giovedì 14 novembre 2013

Bicchierini di polenta aromatizzata ripieni di fondente al radicchio: il piatto che dà forza e scalda il cuore

Questo è un piatto che scalda. Punto. Ci sono giornate in cui senti caderti il mondo addosso e la scelta è tra farti travolgere o reagire. In quei giorni trovare la concentrazione è difficile. Ma è anche salvezza. Se mi fossi alzata sapendo che avrei dovuto affrontare certe emozioni, probabilmente mi sarei sentita sconfitta in partenza. E invece avevo iniziato il mio volo quotidiano, e l'avevo fatto con tutti i buoni propositi, pur sapendo sarebbe stata una giornata decisamente complicata. E complicata lo è stata, oltre le aspettative. Ma quando tutto ha iniziato a crollare rovinosamente i colori erano già stati scelti, i sapori valutati e la scocca costruita. Sicuramente un segno: non avrei potuto lasciare il lavoro a metà, perché non è da me abbandonare le imprese, piccole o grandi che siano. E guardando queste foto, assaporando la mia tavolozza e identificando il mio estro, capisco che la mia determinazione è importante, e che la forza non mi manca. Non so quanto lontano mi porterà, ma so che mi farà camminare sorridente, e a testa alta.

Ingredienti

Per la polenta
100 g di polenta taragna precotta
380 g di acqua
1 cucchiaino raso di sale grosso
100 g di ricotta vaccina
1 cucchiaino di rosmarino tritato
noce moscata

Per il ripieno
100 g di certosa (io light)
20 g di olive di Riviera
1 piccolo cespo di radicchio rosso
porro
sale
olio evo

Portate a bollore l'acqua con il sale e versate, a pioggia, la polenta. Mescolate e abbassate il fuoco. Cuocete per il tempo indicato sulla confezione, sempre mescolando.
Nel frattempo mescolate la ricotta con il rosmarino (io l'ho tritato fresco) e la noce moscata. Quando mancheranno 5 minuti alla cottura della polenta, aggiungetela e continuate a mescolare con cura. Spegnete il fuoco, non appena sarà pronta.
Ungete 4 stampini da muffin (io ho usato quelli in alluminio) e versate dentro un paio di cucchiaiate di polenta. Con una tazzina unta all'esterno, o con un bicchierino leggermente oiù piccolo dello stampo, pressate il centro, in modo da formare un vuoto e ricavare un bicchierino di polenta. Lasciate raffreddare gli stampi e, solo quando la polenta sarà ben fredda, togliete le tazzine.
Tenete da parte un paio di cucchiaiate di polenta, che stenderete con una spatola, su un tagliere, in un rettangolo di pochi millimetri di spessore. Fatela raffreddare completamente. Tagliatela, quindi, in triangoli e fatela rosolare in padella a fiamma viva, circa 4 minuti per parte, in modo che diventi croccante.
Tagliate a striscioline il radicchio e lavatelo. Io l'ho lasciato a bagno, cambiando acqua un paio di volte, per far perdere l'eccesso di amarognolo. Voi valutate in base ai vostri gusti.Fate rosolare qualche rondella di porro il olio evo caldo e unite il radicchio. Fatelo appassire a fuoco dolce, salando a piacere. Quando sarà scurito, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
Tagliate le olive a rondelle e versatele in una terrina. Unite la certosa e il radicchio e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Assaggiate per valutare la sapidità.
Riprendete i vostri bicchierini di polenta e farciteli con il composto appena ottenuto. Riempiteli fino al bordo, comprimendo bene il formaggio all'interno dello stampo.
Passateli in forno, a 180°, per 20 minuti circa, facendoli dorare bene in superficie.

Sfornateli e guarniteli con le chips di polenta preparate in precedenza.






Gustatene l'avvolgente sapore. Scaldatevi l'anima. Sorridete.

58 commenti:

  1. Coraggio Erica!! credere in sé è già il primo passo verso la vittoria :-) Ti auguro una giornata migliore di quella di ieri!!

    RispondiElimina
  2. Brava Erica!! Questo piatto è davvero fantastico!!
    Ti auguro una buonissima giornata, mi sembra ci voglia vero??
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non sarebbe male, ma in ogni caso facciamo diventare buono ciò che abbiamo ^_^
      Un abbraccio anche a te. Grazie!!

      Elimina
  3. Fameeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee :DDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahahahah, un abbraccio dolcezza!

      Elimina
  4. E dai ci vogliono anche i momenti no, per godere di più quello belli!
    Comunque sei troppo forte! Sai che io avevo fatto tempo fa un piatto con questi ingredienti, ma piatto normale con la polenta messa lì, fatta così a bicchierino + i chips è davvero una genialata da cuocherellona!
    ma secondo te i chips non vengono anche in forno?
    buonissimi....mi son persa qualche altro fantastico piatto, lo so, ma sei troppo svelta per me (pora vecia)
    un bacione Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, le chips vengono sicuramente anche in forno. Il fatto è che, avendo aggiunto del formaggio alla polenta, in padella sarei riuscita a farli saltare meglio. Ma senz'altro il forno sarebbe stato ottimo!
      Grazie tesoro, sei un angelo!!
      P.S. La mia grande forza arriva solo dai momenti peggiori ; )

      Elimina
  5. Ciao! i cestini di polenta li abbiamo provati anche noi e sono venuti davvero molto buoni e originali! bello questo ripieno di radicchio ed olive, che ammettiamo di non aver mai accostato!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma voi sapete creare capolavori incredibili!!!! Immagino la bontà dei vostri bicchierini ^_^
      Grazie donzelle, vi abbraccio.

      Elimina
  6. Bella questa ricetta! La polenta mi piace molto, ma non avevo mai pensato a dei cestini! Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatrice, buona giornata anche a te ; )

      Elimina
  7. Meravigliosi i bicchierini scalda cuore...ho anche tutti gli ingredienti quindi potrei prepararli per stasera!!
    So molto bene cosa si prova in certe giornata e riuscire a sorridere e camminare a testa alta è l'unica via di uscita...poi quando meno te l'aspetti arrivano anche giornate meravigliose in cui non riesci proprio a smettere di sorridere ed è bellissimo!! :))
    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Roberta, credo che arrivino anche quelle. Io non le vedo da un po', ma ho imparato a sorridere di quello che ho. Purtroppo certe giornate sono solo l'inizio.... e io voglio sorridere comunque e a prescindere.
      Grazie cara, un abbraccio forte.

      Elimina
  8. Brava davvero Erica! Questi bicchierini sono un'idea veramente eccellente l'abbinamento dei sapori poi... Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie papà supermegaimpegnato ^_^ Grazie soprattutto per aver trovato il tempo per passare a trovarmi. Buona giornata!!

      Elimina
  9. buonissimo!!! le chips di polenta poi... il tocco godurioso per rendere il piatto perfetto! :) ogni giorno mi prendi per la gola!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le chips di polenta, ora posso dirlo, si sono decimate prima di arrivare nel piatto ^_^
      Grazie Angel, un abbraccio

      Elimina
  10. Non so cosa sia successo ma è vero che troviamo la forza di sopportare e reagire a tutto!!
    La ricetta è comunque golosissima!!
    Ti abbraccio forte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite. Ricambio di cuore l'abbraccio : *

      Elimina
  11. Ciao Erica, questo è davvero un piatto che riscalda il cuore e l'anima...ti rimette in pace con il mondo!!!
    Troppo gustoso e invitante, bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  12. Mi piacciono molto questi bicchierini di polenta.
    La tua determinazioni si percepisce, un grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Le tue parole mi danno forza. Grazie!

      Elimina
  13. Meravigliosi bocconcini prelibati, bravissima Erica!

    RispondiElimina
  14. Buonissimo da mangiare con gli occhi,. Buona serata

    RispondiElimina
  15. Piatto degno di una grande chef, fantastico ed invitante. Erica dimenticare le brutte avventure aiuta a vivere meglio il presente ed il futuro, forza e coraggio. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è proprio una brutta avventura che si lascia alle spalle. Ci dovrò convivere per non so quanto tempo, ma il sorriso non mancherà mai!!
      Grazie Stefania, sei davvero gentile!

      Elimina
  16. quanta fantasia hai Erica!! <3
    ti auguro ogni bene e fortuna te la meriti!!
    La polenta!!!!! ancora non è rientrata nel mio regime alimentare ma la adoroooooo
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro..... ti abbraccio forte forte ^_^

      Elimina
  17. Davvero Fantastico!!! Lo assaggerei volentieri!
    Un bacio grande grande e felice serata!

    RispondiElimina
  18. ma che delizia! una cena così tira su per forza il morale!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  19. Ciao Erica questo è uno dei miei piatti preferiti senza dubbio... a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, mi gratifica molto!! Un bacione

      Elimina
  20. Ma quanto è buona la polenta taragna! Non l'ho mai mangiata con la ricotta ma una bella idea per stemperarla...e che dire del cuore filante! Golosissimo...

    Bacioni
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che, appena cotta, morbida e bollente, ho rischiato di non farla arrivare ai pirottini? Ahahahahahahahah... Con la ricotta diventa sofficissima. Con l'aroma del rosmarino, poi..... uno spettacolo.
      Un bacione Silvia e grazie!!

      Elimina
  21. Ma che bontà! Poi la presentazione è spettacolare, un finger food di classe. Come ti vengono tutte queste idee in così poco tempo ancora faccio fatica a capirlo, ma tu sei vulcanica oltre che suoer brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie SIlvia. Qualche piccolo salto mortale lo faccio, lo confesso, ma segui le ispirazioni e quando arrivano..... potrò mica ignorarle!!!! ^_^
      Un abbraccio carissima, buona giornata

      Elimina
  22. tu con la polenta ci fai meraviglie! brava Erica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ))))))))))))))
      Un bacione, mia dolce creatura

      Elimina
  23. Erica questa ricetta è fantastica. Sembra così appetitosa e perfetta per una giornata fredda e piovosa come oggi! Quanto darei per averla oggi a pranzo qui in ufficio.....
    Bravissima! Un bacio Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra..... quanto vorrei venirtene a portare una rappresentanza!!!!!! Spero che almeno il pensiero ti arrivi. Un abbraccio grande, grazie e buona giornata!!

      Elimina
  24. una ricetta davvero stuzzicante! idea antipasto per le feste ;)

    RispondiElimina
  25. Noooo!! Che voglia pazzesca di polenta! Era già da un paio di giorni e anche più che ci pensavo ma non ho ancora dato soddisfazione a questa voglia e ora... Queste piccole delizie. Pure le chips...
    Però Erica, spero che questa giornata così complicata si sia risolta in qualche modo positivamente e che sia stato solo qualcosa di passeggero:(
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del pensiero, Silvia. Vorrei tanto anche io fosse qualcosa di passeggero ^_^
      Ma di certo il sorriso non mi mancherà, in ogni caso. Un abbraccio cara e.... al via con la olenta!!!! Ahahahahahahah

      Elimina
  26. bellissimi e super-invitanti , brava! Cecilia

    RispondiElimina
  27. Risposte
    1. Questa volta ti dico io che sono "super"!! ^_^
      Ciao Alessandro e grazie per questa visita!!

      Elimina