venerdì 4 ottobre 2013

Chiocciole integrali alle noci con cacao e burro di anacardi: partire da zero e crederci!

Si parte da zero. Spesso mi chiedete come mi vengano certe idee, da dove tragga ispirazione la mia creatività. Ecco, credo di avere la risposta. Trasporto in termini culinari quello che è il mio modus operandi nella vita. Parto da zero. Unica aspettativa è tagliare un traguardo. Non mi affido a raccomandazioni, non utilizzo pappe pronte, non accetto l'arresa, credo in me stessa, cerco di sfruttare al meglio le mie forze, mi concentro sul successo ma con un occhio puntato sull'insuccesso, in modo da prevenire eventuali cadute e se proprio dovrà arrivare un fallimento, che almeno sia stato toccato per mezzo di un tentativo e non per arrendevolezza e che almeno mi insegni qualcosa, per le volte successive. Avevo del semplice burro di anacardi, il desiderio di impiegarlo per la creazione di qualcosa di nuovo, una dispensa ricca di preziosi elementi e tanta speranza. Ho perfezionato l'idea strada facendo e questo è quanto mi è riuscito.

Ingredienti

30 g di gherigli di noci
90 g di farina di segale Jurmano
60 g di farina integrale
3 g di lievito madre secco (io Antico Molino Rosso)
20 g di malto di riso (+ 10 g per ma farcitura)
105 g di acqua
15 g di olio di semi di soia
8 g di zucchero integrale di canna
30 g di burro di anacardi (+ 10 g per la farcitura)
2 g di cacao amaro
zenzero a piacere
un pizzico di sale

Setacciate e mescolate tra di loro le farine e il lievito madre secco. Aggiungete il malto di riso, il sale e, poco alla volta, l'acqua e l'olio, e impastate fino ad ottenere una pasta molto morbida e appiccicosa.
Trasferitela in un recipiente, possibilmente di plastica, infarinato. Coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per 6 ore circa in un luogo tiepido, al riparo dalla luce. Io l'ho lasciato nel forno spento.
Prendete, quindi, l'impasto lievitato e trasferitelo su una spianatoia infarinata. Stendetelo con un mattarello, non troppo sottile e copritelo con uno strato di burro di anacardi. Piegatelo in 3 e stendetelo nuovamente. Copritelo ancora con uno strato di burro di anacardi e piegatelo di nuovo in 3.
Avvolgetelo in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare per mezz'ora circa.
Preparate, nel frattempo, la farcitura: mescolate il malto di riso con il cacao, il burro di anacardi e lo zenzero. Create una crema omogenea, che terrete da parte.
Riprendete l'impasto e stendetelo su un ripiano infarinato, dello spessore di circa un centimetro, cercando di dargli una forma quadrata o rettangolare. Tagliate con una rotella delle strisce alte circa 3 centimetri.
Spennellate, su ciascuna striscia, un po' della crema ottenuta.
Arrotolate, ora, ciascuna striscia su se stessa, cercando di formare delle chioccioline piuttosto strette. Imburrate ciascuno stampo per babà (io ne ho utilizzato uno in silicone) e inserite una chiocciolina per ogni spazio.
Lasciate riposare ancora mezz'ora e infornate, a 190°, per 25 minuti circa.


Sfornate e lasciate raffreddare i coni. Quindi assaggiate ^_^

Un incontro delicato di sapori, la fragranza di un pane dolce, la soffice consistenza in ciascun morso..... un viaggio sensoriale.

                                 

57 commenti:

  1. Che dire?.... volevo ringraziarti per le belle parole dei tuoi commenti nel mio blog...sei davvero speciale e mi fai sentire speciale. Oggi non commento la ricetta che è favolosa ma il tuo modo di essere...quello che hai scritto è un giusto insegnamento e mi complimento con te per questa forza che ti rende libera, tenace e combattiva. Sei adorabile!!!!!!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole che commuovono. Grazie, grazie, grazie di cuore. "Essere", per me, è più importante di qualsiasi altra cosa. Per me, per il mio animo, per la mia identità. E quando tutto questo arriva e viene apprezzato..... quanta forza, Marisa!!!!
      Ti abbraccio con infinito affetto. GRAZIE!!

      Elimina
  2. Sono contenta di averti conosciuto Erica, rimani sempre così che sei Grande!!! Ti rubo una chiocciolina però perchè sono così golose!! Buon we baciiiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte quelle che vuoi Federica ^_^
      Sono molto contenta anche io di averti conosciuto e di essere giunta a te con la mia semplicità. Grazie!!!
      Buon weekend, un abbraccio

      Elimina
  3. Ericaaaaa!!! ^_^
    ogni giorno una proposta spettacolare :P!!!!
    sei bravissima
    smuackkkkkkkkkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Diciamo che mi diletto, ahahhaahahah
      Grazie Ferna!!! Bacione

      Elimina
  4. Non ho mai provato il burro di anarcardi.
    Tu ogni volta offri una proposta interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatto qualche giorno fa e lo sto sperimentando. Diciamo che sto imparando a conoscerlo. Vediamo un po' cosa ne verrà ancora fuori ^_^
      Un abbraccio dolcezza!

      Elimina
  5. Ah...delizia, bellissime!!
    Brava Erica, è veramente un divertimento sperimentare in cucina!!
    Un bacioneee!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììììììììì.... guai non potessi applicare un po' di estro in cucina (e non solo!!) ^_^
      Un bacione cara!!

      Elimina
  6. Che meraviglia queste chiocciole! Che meraviglia la mia Erica!
    Un abbraccio grande, tesoro!
    P.s. ora sono a casa e posso tranquillamente "sbavare" sulle immagini delle tue delizie :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, ma sono piovute le polpette alla fermata del bus?
      Ti abbraccio forte mia cara MG, un bacione

      Elimina
    2. Vedi risposta al post "polpette" :D
      Un abbraccio grandissimo anche a te, Erica e buon fine settimana!

      Elimina
  7. Sei mitica! Sei proprio una Cuocherellona: audace e frizzante, brava!
    un abbraccio
    Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Audace e frizzante..... mi piace!!! Ahahahahahah
      Grazie tesoro, un abbraccio!

      Elimina
  8. Dopo una mattinata di lavoro è proprio quello che ci vorrebbe! Me ne prendo una, grazie!!!
    Proprio buooooooooone!!! Bravissima! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro uno è poco!!!!!!!!! Almeno 3 o 4! Ahahahahahah
      Un abbraccio Elena e buon pomeriggio!!

      Elimina
  9. Bravissima cara Erica, quanto sono invitanti!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Erica questo tuo meraviglioso scrigno mi ha dato il buongiorno stamattina in una giornata che per me è stata davvero speciale! non vedo l'ora di provare la ricetta!
    Finalmente passate le scadenze e sopratutto raggiunto il piccolo traguardo che mi ero prefissa posso ritornare alle mie pentole adorate!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Woww, sono davvero curiosa!!!! ^_^
      Allora aspetto di vedere nuovamente qualche tua splendida creazione. Per me sarà un weekend piuttosto intenso, che mi vedrà lontana dal blog, ma arriverò presto a rimediare ^_^
      Un abbraccio e complimenti, qualsiasi sia stato il tuo traguardo1!

      Elimina
  11. ma che meravigliaaaaaa... ora sono io quella attacchata al monitor del PC.... gnammmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, a questo punto proporrei uno scambio!! ^_^
      Grazie cara!!

      Elimina
  12. Ulalà.. ma cosa vedono i miei occhi!!! Deliziosissimi!!!
    Cmq ci sto.. Sarebbe carino vedersi.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto i tuoi pancakes ed ho deciso: domattina colazione da te!!! Ahahahahahah

      Elimina
  13. bellissime queste particolari chioccioline.....
    ciao ciao da claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mia cara e benvenuta, è un vero piacere!!!!!

      Elimina
  14. Gnam gnam!!!
    Devono essere strepitose ;-D
    Bravissima!
    Annalisa

    RispondiElimina
  15. La tenacia e l'audacia sono caratteristiche che apprezzo tantissimo! Brava, penso che se ci si impegna a fondo il risultato prima o poi arrivi! Complimenti per questi rotolini ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fondamentalmente faccio di questo principio la mia vita. Facile non lo è sempre, ma l'importante è non demordere!! Grazie cara, è un piacere averti in questo piccolo spazio!

      Elimina
  16. Bellissima e golosissima ricetta con ingredienti perfetti. Non sai quanto desidererei per colazione queste chiocciole in questo sabato mattina in cui sono stata costretta ad una levataccia!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia non ti dico in che stato sono io, quante pochissime ore di sonno ho sulle spalle e quanto sono distrutta ^_^ Ma per tirarsi su.... una chiocciolina, ahahahahahah!!
      Un abbraccio, grazie!!

      Elimina
  17. 6 geniale Erica..non ho altre parole :-D
    Ti auguro un felice we <3
    la zietta Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie zietta ^_^ Un felicissimo weekend anche a te!!

      Elimina
  18. Mamma mia, a causa di qualche giorno davvero troppo frenetico (il mio coordinatore mi ha mandato improvvisamente a Viterbo per un corso sul ritiro on-line dei referti medici, il giorno che avevo libero, scombinandomi tutta la settimana!!!!) ho rischiato di perdermi queste delizie, quasi mi sfuggiva il post! Fiuuuuuu, pericolo scampato, perché l'ho salvato al volo! Peccato solo che se lo avessi letto subito le avrei provate immediatamente e invece ho fatto le brioches all'uvetta....appena le finisco ti rubo queste! Ciaoooooo e buon we!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono reduce da giornate frenetiche e sono poco presente sui vostri blog e anche io spero e cerco di rimediare il tempo perso (ho giustappunto ammirato poco fa la tua pasta fresca senza uova). Bellissimo ritrovare nel tuo modo di organizzare i dolci il mio stile: preparo un dolce, come può essere questo, a mo' di scorta e quando lo finisco procedo con un nuovo esperimento ^_^ Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi. Ah, guarda che io sto molto molto bassa di zucchero!! Aumenta deliberatamente ^_^
      Un abbraccio, e grazie!!

      Elimina
  19. che meraviglia!!!! sono d'accordo : il traguardo è sempre importante soprattutto quando si cucina. baci e buona Domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Gli obiettivi sono fondamentali in tutto!!
      Buona domenica mia cara!!

      Elimina
  20. Ciao, ci piace l'dea di partire da un ingrediente e costruire un'intera ricetta! Noi a volte le inventiamo di sana pianta, curiose di provare insoliti e nuovi accostamenti di sapori, a volte partiamo da una ricetta e poi nel mentre, con la voglia di metterci del nostro, finisce che la stravolgiamo completamente....insomma l'estro culinario ci mette sempre lo zampino!
    Dolci e morbide queste girelle...una ricetta diversa e certamente buonissima.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me questo è il motore della vita, sono stimoli. Guai la mia esistenza fosse una mera replica di cose già viste e vissute. Morirei ^_^
      E comunque a voi questo lavoro di creazione ex novo riesce benissimo ^_^
      Un abbraccio, buona domentica

      Elimina
  21. condivido la tua filosofia di vita, partire da zero e farcela con le proprie gambe, in questo caso anche gli insuccessi fanno meno male
    complimenti per le chiocciole, ne gradirei una per colazione, sono molto golose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te la manderei all'istante. Anche due ^_^
      Buona domenica cara, un abbraccio!

      Elimina
  22. che meraviglia, hai davvero delle idee geniali!
    assaggerei molto volentieri queste chiocciole!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io te le farei assaggiare altrettanto volentieri ^_^
      Grazie Linda, un abbraccio!

      Elimina
  23. Davvero invitanti Erica...bravissima!

    RispondiElimina
  24. Resto sempre sorpresa guardando quello che combini! Anch'io parto da un ingrediente ma spesso mi perdo hihihihi un abbraccio erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, quando sei partita dalla maionese non ti sei persa affatto!! ^_^
      Grazie Serena, un forte abbraccio!!

      Elimina
  25. Risposte
    1. Tutto questo, sì ^_*
      Grazie Maurizia, un abbraccio e buon inizio di settimana!!

      Elimina
  26. Chissà quanto sono buoni con il burro di arachidi... saporitissimi!!!
    Le tue ricette sono la dimostrazione di quante cose meravigliose si possono preparando usando l'ingegno e l'intelligenza.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  27. Erika bella, scusami per l'assenza prolungata <3 Purtroppo gli impegni sono tanti e non riesco a passare sempre a trovarvi.. ogni volta che entro su fb però vedo le tue delizie e non posso non venire qui ^_^
    Sei geniale cara, queste chiocciole sono stupende!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te, altroché scusarti!! Guarda, è un periodo in cui anche io faccio fatica a stare dietro a tutto, per cui ti capisco bene!! Grazie infinite per questo dolce pensiero, un abbraccio!!

      Elimina
  28. Ottimi questi dolcetti,molto belli e buonissimi complimenti

    RispondiElimina