giovedì 21 novembre 2013

Pepite di merluzzo in crosta di mais su chips di rapa alla paprika:sfizi genuini in ottimizzazione domestica

Spesso mi capita, nei miei continui rituali di economia domestica, di ottimizzare l'utilizzo del forno. Individuo la serata libera da impegni e dal lavoro e parto con la creazione di tutte le portate che, fino a quel momento, abitavano la stanza dei pensieri e che attendevano semplicemente il loro turno. E, ovviamente, la cottura in forno. Immaginatemi alle prese con almeno tre differenti preparazioni. Guardo alla mia cucina come ad una benedizione, ma finisco sempre per implorare quei 50 centimetri in più di spazio! In ogni caso, a fine lavoro questo caloroso ambiente, che si trasforma sempre in un campo di battaglia, mi riappacifica con me stessa. E se l'impresa è ripagata da un grande risultato, cosa volere di più? E' il caso di queste pepite. Giammai le avrei fritte, come mai avrei fritto le chips di rapa. Ne verrà sacrificato il sapore? Provate e poi mi direte!!

Ingredienti

Per le pepite
200 g di merluzzo fresco
2 cucchiaino di gomasio (oppure 1/2 cucchiaino di sale)
1/2 spicchio di aglio
scorza di 1/2 limone
1 pizzico di sale
10 g di semi di sesamo
(eventuali spezie a piacere)
farina di mais fioretto gialla

Per le chips
2 rape
sale
paprika dolce

Pelate le rape e lavatele. Asciugatele accuratamente. Con l'aiuto di una mandolina tagliatele a fettine sottili. Foderate con un foglio di carta forno una placca e sistemate le fettine, una accanto all'altra.
Salatele a piacere e spolverizzatele con la paprika dolce. Cuocetele in forno, a 190°, per circa una decina di minuti, ma controllate bene che non brucino: il momento che passa dalla croccantezza al carbone è veramente minimo!! Quando saranno dorate al punto giusto, sfornatele e fatele raffreddare. Passate ora alla preparazione delle pepite.
Prendete i filetti di merluzzo, liberateli da eventuali lische, sciacquateli e asciugateli, tamponandoli con un foglio di carta assorbente. Trasferiteli in un boccale, insieme al gomasio, al sale, al sesamo e alla scorza di limone grattugiata (e alle eventuali spezie).
Tritate a più riprese, in modo da rendere omogeneo l'impasto che ricaverete.
Versate su un piano un paio di cucchiai di farina di mais. Prendete un po' di impasto per volta, lavoratelo con le mani fino a formare una polpetta, e passatelo nella farina allungandolo in crocchetta. Procedete fino a terminare la polpa del merluzzo. Sistemate le pepite appena ottenute su una teglia coperta da carta forno e leggermente unta con un pennello. Infornatele, a 190°, per 20 minuti. Dopo 10 minuti dirate le pepite, in modo che la doratura sia uniforme.
Sfornatele e gustatele, accompagnate dalle chips di rapa, leggere e genuine.


Credo non rimpiangerete la cottura in olio!

36 commenti:

  1. Ottime Erica, le crocchette di pesce sono deliziose e le chips davvero sfiziose!!
    Buona giornata cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata a te, fanciulla deliziosa!!

      Elimina
  2. Ciao Erika :) Un'idea fantastica, proverò prestissimo! Sono davvero sfiziose ed immagino la bontà! :P Complimenti tesoro, un abbraccio forte e buona giornata! <3 :**

    RispondiElimina
  3. Sfiziose le chips con le rape, curiosissima di provarle!
    Anch'io preferisco la cottura in forno e le tue pepite sono fantastiche, il merluzzo preparato così lo mangerebbe volentieri anche mia figlia che per il pesce dice sempre ni!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che nore per queste polpette se piacessero anche alla tua famiglia!!! Un abbraccio Gabry, a presto!!

      Elimina
  4. Hai delle idee veramente sfiziose.. e originali!!!! bacioni

    RispondiElimina
  5. Che invitanti Erica!!! quando studiavo in Spagna le crocchette di Baccalà erano uno dei miei piatti golosi preferiti! questa versione più naturale mi permette di ritrovare quel avvolgente sapore rispettando la mia voglia di una cucina sana e consapevole! baci cara amica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te l'ho detto che tra noi c'è una sorta di implicito legame ^_^
      Un abbraccio Angel

      Elimina
  6. Grande Erica, mi ispirano tantissimo queste crocchette, mi piace l'idea di impanarle nella farina di mais. Grazie ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è proprio quella panatura a renderle sfiziosissime!!
      Un abbraccio, grazie a te!

      Elimina
  7. Buonissime...brava come sempre:)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Sono interessanti. Preferisco anch'io le cotture al forno invece che fritte, sono più salutari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul salutare con me non si scherza!!! ^_^

      Elimina
  9. Sai che prediligo anch'io la cottura al forno e questo piatto mi piace proprio tanto!
    Come stai, dolcissima? Un bacio grande <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ileeeeeeeeeeeee, tesoro come stai??????? Grazie dolcezza, io sto benone. Ti abbraccio fortissimo!!

      Elimina
  10. Mi illumino, pardon, mi inebrio d'immenso...ma quanto è immensa la tua arte, Erica?!
    Che ho esaurito le parole lo sai. La profonda ammirazione e la stima che ho nei tuoi confronti è, al contrario, inesauribile! Magnifiche le pepite di merluzzo, stupefacente il contorno di carote viola!
    Un abbraccio grandissimo
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la mia forza, MG!! Grazie di cuore. Ti stritolo come sai ^_^

      Elimina
  11. wow! che delizia! mi segno subito la ricetta e le propongo per la prossima cena a base di pesce!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Solo un'idea per trasformare un semplice merluzzo in qualcosa di sfizioso!! Grazie Linda, un abbraccio!

      Elimina
  12. Ma quante buone cose qui da te!!!
    Complimenti Erica hai una fantasia incredibile!!!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Questo è mooooooooooooolto bello, Carmen. Grazie di cuore!!

      Elimina
  13. Questo è un sogno per me...un fast-food buono, sano e senza uscire di casa! Mi adotti??????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho spalancato la porta: ti aspetto!! ^_^

      Elimina
  14. Sono sicura al 100% che il gusto c'ho guadagnato ed anche la salute ^_^
    Mi hai fatto sorridere, mi sono rivista il sabato alle prese con 1000 infornate come una pazza indemoniata :-P
    Un abbraccio tesoro
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come dirtelo, ma..... ti immagino, ahahahahahahah!! Zietta folle davanti al forno ^_^
      Grazie tesoro, ti abbraccio fortissimo!

      Elimina
  15. I 50 cm in più li sogno anch'io... anzi se devo proprio confessarlo ne sogno almeno 5mt in più... una cucina grande e spaziosa... con un'isola gigante al centro..ma sono sicura che non mi basterebbe lo spazio nemmeno li:D le chips di rapa sono eccezionali! originalissima idea da accompagnare a qualsiasi piatto.. con le pepite ci stanno a meraviglia:) un bacione Erica:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confesso che anche a me tutto lo smazio da te decantato non sarebbe comunque sufficiente, ahahahahahah. Mi tengo, quindi, la mia adorabile cucina mignon ^_^
      Grazie Simona, davvero. Un abbraccio enorme.

      Elimina
  16. fantastica, sei davvero fantastica ai fornelli! Di certo sono una vera bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi stai dicendo che io ai fornelli sono fantastica??? Oh my god oggi è davvero la mia giornata fortunata!!!! ^_^ Grazie Vivi, un abbraccio

      Elimina
  17. sono fantastiche!!! Complimenti cara Erica!! un bacione :)

    RispondiElimina
  18. Erica ti capisco eccome....la cucina per grande che sia non lo è mai abbastanza...non basta il piano d'appoggio, non basta il forno....ma poi riusciamo a fare tutto!!!!
    Mi lanci una pepita?
    Buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'arte dell'arrangiarsi, virtù preziosa ^_^
      Te ne lancio anche due!! ^_^ Un abbraccio Mila, buon weekend

      Elimina