lunedì 4 novembre 2013

Crackers ai cereali e semi: desiderio soddisfatto e sguardo al futuro

Non c'è nulla da fare: ogni tanto sento la necessità di buttarmi sulla preparazione di crackers. Integrali, aromatizzati, ai cereali, friabili, croccanti, l'estro è sempre il protagonista. La ormai consolidata assenza di 00 nella mia dispensa mi fa architettare intrecci di farine talvolta bizzarri, ma per me è divertimento puro. Come mi capita di chiudere gli occhi per mettere a fuoco una particolare spezia, così chiudo gli occhi anche per scegliere le migliori farine, al fine di rispettare e soddisfare l'immagine proiettata nella mente. Il supporto di semi di qualsivoglia specie e natura mi dà sempre un senso di conforto. Insomma, la forma è la stessa, la sostanza cambia. E io gongolo, assaporando, ora sole, ora accompagnate da una mousse, o da un po' di marmellata, queste meravigliose sfoglie croccanti. E ogni volta in cui sforno il pensiero è sempre a "la prossima volta...."

Ingredienti

100 g di farina d'orzo
20 g di farina di farro integrale
2 g di lievito madre secco (io Antico Molino Rosso)
2 g di malto d'orzo (io Antico Molino Rosso)
25 g di semi di zucca
20 g di semi di sesamo
7 g di semi di papavero
85 g di acqua
15 ml di olio evo
2 g di sale

Per prima cosa tritate finemente i semi di girasole. Setacciate, poi, e mescolate tra loro le farine, il lievito e il malto d'orzo. Unitelo ai semi di zucca tritati, aggiungete i semi di sesamo e di papavero e mischiate.
Aggiungete l'acqua e il sale e impastate. Sempre impastando unite, a filo, l'olio. Lavorate l'impasto fino ad ottenere un panetto compatto, che lascerete riposare per un'ora circa in un contenitore, coperto da pellicola trasparente. Lasciatelo in un luogo tiepido. Io l'ho riposto nel forno spento, appena intiepidito.
Trascorso il tempo riprendete l'impasto e stendetelo con il mattarello, aiutandovi con un foglio di carta forno unto, formando una sfoglia sottile appena 1 millimetro. Ritagliate, con una rotella, dei rettangolini (o dei crackers di qualsiasi forma vogliate).
Spostateli delicatamente su una placca rivestita da carta forno e lasciateli riposare per mezz'ora circa. Se voleste, salateli in superficie.
Infornateli a 190° e cuoceteli per 10 minuti. Controllate la cottura: quando saranno ben dorati spegnete il forno e spostateli su una griglia affinché raffreddino.
Una volta freddi saranno croccanti e friabili e vi rapiranno.
Uno, due, dieci, cento..... perderete facilmente il conto!!

  



72 commenti:

  1. Devono essere ottimi!! Complimenti Erica sei sempre bravissima :-) un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che cara che sei Cinzia!! Grazie infinite, mi fa molto piacere questa tua visita!!

      Elimina
  2. Già ti adoro per l’assenza della 00, concordo e condivido! E mi piacciono moltissimo gli esperimenti con le varie tipologie di farina, l’aggiunta di semi ecc. I tuoi crakers sono da provare, e continua a sperimentare che ti seguooo!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Che bello sapere che qualcuno segue la scelta di eliminare gli ingredienti raffinati! Grande Francy. Io sperimento senza tregua, non posso fermarmi ^_^ E' un'esigenza psicofisica ^_^
      Grazie cara, grazie di cuore. Un abbraccio fortissimo!!

      Elimina
  3. Ciao Erica, buonissimi sia con il dolce che con il salato...da sgranocchiare in qualsiasi ora
    della giornata!!! Brava!!!
    Bacioni, buon lunedì...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti dicessi che oggi, con del semplice salmone affumicato, ne ho mangiati....ehm....si può dire??? Ho perso il conto, ahahahahahah
      Grazie Ely, un bacione

      Elimina
  4. Eccoli i tuoi crackers, buoniiiiiiiiiiii sono come le ciliegie uno tira l'altro, trovo che il farro integrale sia perfetto nei crackers! buona settimana! ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in piccole dosì, però. Il sapore è piuttosto amarognolo, se si esagera. Per questo mi sbizzarrisco con altre farine ^_^
      Ebbene sì, sono proprio loro. Un abbraccio Fede, a presto!!

      Elimina
  5. APPETITOSI pronti per essere spalmati con un filo di marmellata e la colazione salutare è pronta :) baci e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la marmellata che sia senza zuccheri aggiunti ^_^
      Grazie Enrica, un bacione!!

      Elimina
  6. Questo "intreccio" di semi e farine mi piace da matti! :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me.... metterei semi semini e quant'altro in qualsiasi piatto, ahahahahahah!!
      Grazie cara, un abbraccio!

      Elimina
  7. fantastici, assolutamente da provare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se penso che li ho già finiti!!! Ahahahahahah
      Grazie ^_^ Un abbraccio

      Elimina
  8. Ho tutto!!! cavolo stasera finisco di lavorare dopo cena... non ce la faccio! devo resistere fino a martedì! ma poi saranno miei! meravigliosi mi sembra di sentirlo scrocchiate sotto i denti ! grande Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali Angel, sono pazzeschi!!!! Oggi ne ho mangiati non so quanti! Ahahahahahah
      Un abbraccio e buona serata.

      Elimina
  9. Ci credo cara Erica, devono avere un sapore squisito!!
    Bravissimaaaa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico solo questo: finiti in un baleno! ^_^ Erano..... buonissimi! Ahahahahahah
      Ciao Silvia, un abbraccio. Grazie!!

      Elimina
  10. Moltoparticolari con le farine che hai usato.. ed i semini.. Mi piacerebbero parecchio..io adoro sgranocchiare.. baci e buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, effettivamente da sgranocchiare sono fenomenali: vanno via che neanche te ne accorgi, ahahahahahah!!
      Un bacione, buona serata!!

      Elimina
  11. Ecco la mia bellezza!! Ti lascio qualche giorno e trovo una rosa di ricette fantastiche!! Questi crakers mi piacciono e mi hai fatto venire così tanta voglia che adesso rinfresco la pasta madre!!! :-D Brava tesor!
    BACI E A PRESTO
    FEDERICA .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcezzaaaaaaaaaaaa.... che bella che sei!! Grazie!!!!!!
      Guarda che io vedo cosa combini, tra un impegno e l'altro!!! Ti curo e ti sostengo, con il pensiero, sempre!! Un abbraccio cara, e grazie infinite!

      Elimina
  12. Bravaaa voglio prendere qualche spunto da te che vedo utilizzi tutti questi cereali alternativi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra farine, frutta secca e semi con me hai l'imbarazzo della scelta, ahahahahahah!!
      Grazie Silvia, è un grande onore per me! Un abbraccio forte

      Elimina
  13. Mi piace quando si utilizzano farine diverse.. di solito i mix sono le soluzioni vincenti! Direi che i cracker aromatizzati ci piacciono assai:)
    un bacione:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!!! ^_^ Poi io aborro la farina 00, per cui per me queste soluzioni sono all'ordine del giorno!! ; )
      Kiss, my darling

      Elimina
  14. ottimo questo mix di farine e semi!! sai che lo vedrai bene questo crackers anche per una base di un cheesecake ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirmelo, sai!!!!!! Ahahahahahah
      Grazie Debora, per il pensiero per il consiglio ; )
      Un abbraccio grande

      Elimina
  15. Adoro questi tuoi esperimenti! Farine speciali ed insolite ricche di tutti quei semini profumati sono una vera opera d'arte che oltre ad allettare il palato, allietano anche la vista ^_^
    Buon inizio settimana <3
    la "zietta" Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihihi, e lo sai che io per questi miscugli stravedo!!!! Mia mamma guardava allibita la mia dispensa..... diciamo incredula! Ahahahahahah
      Grazie zietta, ti adoro! Un bacione

      Elimina
  16. Da provare assolutissimamente, adoro semi, cereali, e malto d'orzo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora al via l'infornata!!!! ^_^
      Grazie Ileana, un abbraccio

      Elimina
  17. Ma che buoni questi crackers pieni di semini, vedo già che sono buonissimi e come dici tu sono favolosi sia con il dolce che con il salato...ma anche da soli!
    Appena trovo le farine, (cosa non facile) ci proverò!
    ^_^ Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da soli????? 'na bomba! Ahahahahahahah
      Grazie Gabry, un abbraccio

      Elimina
  18. ma che bonta'! adoro il mais di farine e semi!sei stata bravissima come sempre! complimenti! baci e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io come potrei mai resistere a questi miscugli????? : )
      Grazie Annalisa, sei carinissima. Un bacione!

      Elimina
  19. Ciao... i cracker sono bellissimi!
    sono io oppure negli ingredienti mancano i semi di girasole? quanti ne servono all'incirca?

    grazie mille e scusa per la banalità della richiesta...

    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela!! I semi di girasole, questa volta, non li ho utilizzati, ma se volessi potresti inserirli. Tieni la percentuale di semi uguale a quella che ho utilizzato io e usa quelli che gradisci maggiormente ^_^
      Grazie infinite per il tuo pensiero. Buona giornata!!

      Elimina
  20. Sono sempre interessanti i tuoi esperimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah, troppo buona Fra!! Grazieeeeeeeeee

      Elimina
  21. Ma quanto sono buoniiii e anche bellissimi complimenti !!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buoni lo erano. Finiti!! Ahahahahahahah
      Grazie Nadia. Un grande abbraccio

      Elimina
  22. Sono davvero ottimi!!! Complimenti Erica!!! Sicuramente da provare!!! un bacione :)

    RispondiElimina
  23. sarei curiosissima di assaggiarli..che belli che ti son venuti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Propongo uno scambio con i tuoi biscotti alla maionese ^_^ Si può fare?
      Un abbraccio cara, e grazie!!

      Elimina
  24. Le tue mitiche miscele delle farine migliori sono davvero una sorta di incantesimo! Anche da me ormai da tempo è assente la farina 00 e spesso anche la "0". Le farine macinate a pietra la fanno da padrone. peccato che continui a mancare la farina d'orzo...forse dovrei organizzare una spedizione più massiccia tra dedali e viuzze della mia città :D
    Baci
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E domani vedrai una torta interamente prodotta con farina d'orzo!! ^_^
      Insomma, dobbiamo assolutamente organizzarci affinché io riesca a venire a trovarti!
      Un abbraccio dolcezza, a prestissimo

      Elimina
  25. Che buoni!!Che poi sono doppiamente buoni perché fanno anche bene !!

    RispondiElimina
  26. Ciao Erica, che stupenda ricetta naturale! Questa me la segno e la provo, aggiustando qualche cosina (malto) e poi te lo faccio sapere. Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Ivy, attendo il tuo responso ; )
      Grazie e buona giornata!

      Elimina
  27. I crackers sono una delle poche cose che proprio non mi vengono...non sono mai belli croccanti ma un po' tira e molla...sigh!!
    Sei stata bravissima! :)))
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah.... e cosa non funzionerà nella preparazione? Io ne ho in mente un'altra versione ^_^
      Grazie Roberta, un abbraccio

      Elimina
  28. Erica che brava che sei, non ho mai provato a fare i crackers, i tuoi mi hanno fatto venir voglia di provare.
    notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogno tanto mi cimento e ogni tanto eccoli qui ^_^
      Un abbraccio Enrica, a presto!!

      Elimina
  29. Ciao, assomigliano molto a dei cracker che compriamo in un forno qui vicino, croccanti e ricchi di semi ....
    ti sono riusciti benissimo.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura?????? Woww, che meraviglia! ^_^
      Grazie ragazze, un abbraccio

      Elimina
  30. sei una garanzia...sforni sempre cose particolari!chissà come sono con tutti questi semini crick crock assicurato :)
    un bacio e buona serata...mmm vista l'ora notte :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dolce sei!!!!!!! Grazie Vale. Ti stritolo di abbraccio ^_^

      Elimina
  31. ti sono riusciti benissimo!! poi immagino la croccantezza...brava Erica, come sempre :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flavia!!!!! : P
      Un abbraccio grande

      Elimina
  32. Risposte
    1. Ahahahahahah, grazie Daniela, un abbraccio!

      Elimina
  33. L'aspetto è proprio appetitoso.
    Complimenti Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara!!!!!!!!!!! ^_^
      Un abbraccione

      Elimina
  34. Anche da me niente farina 00 perché quelle speciali mi fanno impazzire...ieri neanche a farlo apposta ho comprato la farina d'orzo che guarda caso è presente nei tuoi fantastici crackers...credo proprio che li farò molto presto!!!
    Bacioni e buona domenica
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah Silvia.... guarda caso!! ^_^ La adoro, quella farina!!!!
      Un abbraccio tesoro e fammi sapere, ok? Buona domenica

      Elimina
  35. Molto molto interessante qsta ricettina...voglio iniziare a far i crackers da me...come x i biscotti. Ma dove è consigliabile conservarli x mantenerli bene??? Grazieeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Anna. Io li conservo in un barattolo di vetro e durano..... troppo poco, ma per altri motivi, ahahahahahahahah.
      Vedrai che ne rimarrai soddisfatta. Presto ricaricherò le foto che, maledizione, non si vedono più :((

      Elimina