lunedì 10 giugno 2013

Fagottini di sogliola e melanzana in pasta fillo: la fragranza dal cuore tenero

Mezza intenzione di deliziarmi con qualche creazione fillo ce l'avevo. Poi ecco che la grande Micol mi dimostra di aver apprezzato la mia ricetta con queste caramelle da leccarsi le dita! Allora ho dissolto tutti i dubbi.  Il mio piattino di pesce lo metto in crosta.
Quello che colpisce è una cottura che rende tutto molto delicato, ben legato, ma allo stesso tempo curioso nel gioco di consistenze. E come tutte le versioni in pasta fillo..... finiscono troppo in fretta!! Ma sono anche velocissimi da infagottare, per cui.... niente scuse!! Insomma, vi ho convinti sulla praticità di preparazione e la versatilità di impiego di questa irresistibile pasta?


Ingredienti
Per 8 fagottini

1/2 dose di pasta fillo
1 filetto di sogliola
8 fettine di melanzana
farina di riso
latte di avena (o vaccino)
1 bustina di zafferano
olio
sale
noce moscata

Preparate la pasta fillo secondo le dosi indicate nella lista ingredienti, avendo cura di far riposare l'impasto un paio d'ore.
Tagliate sottilmente le fettine di melanzana. Sistematele in un piatto, cospargetele di sale, e fate che spurghino la loro acqua per un paio d'ore. Sciacquatele bene, asciugatele e passatele nella farina di riso. Ungete una teglia aiutandovi con un pennellino per non utilizzare troppo olio, sistemate le melanzane e passatele in forno per 20 minuti circa, a 200°, avendo cura di girarle a metà cottura.
Sciacquate e asciugate il filetto di sogliola, tagliatelo in 8 bocconcini e rosolatelo in padella su entrambi i lati, a fiamma viva, con un filo d'olio. Salate e grattugiatevi sopra noce moscata a piacere. Quando si saranno rosolati bene aggiungete circa 100 ml di latte di avena.
Aggiungete una bustina di zafferano e cuocete a fiamma media fino a quando il latte si sarà quasi completamente assorbito.
Stendete molto finemente la pasta fillo, ungetela con l'aiuto di un pennellino su tutta la superficie e dividetela in 8 rettangoli.
Sistemate su ciascuna estremità una fettina di melanzana e, sopra, un bocconcino di sogliola. Piegate i bordi dei due lati più lunghi su se stessi e poi arrotolate su se stesso il lato più corto, formando dei saccottini.
Cuocete in forno a 200° per 20 minuti circa e, anche questa volta, girateli un paio di volte durante la cottura, in modo che la doratura e la croccantezza della pasta siano ben definite su tutte le parti. Sfornate e servite, facendo attenzione alla temperatura del ripieno!!! La tentazione sarà forte, ma prestate attenzione al palato...
L'involucro croccante nasconderà un cuore morbido e dal sapore delicato. Impossibile resistere!!

13 commenti:

  1. Faccio una gran fatica a trovare la pasta fillo, ma questa ricetta mi piace tantissimo, segno e cerco meglio!!!! Ghiotta proposta, sempre bravissima!!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Lory!!!!! Anche io ho sempre faticato a trovarla, anzi.... non l'ho mai trovata. Così ho iniziato a farmela!!!! http://lacuocherellona.blogspot.it/2013/05/pasta-fillo-o-phillo.html
    E' semplicissima!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie per la ricetta della pasta fillo anche per è difficile da trovare e mi perdo ricette deliziose come i tuoi fagottini. Un abbraccio e complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ) Grazie Giovanna!!! Un abbraccio anche a te

      Elimina
  4. Ma grazieeeeeeeeeeeeee!!!!!!!
    Questa ricetta sta scalando le vette della blogosfera......buhauhauhauhauhauau....grande Eri.......poi dopo che anche nonna ha dato il suo ok......che dire.........E comunque....BENTORNATA......MI SEI PARECCHIO MANCATAAAAAAAAAAAA!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai quando si sorride così spontaneamente e di cuore? Ecco.... Io..... Ora. Grazie a te!! ; )

      Elimina
  5. Ma quanto sei brava! La pasta fillo!!Introvabile! Mi annoto subito le tue indicazioni per prepararla. E questi fagottini? Superbi! Grazie infinite, Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara!!!!! Non sai che scoperta questa pasta fillo!!!! E questi fagottini, lo ammetto, sono usciti 'na favola!! Ahahahahahah... Un abbraccio Maria Grazia! ; )

      Elimina
  6. queste si che sono buonissimi *.* davvero un'ottima ricetta!

    RispondiElimina
  7. guarda facciamo così vengo a cena da te e mi gusto questa bontà!! ciaoooooooooooooooo <3 <3

    RispondiElimina