venerdì 11 ottobre 2013

Treccia sfogliata alla mozzarella: un po' per scelta, un po' per necessità

E alla fine cedo. Credo sia la vera coccola che talvolta mi concedo. Non il dolce, no. Un buon lievitato fragrante, saporito, sfizioso, di quelli che riempiono il palato e appagano l'anima, che ti fanno chiudere gli occhi mentre affondi il morso nell'infinita sofficità di una pasta irresistibile. Anche questa volta nasce tutto da una folgorazione. Mi trovai sulla pagina di Roby, davanti a questi meravigliosi pan di mozzarella. Mi dissi subito "devo provarli!!!". Così salvai il link della sua ricetta nella mia preziosissima cartella delle folgorazioni e la lasciai decantare. E decantare. E decantare. Fino a quando..... sos mozzarellina in scadenza!!! Quale migliore occasione? Vi garantisco che non l'ho fatto di proposito, ma vi garantisco anche che comprerò mozzarelle a badilate per i prossimi 40 anni!!!!! ^_^ Non vi posso spiegare la bontà di questo pane. Ovviamente non è durato molto, benedetta gola, ma sfido chiunque a resistervi! Ringrazio Roby per avermi fatto scontrare con questa prelibatezza e la porto sulle vostre tavole, con le mie solite modifiche, per gusti e per necessità. Vi prego, cedete!! Non ve ne pentirete!

Ingredienti

155 g di semola di grano duro
45 g di farina di segale Jurmano
2 g di malto d'orzo
4 g di lievito madre secco (io Antico Molino Rosso)
100 g di mozzarella
100 ml di latte di avena
30 g di olio evo
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zucchero (io fruttosio)
15 g di olive taggiasche
10 g di pinoli
10 foglie di basilico fresco
uovo per spennellare

Tritate la mozzarella e tenetela da parte. Mescolate tra di loro le farine, il lievito madre, lo zucchero e il malto d'orzo. Aggiungete il latte e iniziate ad impastare. Unite l'olio a filo, il sale e, in ultimo, la mozzarella. Impastate per qualche minuto, fino a quando l'impasto non si sarà incordato bene. A questo punto avvolgetelo con una pellicola unta e lasciatelo lievitare, un un luogo tiepido, per 3 ore. Io l'ho lasciato nel forno spento.
Lavate le foglie di basilico e asciugatele accuratamente. Tritatele insieme alle olive taggiasche e ai pinoli.
Una volta trascorso il tempo della lievitazione liberate la pasta dall'involucro e stendetela, in una sfoglia rettangolare spessa circa 1 centimetro.
Ricopritela con il trito di olive in maniera uniforme. Arrotolatela su se stessa e compattatela. Tenendo il lato aperto sul fondo, schiacciatela leggermente con il mattarello, in modo da ottenere un rettangolo largo circa 15 centimetri e lungo circa 30.
Con una rotella eseguite due tagli, in modo da ottenere tre strisce, ma senza andare fino in fondo: l'estremità dovrà rimanere unita.
Iniziate ad intrecciarle tra di loro come fosse una coda di cavallo.
Quando avrete raggiunto il fondo, unite le tre parti e rigiratele leggermente  su loro stesse.
Posate la treccia ottenuta su una teglia coperta da carta forno e lasciate riposare, per un'ora, in un luogo tiepido.
Accendete il forno a 200°. Spennellate la treccia con l'uovo (io ho utilizzato l'albume), infornate e abbassate la temperatura a 190°.
Cuocete per 25/30 minuti circa. Regolatevi, come dico sempre, in base al vostro forno.
Quando sarà ben dorato in superficie sfornate, trasferite la treccia su una grata e lasciatela raffreddare.
Non servirà che utilizziate un coltello: si strappano pezzetti con le mani e se ne assapora l'infinita fragranza.



Credo che non servano altre parole: il cuore di questa treccia parla da sé.
A voi l'assaggio...





70 commenti:

  1. Caspita se è bello, poi con le olive i pinoli ed il basilico deve essere squisito, da provare assolutamente!
    Brava, ti è venuto strabenone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia peccherò di presunzione, ma non posso che darti ragione: è venuto veramente bene!! ^_^
      Grazie tesoro, un bacio!!

      Elimina
  2. Ciao Erica, ma è davvero una ricetta fantastica!!! Immagino la sofficità e il sapore speciale di questa treccia, complimenti!!!
    Bacioni, buon fine settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci credevo neanche io!!!! ^_^
      Grazie Ely, buon weekend anche a te!

      Elimina
  3. Sofficissima, sfiziosa e gustosa! Uso anch'io la mozzarella nell'impasto da una marcia in più! Sempre bravissima Erica, buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente Fede, per me è stata una bella scoperta! Buon weekend cara, un abbraccio!

      Elimina
  4. Mi fai sorridere, anch'io sono spesso alla ricerca di soluzione per far fuori ingredienti. Buttare via non esiste nel mio vocabolario. Però qui, da una esigenza di "smaltimento", è nato una specie di capolavoro! E brava Erica! Un buon fine settimana, speriamo, con il sole!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh..... alla fine le scuse si tingono di scoperte!!! La necessità diventa virtù ^_^
      Un bacione Silvia!

      Elimina
  5. Semplicemente buonissima..... farine meravigliose, ingredienti perfetti! che bella ricetta Erica!
    buona giornata un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le amo quelle farine. Poi lo sai che non uso mai farine raffinate!!
      Grazie gioia mia, un abbraccio enorme!!

      Elimina
  6. Che bello che è! e la tua ricetta, insolita e misurata come sempre, un 'invito a provarla presto! ciao fiorellino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aria io mi immagino i tuoi pargoletti fiondarcisi sopra!!! (Salvo intolleranze, chiaro!)
      Un abbraccio tesoro, ciao!!

      Elimina
  7. Bellissima, complimenti per il fantastico risultato!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia...soffice e golosa...mi piace molto la mozzarella nell'impasto per non parlare poi della farcitura...una vera tentazione... Bravissima come sempre...passato bene il giorno del compleanno!!!???

    Un abbraccio e buon fine settimana
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la farcitura che sfoglia l'impasto la vera chicca. L'impasto è pazzesco, ma quella farcitura lo sende decisamente appetitoso!
      Grazie Monica, è passato, sì ^_^

      Elimina
  9. passato bene il compleanno?
    questa treccia è stupenda si riesce a percepire il buon profumino :)
    Buona giornata e buon fine settimanaaaaaaa ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carina che sei. Compleanno trascorso e via, nuove coccole ^_^
      Buon weekend anche a te tesoro!!

      Elimina
  10. Lo sai Erica che amo i lievitati soprattutto quelli salati, quindi questo lo segno tra le cose da fare!!! :))) bravissima!! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' come se fosse una ricetta che si tramanda tra.... blogger, ahahahahahah!!
      Eccome se lo so Roby, e attendo anche la tua versione!
      Un abbraccio tesoro, a presto!!

      Elimina
  11. Ciao erica!!!! uhhh che buonaaaa ...bravissima!

    RispondiElimina
  12. il bello di questa nostra attività sono le foto che parlano più di mille parole.
    ti credo!
    *
    Cla

    RispondiElimina
  13. Wow!!
    Golosissimo davvero. Brava Erica!

    RispondiElimina
  14. ci credo che è buonissimo! al prossimo rinfresco della pasta madre lo provo!
    grazie per la ricetta!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Non te ne pentirai, garantito!!
      Grazie Linda!

      Elimina
  15. A prima vista mi era sembrata una preparazione dolce e invece no!!! Una trecciona salata, gustosa e saporita!!!! Mi piace un sacco, bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò: molto più ghiotta di un dolce!!! ^_^
      Grazie cara, un abbraccio

      Elimina
  16. complimenti, è perfetta, cosa non darei per assaggiarla...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho trovata perfetta anche i, tanto che..... non vedo l'ora di rifarla!!! ^_^
      Un abbraccio, grazie!

      Elimina
  17. Spettacolare questa treccia Erika!!!
    Immagino che sapore considerando tutto ciò che ci hai messo dentro!!
    Un mega abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adorabile!! Mi lecco ancora i baffi ^_^
      Un abbraccio e buon fine settimana anche a te!!

      Elimina
  18. Non ho parole o meglio una sola: MERAVIGLIOSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio stretto stretto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcezza. E' piaciuta molto anche a me!!
      Ricambio l'abbraccio ^_^

      Elimina
  19. Ciao! ma che bellezza! questa la vogliamo proprio provare pure noi! un lievitato come si deve, originalissimo negli ingredienti e curiosissimo nel sapore!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avete detto tutto, non ho davvero altro da aggiungere. Provatela solo, perché è un'esperienza sensoriale da togliere il fiato, ahahahahahahah!!
      Grazie fanciulle, un abbraccio!

      Elimina
  20. Mamma mia....intanto...MA QUANTO E' BELLO!!!!! e deve essere speciale....anche io me lo segno! Trooooooppo invitante!!! Grazie e buon sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Grazie dolcezza!!!!! Un abbraccio forte, buon weekend

      Elimina
  21. Erica!!!! è spettacolare... soffice.. ricca.. saporita!!! Che idea la mozzarella nell'impasto!dovrò provare.. smack e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci Claudia. Tu hai mani magiche e otterrai sicuramente un capolavoro!!! ^_^
      Buon weekend anche a te, un abbraccio

      Elimina
  22. che meraviglia Erica, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  23. Deve essere una goduria! L'aspetto è molto invitante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicura: anche il sapore, ahahahahahah!
      Un abbraccio tesoro

      Elimina
  24. Sono Marisa..non riesco a commentare diversamente..
    Volevo dirti che non ci credo!!!!!!!!!!! Hai messo la mozzarella nell'impasto???????? Tu sei grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come non riesci a commentare in altro modo????? Beh, l'importante è che tu sia giunta. Sì, proprio così, e ne è uscito un capolavoro!!!! ^_^
      Tu lo se, grande!! ; )

      Elimina
  25. Hai utilizzato gli ingredienti che amo di più! E poi quando leggo "olive taggiasche" vado in estasi! Sei sempre una garanzia, mia dolcissima Erica!
    Un abbraccio forte forte
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le olive taggiasche sono le mie preferite, caro tesoro!!! ^_^ E questa treccia, la garanzia, lo è davvero!
      Un abbraccio dolcezza

      Elimina
  26. Ciao Erica! Buonissima questa treccia, veramente bella! :)

    RispondiElimina
  27. :D ciaooooooo!!!!!! Ho visto adesso!!!!!! (Non sono tanto pratica con g+) :P
    Che bello!!!!!!!!! Bravissima!!!!!!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, grande Roby!!!! Grazie, un abbraccio

      Elimina
  28. Ciao, eccomi a farti visita!
    Complimenti, splendida ricetta e splendida presentazione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enchantée, grazie di cuore!! Non posso nascondermi dietro false modestie, ma questa treccia è una delle mie migliori riuscite ^_^
      Un abbraccio

      Elimina
  29. Caspiterina Erica...che goduria!!! Fantastica come sempre sei, ciao bella fanciulla!! ^_^

    RispondiElimina
  30. Erica che dire...questa treccia è davvero super invitnte... Devo dire che meno male che avevi mozzarelle da smaltire...non avrei conosciuto una tale bontà. Prendo nota anch'io 💋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma, devi assolutamente provarla: c'è da morirne ^_^
      Grazie cara, un bacione!!

      Elimina
  31. Ma che meraviglia Erica!!!! Un pane eccezionale...mia figlia farà i salti di gioia...tra l'altro adora le olive!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come darle torto, Simona? ^_^ Si mangia con gli occhi.... ti garantisco che sul palato sarà indimenticabile ;)

      Elimina
  32. CHe meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!! un'idea geniale!!!! mi fai venire un attacco d'invidia!!!!
    sei troppo brava e geniale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma con tutto il tuo estro e la tua bravura, vorrai mica farmi credere che non possa preparartela e assaporartela?
      Grazie Mimma, ti abbraccio forte.

      Elimina
  33. Erica dev'essere favolosa!!!! Da provare davvero, magari uso i miei pomodori sott'olio.... ;)
    Franci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmmmhh, ne immagino l'intensità ^_^ Quasi quasi vengo ad assaggiare ^_^

      Elimina
  34. Qua ci facciamo pranzo e cena Erica! Ciao, buon fine settimana
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se lo dici tu ^_^
      Grazie tesoro, un bacione grande. Buona domenica.

      Elimina