mia mamma sono sicura che la proverebbe subito, in questo mese ha fatto moltissime cose a base di zucca. Ne avevamo una molto grande in campagna e lei l'ha provata in mille ricettine ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Simona, quando si apre una zucca occorre finirla in tempi brevi!! ^_^ E quale migliore occasione? Io la adoro e mi sto davvero sbizzarrendo. Mi fa piacere che ti piaccia questo piatto. Grazie!!

      Elimina
  11. Piatto molto invitante, passerei anch'io la padella con il pane per non sprecare niente di questa squisita salsetta, ottima la ricetta della pasta fresca con la zucca.
    Ciao ^_^ Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non so dirti cosa mi sia piaciuto di più, se la salsa o la pasta ^_^
      Un abbraccio tesoro!!

      Elimina
  12. già tirare la pasta a mano la trovo una cosa meravigliosa (io non azzardo)...ma vogliamo parlare dell'impasto alla zucca??? Anche io mi sarei spazzolata via tutto!!! Bravissima Erica!!! (e poi il tocco vegano mi piace sempre :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tocco vegano sarebbe stato di rigore, con mio fratello. E la pasta tirata a mano e tagliata con la chitarra acquisisce un sapore pazzesco!! Un abbraccio, grazie ^_*

      Elimina
  13. Wow Erica che meraviglia! questi tagliolini alla zucca sono uno spettacolo, me li segno!! e ti credo che tuo padre se li sia sbafati allegramente !!! e mi piace da matti anche il condimento con gli spinaci e i pinoli! bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy!!!! Che bello questo entusiasmo!!
      Un abbraccio

      Elimina
  14. Un piatto fantastico, l'accostamento dei sapori è davvero intrigante, particolare ma anche tradizionale, davvero da provare, foto bellissime, rendono al pieno la bontà del piatto, complimenti!!!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura complimenti sulle foto (sono una pessima fotografa)????? Wow, questo è un piatto fortunato ^_^
      Grazie cara, un abbraccio

      Elimina
  15. uahaha "le tagliatelle, sì, ma senza uova e senza ragù" :'D avrei potuto dirla io questa frase! immagino che accoppiata tuo papà e tuo fratello insieme! ..certo tu potresti invitarlo un po' più spesso a pranzo, che così beneficio anch'io ;)
    sei stata grandissima con queste tagliatelle di zucca, anche il pesto cremoso di spinaci è un' idea molto interessante! penso che proverò con quelli crudi, però! ;)
    un bacionissimo e W il bro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bro si è sbafato due bei piattoni di questa pasta e, al secondo, mi ha guardato come per dire "se proprio la devo finire faccio il sacrificio!!", ahahahahahahah
      Grazie tesoro, sei grande!

      Elimina
  16. Speriamo di non essere arrivate troppo tardi per poterli assaggiare...ma poco importa...tanto questi te li copiamo :-) grande Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah, grandi ragazze!! Per me non può che essere un onore ^_^

      Elimina
  17. favoloso decisamente!!!! bravissima

    RispondiElimina
  18. Bellissima ricetta ...avrei spazzolato anche io questi tagliolini! Brava Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sono tuffata direttamente nella padella con il pane, ahahahahahah
      Grazie cara.

      Elimina
  19. spettacolare questa pasta alla zucca, la adoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buona davvero.... ^_^
      Un abbraccio, grazie

      Elimina
  20. Questa ricetta è favolosa, complimenti davvero. Sarà il mio primo piatto del prossimo week-end...Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello!!!! Mi fa molto piacere ^_^ Grazie!!!
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  21. davvero buona! certo che questo pranzo era una sfida ma tu l'hai proprio vinta, bravissima!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, vinta alla grande ^_^
      Grazie Linda, un abbraccio!!

      Elimina