giovedì 17 ottobre 2013

Ossobuco di tacchino e besciamella di zucca aromatizzati al rosmarino: poche idee e confuse, ma un solo punto fermo

Giornate caotiche. Giornate in cui si cerca di mettere insieme qualcosa, di dare ordine, di seguire una logica. E più si cerca di sistemare tutto, meno si riesce a concretizzare. I pensieri rimbalzano tra situazioni diverse, inizio cinque lavori e non ne porto a termine uno. E, in tutto questo tempo, mi dico "ma perché?". Già, perché? Anche la cucina, ultimamente, segue questa illogica. Inizio da un'idea, poi cambio, poi inserisco, poi riprendo, e difficilmente qualcosa mi rapisce irrimediabilmente. Imputo tutto questo al cambiamento di clima, di alimenti, di ritmi. Insomma, il mio solito periodo di adattamento. Di certezza ne avevo solo una: ossobuco di tacchino. Contorni, sapori, consistenze sono nate dopo, sono arrivate di conseguenza, in corso d'opera. Ma l'importante è sempre il risultato. E anche questa volta mi sento soddisfatta!

Ingredienti

1 ossobuco di tacchino
190 g di zucca (cotta precedentemente nel forno o a vapore)
3 rametti di rosmarino
50 + 10 ml di vino rosso
40 + 50 ml di acqua
olio evo
sale
1 spicchio d'aglio
1/2 cucchiaio raso di farina di riso

Lavate i rametti di rosmarino, asciugateli accuratamente e liberate gli aghi dai rami. Tritateli con l'aiuto di una mezzaluna. Tenetene da parte mezzo cucchiaino e utilizzate il rimanente per impanare l'ossobuco.
Fate scaldare in una padella l'olio evo e, quando sarà caldo, aggiungete lo spicchio d'aglio. Fate insaporire qualche istante, poi unite la carne. Fatela rosolare a fiamma viva per un paio di minuti, da entrambi i lati.
A questo punto sfumate con 50 ml di vino rosso, salate e abbassate la fiamma. Fate cuocere, coperto, per circa 40 minuti, girando di tanto in tanto e aggiungendo acqua se necessario.
Mentre la carne cuoce occupatevi della zucca. Tagliatene 90 g a dadini non troppo piccoli. Il rimanente frullatelo con 40 g di acqua e 10 ml di vino rosso. Salatelo a piacere e scaldatelo.
Fate scaldare un cucchiaio di olio evo e unitevi la farina di riso. Mescolate velocemente e poi aggiungete, poco alla volta, la crema di zucca. Unite ancora 50 ml di acqua circa e mettete sul fuoco. Aggiungete il rosmarino tenuto da parte e portate a bollore, mescolando. Fate addensare la crema a piacimento, poi spegnete il fuoco.
Fate saltare in una padella molto calda, con un filo d'olio, la zucca tagliata a dadini, in modo che diventi piuttosto croccante.
A questo punto impiattate.

L'aroma del rosmarino farà da cornice all'unione dei sapori dolce della zucca e la delicato del tacchino.

E la carne sarà tenerissima!



E

39 commenti:

  1. Ciao! che idea originale! una besciamella proprio particolare e una carne ben aromatizzata!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Ho appena finito di fare colazione e il tuo ossobuco mi ha fatto già venir voglia di pranzo, mannaggia a te!!!!! :P *______*

    RispondiElimina
  3. Ma che buono!!!!! Io adoro la zucca e questo piatto è veramente delizioso!!! Bravissima!!! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata a te Ile!!!!!!! Un abbraccio, grazie!

      Elimina
  4. Cara basta sedersi un attimo e fare chiarezza con calma per organizzarsi meglio e riprendere i giusti ritmi :) In ogni caso in cucina per te è sempre un successone, questo ossobuco è una delizia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cucina e sport, questi i miei sfoghi. Con la lieve differenza che per lo sport potrebbero esserci energie che vengono a meno, per la cucina... mai! Ahahahahahah
      Un abbraccio, grazie infinite!

      Elimina
  5. zucca e rosmarino.... potrei affogarci tanto mi piace il connubio! ancora una volta una sintonia di sapori in sintonia con me!! ti abbraccio amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace molto come connubio. Credo che un pranzo tra noi due vedrebbe la scelta degli stessi piatti! Ahahahahahah
      Un abbraccio tesoro!

      Elimina
  6. Ciao Erica...bellissimo blog,infatti mi sono anche unita al tuo blog.....complimenti veramente di cuore.
    Se ti fa piacere visita il mio blog nato da pochissimo tempo...mi farà molto piacere e sarai la benvenuta grazie....alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io..... già ti seguo ^_^
      Grazie Nancy, un abbraccio

      Elimina
  7. Ciao Erica, questo è uno di quei piatti che mi fanno impazzire, mi piace molto l'ossobuco di tacchino e tu l'hai abbinato alla zucca altra cosa che adoro, quindi per me è perfetto...gustosissimo!!!
    Barvissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ E questo mi fa molto piacere!! Pensa che ho scoperto l'ossobuco di tacchino da poco!! : )
      Un abbraccio Ely e grazie

      Elimina
  8. Per me sono giornate super impegnate, non riesco neanche a trovare qualche minuto da dedicare a me stessa. Speriamo che finisca presto questo periodo!
    Adesso mi ci vorrebbe proprio un piatto comfort come il tuo. Mi fa venire in mente la cena della mamma... buonissimo! Mi ispira moltissimo quella besciamella alla zucca.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilaria io non capisco più niente di questo periodo ^_^ Vado avanti sperando di fare un po' di ordine, perché nel caos io non ci so stare!!!!
      In questa besciamella ci starebbe bene un pezzo della tua ciabattina deliziosa!!!! ^_^
      Kiss dolcezza e forza!!!!

      Elimina
  9. Non ho mai mangiato l'ossobuco di tacchino ma il condimento con cui l'hai cucinato mi piace tantissimo!
    Brava Erica, abbinamenti speciali!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non lo avevo mai mangiato, se non una sola volta, prima. Ma mi piace perché è adatto a qualsiasi cottura e condimento.
      Grazie Silvietta ^_^ Un abbraccio

      Elimina
  10. e ti sono venutio veramente bene! ossobuco di tacchino mai mangiato! da provare! ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali tesoro!! E' una carne delicata. Anche se, per quanto buona, qui i protagonisti sono la zucca e il rosmarino!!
      Un bacione

      Elimina
  11. Piatto fantastico adoro la zucca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hai provata aromatizzata al rosmarino? Io la trovo deliziosa!!

      Elimina
  12. Una magnificenza, Erica! La besciamella di zucca è uno dei tuoi consueti tocchi di genio. Ricetta che voglio assolutamente proporre al mio Topesio che adora la zucca!
    Già che ci sono, vuoi saperne una? Stamani sono volata da Natura Sì ed indovina? Niente farina d'orzo. Anche se risultava al pc dove hanno controllato i prodotti disponibili, mi hanno guardato come se scendessi da Marte!!! Cose che succedono solo da queste parti! Comunque, mi hanno detto che "proveranno" ad ordinarla...:/
    Baci!!!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, io invece sono andata ieri da NaturaSì per prendere la farina di castagne e sono uscita con una borsata di tutt'altro fuorché la farina di castagne!! Finite le scorte dello scorso anno attendono le castagne di quest'anno, per cui dovrò pazientare ancora qualche settimana ^_^ Ma se la motivazione è questa, benvenga l'attesa!! Ci piace o no il bio?
      Tesoro, mi sa che dovresti venire qui a fare un giretto e a scovare le prelibatezze di questo posto. Lì mi sembrano un po' troppo paesanotti, ahahahahahahah
      Ebbene sì, ho voluto assolutamente provare la besciamella di zucca. Era un flash che mi è venuto appena ho pensato a questo piatto. Onestamente ci ho messo il vino affinché legasse con il piatto, ma la prossima volta la provo esclusivamente con il latte di avena, che ormai ha acquisito un posto fisso in dispensa e che è praticamente insostituibile ^_^ Provala e non te ne pentirai!! ; )
      Grazie dolcezza, ho sempre più desiderio di strapazzarti di abbracci!

      Elimina
    2. Risposta troppo prolissa? Ahahahahahah.... Ma con te come potrebbe essere diverso????

      Elimina
    3. Paesanotti direi che è la definizione che più si addice...peccato che siamo a Genova!!! Però, per essere sincera, ho provato un solo negozio Natura Sì. Me ne restano altri due. Vediamo se anche in questi riuscirò a vivere un'altra situazione in puro stile sit-com! :D
      Proverò sì il latte di avena e gradualmente tutte le tue sanissime proposte. Ho 50 anni. E' l'ultimo treno. Se non mi depuro ora...ahahahahah!
      Un abbraccio grandissimo, tesoro. In attesa di strapazzarti di persona :)

      Elimina
    4. A 50 anni inizia una nuova giovinezza!!!!! Sei nel pieno del fascino, mia cara!!
      Attendo gli esiti delle due prossime visite in biobottega ^_^

      Elimina
  13. Associare il tacchino alla zucca, primizia di stagione, è una vera genialata culinaria. Brava Erica, Complimenti per il blog mi sono unita ai tuoi lettori ed ho inserito, se non ti dispiace, il tuo blog nel mio blog roll, così non ci perdiamo di vista. A presto, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E mi dovrebbe dispiacere Stefania?????? Anche io mi sono unita ai tuoi lettori e seguirti sarà un vero piacere!!! Grazie infinite, un abbraccio e buona serata ^_* Alla prossima "genialata"!!!

      Elimina
  14. Che deliziaaaaaaaaa!!! Mi ha proprio fatto venire l'acquolina in bocca! Complimenti come sempre Erica! ...anche per il tuo modo di scrivere!
    Un bacio,
    Veronica

    RispondiElimina
  15. Proprio una bella e gustosa ricetta!!!!!!!!!
    Un abbraccio grande e felice serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesorino buona serata anche a te!!!! Un bacione!!

      Elimina
  16. Che brava Erica! Tu osi persino con la zucca, a me la zucca intimorisce!! Non mi sento mai sicura dei sapori che ne usciranno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché farsi intimorire? Tentare è il primo passo per sfatare i miti ^_^ Vedrai che tanto ostica non sarà neanche per te!!
      Un abbraccio cara e buona giornata

      Elimina
  17. Il piatto non solo sembra buonissimo, ma è anche un bellissimo colpo d'occhio con quella bella cremina arancione! Invitantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti dirò che l'aroma del rosmarino rende tutto meraviglioso ^_^
      Grazie dolcezza

      Elimina
  18. le ricette con i cambiamenti in corso d'opera sono sempre le migliori e, come nel tuo caso, danno vita a piatti fantastici e molto gustosi.. complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca!!!!!!!! Dolcissima.... ^_^

      Elimina
  19. Però, per essere senza certezze, mi sembra che i risultati siano buoni! Con te, questa è una certezza.

    RispondiElimina