sabato 15 giugno 2013

Un salto tra i ricordi in un fiore di zucchina filante alla salvia

I fiori di zucchina li ho sempre amati e rievocano ricordi piacevoli. Ricordano la nonna materna, sempre alle prese con qualche piatto nel suo cucinino lungo e stretto, con le antine in ferro della cucina che cigolavano ad ogni passaggio. Ricordano il nonno materno, che saliva dall'orto, protetto dal suo immancabile cappello in paglia, con le ceste piene di zucchine, pomodori, prezzemolo e quant'altro. E quante volte questi fiori sono stati preparati a noi nipotini: ripieni, in pastella, nel risotto. Sento ancora i profumi. Profumi di genuinità, di famiglia, di affetto. Questi fiori amo riempirli in qualsiasi modo. Mia madre li faceva sempre in pastella e poi fritti, con il cuore filante di fontal. Ma all'epoca trituravo qualsiasi cosa e ne andavo ghiottissima. Non mi sarei mai fermata, ne avessi avuto un piatto pieno tutto per me. Oggi che, invece, la selezione nell'alimentazione è più controllata, che ho abbandonato (salvo sporadiche occasioni) il fritto, i formaggi grassi e stagionati e i condimenti pesanti, sono qui a giocare con spezie, gusti, erbe, e quanto possa mettere in risalto il sapore naturale della verdura.... e non solo. Vi presento una delle tante versioni dei fiori di zucchina ripieni.

Ingredienti

7 fiori di zucchina grandi
2 zucchine piccole (quelle con il fiore)
6 foglie di salvia fresca
1 mozzarella (io light) da 125 g
noce moscata
sale alle erbe
olio evo
poco parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di pangrattato (io di riso)

Lavate delicatamente i fiori di zucchina dopo aver rimosso il fondo e lasciateli scolare. Asciugateli con estrema attenzione. Prendete 5 foglie di salvia e lavate bene anche loro, poi asciugatele.
Tritatele insieme ad una mozzarella. Condite con noce moscata e sale alle erbe, un goccio di olio evo e mescolate in modo da rendere tutto omogeneo. Tenete da parte.
Pulite e lavate le due zucchine. Tagliatele a fiammiferini e fatele saltare in padella con un filo d'olio caldo. Salatele a piacere e lasciatele ammorbidire, aggiungendo poca acqua, per circa 10 minuti. Spegnete il fuoco e fate intiepidire.
Unite quindi le zucchine alla mozzarella e mescolate creando un composto omogeneo. Riempite con una forchetta ciascun fiore di zucchina, dividendo equamente il ripieno tra i fiori. Adagiateli su un piatto e cospargeteli di pangrattato, prima, e di parmigiano grattugiato, dopo.
Fate cuocere in forno a 180° per 10 minuti sul ripiano alto, in modo che gratinino bene in superficie.
Quando saranno ben dorati sfornate e servite.

L'aroma della salvia, già sprigionato in fase di cottura, vi conquisterà!

Non saranno i fiori della nonna, non saranno neanche quelli della mamma, ma sono buoni buonissimi da leccarsi i baffi!!

16 commenti:

  1. Come non adorarli mi chiedo io??!!!!!

    RispondiElimina
  2. per me dose tripla, sono buonisssssssssssssssssssssimi!!! buon w.e. baci!

    RispondiElimina
  3. Anch'io adoro i fiori di zucca e così devono essere super buoni!!! :))
    Buona domenica e bacio!

    RispondiElimina
  4. Vedo con piacere che anche per te Erica, i fiori di zucchina fanno parte del cibo del ricordo ;) Ne sono felice
    http://www.blu-indigo.com/2013/06/14/il-cibo-del-ricordo-fiori-fritti/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incredibile....... e praticamente postati in simultanea..... : )

      Elimina
  5. Che meraviglia! Grazie di aver condiviso questa deliziosa ricetta, Erica. I fiori di zucca...la mia nonna che andava a prendere le zucchine nell'orto, quei fiori enormi, la pastella...Sì, il cibo del ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quante nonne e quanti nonni speciali...... Mi fa enormemente piacere Mary Grace. Ti abbraccio con affetto

      Elimina
  6. Ciao Erica, sono senza occhiali , spero di non fare errori, passo a leggere gli arretrati domattina, ota ti saluto e ti mando il bacino della buona notte :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è un grande pensiero che apprezzo..... Grazie Libera, buonanotte!! Un baciotto

      Elimina
  7. Mi è piaciuto tantissimo leggere i tuoi ricordi...riesco ad immaginare tutto quello che hai descritto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) E' incredibile come un ricordo rievochi addirittura profumi.... Buon inizio di giornata cara Marisa!! : *

      Elimina
  8. Che bello Erica, mi ritrovo molto nelle tue parole, nei ricordi nostalgici dei nonni, nel tuo modo di pensare e di cucinare.
    Deliziosi i tuoi fiori! Da provare!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto bello sentirsi in linea con il modo di essere e di pensare di qualcuno e mi fa piacere che tu senta questa affinità con quanto propongo. Grazie Silvia..... E dire che tu sei di una bravura incredibile!!!! ; )

      Elimina