venerdì 28 giugno 2013

Biscotti "cuor di fragola" alle nocciole: la tentazione a portata di mano

Se c'è una cosa che in casa non manca mai, da qualche mese a questa parte, sono i biscotti. La mia scelta di "cucina consapevole" mi ha portato ad eliminare qualsivoglia prodotto confezionato a favore di validi sostituti di genuinità. La dolcezza che concedo al mio palato è questa: biscotti studiati con ingredienti precisi, seppur sempre vari, con ridotte quantità di zucchero, con una selezione di prodotti integrali a discapito di raffinazioni nocive all'organismo e con un controllato bilanciamento di valori tra grassi, zuccheri e calorie. Quando sbircio in giro tra le differenti proposte di ricette mi faccio sempre prendere dalla gola, ma incappo sempre nella lista degli ingredienti. A volte mi basta ridurre qualche quantità, altre volte chiudo tutto e passo oltre. Questa volta, leggendo il ricettario mensile Bimby, mi sono imbattuta in questi biscotti integrali alle fragole. Mi hanno incuriosito per molteplici motivi. Primo tra tutti è il nome biscotto: ovunque legga questa parola la mia attenzione si concentra tutta in quel punto. Poi ho letto integrale, che per me è quasi uno stile di vita. Ultimo, ma non poco importante, fragole. Non è usuale per me valutare l'inserimento di frutta fresca nella preparazione di un biscotto (non fino ad ora, almeno) e poi avevo quel mezzo cestino di fragole, ultime di una stagione bizzarra, da finire. Quale miglior motivo per leggere di cosa si trattasse? Ed ecco che sono stata affascinata da quanto avrei solo dovuto ridurre un paio di dosi. Ovviamente non parliamo di biscotti dolcissimi (a cui le mie papille non sono più neanche abituate) e per questo vi indicherò i valori della ricetta originale accanto alle mie modifiche, ma il risultato è stato strepitoso!!

Ingredienti

160 g di fragole 48 kcal
60 g di nocciole 416 kcal
200 g di farina integrale 646 kcal
100 g di farina 1 di grano tenero (io Molino Chiavazza - nella ricetta originale 200 g di farina ) 345 kcal
40 g di zucchero integrale di canna (nella ricetta originale 140 g)  160 kcal
130 g di fiocchi di avena 485 kcal
80 g di olio di semi di soia (nella ricetta originale 100 g di olio di oliva o di semi) 720 kcal
1/2 bustina di lievito per dolci (nella ricetta originale 3/4 di bustina) 13 kcal
1 pizzico di sale


Tritate finemente le nocciole e mettetele da parte.
Se utilizzaste uno zucchero integrale, generalmente dalla semola grossa, polverizzatelo quanto più potete. Aggiungete quindi le fragole lavate e tagliate a tocchi e tritate tutto insieme, velocemente, in modo che rimangano pezzetti e non venga un composto uniforme.
Setacciate e mischiate le farine con lo lievito e unitele alle fragole. Aggiungete le nocciole, i fiocchi di avena, il sale, l'olio e impastate, fino ad ottenere una pasta compatta e morbida. Formate un panetto, avvolgetelo in una pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per circa un'ora.
Stendete la pasta in una sfoglia spessa non più di mezzo centimetro e ritagliate i biscotti della forma a voi gradita. Per me questa volta sono stati cuoricini. Spostate ciascun biscotto su una teglia coperta da carta forno e fate riposare mezz'ora circa (io ho semplicemente atteso che il forno raggiungesse la temperatura).
Cuocete a 180° per circa 20 minuti, ma controllate la cottura perché ogni forno ha le sue caratteristiche.
Una volta che saranno ben dorati sfornateli e sistemateli su una griglia a far raffreddare, e poi.... deliziatevi!

Con questa dose mi sono venuti 130 biscotti. Lo so, non sono pochi, ma non sono così grandi!! E, soprattutto, non hanno scadenza breve, seppur non possa dirvi la durata di permanenza della scorta ; )
In questo caso ciascun biscotto avrà 21,80 kcal.




Missione riuscita: 
palato e cuore appagati!!





14 commenti:

  1. Posso prendere un cuoricino? Ne ho proprio bisogno :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendili tutti..... anzi, te li porto io..... Cosa succede Libera???? Non farmi stare in pensiero..... Un abbraccio strettissimo. No, di più.....

      Elimina
  2. Mi prendi per la gola....affascinanti direi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con te è sempre un piacevolissimo "scambio", ahahahahah...

      Elimina
    2. Tutookkei, sono io che prendo le cose "di petto" :-D Un bacio con schiocco e, prepara le terrine, il matterello e avvisa il forno che ci sarà da lavorare, caldo o non caldo che arrivernno le materie prime ;-)

      Elimina
    3. Sbagliai posto ma tu mi hai capita :-D

      Elimina
    4. Sei unica, Libera!!! Ahahahahahah.....

      Elimina
  3. ma dai con le fragole, ma sei proprio brava, non ci sarei mai arrivata!!!! baciiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho preso solo spunto Fede..... non ci sarei mai arrivata neanche io, ahahahahah. Però ora mi divertirò a creare impasti con la frutta: un'ottima sostituta delle uova ; )

      Elimina
  4. Non mi stancherò mai di ripetere che sei un genio, Erica! Questi biscotti sono da urlo!!!
    Al tuo prossimo prodigio, Erica!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Millemila sorrisi tutti per te, mia cara ; )
      Grazie

      Elimina
  5. CIAO! Sono stata davvero felice di averti tovata tra i miei lettori fissi! Io faccio lo stesso: Buonanotte. Annalisa. Torna presto a trovarmi;-D

    RispondiElimina
  6. AH! Dimenticavo...mi sono unita anche ai tuoi followers! A presto! Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho assolutamente notato che ci sei anche tu ; )
      Grazie cara!!

      Elimina